Vedi anche le pagine di ricerca:  GIALLI - FANTASY E FANTASCIENZA

Cerca un libro di narrativa o sfoglia la lista delle novità

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2008

Trovati 1884 documenti.

Oscar Wilde e i delitti a lume di candela
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brandreth, Gyles

Oscar Wilde e i delitti a lume di candela / Gyles Brandreth ; traduzione di Annalisa Garavaglia

[Milano] : Sperling & Kupfer, [2008]

Abstract: Il corpo di un sedicenne macabramente ucciso viene trovato in una stanza in Cowley Street. È l'agosto del 1889. Il giovane si chiama Billy Wood, ed è un ragazzo di strada come tanti, e colui che lo ritrova - con la gola tagliata da un orecchio all'altro e circondato da candele ardenti - è nientemeno che il celebre scrittore Oscar Wilde, che il giorno dopo decide di denunciare il fatto a Scotland Yard. Solo che dell'orribile crimine è scomparsa qualsiasi traccia. Aiutato dall'amico Robert Sherard, lo scrittore decide di condurre le sue indagine da solo, incarnando suo malgrado quel personaggio di Sherlock Holmes che tanto ammira e calandosi nell'inquietante Londra nei cui vicoli risuonano ancora i passi di Jack lo Squartatore. Con questo romanzo nasce un nuovo investigatore: Oscar Wilde. Ammiratore di Arthur Conan Doyle e del suo impareggiabile Sherlock Holmes, l'ironico e arguto Wilde si rivela anche un abile detective dalla logica affilata come un lama.

Il gioco dell'angelo
3 2 0
Materiale linguistico moderno

Ruiz Zafón, Carlos

Il gioco dell'angelo : romanzo / Carlos Ruiz Zafón ; traduzione di Bruno Arpaia

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Nella tumultuosa Barcellona degli anni Venti, il giovane David Martín cova un sogno, inconfessabile quanto universale: diventare uno scrittore. Quando la sorte inaspettatamente gli offre l'occasione di pubblicare un suo racconto, il successo comincia infine ad arridergli. È proprio da quel momento tuttavia che la sua vita inizierà a porgli interrogativi ai quali non ha immediata risposta, esponendolo come mai prima di allora a imprevedibili azzardi e travolgenti passioni, crimini efferati e sentimenti assoluti, lungo le strade di una Barcellona ora familiare, più spesso sconosciuta e inquietante...

La modista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956- >

La modista : un romanzo con guardia e ladri / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, 2008

Abstract: Nella notte hanno tentato un furto in comune, ma la guardia Firmato Bicicli non ha visto nulla. Invece, quando al gruppetto dei curiosi accorsi davanti al municipio s'avvicina Anna Montani, il maresciallo Accadi la vede, eccome: un vestito di cotonina leggera e lì sotto pienezze e avvallamenti da far venire l'acquolina in bocca. Da quel giorno Bicicli avrà un solo pensiero: acciuffare i ladri che l'hanno messo in ridicolo e che continuano a colpire indisturbati. Anche il maresciallo Accadi, da poco comandante della locale stazione dei carabinieri, da quel momento ha un'idea fissa. Ma intorno alla bella modista e al suo segreto ronzano altri mosconi: per primo Romeo Gargassa, che ha fatto i soldi con il mercato nero durante la guerra e ora continua i suoi loschi traffici; e anche il giovane Eugenio Pochezza, erede della benestante signora Eutrice nonché corrispondente locale della Provincia. Il romanzo è centrato su una protagonista femminile vitale, ambiziosa e sensuale, un po' furba e un po' ingenua. Intorno al suo frequentatissimo atelier, tra cognac doppi e partite a scala quaranta, si muove e si agita tutto il paese: dal sindaco Balbiani con il segretario comunale Bianchi, giù fino al trio di giovinastri composto dal Fès, dal Ciliegia e dal Picchio, passando per l'appuntato Marinara, che deve rimediare alle distrazioni del superiore, e poi le misteriose titolari della farmacia Gerbera e Austera Petracchi, la cuoca di casa Pochezza e sua figlia Ersilia, lo spazzino Oreste e il messo Milico...

