Il Bibliobus è la "biblioteca itinerante" della Città. 

Il calendario delle fermate e degli orari del Bibliobus.

Catalogo in linea

Trovati 4382 documenti.

Mostra parametri
La presidente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giménez Bartlett, Alicia

La presidente / Alicia Giménez-Bartlett ; traduzione di Maria Nicola

Palermo : Sellerio, 2023

Abstract: Vita Castellá giace cadavere nella stanza di un lussuoso albergo di Madrid, avvelenata con un caffè al cianuro. È stata la presidente della Comunità Valenciana. Amata e detestata, benefattrice e prepotente, ha dominato la città e la regione in una stagione segnata da una corruzione pervasiva e quasi proverbiale. La rete di potere che da lei si è estesa ha lasciato al suo ritiro una schiera di scheletri in moltissimi armadi. Della sua morte, le autorità, il capo della polizia, il ministro, vogliono far passare una versione ufficiale meno compromettente, un infarto che eviti «un casino di dimensioni stratosferiche». L'inchiesta di polizia è però inevitabile. L'idea brillante è di affidarla a degli investigatori inesperti e malleabili. Come Berta e Marta, due sorelle giovanissime appena uscite dall'Accademia di Polizia. Diverse l'una dall'altra come due fiocchi di neve, sono acute, ambiziose e sono donne, cioè con una emergente avversione per i maschi al potere. Vanno così per la loro strada di poliziotte determinate. Con un po' di rimorso «tacendo e mentendo» ai loro capi come questi fanno con loro due. E s'inerpicano in un'inchiesta che si svolge in una fascinosa Valencia. Poteri e misteri, false apparenze, vendette e rancori, altri spietati omicidi debbono svelare a poco a poco, anche con l'aiuto dell'affezionato addetto stampa della presidente, «Boro» Badía, un giornalista a cui il «partito» ha spezzato la carriera e ferito la dignità a causa del-le scelte sessuali. Le due creature di Alicia Giménez-Bartlett, le sorelle Miralles, Berta e Marta, sfidano lo stereotipo del detective tradizionale. Le ubbie, le paturnie, e i sogni propri di ogni ragazza risaltano nei dialoghi, e danno al mistero poliziesco la stessa quotidiana leggerezza che ha reso famosa l'ispettrice di Barcellona Petra Delicado. Quell'umorismo d'ambiente che ha tra i suoi scopi, come sempre nei romanzi dell'autrice, anche quello di affermare i diritti.

Gita sul vulcano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hare, John <1976- >

Gita sul vulcano / John Hare

Milano : Babalibri, 2022

Abstract: A bordo di un elicottero giallo, una classe è in gita scolastica su un'isola vulcanica. Non appena atterrati iniziano le sorprese: scoprono la lava incandescente e i geyser, attraversano canyon su ponti sospesi e osservano pozze di fango bollente, mentre qualcuno si sofferma a raccogliere fiori... tutto sembra procedere per il meglio quando, arrivati sul bordo di un enorme cratere, un bambino scivola accidentalmente e... scopre un mostro tenero e premuroso che, insieme ai suoi bambini, si prende cura di lui fino all'arrivo della squadra di soccorso. Età di lettura: da 4 anni.

Gli animali selvaggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Delebecque, Francois

Gli animali selvaggi / François Delebecque

Milano : L'ippocampo, 2022

Abstract: Dell'elefante, della tigre o del babbuino si vede soltanto la sagoma nera... in questo libro tocca al bambino indovinare quali sono gli animali nascosti! Aprendo le finestrelle, scoprirà gli animali selvatici fotografati da François Delebecque al Jardin des Plantes di Parigi, allo zoo di Anversa e al Tierpark di Berlino. Un piccolo inventario fotografico ludico e stimolante. Età di lettura: da 2 anni.

