Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Il mistero dell'orologio - Jørn Lier Horst

Mi stupisce che un critico/a del giornale LA STAMPA, lo abbia definito per nulla scontato, invece a parte, la teologia dotta di S'Agostino, (fra l'altro mai sentita..!) è l'unica cosa degna di nota, forse perchè non amo i finali enigmatici, dove non è chiaro chi o cosa sia realmente accaduto
A me pare un libro che chiunque possa scrivere con un minimo di abilità letteraria
Questa volta la grafica e il titolo, che mi sono piaciuti molto, non mi hanno avvicinato a un capolavoro, di buono c'è che si legge in una mezz'ora, magari in spiaggia o in viaggio
Si, dopotutto una lettura leggera, anzi leggerissima

Prestiti in ritardo e in corso

Segnalo che mi viene segnalato un libro come prestito in ritardo, ma la consegna è regolarmente avvenuta entro il limite (10 o 11 giugno). Invece un libro risulta come prestito in corso (anche rinnovato), ma avevo disdetto appuntamento per ritiro.

La prosivendola - Daniel Pennac

Chissà quando riusciremo a leggere il prossimo libro di Malaussene, un personaggio troppo simpatico... un racconto troppo divertente
Lo squallore della realtà e la tragedia, diventano uno spettacolo tutto da ridere, io lo tradurrei per il teatro...
Grande Pennac!

R: Gridalo - Roberto Saviano

Le ultime pagine sarebbero da imprimerle come le parole famose di S. Teresa, e S. Paolo, mi sono ripromessa di farne un manifesto e prima o poi lo farò
Molti personaggi e le loro storie non mi erano sconosciute, tuttavia, rileggere fa sempre bene, e questo libro prima o poi lo rileggerò

R: Gridalo - Roberto Saviano

Le ultime pagine sarebbero da imprimerle come le parole famose di S. Teresa, e S. Paolo, mi sono ripromessa di farne un manifesto e prima o poi lo farò
Molti personaggi e le loro storie non mi erano sconosciute, tuttavia, rileggere fa sempre bene, e questo libro prima o poi lo rileggerò

Lontano da casa - Enrico Pandiani

Sempre formidabile, E. Pandiani!
Certo che leggere fa scoprire un sacco di cose interessanti è utili ... alla sopravvivenza, sopratutto in questo periodo storico, dove viviamo in una specie di nuovo far west!!

La ribelle - Valeria Montaldi

Una storia straordinaria! Come ho scoperto questa scrittrice? Forse inseguendo le storie di moda o dei templari, meno male in biblioteca ci sono altri titoli di questa autrice, e scommetto (dal titolo e dalla copertina) di sicuro interessanti quanto questo libro.
Oltretutto, molto istruttivo, bellissimo, una lettura che consiglio vivamente

La figlia del boia e il monaco nero - Oliver Pötzsch

Questo libro l'ho trovato per caso, stavo cercando qualcosa sulla storia dei templari e ho trovato un romanzo molto affascinante di circa 600 pagine, anche se ambientato nel '600-'700, si legge tutto d'un fiato
Di tutti i flimsche ho visto in tv e al cinema, ne facessero uno con una storia simile li supererebbe di certo anzi non c'è paragone
Ma chi le scrive le sceneggiature e cosa leggeranno
Ecco avere dei soldi e produrre dei films, sarebbe bellissimo, e saprei anche a chi chiedere posto che li troverei d'accordo, anche se spesso le letture sono migliori...
Bellissimo, ve lo consiglio

I panni degli altri - A. Andrea Pinna

Un racconto gradevole... (a chi piace la moda e gli stilisti di fama non può che esserlo)
Mi ha colpito una frase: gli omosessuali hanno vita dura...
Chiedete a una femmina del sud del mondo, e nel nostro paese, o a un handicappato, o a un malato di aids (un tempo era il tumore...), a un povero tra i ricchi, un ignorante tra colti...
Non solo per gli omosessuali la vita è dura, io sono convinta che chi vuole fare il prepotente o il superiore, un motivo lo trova sempre... E non mi sognerò mai di mettermi nei panni di questi!

I tiranni delle ombre - di Clive Cussler e Boyd Morrison

Alta tecnologia o fantascienza ? Non sono riuscita a seguire il racconto del tutto, utilizza troppi nomi e tecnologie, a me sconosciute o appena sentite nominare
Probabilmente un informatico/a o qualche scienziato, riuscirà a decifrarlo meglio.
La trama è comprensibile, ma anche il colpevole e come andrà a finire, è facile da intuire
Non ho messo tre stelle, perché tutto sommato, il racconto è geniale, ma non è alla mia portata
Forse più adatto ai millenials

Quattro piccole ostriche - Andrea Purgatori

Molto interessante, scritto bene, l'unica pecca che tratta un tema a me abbastanza sconosciuto anche se noto e quindi difficile da capire fino in fondo, d'altra parte il racconto è comunque chiaro e comprensibile, chissà se scriverà ancora, mi piacerebbe molto

Come il mare - Wilbur Smith

Il bello dei libri di W. Smith è che anche saltando le pagine riesci sempre a capire il racconto
Ma quando lo daranno un Nobel a questo scrittore?
Troppo bravo, non ha pari, l'unico tema non trattato è quello comico, ma non credo ne farà mai uno, anche se sono certa gli riuscerebbe bene anche quello!