Corso Casale, 5 (Parco Michelotti) - 10131 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Dietetica
× Paese Belgio
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2003

Trovati 1847 documenti.

Mostra parametri
Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Haddon, Mark

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte / Mark Haddon ; traduzione di Paola Novarese

Torino : Einaudi, [2003]

Abstract: Christopher è un quindicenne colpito dal morbo di Asperger, una forma di autismo. Ha una mente straordinariamente allenata alla matematica ma assolutamente non avvezza ai rapporti umani: odia il giallo, il marrone e l'essere sfiorato. Ama gli schemi, gli elenchi e la deduzione logica. Non è mai andato più in là del negozio dietro l'angolo, ma quando scopre il cane della vicina trafitto da un forcone capisce di trovarsi di fronte a uno di quei misteri che il suo eroe, Sherlock Holmes, era così bravo a risolvere. Inizia così a indagare...

Il piacere tra le righe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baresani, Camilla

Il piacere tra le righe : le seduzioni della lettura / Camilla Baresani

Milano : Bompiani, 2003

Abstract: Un invito a leggere con gioia, con passione, con creatività; un percorso appassionato e divertito, ricco di riferimenti musicali e citazioni filmiche e iconografiche, per diventare maestri di degustazione letteraria. Partendo dalla constatazione dell'esistenza di un'infinità di manuali e saggi su come scrivere e dall'assenza di testi su come leggere, l'autrice ci guida alla scoperta dei piaceri del testo, in contrasto con la concezione greve e scolastica della letteratura cui siamo stati abituati.

A sbagliare le storie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rodari, Gianni

A sbagliare le storie / Gianni Rodari ; illustrazioni di Alessandro Sanna

San Dorligo della Valle : Emme, ©2003

Abstract: C'era una volta una bambina che si chiamava Cappuccetto Giallo. No, Rosso! Ah, sì, Cappuccetto Rosso. La sua mamma la chiamò e le disse: Senti, Cappuccetto Verde... Ma no, Rosso! A sbagliare le storie è una delle favole più belle di Gianni Rodari raccolte in Favole al telefono, illustrate in questo libro da Alessandro Sanna. Età di lettura: da 5 anni.

Zoom
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Banyai, Istvan

Zoom / Istvan Banyai

Milano : Il castoro bambini, [2003]

La camera azzurra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges

La camera azzurra / Georges Simenon ; traduzione di Marina Di Leo

Milano : Adelphi, °2003!

Abstract: Sei così bello gli aveva detto un giorno Andrée che mi piacerebbe fare l'amore con te davanti a tutti.... Quella volta Tony aveva avuto un sorriso da maschio soddisfatto: perché era ancora soltanto un gioco, perché mai nessuna donna gli aveva dato più piacere di lei. Solo quando il marito di Andrée era morto in circostanze non del tutto chiare, e Tony aveva ricevuto da lei il primo di quei brevi, sinistri biglietti anonimi, solo allora aveva capito, e aveva cominciato ad avere paura. Ancora una volta, nel suo stile asciutto e rapido Simenon racconta la storia di una passione divorante e assoluta, che non indietreggia nemmeno di fronte al crimine. Anzi, lo ripete.

Lucky
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Sebold, Alice

Lucky / Alice Sebold ; traduzione dall'inglese di Claudia Valeria Letizia

Roma : E/O, [2003!

Abstract: Dal buio della galleria abbandonata cosparsa di cocci e bottiglie rotte dove è stata violentata la notte dell'ultimo giorno di corso, mentre attraversava il parco diretta al pensionato studentesco, Alice Sebold ci consegna una sconvolgente rivelazione: Io divenni tutt'uno con quell'uomo. Quell'uomo teneva in mano la mia vita... Il racconto di questo trauma violento che imprime un segno fondamentale nella sua vita, ci trascina in una esperienza sconvolgente. Alice non tralascia alcun particolare, i più segreti ingranaggi psicologici, sociali, familiari, che entrano in gioco a partire dallo stupro subito, modificano la percezione del mondo, di se stessa e le relazioni con gli altri. E nulla viene lasciato fuori dalla sua affilata e dolorosa analisi.