Al di qua del fiume
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Selmi, Alessandra

Al di qua del fiume : il sogno della famiglia Crespi : romanzo / Alessandra Selmi

Milano : Nord, 2022

Abstract: È solo un triangolo di terra delimitato dal fiume Adda, lo si può abbracciare con uno sguardo. Ma, nel 1877, agli occhi di Cristoforo Crespi rappresenta il futuro. Lui, figlio di un tengitt, di un tintore, lì farà sorgere un cotonificio all'avanguardia e, soprattutto, un villaggio per gli operai come mai si è visto in Italia, con la sua chiesa, la sua scuola, case accoglienti con giardino. Si giocherà tutto quello che ha, Cristoforo, per realizzare quel sogno. I soldi, la reputazione e anche il rapporto col fratello Benigno, ammaliato dalle sirene della nobiltà di Milano e dal prestigio di possedere un giornale. Per Cristoforo, invece, ciò che conta è produrre qualcosa di concreto e cambiare in meglio la vita dei suoi operai. E la vita della giovane Emilia cambia il giorno in cui si trasferisce nel nuovo villaggio. Figlia di uno dei più fedeli operai dei Crespi, e con una madre tormentata da cupe premonizioni del futuro, Emilia è spettatrice della creazione di un mondo autosufficiente al di qua del fiume, e la sua esistenza, nel corso degli anni, si legherà ineluttabilmente a quella degli altri abitanti di Crespi d'Adda. Come la famiglia Malberti, l'anima nera del villaggio, o gli Agazzi, idealisti e ribelli. Con loro, Emilia vive i piccoli e grandi stravolgimenti di quel microcosmo e affronta le tempeste della Storia: i moti per il pane del 1898, la prima guerra mondiale, le sollevazioni operaie... Tuttavia il destino farà incrociare la sua strada anche con quella di Silvio Crespi, erede dell'azienda e della visione del padre Cristoforo. Nonostante l'abisso sociale che li divide, tra i due s'instaura un rapporto speciale che resisterà nel tempo, e sarà Emilia il sostegno di Silvio nel momento in cui i Crespi - forse diventati troppo ricchi, troppo orgogliosi, troppo arroganti - rischieranno di perdere tutto. Fino all'avvento del fascismo, quando il villaggio Crespi, come il resto del Paese, non sarà più lo stesso. Il racconto appassionato dell'intreccio di destini tra imprenditori visionari e coraggiosi e famiglie operaie: speranze, drammi, vendette e amori in un grandioso ed emozionante affresco storico.

L'ultima stella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Macchi, Eleonora

L'ultima stella / Eleonora Macchi

Milano : BookRoad, 2022

La promessa di Julia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Blue Jeans

La promessa di Julia / Blue Jeans ; traduzione dallo spagnolo di Maria Bastanzetti

Milano : DeA Planeta, stampa 2022

Abstract: Quando Julia Plaza inizia a frequentare la facoltà di Criminologia all'università è impossibile non notarla: è brillante, magnetica e ha una memoria infallibile. E infatti il professore ordinario del corso le propone una sfida. Qualcosa che metta alla prova le sue capacità e le faccia guadagnare la lode all'esame: per farlo dovrà analizzare il dossier Juncosa e ripercorrere gli ultimi giorni della vittima, Pedro, uno psicologo morto cinque anni prima in circostanze così lampanti da spingere i detective a chiudere il caso come suicidio. Ma è andata davvero così oppure la verità è un'altra? Più Julia va a fondo con le indagini, più capisce che il compito che ha accettato di portare a termine non ha nulla a che vedere con il mero esercizio accademico. Tra le mani ha un caso vero. Un caso pericoloso, che risucchia chiunque vi si avvicini. Tra sospettati reticenti e una trama che si infittisce di minuto in minuto, Julia dovrà trovare il modo di venire a capo della questione, senza sacrificare le sue amicizie e la sua nuova, intensa, relazione con Vanesa.

