Community » Forum » Commenti ai titoli

Il tifone di Galveston
3 1 0
Larson, Erik

Il tifone di Galveston

[Milano! : Garzanti, 2001

Abstract: L'8 settembre 1900 la prospera cittadina di Galveston, nel Texas, venne colpita e distrutta da uno dei più terribili uragani della storia: nella catastrofe oltre 6000 persone vennero inghiottite dalle acque. Quel giorno svanì anche l'illusione di poter controllare scientificamente i fenomeni naturali. La storia del grande uragano ebbe infatti per protagonista Isaac Cline, il capo della stazione metereologica di Galveston, che molti professori di metereologia considerano un eroe. Cline, confidando nella sua scienza e nelle sue futuristiche strumentazioni era sicuro che il Golfo del Messico non sarebbe stato toccato dalla tempesta: l'errore costò la vita a tutta la sua famiglia, e Cline passò i successivi 50 anni a giustificarsi.

Moderators:

87 Visite, 1 Messaggi
Giuseppe Sirugo
116 posts

Per come accenna il titolo si può intuire facilmente la trama del libro. La stesura scritta, se pur legata a una pagina della storia statunitense, nel proprio movente ha d’insinuato un qualcosa che al giorno d’oggi a causa dell’effetto serra, lo scioglimento dei ghiacciali, l’alzarsi delle temperature per la meteorologia è un tema attuale: nel senso di una qualsiasi catastrofe naturale che potrebbe accadere, appartiene o si potrebbe riferire benissimo al presente!
Il libro per parte del lettore non mostra affatto una lettura difficile, anche per quella gente che ha pigrizia nel dovere sfogliare le pagine di qualsiasi volume scritto. Tanto di meno trae un contesto difficoltoso da seguire o impegnativo per un’eventuale analisi perché di per sé rimane un semplice un libro da biblioteca da poter leggere a tempo perso; nel suo proposito il racconto è concorde a un approfondimento di quella specifica località.
Come tanti libri storici che sono inerenti ai fatti degli Stati Uniti venne concentrato esclusivamente sul disastro ambientale accaduto a Galveston: possibilmente, il vero impegno per le centinaia di pagine scritte fu per parte dell’autore Erik Larson che decise d’imprimerlo. Concentrandosi su l’uragano che colpì quel posto, ma alla volta dando anche una descrizione geografica della ricchezza antecedente che c’era al porto della zona, come pure ciò che di quel remoto periodo rimase a Galveston dopo il passaggio del più terribile uragano della storia.

  • «
  • 1
  • »

2726 Messaggi in 2345 Discussioni di 357 utenti

Attualmente online: Ci sono 1 utenti online