Uomini che odiano le donne
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Larsson, Stieg

Uomini che odiano le donne / Stieg Larsson ; traduzione di Carmen Giorgetti Cima

3. ed

Venezia : Marsilio, 2008

Fa parte di: Larsson, Stieg. Millennium trilogy / Stieg Larsson

Abstract: Sono passati molti anni da quando Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, ogni anno l'invio di un dono anonimo riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l'inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l'ultima volta di fare luce sul mistero che ha segnato tutta la sua vita. L'incarico di cercare la verità è affidato a Mikael Blomkvist: quarantenne di gran fascino, Blomkvist è il giornalista di successo che guida la rivista Millennium, specializzata in reportage di denuncia sulla corruzione e gli affari loschi del mondo imprenditoriale. Sulle coste del Mar Baltico, con l'aiuto di Lisbeth Salander, giovane e abilissima hacker, indimenticabile protagonista femminile al suo fianco ribelle e inquieta, Blomkvist indaga a fondo la storia della famiglia Vanger. E più scava, più le scoperte sono spaventose.

Il gioco delle tre carte
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Malvaldi, Marco

Il gioco delle tre carte / Marco Malvaldi

Palermo : Sellerio, [2008]

Abstract: Ritorna, con la seconda avventura dopo La briscola in cinque, la squadra di investigatori del BarLume di Pineta, detto anche l'asilo senile. A parte il barista Massimo e la sua banconista, la bella e comprensiva Tiziana, il più giovane del gruppo è Aldo, ultrasettantenne gestore dell'osteria Boccaccio. Seguono Nonno Ampelio, Pilade, il Del Tacca del Comune, il Rimediotti. La loro attività, unica, più che principale, si svolge nel presidiare il BarLume e, dietro il paravento della partita a carte, passare al setaccio tutti gli avvenimenti di Pineta, in un pettegolezzo toscano senza eufemismi e senza ritrosie. Qualche volta resta nelle maglie fitte della rete, un fatto criminale. In realtà è Massimo, pronto all'intuizione ma svogliato all'azione, che è spinto a investigare, richiesto casualmente dal commissario Fusco. I vecchietti fanno da polo dialettico in un contraddire minuzioso che però facilita la sintesi: corale ambientazione umana, provinciale e antiglobalizzata (lenta, senza preoccupazione di efficienza mezzo-fine). Uno sfondo di commedia italiana a dei gialli enigmistici la cui soluzione è affidata alla virtù del ragionamento e alla fortuna del caso. Nel gioco delle tre carte un esercizio di abilità e di elusione fornisce lo schema per risolvere un enigma criminoso consistente nel nascondere ostentando. Nel corso di un congresso, viene ucciso un professore giapponese. La chiave del mistero è in un computer che in apparenza non contiene niente di significativo.

Vita e destino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grossman, Vasilij Semenovič

Vita e destino / Vasilij Grossman ; traduzione di Claudia Zonghetti

Milano : Adelphi, [2008]

Abstract: «Ho appena terminato un grande romanzo a cui ho lavorato per quasi dieci anni...» scriveva nel 1960 Vasilij Grossman, scrittore noto in patria sin dagli anni Trenta (e fra i primi corrispondenti di guerra a entrare, al seguito dell'Armata Rossa, nell'inferno di Treblinka). Non sapeva, Grossman, che in quel momento il manoscritto della sua immensa epopea (che aveva la dichiarata ambizione di essere il Guerra e pace del Novecento) era già all'esame del Comitato centrale. Tan-t'è che nel febbraio del 1961 due agenti del KGB confischeranno non solo il manoscritto, ma anche le carte carbone e le minute, e perfino i nastri della macchina per scrivere: del «grande romanzo» non deve rimanere traccia. Gli occhiuti burocrati sovietici hanno intuito subito quanto fosse temibile per il regime un libro come Vita e destino: forse più ancora del Dot-tor Zivago. Quello che può sembrare solo un vasto, appassionante affresco storico si rivela infatti, ben presto, per ciò che è: una bruciante riflessione sul male. Del male (attraverso le vicende di un gran numero di personaggi in un modo o nell'altro collegati fra loro, e in mezzo ai quali incontriamo vittime e carnefici, eroi e traditori, idealisti e leccapiedi - fino ai due massimi protagonisti storici, Hitler e Stalin) Vasilij Grossman svela con implacabile acutezza la natura, che è menzogna e cancellazione della verità mediante la mistificazione più abietta: quella di ammantarsi di bene, un bene astratto e universale nel cui nome si compie ogni atrocità e ogni bassezza, e che induce a piegare il capo davanti alle sue sublimi esigenze. «Libri come Vita e destino» ha scritto George Steiner «eclissano quasi tutti i romanzi che oggi, in Occidente, vengono presi sul serio».«In quest'epoca tremenda, un'epoca di follie commesse nel nome della gloria di Stati e nazioni o del bene universale, e in cui gli uomini non sembrano più uomini ma fremono come rami d'albero e sono come la pietra che frana e trascina con sé le altre pietre riempiendo fosse e burroni, in quest'epoca di terrore e di follia insensata, la bontà spicciola, granello radioattivo sbriciolato nella vita, non è scomparsa».

