111 Visite, 3 Messaggi
Utente 465
26 posts

E Book

Buongiorno.
Ho notato che spesso i volumi vengono acquistati solo in formato elettronico. Non tutti gli utenti utilizzano supporti di tal genere anzi, direi, la maggior parte dei lettori. Non ho nulla contro la digitalizzazione delle biblioteche anzi! È sicuramente un passo da gigante verso la fruizione delle stesse da parte di tutti i cittadini ma avrei molto da ridire se il sistema elettronico sostituisse il cartaceo: penso, rabbrividendo, al macero di schedari per Autore o Soggetto, ad esempio, in favore di una catalogazione solo su computer. Autorità in fatto di cultura, per anni, si sono battute e si battono contro l'esclusivo dominio dei supporti elettronici nelle biblioteche (Eco, Manguel, Carriere..).
Perché non far convivere il "moderno" con il "passato" (spesso più simile al futuro quest'ultimo)? Perché non prevedere l'acquisto di copia cartacea e copia elettronica di uno stesso volume?
Le Biblioteche devono essere fruibili assolutamente da tutti gli utenti e l'acquisizione di copie solo elettroniche esclude almeno la metà dei lettori
Cordiali saluti
Cinzia Storari

P239475
5 posts

Re: E Book

Buonasera.
Concordo con la lettrice Cinzia Storari.
Sarebbe auspicabile trovare dei volumi entrambe le copie, cosa che succede ma non per i volumi di recente pubblicazione.
Cordiali saluti
Anna Enrieu

P58704
60 posts

Re: E Book

La carta è la carta, non ci sono dubbi, ma presenta degli inconvenienti:
1) occupa un sacco di spazio (oltre un certo numero di volumi, se non si vive in un castello, non si sa dove metterli);
2) per leggere di notte occorre luce esterna e chi non dorme da solo può dare fastidio e/o avere problemi.
E allora viva l'ebook, che consente di conservare quantità ingenti di volumi in pochissimo spazio fisico e si lascia leggere su pratici e-reader retroilluminati che non disturbano nessuno.

Quindi, anche in biblioteca, ben venga il prestito elettronico, che toglie il piacere di camminare tra gli scaffali, ma consente di prelevare i testi d'interesse con immediatezza. Se poi è più economico per il sistema bibliotecario, meglio! Però...
A) Le copie disponibili al prestito elettronico sono comunque pochine;
B) perché solo 13 giorni di prestito, a fronte del mese, eventualmente rinnovabile, delle copie cartacee?

  • «
  • 1
  • »

876 Messaggi in 237 Discussioni di 158 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.