Community » Forum » Commenti ai titoli

Vita di Pi
4 6 0
Martel, Yann

Vita di Pi

Casale Monferrato : Piemme, 2003

  • Copie totali: 13
  • A prestito: 5
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un ragazzo e quattro animali alla deriva nell'oceano Pacifico, superstiti di un tragico naufragio. La loro sfida è la sopravvivenza. Tempo pochi giorni e, della zebra ferita, dell'orango e della iena non resta che qualche osso cotto dal sole. A farne piazza pulita è stata la tigre con cui Pi, giovane indiano senza più famiglia, è ora costretto a dividere i pochi metri di una scialuppa. Contro ogni logica, il ragazzo decide di ammaestrarla. Con l'ingegno, con la forza di uno spirito caparbio e visionario Pi affronta la sua grande avventura. Ed è un viaggio straordinario, appassionante e terribile, ispirato, spiazzante, ironico e violento, che trascina il lettore fino all'attimo in cui il sipario si leva sull'ultimo, agghiacciante colpo di scena.

Moderators:

518 Visite, 6 Messaggi
P159360
2 posts

bello insieme al film. da leggere assolutamente

Antonella Greco
253 posts

Fino a metà ho continuato a chiedermi perché lo stavo leggendo. Ma non potevo smettere di leggerlo. Ha il tono di una favola. Proprio di quelle che cominciano con "C'era una volta". E proprio come per le favole, non si può fare a meno di continuare. Ed è un bene. Il libro mi è piaciuto. Molto. La scrittura semplice racconta una situazione difficilmente sopportabile e la priva di emozioni. Sembra di osservare tutto dall'alto. Non si entra mai in profondità. Ma non è detto che ciò che appare semplice in realtà lo sia. In fondo la favola così come la fede nascono dal bisogno di sublimare la realtà.

Utente 705
151 posts

Divorato in due giorni... come una tigre

Utente 705
151 posts

E' difficile credere all'amore, chiedetelo a qualsiasi innamorato. E' difficile credere alla vita, chiedetelo a qualsiasi scienziato. E' difficile credere in Dio, chiedetelo a qualsiasi fedele.

P192258
15 posts

bellissimo! Continuo a chiedermi: vero o inventato? Da leggere.

P155599
4 posts

Un romanzo originale, a tratti divertente, avventuroso e terribile.
L'insopportabile e troppo cruda realtà, la spiritualità e la reale immaginazione.
Profondo, spiazzante, con momenti agghiaccianti.
Forse discontinuo, ma credo sia un bene.

  • «
  • 1
  • »

2540 Messaggi in 2177 Discussioni di 346 utenti

Attualmente online: Ci sono 22 utenti online