Community » Forum » Commenti ai titoli

I diabolici
5 1 0
Boileau, Pierre - Narcejac, Thomas

I diabolici

Roma : Fazi, 2003

  • Copie totali: 12
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Fernand Ravinel, rappresentante di commercio, uomo vile, dall'esistenza grigia e mediocre, progetta insieme alla sua amante, la dottoressa Lucienne Mogard, l'uccisione della moglie, una donna fragile e malaticcia. Il classico delitto perfetto, fatto passare per incidente. Tanto perfetto, però, che a un certo punto il cadavere sparisce: il delitto sembra non essere mai stato consumato, e la donna, presenza fantomatica e invisibile, comincia a riaffacciarsi nella vita e nelle ossessioni del marito. La vicenda si avvierà verso una tragica risoluzione finale, solo quando la verità sanguinosa e brutale esploderà nell'universo borghese e abitudinario in cui si muovono i tre protagonisti.

Moderators:

16 Visite, 1 Messaggi
Lucio Beltrami
127 posts

La coppia di ferro del noir francese anni '50 Boileau e Narcejac al suo meglio in uno dei suoi lavori più famosi, anche grazie alla trasposizione cinematografica di Clouzot (e scusate se è poco).
Pare che dei due autori uno si dedicasse all'intreccio e l'altro ai personaggi: in effetti la storia è solidissima e i protagonisti non si dimenticano facilmente, soprattutto per l'approccio che vuole inserire in una storia "gialla" elementi psicologici distorcenti, con strizzate d'occhio al metafisico e al soprannaturale, fino alla memorabile cattivissima frase di chiusura.

--

“Dall'altro lato del corridoio, dei piedi scivolano sul parquet della camera da letto. Il lampadario si accende. Una riga sotto la porta s'illumina. Lei è dietro, proprio dietro, eppure non può esserci nessuno dietro. Attraverso quell'ostacolo si ascoltano, i vivi e i morti. Ma da quale parte stanno i vivi, da quale i morti?”

  • «
  • 1
  • »

2430 Messaggi in 2078 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 14 utenti online