Le voci del bosco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corona, Mauro <1950- >

Le voci del bosco / Mauro Corona

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Cominciando dai ricordi più lontani, Mauro Corona ci prende per mano e accompagna anche noi in una passeggiata attraverso i suoi boschi. Dalle pagine di questo piccolo libro e dai disegni dell'autore che le arricchiscono, impareremo che ogni albero, come ogni uomo, ha una struttura fisica, un carattere, una spiccata inclinazione. Accadrà che ci riconosceremo nell'elegante betulla, nel generoso cirmolo o nella tenacia dolente dell'ulivo nodoso. E ci capiterà anche di scoprire che ogni legno dà il meglio di sé solo in alcune circostanze: l'acero, per esempio, che può essere tagliato solo in una certa direzione perché è un legno bello e elegante ma di facciata. Come tutte le cose appariscenti è intimamente delicato e con un colpo di manédra, neanche tanto violento, lo puoi spezzare in due; oppure il maggiociondolo, utilizzato da secoli per le spine delle botti e i pali delle vigne perché a differenza degli uomini l'alcol non riesce a distruggerlo. Se, silenziosamente attratti dalla profonda umanità della natura, lasciamo le nostre città, facciamo silenzio, e sotto la guida di Mauro Corona ci addentriamo nel bosco, queste e molte altre saranno le sorprese che ci attendono.

L'amico delle donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marani, Diego <1959- >

L'amico delle donne / Diego Marani

Milano : Bompiani, 2008

Necropoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pahor, Boris

Necropoli / Boris Pahor ; introduzione di Claudio Magris ; traduzione di Ezio Martin ; revisione del testo di Valerio Aiolli

Roma : Fazi, 2008

Abstract: Campo di concentramento di Natzweiler-Struhof sui Vosgi. L'uomo che vi arriva, una domenica pomeriggio insieme a un gruppo di turisti, non è un visitatore qualsiasi: è un ex deportato che a distanza di anni è voluto tornare nei luoghi dove era stato internato. Subito, di fronte alle baracche e al filo spinato trasformati in museo, il flusso della memoria comincia a scorrere e i ricordi riaffiorano con il loro carico di dolore e di rabbia. Ritornano la sofferenza per la fame e il freddo, l'umiliazione per le percosse e gli insulti, la pena profondissima per quanti, i più, non ce l'hanno fatta. E come fotogrammi di una pellicola, impressa nel corpo e nell'anima, si snodano le infinite vicende che parlano di un orrore che in nessun modo si riesce a spiegare, ma insieme i tanti episodi di solidarietà tra prigionieri, di una umanità mai del tutto sconfitta, di un desiderio di vivere che neanche in circostanze così drammatiche si è mai perso completamente.

Nessun rimorso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Robski, Oksana

Nessun rimorso / Oksana Robski ; traduzione di Denise Silvestri

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Rublyovka è il quartiere più esclusivo della nuova Mosca, città in cui un'elite di ultramiliardari conduce una vita di lussi difficilmente concepibili anche per gli occidentali, più abituati agli eccessi della propria razza padrona. L'anonima protagonista di Casual è la moglie di uno di questi potentissimi oligarchi che all'indomani della decisione di lasciare il proprio marito a causa delle sue continue infedeltà, viene travolta dalla notizia della sua uccisione a colpi di arma da fuoco. Per una donna come lei, abituata alle morbidezze di un lusso su cui non si era mai interrogata, questa morte significa l'inizio di un percorso di verità che si trasformerà presto in una vera a propria discesa agli inferi di una città che dietro il suo glamour cela solo crimine e corruzione.