Luna crescente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Abu-Jaber, Diana

Luna crescente / Diana Abu-Jaber ; traduzione di Maria Nicola

Milano : A. Mondadori, 2003

Abstract: Sirine ha quasi quarant'anni, è single, di una bellezza radiosa e un po' selvaggia. Figlia di un iracheno e di un'americana, è l'anima del Nadia's Café, luogo di ritrovo degli studenti e degli insegnanti della vicina facoltà di Studi Mediorientali di Los Angeles. In questa vivace e animata folla compare un giorno Hanif, quarantenne esiliato politico di Baghdad da poco nominato professore all'università. L'attrazione tra Sirine e Han è immediata, ma il corteggiamento tra i due è lungo, fatto di pudore, riservatezza, incredulità.

Operazione Odessa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goñi, Uki

Operazione Odessa : la fuga dei gerarchi nazisti verso l'Argentina di Perón / Uki Goñi

Milano! : Garzanti, 2003

Abstract: Molti gerarchi nazisti come Eichmann, Mengele, Priebke, trovarono rifugio in Argentina. Ad attuare la loro fuga era la Organisation der ehemaligen SS-Angehöringen, l'operazione Odessa, che aveva complicità nella Chiesa cattolica ma anche con il regime del presidente Juan Carlos Perón. Utilizzando materiali inediti dei servizi americani ed europei e una serie di interviste, Goñi ricostruisce l'intera filiera di Odessa, svelando i contatti di Perón con i nazisti; l'azione degli agenti segreti di Himmler giunti a Madrid per preparare una via di fuga nel 1944, e dal 1946 attivi a Buenos Aires con diramazioni in Scandinavia, Svizzera e Italia; l'accordo tra il governo e la Chiesa cattolica argentina e la complicità delle autorità svizzere.

Il vendicatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Forsyth, Frederick

Il vendicatore / Frederick Forsyth ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Mondadori, 2003!

Abstract: Nel 1995 Richy Colenso, diciannovenne nipote del miliardario canadese Steve Edmond, sparisce misteriosamente in Bosnia dove si era recato per prestare il suo aiuto alle popolazioni dilaniate dalla guerra civile. Il ragazzo viene ucciso da Zoran Zilic, braccio armato di Milosevic. Ignaro della sua fine, il vecchio Steve Edmond decide di muovere tutte le sue pedine per ritrovare il nipote. Quando, cinque anni dopo, l'antiterrorismo inglese riesce a trovare il corpo del giovane, Edmond decide di vendicarsi...

Cosmetica del nemico
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Nothomb, Amélie

Cosmetica del nemico / Amélie Nothomb ; traduzione di Biancamaria Bruno

Roma : Voland, 2003

Abstract: Tutto comincia nella sala d'attesa di un aeroporto. Non poteva essere altri che lui, una vittima perfetta. È stato sufficiente parlargli. E aspettare che la trappola scattasse. Tutto finisce nella sala d'attesa di un aeroporto. Va detto comunque che il caso non esiste. Un giallo? Forse. Certamente la doppiezza dell'uomo, la crudeltà, la bellezza e la bruttezza.

3 storie per bambini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Plath, Sylvia

3 storie per bambini / Sylvia Plath ; traduzione e adattamento di Bianca Pitzorno ; illustrazioni di Claudio Munoz, Rotraut Susanne Berner e Quentin Blake

Milano : Mondadori, 2003

Abstract: In 3 storie per bambini incontriamo folletti domestici, creature a cui Sylvia Plath dà l'incarico di mettere ordine in casa dei signori De' Ciliegis, dove il popolo degli elettrodomestica ha intrapreso una rivoluzionaria azione di disobbedienza. In Max e il vestito color zafferano ci si ritrova a sognare con il protagonista di poter indossare una giacca e dei calzoni veri, così come fanno gli adulti di famiglia. Immaginazione e divertimento per grandi e piccoli lettori sono assicurati in A letto, bambini!, un'avventura in versi tra letti di tutte le forme che crescono o si riducono a piacere di chi legge ed è capace di sognare. Età di lettura: da 8 anni.