Il dubbio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Borando, Silvia - Borando, Silvia - Lot, Alberto

Il dubbio / di Silvia Borando e Alberto Lot

Reggio Emilia : Minibombo, ©2022

Abstract: Un topo e un coccodrillo erano amici di lunga data. Così, quando quel giorno il coccodrillo disse: Topo, non trovo più le mie maracas... temo di averle mangiate!, il suo amico non ci pensò due volte ad aiutarlo. Lo stomaco del coccodrillo, però, è più affollato di quello che ci si aspetterebbe, il topo infatti non è il solo a essersi lanciato in questa ricerca. Un dubbio si fa allora largo nella mente del piccolo roditore: e se fosse stato mangiato? Impossibile, un amico non lo farebbe mai... o no? Età di lettura: da 3 anni.

Ho un buco nel calzino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Borando, Silvia

Ho un buco nel calzino / Silvia Borando

Reggio Emilia : Minibombo, 2022

Abstract: I sette protagonisti di questo libro si trovano alle prese con un problema piuttosto comune, che sembra gettarli in un grande sconforto: l'improvvisa comparsa di un buco nei loro capi di vestiario preferiti! Un ottavo personaggio, però, affronterà la spinosa questione da un altro punto di vista, dimostrando che, in fondo, c'è sempre qualcuno a cui può andare peggio! Età di lettura: da 1 anno.

Le mani, Signor Panda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antony, Steve

Le mani, Signor Panda / Steve Antony

Reggio Emilia : Zoolibri, 2022

Abstract: Sapone? Pronto. Acqua? Pronta. Salvietta? Pronta. Tutti pronti a lavarsi le mani con il Signor Panda? Età di lettura: da 3 anni.

L'armonia delle cose imperfette
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Togni, Ilaria

L'armonia delle cose imperfette / Ilaria De Togni

Scarmagno : Priuli & Verlucca, ©2022

Abstract: Agata scopre che sua madre si è tolta improvvisamente la vita dopo aver ascoltato una musica per pianoforte. Questo evento la spinge a cercare l'autore di quella melodia, suo padre, andato via di casa quando era bambina. La sua strada incrocerà quella di Antonio Faustini, un misterioso pianista che inizia a esercitare su di lei un'oscura fascinazione, finché non ne affiorano le ragioni nascoste e i segreti, che cambieranno ogni cosa, anche tutto quello che Agata credeva di sapere sui suoi genitori. Verità o menzogna, amore o illusione? L'armonia delle cose imperfette è la vicenda di un «amore irrisolto» che trova il modo di ripetersi attraverso due generazioni, passando di madre in figlia come un lascito emotivo e del lungo viaggio che si deve compiere per scoprire la verità: unica liberazione possibile dal proprio «karma famigliare». Un mosaico capovolgente in cui le identità dei protagonisti si riflettono una sull'altra nel percorrere uno stesso cammino di sopravvivenza al dolore dell'abbandono e in cui la logica di azione è dettata unicamente dal tempo. Perché il tempo lavora sempre sugli ingranaggi della vita, proprio come la musica di questa storia.

Il giorno in cui smetterò di dire sì
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lykke, Nina

Il giorno in cui smetterò di dire sì / Nina Lykke ; traduzione di Alice Tonzig

Firenze ; Milano : Giunti, 2022

Abstract: Per vent'anni Elin è stata un impeccabile medico di base, la madre di due figli, che hanno ormai lasciato il nido, e la devota moglie di Aksel. Una famiglia perfetta in un quartiere perfetto. Fino a che gli amici, i viaggi, le cene, il sesso sono scomparsi, per suo marito esiste solo lo sci di fondo e lei si ritrova in casa da sola in compagnia di bicchieri di vino sempre più grandi. Ma prima di Aksel c'è stato Bjørn che improvvisamente, tramite Facebook, irrompe di nuovo nella sua vita, mettendola letteralmente sottosopra. Elin, infatti, adesso vive nel suo studio medico su una scomodissima poltrona-letto Ikea per nascondersi da Aksel tanto quanto da Bjorn, e l'unico uomo che la capisce - o almeno quello che ne resta - sembra essere Tore, lo scheletro di plastica appeso nell'ambulatorio. Il tempo in cui riusciva a tenere separata la vita privata da quella professionale è ormai un lontano ricordo: che senso ha fingere, mantenere la facciata, quando tutto sta crollando? A volte troppa consapevolezza è una maledizione e l'unico modo per sopravvivere è fare finta di niente; ma che succede quando si ha la tendenza a dire sempre di sì? Nina Lykke ritrae la società in cui viviamo e tutte le nostre inquietudini e nevrosi, anche quelle che non osiamo confessare nemmeno a noi stessi.

