Community » Forum » Commenti ai titoli

La lunga attesa
4 1 0
Benali, Abdelkader

La lunga attesa

Roma : Fazi, 2005

Abstract: Una sala parto, la notte di Capodanno. Una giovanissima coppia sta per dare alla luce il suo primo figlio. Lui, Mehdi, marocchino di seconda generazione, timido e sognatore; lei, Diana, olandese, biondissima e sicura del fatto suo. Due famiglie sconclusionate e un bebè in arrivo che, prima di lasciare la pancia della mamma, decide di prendere in mano le redini della situazione e di raccontare le storie del passato, quelle che potranno unire questa nuova, strana famiglia di solitari. E allora a questo parto si presenta una piccola folla di personaggi: nonno Driss, che vorrebbe partire per La Mecca ma ha paura di volare, nonna Malika, che legge il futuro nei bicchieri del tè, nonna Elisabeth, che dal marito ha imparato la saggezza degli Indiani d'America...

Moderators:

90 Visite, 1 Messaggi

La notte di Capodanno sta per nascere il primo figlio di una giovane coppia. Il padre è figlio di immigrati marocchini e non è mai stato nel paese d’origine dei genitori, la madre è olandese. Il nascituro racconta la storia della sua famiglia: dai paesi del Marocco dei nonni paterni alle lande deserte dell’Arizona dove vive il nonno materno, per metà irlandese e per metà indiano americano, fino all’incontro in una Rotterdam colorata e ricca di persone provenienti da tradizioni culturali diverse. Narrazione vera, a volte commovente, a volte divertente. Una storia diversa che racconta forse il miglior tipo di integrazione possibile, altalenante fra aspettative, aperture e pregiudizi. Si parla di immigrati ma soprattutto di libertà individuali e collettive e si riflette sul colore che può assumere l’amore alle soglie del terzo millennio. Consigliato a chi ama ampliare le proprie idee mettendosi nei panni degli Altri.

  • «
  • 1
  • »

2724 Messaggi in 2343 Discussioni di 357 utenti

Attualmente online: Ci sono 11 utenti online