Brida
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Coelho, Paulo

Brida / Paulo Coelho ; traduzione di Rita Desti

Milano : Bompiani, 2008

Abstract: In Brida, il mio terzo romanzo che ho scritto appena dopo L'Alchimista, racconto l'iniziazione di una ragazza al mondo della magia attraverso diverse tradizioni esoteriche. In esso esploro svariati temi che mi sono cari, come la Grande Madre, le religioni pagane e l'amore. Quando ho scritto Brida e l'ho pubblicato in Brasile più di 18 anni fa, alcune tematiche come il volto femminile di Dio erano ancora estranee alla maggior parte delle persone. Tuttavia ho notato, con il passare del tempo, un cambiamento della percezione - una crescente apertura della gente nei confronti di un approccio intuitivo alla conoscenza, accompagnata da una maggiore insofferenza verso le rigide regole sociali. Come ho scritto nel libro, 'la cosa più nobile che un essere umano può sperimentare è l'accettazione del mistero'. Ho la sensazione che il mondo stia sempre più prendendo coscienza del mistero, così, cari lettori, vi faccio oggi dono della storia di questa giovane donna. (Paulo Coelho)

Chiamami col tuo nome
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Aciman, André

Chiamami col tuo nome / André Aciman ; traduzione di Valeria Bastia

Parma : U. Guanda, 2008

Abstract: Chiamami col tuo nome è il racconto dell'attrazione improvvisa e travolgente che sboccia tra due ragazzi, il diciassettenne Elio, figlio di un professore universitario, in vacanza con la famiglia nella loro villa in Riviera e un giovane ospite, invitato per l'estate, il ventiquattrenne Oliver, che sta lavorando alla sua tesi postdottorato. Quell'estate della metà degli anni Ottanta viene rievocata, a distanza di vent'anni, dal più giovane dei protagonisti. Sconvolti e totalmente impreparati di fronte allo scoppiare di questa passione, i due inizialmente tentano di simulare indifferenza, ma con l'avanzare dei giorni vengono travolti da un'inesorabile corrente di ossessione e paura, seduzione e desiderio, il vero protagonista del romanzo: II desiderio che è in noi, e non è necessariamente riferito all'altro. Piuttosto l'altro rappresenta la promessa di un avvicinamento alla soddisfazione di questo bramare.... Quello che Elio e Oliver proveranno in quei giorni estivi e sospesi in Riviera e durante un'afosa notte romana sarà qualcosa che loro stessi sanno non si ripeterà mai più: un'intimità totale, assoluta, un'esperienza che li segnerà per tutta la vita.

L' orchestra del Titanic
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perissinotto, Alessandro

L' orchestra del Titanic / Alessandro Perissinotto

Milano : Rizzoli, 2008

Abstract: La strada di Anna Pavesi continua a essere costellata di enigmi da sciogliere. Psicologa di mestiere e detective suo malgrado, la donna sempre fuori posto è ormai una professionista del mistero. Un altro caso da risolvere le viene incontro, e questa volta ha gli occhi disperati di una madre impotente, Rina Melzi. Sua figlia, ospite di un villaggio-vacanze tunisino con il fidanzato, si è messa nei guai. Mentre fuori la fabbrica del divertimento funzionava a pieno ritmo, qualcosa è sfuggito al suo controllo. E ora, inchiodata a un letto d'ospedale sotto sedativi, ricorda solo il corpo senza vita di quell'animatore. In Anna è riposta ogni speranza di far affiorare il movente dell'omicidio dalla fragile confusione della ragazza. Dove i metodi d'indagine della polizia si rivelano inefficaci possono invece i ferri del mestiere di psicologa, l'approccio caldo e personale di Anna al dolore della gente. Con in valigia qualche bikini e le insicurezze di sempre, la dottoressa Pavesi approda in una Djerba da canicola estiva. Nel mondo artefatto del villaggio-vacanze Calypso Anna dovrà indagare con discrezione; attorno a lei la stessa atmosfera di irreale serenità nella quale l'orchestra del Titanic continuò a suonare fino all'ultimo istante prima del naufragio. Per gli altri ignari turisti, infatti, lo spettacolo non può che continuare.