Sorella rivoluzione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Majorino, Pierfrancesco

Sorella rivoluzione : romanzo / Pierfrancesco Majorino

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: Sono donne, sono suore, sono educatrici. Vivono ai margini di una metropoli e per i margini si battono. Svetta madre Giuliana, intrepida interprete della dottrina della liberazione, e intorno a lei un manipolo di compagne di tutte le età, cresciute nella fede o anche semplicemente ispirate dallo spirito della giustizia sociale. Insieme decidono di dar vita a un'esperienza di resistenza e di salvezza, contro l'ottusità, culturale e politica, contro l'ipocrisia velenosa dei nuovi rappresentanti del potere. Contro la violenza. Dai giorni della caduta del Muro di Berlino a un futuro prossimo, e non così lontano come si potrebbe pensare, la loro lotta si fa sempre più drastica: non vogliono muri nuovi, nuovi ghetti, nuove forme di marginalizzazione. Fra episodi che rimescolano passioni, tensioni, rigidità dogmatiche e il meraviglioso caos di un'esistenza guidata da ideali comuni, Giuliana, Cecilia, Teresa, Marina, Anita, Ingrid e le altre ci guidano dentro un mondo che conosciamo, ribaltando prospettive, visioni, sogni. Dalla fine della storia alla prospettiva di un'altra storia, attraverso i fantasmi del presente. Piefrancesco Majorino sa aggiungere a questa avventura di sorellanza - una sorellanza vista con gli occhi di un uomo - gravità e leggerezza, severità e ironia.

Sono ritornato!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pennart, Geoffroy : de

Sono ritornato! / Geoffroy de Pennart

Milano : Babalibri, 2022

Abstract: Un po' di ginnastica, ed ecco che il terribile lupo è pronto per il suo trionfale ritorno nella foresta. A quanto pare tutti i giornali ne stanno parlando e lui sembra proprio soddisfatto. Già pregustando un bel pranzetto, si avvicina alla casa del signor Coniglio, poi a quella di Cappuccetto Rosso, dei porcellini, della signora Capra e dei suoi sette capretti ma... non c'è nessuno! Dove saranno finiti tutti quanti? La storia di un magistrale tranello per lupi prepotenti torna a deliziare i piccoli, questa volta narrata dal lupo stesso. Età di lettura: da 4 anni.

La casa dei notabili
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ghenim, Amira

