Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Quando abbiamo smesso di capire il mondo - Benjamín Labatut

Episodi che raccontano grandi scienziati e le loro intuizioni geniali romanzati con gusto della meraviglia e del grottesco. Purtroppo il confine tra realtà e finzione non è mai chiaro, così come il senso dell'opera. Molto ben scritto, affascinante e intrigante soprattutto all'inizio.

Storia della Russia - Nicholas V. Riasanovsky

"e marciarono contro la Russia e vi fecero un gran massacro, e distrussero le sue fortezze e massacratono gli abitanti. E assediarono Kiev che era la metropoli della Russia; e dopo averla assediata a lungo, la presero e massacrarono gli abitanti in modo che, quando noi attraversammo la regione, trovammo crani e ossa di morti che giacevano nella campagna. Era infatti una città assai grande e popolosa, di cui non rirmase quasi nulla. Vi si vedono appena duecento case, e la popolazione è mantenuta in grandissima schiavitù."
Dalla "Storia dei Mongoli". di Giovanni da Pian del Carmine (1182-1248) citato da Rjasanovsky al capitolo settimo dell'opera

Quando finiscono le ombre - Cristina Rava

Un medico legale non proprio nella norma, una vittima appassionata di politica comunista e sullo sfondo la scia pedopornografica, il tutto raccontato alla maniera di Cristina Rava, e come al solito dalla tragedia al divertimento assicurato. Comincio a pensare che il mestiere del medico legale faccia brutti scherzi a chi lo pratica!

Eredità di guerra - Wilbur Smith

Una storia entusiasmante, per me Wilbur Smith è il Papa Francesco della letteratura, nessuno riesce a narrare i sentimenti e i valori umani come lui e coinvolgerti nelle trame più disparate e che in genere non leggeresti...

Il giorno del Bianconiglio - Alessandro Curioni

Lo scrittore ammette che è difficile comprendere la terminologia usata se non si hanno le conoscenze, e quindi poteva spiegarle e rispiegarle, il romanzo incuriosisce e il tema è piuttosto originale, solo, il finale è troppo scontato fin dall'inizio e quindi non crea molta suspense.

Not just analytics - Yari Brugnoni

Per meccanismi intendevo come si fanno le stories, i video, che vabbe' alla fine non ci vuole poi molto, pensavo più al tecnicismo in todo di Instagram, invece è la solita solfa del marketing e l'audience che invece trovo sia assolutamente da contrastare, perché a furia di cercare il pubblico si perde il valore e la qualità e tutto diventa uguale = noioso.

Tu non conosci la vergogna - Drusilla Foer

Ma non è risaputo che il personaggio Drusilla è un uomo vestito da donna? Nel libro parla di se sempre al femminile e alla fine non ho capito se è solo la biografia o parte dello spettacolo, credevo infatti fosse lo spettacolo che porta a teatro tradotto in parole. Non è così, e a me pare sempre la stessa musica, a parte certi preconcetti e pregiudizi che condivido, i ricchi sono quasi tutti uguali... Un po' noioso.

Re: Biblioteca Carluccio

Buongiorno, ultimamente non ho occasione di passare davanti alla Carluccio. CI può gentilmente aggiornare sui lavori e soprattutto sui tempi di riapertura? Possiamo nutrire ancora qualche speranza? Ricordo lo scorso anno il comizio dell'allora candidato sindaco Lo Russo che ci rassicurava in tal senso. Grazie.