Puro genio
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Baldacci, David

Puro genio / David Baldacci ; traduzione di Renato Pera

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Sean King e Michelle Maxwell non se la passano bene. Dai tempi della loro carriera nei servizi segreti, la loro attività si è trasformata in una dubbia carriera di investigatori privati dai pochi affari e dai troppi ricordi. Né aiuta il fatto che una sera l'esile Michelle decida di affrontare i propri nodi del passato facendo a botte con un bullo da bar, procurandosi varie ecchimosi e un periodo forzato in un'istituzione per persone a rischio di esaurimento nervoso. Gli affari stagnano e malvolentieri Sean accetta l'incarico di indagare sulla morte misteriosa di uno scienziato a Camp Peary, think tank governativo coperto dalla massima riservatezza. E mentre Michelle cerca di scoprire le origini dei suoi demoni, Sean scoprirà che la tragica fine dello scienziato ucciso è enigmaticamente intrecciata al destino di una bambina autistica dal prodigioso talento matematico, e a una serie di segreti che qualcuno - spie, fisici, misteriosi veterani di guerra - ha interesse a mantenere, anche al prezzo di nuove vite umane...

Il tulipano nero
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Dumas, Alexandre <1802-1870>

Il tulipano nero / Alexandre Dumas ; traduzione di Raffaele Borrelli

Palermo : Sellerio, [2008]

Abstract: Siamo nei Paesi Bassi, alla fine del Seicento. Cornelius Van Bearle sta per creare un fiore meraviglioso, un tulipano nero. Isaac Boxtel, suo vicino, cerca in ogni modo di appropriarsi dei preziosi bulbi. Per raggiungere il suo scopo entra nella serra di Cornelius, poi per liberarsi del rivale lo denuncia e lo fa incarcerare con l'accusa di aver nascosto delle lettere affidategli da Corneille de Witt, Governatore della Provincia. Van Bearle riesce con uno stratagemma a portare con sé in prigione i preziosi bulbi incartandoli in un foglio che contiene un messaggio del Governatore... Cornelius è in pericolo ma aiutato dalla giovane Rosa, figlia del guardiano della prigione, riesce a far fiorire i bulbi. Protagonista del romanzo è proprio il fiore, il tulipano nero, sullo sfondo le lotte dei Paesi Bassi nel travagliato periodo della fine del Seicento.

La scelta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sparks, Nicholas

La scelta / Nicholas Sparks ; traduzione di Alessandra Petrelli

[Milano] : Frassinelli, [2008]

Abstract: Travis Parker è un giovane veterinario del South Carolina e la vita gli sorride: ha un lavoro appassionante, una villetta affacciata sull'oceano, un cane affettuoso e instancabile, dei cari vecchi amici... e fascino da vendere, ma ha anche la convinzione di non essere destinato alle relazioni a lungo termine. Qualcosa cambia nel suo cuore quando Gabby Holland, assistente medico in una clinica pediatrica, e Molly, la sua dolce collie, si trasferiscono nella casa accanto. Il primo incontro è burrascoso: Molly aspetta i cuccioli e la sua padrona incolpa il boxer del vicino. Eppure l'attrazione è forte e lentamente Travis riesce a conquistare la diffidente e fidanzatissima Gabby, pian piano i due si avvicinano, fino a rendersi conto di non poter fare a meno l'uno dell'altra. Un giorno, però, accade l'irreparabile e la vita di Travis subisce una drammatica svolta. Straziato dal dolore e dal rimorso, e dilaniato dai dubbi, per settimane continua a domandarsi: fino a che punto si deve arrivare per amore?

Vendetta sotto le stelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Carol Higgins

Vendetta sotto le stelle / Carol Higgins Clark ; traduzione di Alessandra Padoan

[Milano] : Sperling & Kupfer, [2008]

Abstract: È un'afosa notte di luglio, quando New York piomba nell'oscurità più totale a causa di un blackout. Regan Reilly e il marito Jack, di ritorno da un weekend fuori città, hanno appena fatto una spiacevole scoperta: qualcuno si è introdotto furtivamente nel loro nuovo appartamento e ha tentato di aprire una cassaforte nascosta di cui ignoravano l'esistenza. Nel momento in cui tutte le luci si spengono, i due investigatori non hanno nemmeno il tempo di riaversi dalla sorpresa perché devono subito entrare in azione. Jack viene chiamato a rapporto in una galleria d'arte di SoHo, dalla quale sono state trafugate alcune preziose sculture di cristallo. Regan, invece, deve mettersi sulle tracce di Georgina Mathieson. La donna è bella e pericolosa: seduce uomini per realizzare un folle piano di vendetta, e li sceglie immancabilmente biondi. Proprio come il ragazzo che è stato visto salire con lei su un taxi, poco prima del blackout... Riuscirà la brillante coppia di detective a far luce sui misteri che stanno sconvolgendo la notte più buia della Grande Mela?