La casa dei notabili / Amira Ghenim ; traduzione dall'arabo di Barabra Teresi

Roma : Edizioni e/o, 2022

Abstract: Tunisia, anni Trenta. Sullo sfondo di un paese in fermento, alla ricerca della propria identità, si intrecciano le vite e i destini dei membri di due importanti famiglie dell'alta borghesia di Tunisi: la famiglia en-Neifer, dalla rigida mentalità conservatrice e patriarcale, e la famiglia ar-Rassa', liberale e progressista. Il nucleo attorno al quale ruotano le vicende narrate nel romanzo è una terribile notte di dicembre del 1935, quando la vita in casa en-Neifer è stata sconvolta da un evento che ha condannato per sempre all'infelicità Zubaida ar-Rassa', la giovane moglie di Mohsen en-Neifer, sospettata di aver avuto una storia d'amore clandestina con Taher al-Haddad, intellettuale di umili origini noto per il suo attivismo in ambito sindacale e in favore dei diritti delle donne. Le vicende di quella notte vengono raccontate in prima persona da undici diversi narratori, membri delle due famiglie, in momenti storici diversi (dagli anni Quaranta ai nostri giorni), in un intreccio di segreti, ricordi, accuse, rimpianti ed emozioni che trascinano il lettore in un appassionante viaggio nelle storie dei singoli e nella Storia del paese. Come in un gioco di scatole cinesi, ogni storia ne contiene altre, e al lettore spetta il compito di mettere insieme i tasselli e ricostruire l'intera vicenda nel tentativo di scoprire cosa è accaduto a Zubaida e come sono andate veramente le cose.

Io ti proteggerò
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Douglas, Penelope

Io ti proteggerò / Penelope Douglas

Roma : Newton Compton, 2022

Abstract: Tiernan De Haas non ha avuto un'infanzia felice. È cresciuta tra agi e ricchezza, ma non ha mai conosciuto l'amore di due genitori presenti. E così, quando un incidente distrugge la sua famiglia, Tiernan sa che dovrebbe essere devastata, ma non riesce a provare nulla. Dopotutto è sempre stata da sola. Ad assumere la sua tutela per due mesi, prima che compia diciotto anni, è Jake Van der Berg, fratellastro di suo padre, che vive insieme ai due figli, Noah e Kaleb, in una casa sulle montagne del Colorado, tra i boschi. Tiernan sarà in grado di affrontare il freddo rigido dell'inverno in arrivo?

Un posto sbagliato per morire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tuzzi, Hans

Un posto sbagliato per morire : le indagine di Norberto Mellis, 3 : romanzo / Hans Tuzzi

Torino : Bollati Boringhieri, 2022

Abstract: Manrico Barbarani: una laurea in architettura, uno studio affermato, un socio da trent'anni al suo fianco, tante amiche, alcuni affezionati nemici, una passione per l'alpinismo, due mogli, anzi: due ex mogli. Un figlio di cui potrebbe essere il nonno. E tre proiettili piantati in corpo. Nel sereno settembre milanese del 1981, il commissario Melis comincia un'indagine tra i luoghi del potere e le feroci dispute di una difficile separazione fra coniugi. Ma poi l'assassino colpisce di nuovo. E allora tutte le tessere del mosaico vanno a posto, disegnando una vicenda di grande amarezza, di grande solitudine, di grande amore. Lo svolgimento corale e la voce stessa di Milano creano l'inconfondibile atmosfera dei gialli di Hans Tuzzi, dove lo scavo psicologico dei protagonisti e la cura dei particolari si inseriscono in una trama di pressante ritmo narrativo.

Saffo, la ragazza di Lesbo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Romani, Silvia

