Community » Forum » Commenti ai titoli

Più che umano
5 1 0
Sturgeon, Theodore

Più che umano

[S.l.! : Giano, 2005

Abstract: Immaginate un gruppo di emarginanti, di veri e propri outsider, in qualche caso minorati, all'apparenza. Sono Lone, un idiota capace di controllare gli altri con la forza della mente; Janie, una ragazzina cresciuta isolata dal inondo e dotata di poteri telecinetici; Bonnie e Beanie, due gemelle nere mute capaci di teletrasportarsi; Baby, un bambino down col cervello di un genio; Gerry; un ragazzo assassino e ipnotizzatore. Immaginate ora che si uniscano a formare un'entità mentale e spirituale di tipo nuovo, l'Homo Gestalt, il passo evolutivo oltre l'Homo Sapiens. Non passerà molto tempo e si accorgeranno di una mancanza grave del loro organismo, che impedisce la crescita e mette a repentaglio la loro esistenza.

Moderators:

54 Visite, 1 Messaggi
Lucio Beltrami
167 posts

Fin dalle prime frasi si viene trascinati in quello che non è il "solito" romanzo di fantascienza: non tanto per la trama trascendente che parla della moralità del successore dell'homo sapiens nella scala evolutiva, quanto per la prosa suggestiva talora precisa talora allusiva, per i punti di vista mutevoli che richiedono una attenzione sempre viva, per i personaggi poco "umani" eppure così coinvolgenti.
Grande scoperta.

  • «
  • 1
  • »

2907 Messaggi in 2504 Discussioni di 377 utenti

Attualmente online: Ci sono 17 utenti online