Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Re: RESTITUZIONE LIBRI

Salve,
prevedo di restituirli la settimana prossima, rientrando a Torino. Potrò prendere in prestito altri libri nonostante il (riconosco notevole) ritardo?
Ringrazio per la disponibilità.
Cordialmente,
Giulia Lo Conte

Re: Biblioteca Carluccio

E a peggiorare la situazione, per gli utenti di questa zona della città, ora viene chiusa anche la biblioteca Passerin D'Entreves? Mah...

Proposte d'acquisto Mlol e avvisi

Ho fatto una proposta d'acquisto per un romanzo uscito da poco. Ho poi scoperto che era stata soddisfatta in versione interattiva ma non avevo ricevuto l'avviso come mi era accaduto in precedenza con dei cartacei. Cosi ora sono in coda al 46° posto per la lettura. C'era modo di poter anticipare la prenotazione? Avrei dovuto ricevere una mail? Grazie

La morte non fa rumore - Volker Kutscher

E' il seguito di Babylon Berlin, da cui è tratta l'ottima serie TV omonima. Come nel precedente, Kutscher si dimostra bravo ed accurato sia nel congegno narrativo poliziesco sia nel ricostruire la Germania anni trenta. Qui in particolare l'ambiente berlinese del cinema durante la transizione dal muto al sonoro. Bel libro che avvince e si fa leggere tutto d'un fiato nonostante lo spessore

Il sogno di Jakov - Ludmila Ulitskaya

http://www.lanavediteseo.eu/item/il-sogno-di-jakov/
Nel bauletto di vimini lasciato da sua nonna Marusja prima di morire, Nora trova le lettere scambiate dalla donna con il suo giovane fidanzato e poi marito, Jakov. Leggendole e ricostruendo la sua storia, scopre una donna affascinante, femminista prima della rivoluzione, ballerina e comunista ardente, che non manca di esprimere con convinzione le sue idee e il suo desiderio di libertà. Ma i sogni e le ambizioni della giovane coppia crollano sotto il peso della storia sovietica

copertina errata

segnalo che per il libro "La vita degli altri" BCT17 D 522    01-470459 (centrale) la copertina non corrisponde al titolo

Re: Biblioteca Carluccio

Osservo che transitando ora davanti alla biblioteca sono stati asportati i tristi avvisi di lavori in corso e similari.L’amara verità che Comune,Circoscrizione e Biblioteche torinesi non dicono è tutta lì: nessun cartello e l’oblio.Confidando che i cittadini dimentichino.

ERRATA SEGNALAZIONE LIBRI IN PRESTITO

Risulta ancora non restituito il libro di Primo Levi che in realtà ho riportato alla Biblioteca Civica la scorsa settimana. Vi prego cortesemente di correggere la situazione dei prestiti. Grazie F. Polito