Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Inserimento proposte disabilitato?

Salve,
con sorpresa ho notato che la possibilità di inserire proposte di acquisto da parte del mio account è stata disabilitata, perchè avrei superato il limite di richieste indicato nella carta dei servizi, punto 5.5

Premettendo che ritengo ingiusto che questo limite -di cui non conoscevo assolutatemente l'esistenza- non sia per nulla menzionato nella pagina dove le richieste vengono inserite, ho delle domande:

1) L'articolo 5.5 della Carta dei Servizi dichiara: 'E’ possibile proporre al massimo 15 opere l’anno'. Benissimo, ma come viene calcolato l'anno? È l'anno solare? Io ho fatto 17 richieste nel 2018 ma solo 3 nel 2019. Perchè mi è stata disattivata l'opzione adesso?

2) Altra domanda: vengono conteggiate anche le proposte rifiutate? Perchè in quel caso le richieste soddisfatte sono solo 12 (nel 2018).
5 sono state rifiutate perchè il titolo in questione non è presente nella vostra piattaforma d'acquisto.
Ce ne sono anche 2 che ho cancellato io stesso quasi subito perchè mi sono accorto che il titolo in questione era in catalogo ma ad una prima ricerca non risultava.... spero proprio che le proposte cancellate dall'utente stesso non vengano conteggiate, sennò sarebbe assurdo.

Se questo limite è stato pensato per evitare che qualche utente monopolizzi gli acquisti delle BCT, ben venga, ma in questo caso dovrebbero essere considerate solo le proposte soddisfatte e null'altro.

Attengo fiducioso una risposta, cordiali saluti
Renato

L'ora del tè - Alexander McCall Smith

I casi della detective Precious Ramotswe e della sua segretaria, signorina Makutsi fanno parte del quotidiano, sono "leggeri", quasi casalinghi, ma lo sfondo di queste storie è il superbo e bellissimo paesaggio naturale ed umano del Botswana. Il piacere sta tutto nella lettura tranquilla ma mai noiosa. Uno splendido SLOW BOOK.

Re: Prestito MLOL non riuscito: ne ho capito la causa ma è molto limitante e illogico

Ora ho notato che non posso prendere in prestito un nuovo e-book perché anche se uno dei miei prestiti è scaduto il 15.06 non è ammesso avere più si due e-book in prestito in un mese. Questo è molto limitante, ci si aspetta logicamente che terminando un libro questo risulti libero per altri utenti e renda possibile ottenere un altro prestito. Un punto da rivedere sicuramente.

Prestito MLOL non riuscito

Ho richiesto l'e-book "L'equazione della salute" ma mi viene detto che ho raggiunto i 2 prestiti mensili consentiti, mentre in carico ho solo un e-book. Potete aiutarmi? Grazie.

Come cerchi nell'acqua - William McIlvanney

Il problema è lo stile. Sarà che il romanzo è del 1977, sarà che l'autore ha voluto dare una impronta troppo "hard boiled" ma il risultato talora è livemente ridicolo. Personaggi che non parlano ma emettono sentenze destinate sembra, alla posterità. Tacchini fuuriosi perennemente sul punto di esplodere. Insomma tutto eccessivo. E non migliora la lettura il ricorrere di frasi lapidarie molto alla Humphrey Bogard di Casablanca. La vicenda quindi più che sulla trama (chi è l'assassino si sa dalle prime 10 pagine), si gioca su di una galleria di personaggi duri, rotti ad ogni malizia, che sanno tutto e sentenziano ad ogni piè sospinto. Alla fine insopportabile...

Re: Argomenti in MLOL

Gentile Lettrice,
il sistema di classificazione/soggettazione dei contenuti di MLOL è definita dal fornitore sulla base della Classificazione commerciale editoriale la cui origine e la cui logica sono solo parzialmente sovrapponibili ai criteri in uso nei cataloghi di biblioteca, e su cui la momento non possiamo intervenire.
Potrebbe esserle utile la guida all'uso di MLOL, in particolare la sezione dedicata a ricerca e navigazione
http://bct.medialibrary.it/help/guida.aspx#id.hmrd039cllfd
Un cordiale saluto

Argomenti in MLOL

Sarebbe utile che si potessero ricercare i testi anche in base ai seguenti argomenti:

Filosofia
Storia
Psicologia

invece di trovare i libri di queste discipline accorpati in un insieme più generico.

Grazie per l'attenzione.

R: Beethoven - Piero Buscaroli

"Proprio ora che ti stai rituffando nel vortice della società -per quanto è possibile comporre nonostante gli ostacoli sociali: non fare più della tua sordità un segreto - neppure in arte."

Beethoven - Piero Buscaroli

"Ma l'artista, in quest'ora, non lancia gridi, di dolore o d'altro. Sa che la musica, senza parole, è mistero e nulla può esprimere se non se stessa. Da quando è sordo, si è accorto che il mistero è più fondo, nei suoi grovigli l'armonia si arricchisce di avventure tonali, irruzioni enarmoniche inaudite, accessibili a lui solo. Accudisce a approfondisce il mistero, rifiuta di spiegarlo perchè sa che non è spiegabile se non togliendo alla musica la sua corona."