Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Re: Libro mai preso in prestito

Grazie x la tempestività e la gentilezza. Nessun disturbo comunque. È un piacere la situazione risolta. Buon lavoro. Rosa maria mistretta

Re: Licenze disponibili per i quotidiani

Gentile Lettore,
attualmente le licenze disponibili per La Stampa sono 20 (erano 15 nel 2017). In effetti nelle ore di punta, la mattina, può capitare di dover fare qualche tentativo a vuoto prima di riuscire a visualizzare il periodico, mentre ad es., in questo momento, è disponibile al primo tentativo.
Un cordiale saluto

Libro mai preso in prestito

Buongiorno. Segnalo che il libro le teorie del nursing di Giulia b George non è in mio possesso. Non rientra nei miei interessi. Forse trattasi di omonimia. Grazie x l attenzione. Rosa maria mistretta

Licenze disponibili per i quotidiani

Da un po' di tempo mi succede di non riuscire ad accedere alla lettura de "La Stampa" tramite MLOL perché mi viene detto che non ci sono più licenze a disposizione. Ho provato a ore diverse, ma ottengo sempre lo stesso risultato. Ma quante sono queste licenze ? Potrebbero essere aumentate ?
Grazie. Luciano.

Tre casi per Auguste Dupin - Edgar Allan Poe

Auguste Dupin è il capostipite di una lunga serie di detective, capaci di risolvere grazie allo spirito di osservazione e alla logica casi apparentemente complessi. Lettura piacevole, racconti ideali per viaggi in treno.

La mamma del sole - Andrea Vitali

Il romanzo si svolge nel 1933, anno della famosa Seconda Trasvolata Atlantica della Regia Aviazione, il commissario Maccadò e i carabinieri di Bellano ne sono i protagonisti insieme ad una vivacità di personaggi e caratteri che la scrittura di Vitali rende godibili. Un intreccio di situazioni più o meno originali raccontati con un pizzico di ironia e di divertimento: vi è una madre di quattordici figli su cui i carabinieri devono raccogliere informazioni su richiesta del Partito e della Prefettura, la gran canicola di quell’estate, un vecchio parroco che nasconde un segreto e altro ancora. Il titolo curioso avrà una spiegazione solo alla fine. Un libro distensivo, da assaporare, per rilassarsi piacevolmente.

Warrior Woman - Peter Aleshire

L'autore si avvale per la maggior parte dei ricordi di un indiano Apache, che all’epoca dei fatti narrati era un bambino, raccolti dalla storica Eve Ball. E' il magnifico e pressoché unico ritratto di Lozen, una donna guerriera, sorella del capo Victorio. Lozen visse la sua vita come un guerriero, non si sposò e partecipò attivamente alla guerra combattuta dagli Apache contro le truppe messicane e statunitensi, cercando sempre il bene del suo popolo. Il libro si scosta da altri resoconti del genere proprio per la descrizione di questa figura di donna rimasta ignorata e quasi sconosciuta.

Il messaggio nella bottiglia - Jussi Adler-Olsen

La lettura procede lemme lemme, un po’ annoiata, fino a pagina 200. Molte tentazioni di cedere e riconsegnare il libro in biblioteca. Poi per incanto la trasformazione. La vicenda si sblocca, i personaggi si animano e da scialbe figurette diventano argento vivo. Ritmo incalzante fino alla fine. Cosa sarà successo? Mistero. Con questa premessa lettura consigliabile. Cercherò conferma con un altro libro della serie.

Il castello dei destini incrociati - Italo Calvino

Mi è capitato per caso tra le mani, curiosamente proprio mentre al MEF era in corso la mostra sui tarocchi. Un esercizio di stile di gradevole lettura e uno spunto per cercare di raccontare la propria storia attraverso gli arcani.