Saffo, la ragazza di Lesbo / Silvia Romani

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: Migliaia d'anni di naufragi e salvataggi, di letture e di riscritture, e ora Saffo è lì, a un tocco di mano, dove sbattono le vele delle navi, si gonfiano i tessuti leggeri che indossano le sue compagne, e profumano i giardini. Silvia Romani ha scritto un «viaggio sottopelle» verso la prima e la più grande poetessa della letteratura occidentale e ciò che di lei non muore. Un ritratto che forse alla ragazza di Lesbo sarebbe piaciuto: credeva che non ci fosse niente di più bello di «ciò che si ama», nemmeno le parate di navi, eserciti e cavalieri. Lei che amava la luna più del sole, le rose più di qualsiasi altro fiore e Afrodite sopra ogni cosa. Saffo è stata una ragazza di Lesbo, una figlia e una madre. Ha diretto cori di giovani coetanee, ha insegnato loro a cantare e a danzare. Forse ha persino sussurrato al riparo delle stanze chiuse i segreti del piacere femminile. Ha educato alla bellezza le signorine bene nella Lesbo della fine del VII secolo a.C. È stata omosessuale, bisessuale, persino un'icona LGBT. Poi ha dichiarato di non voler più vivere, e si è tuffata dalla rupe bianca di Leucade, innamorata perdutamente di un uomo, il barcaiolo Faone. Ha insegnato a generazioni di giovani scrittrici il coraggio di far sentire la propria voce. La sua leggenda, nata quando era ancora in vita, si è nutrita delle ombre e dei vuoti che circondano i frammenti arrivati sino a noi e alimentato una inesauribile fioritura di interpretazioni letterarie e artistiche. In questo volume Silvia Romani accompagna il lettore nelle vie di Lesbo, nei giorni in cui una ragazza di buona famiglia scopre una vocazione e uno straordinario destino. "Saffo, la ragazza di Lesbo" è un suggestivo, coinvolgente omaggio all'incanto dei suoi versi, fatti di lune metafisiche, notti profumate di rose, nostalgia per la giovinezza che fugge; e alla fascinazione che non smette di esercitare sugli autori e gli artisti d'ogni tempo e paese.

Amore mio infinito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nove, Aldo

Amore mio infinito : romanzo / Aldo Nove

[Milano] : Crocetti, 2022

Abstract: Come parlare d'amore dopo il pop e la televisione. L'amore disperato e audace dell'infanzia. L'amore inesorabilmente devastato dal tempo. Il ricordo formidabile del primo bacio. L'amore ritrovato della maturità. Il racconto commosso di un amore (di molti amori), che è anche il ritratto feroce e ironico dell'Italia dagli anni Settanta ai Novanta, quando tutto è cambiato per sempre.

Il picnic di Ernest e Celestine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vincent, Gabrielle

Il picnic di Ernest e Celestine / Gabrielle Vincent ; traduzione di Maurizia Balmelli ; adattamento di Ada d'Adamo

Roma : Gallucci, 2022

Abstract: Ernest e Celestine decidono di fare un picnic nel bosco, ma al mattino li attende un cielo grigio e carico di pioggia. Che delusione per la topolina... L'orso però ha un'idea brillante che trasforma la giornata in una splendida avventura. Età di lettura: da 4 anni.

Il diavolo bianco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hoffman, Paul <1953- >

Il diavolo bianco : romanzo / Paul Hoffman ; traduzione di Anna Ricci e Alessandro Storti

[Milano] : Nord, 2022

Abstract: Benvenuti in un mondo nuovo, che è iniziato con un grande e terrificante esperimento C'è chi dice sia una leggenda creata per spaventare i bambini. C'è chi invece giura di averlo visto sbaragliare da solo interi eserciti, per poi svanire nel nulla, come uno spettro. Altri credono sia un demone scappato dall'inferno, altri ancora che sia l'araldo di Dio, venuto ad annunciare il giorno del giudizio. Una sola cosa è certa: tutti dormiranno sonni più tranquilli, ora che Thomas Cale è stato catturato e condannato a morte per omicidio. Nel buio della sua cella, Cale attende. In fondo sapeva che prima o poi sarebbe successo. Nel corso della sua vita, si è lasciato alle spalle una lunga scia di cadaveri, oltre che un gran numero di nemici. Non c'è da stupirsi, quindi, che uno di loro lo abbia incastrato per un delitto che non ha commesso. Ciò che lo sconcerta, invece, è vedere arrivare il Governatore Louis Van Owen con una proposta: Cale avrà salva la vita, se ucciderà il nuovo Cancelliere, un idealista determinato a rendere il mondo un posto migliore. Cale ne ha conosciuti altri, di fanatici come lui, persone così folli da nutrire ancora speranza per il futuro. La maggior parte delle volte, finiscono solo per farsi ammazzare. Ma forse questa volta Cale potrà fare la differenza. In fondo, su una cosa le leggende hanno ragione: lui è un'arma inarrestabile, e il suo destino non si è ancora compiuto...