Corsa verso il baratro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

George, Elizabeth

Corsa verso il baratro : romanzo / di Elizabeth George ; traduzione di Grazia Maria Griffini

Milano : Longanesi, [2008!

Abstract: Come ogni mattina, malgrado il freddo, Elena Weaver, giovane e bella studentessa del St Stephen's College di Cambridge, esce all'alba per andarsi ad allenare lungo il fiume. Qualcuno, però, la sta aspettando. Un delitto assurdo, perpetrato con spietata ferocia. Elena, benché sordomuta, era piena di vita, di sensualità e al tempo stesso di innocenza e nessuno riesce a spiegarsi una fine tanto orribile. La tragedia ha un impatto devastante sul mondo dorato del college inglese, cui appartiene anche il padre della ragazza, stimato professore che aspira a una cattedra di prestigio. E forse la verità va ricercata proprio in quell'universo rarefatto, oltre che nella cerchia familiare. Il college chiama in causa New Scotland Yard, e tornano in scena l'ispettore Thomas Lynley e il sergente Barbara Havers, pronti a rovistare negli armadi più oscuri dell'esclusivo ambiente di Cambridge, sicuri di trovarvi, fra ampie toghe e letture shakespeariane, ben più di uno scheletro. Ma incontrano subito grossi ostacoli, primo fra tutti la difficoltà di inquadrare la personalità della vittima. Il romanzo è stato precedentemente pubblicato con il titolo Per amore di Elena.

La casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Steel, Danielle

La casa / Danielle Steel ; traduzione di Grazia Maria Griffini

[Milano! : Sperling & Kupfer, [2008!

Abstract: L'avvocato Sarah Anderson è intelligente, bella e affermata. Eppure si trascina da anni in un'esistenza opaca e monotona, immersa totalmente nel lavoro e rassegnata a una scialba relazione senza futuro. Fino al giorno in cui un eccentrico e affezionato cliente le lascia una fetta della sua consistente eredità. La parte più preziosa dell'inatteso dono non è la generosa somma di denaro, bensì il messaggio che l'accompagna: Adoperala per fare qualcosa di importante. Concediti una vita migliore. Sorprendendo se stessa, Sarah decide così di acquistare la maestosa dimora dove l'anziano cliente ha trascorso i suoi ultimi anni, con l'intenzione di riportarla all'antico splendore. Via via che ripulisce dalla patina del tempo le pregiate boiserie, i marmi e gli splendidi lampadari di cristallo della residenza, Sarah ne fa riemergere tutto il fascino... e i segreti. Stanza dopo stanza, la casa sulle colline di San Francisco le regalerà mille sorprese: una misteriosa fotografia che la condurrà fino a un castello nella dolce campagna francese, una nuova voglia di vivere e soprattutto... il vero amore.

Ti ricordi di me?
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Kinsella, Sophie

Ti ricordi di me? / Sophie Kinsella ; traduzione di Adriana Colombo e Paola Frezza Pavese

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Quando Lexi si sveglia in un letto di ospedale, non ricorda proprio cosa le sia successo. È convinta di avere 25 anni, di essere povera in canna, con una vita sentimentale disastrosa, i denti storti e le unghie mangiate... E invece eccola fresca di parrucchiere, con una bocca perfetta, mani curatissime, un lavoro da super manager e... un sacco di soldi! Sì, perchè oltretutto è sposata a un bellissimo miliardario. Ma come è possibile? Il fatto è che lei in realtà ora ha 28 anni, ma non ricorda nulla del suo passato recente, marito compreso, e non riesce proprio a riconoscersi. Ma almeno ha la vita perfetta, e questo sembra un buon inizio... o no?