Curtis Mayfield
0 0 0
Risorsa locale

Bordone, Carlo

Curtis Mayfield

Abstract: Lo chiamavano il "genio gentile". Una definizione che, in due parole, racconta l'artista e l'uomo, entrambi tra i più grandi nella cultura afroamericana della fine del Novecento. Curtis Mayfield ha regalato infinitamente di più - alla musica, alla comunità nera americana, al mondo - di quanto il destino abbia voluto dargli in cambio. La sua lezione più commovente l'ha tenuta dal giorno del terribile incidente che lo rese tetraplegico a quello in cui partì per la terra promessa evocata così tante volte nei suoi brani. Keep on Pushing, Movin' On Up: non solo titoli di canzoni immortali, ma una filosofia di vita a cui l'artista di Chicago si è sempre mantenuto fedele. Dagli Impressions alla carriera solistica, dalla blaxploitation alla disco music, dai sogni degli anni Sessanta alla straordinaria dignità del suo commiato: Impressioni di Chicago narra la vita di un uomo che ci ha insegnato a non arrenderci mai. Perché, prima o poi, il treno della salvezza passa per tutti.Carlo BordoneTorinese, classe 1968. Dopo aver inquadrato e messo nel cassetto una laurea in filosofia, dalla metà degli anni Novanta si divide tra il giornalismo musicale e il copywriting pubblicitario. Ha collaborato con il "Mucchio Selvaggio" e il "Mucchio Extra". Attualmente scrive su "Il Fatto Quotidiano" e "Rumore". È stato autore e curatore, da solo o in team, di diversi libri ad argomento musicale per le case editrici Arcana e Giunti. Ha tradotto l'autobiografia di Nick Kent, la biografia dei Sonic Youth e Our Band Could Be Your Life di Michael Azerrad. Nell'altra metà del tempo scrive pubblicità e insegna comunicazione. Tra l'una e l'altra cosa, cerca di ascoltare dei dischi.


Titolo e contributi: Curtis Mayfield

Pubblicazione: Vololibero, 06/02/2017

EAN: 9788897637745

Data:06-02-2017

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Soggetti:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 06-02-2017

Lo chiamavano il "genio gentile". Una definizione che, in due parole, racconta l'artista e l'uomo, entrambi tra i più grandi nella cultura afroamericana della fine del Novecento. Curtis Mayfield ha regalato infinitamente di più - alla musica, alla comunità nera americana, al mondo - di quanto il destino abbia voluto dargli in cambio. La sua lezione più commovente l'ha tenuta dal giorno del terribile incidente che lo rese tetraplegico a quello in cui partì per la terra promessa evocata così tante volte nei suoi brani. Keep on Pushing, Movin' On Up: non solo titoli di canzoni immortali, ma una filosofia di vita a cui l'artista di Chicago si è sempre mantenuto fedele. Dagli Impressions alla carriera solistica, dalla blaxploitation alla disco music, dai sogni degli anni Sessanta alla straordinaria dignità del suo commiato: Impressioni di Chicago narra la vita di un uomo che ci ha insegnato a non arrenderci mai. Perché, prima o poi, il treno della salvezza passa per tutti.Carlo BordoneTorinese, classe 1968. Dopo aver inquadrato e messo nel cassetto una laurea in filosofia, dalla metà degli anni Novanta si divide tra il giornalismo musicale e il copywriting pubblicitario. Ha collaborato con il "Mucchio Selvaggio" e il "Mucchio Extra". Attualmente scrive su "Il Fatto Quotidiano" e "Rumore". È stato autore e curatore, da solo o in team, di diversi libri ad argomento musicale per le case editrici Arcana e Giunti. Ha tradotto l'autobiografia di Nick Kent, la biografia dei Sonic Youth e Our Band Could Be Your Life di Michael Azerrad. Nell'altra metà del tempo scrive pubblicità e insegna comunicazione. Tra l'una e l'altra cosa, cerca di ascoltare dei dischi.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.