Presagio triste
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yoshimoto, Banana

Presagio triste / Banana Yoshimoto ; traduzione di Giorgio Amitrano

Milano : Feltrinelli, 2003

Abstract: Cosa turba la serenità della diciannovenne Yayoi? Della sua vita idilliaca in seno a una famiglia felice della classe media che sembra uscita da un film di Spielberg, dove il giardino è ben curato, gli abiti perfettamente stirati, i fiori sempre freschi sul tavolo e i genitori comprensivi e sorridenti? Forse a minacciare l'equilibrio di Yayoi è una sensibilità paranormale che le fa percepire presenze invisibili, e che contrasta con l'incapacità a ricordare gli anni dell'infanzia, stranamente cancellati dalla sua memoria. O forse il pericolo è il suo trasporto per Tetsuo che tende a superare i limiti dell'affetto fraterno.

La bionda di cemento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Connelly, Michael

La bionda di cemento : thriller / Michael Connelly

Casale Monferrato : Piemme, 2003

Abstract: Il Fabbricante di bambole: sceglieva le sue vittime nei quartieri malfamati di Los Angeles, le strangolava e le truccava come fossero bambole sorridenti. La polizia aveva cercato di catturarlo e, alla fine, Bosch se l'era trovato di fronte. L'uomo, disturbato nel sonno, aveva infilato una mano sotto il cuscino e Bosch gli aveva sparato, uccidendolo. Quattro anni dopo, Bosch si trova in un'aula di tribunale in un ruolo per lui insolito: quello dell'accusato nel processo per omicidio intentatogli dalla vedova. Ma quando viene informato del ritrovamento di un nuovo cadavere, quello di una bionda sepolta sotto una colata di cemento e truccata come le undici vittime del Fabbricante di bambole, non può non chiedersi se l'uomo che ha ucciso non fosse innocente.

Torino sotto le bombe nei rapporti inediti dell'aviazione alleata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bassignana, Pier Luigi

Torino sotto le bombe nei rapporti inediti dell'aviazione alleata / Pier Luigi Bassignana

Torino : Edizioni del Capricorno, c2003

I sette delitti di Roma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Prévost, Guillaume <1964- >

I sette delitti di Roma / Guillaume Prévost ; traduzione di Sabrina Leo e Elisa Musso

Palermo : Sellerio, [2003]

Abstract: Roma nel 1514 è la capitale del Rinascimento al suo culmine. Ospita Bramante e Raffaello, Michelangelo dipinge gli affreschi della Cappella Sistina. A Giulio II, il grande mecenate, è appena succeduto Leone X, il papa de' Medici, antiquario e archeologo. Ma al di sotto di questi splendori, serpeggia un malcontento morale, un greve disagio spirituale, che presto troveranno nella riforma di Lutero una miccia esplosiva. E non è del tutto placato il ricordo delle utopie repubblicane, mescolate a sotterranee eresie. Seguendo un copione incomprensibile, macabri e teatrali come scenografie di sangue, si succedono omicidi in serie. E come una sinistra coincidenza è scomparsa furtivamente la Veronica, il volto di Cristo la cui ostensione si celebra in quei giorni.

Undici minuti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coelho, Paulo

Undici minuti / Paulo Coelho ; traduzione di Rita Desti

Milano : Bompiani, 2003

Abstract: Undici minuti racconta la storia di Maria, una giovane ragazza brasiliana che, seguendo il miraggio di una vita più facile, si trasferisce da Rio de Janeiro in Europa, a Ginevra. Qui, dopo il tentativo di lavorare come modella, comincia a esercitare la prostituzione e, dagli incontri con i suoi clienti, sviluppa la sua particolare conoscenza del mondo. Gli undici minuti del titolo, il limitato arco di tempo che Maria dedica a ciascun uomo, diventano quindi lo strumento attraverso il quale la ragazza entra in contatto con l'anima degli sconosciuti che incontra. E sarà proprio uno di questi uomini, il pittore Ralf Hart, ad aprirle le porte di una nuova consapevolezza.

Amici assoluti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le_Carré, John

Amici assoluti / John Le Carré ; traduzione di Fabrizio Pezzoli

Milano : A. Mondadori, 2003

Abstract: Berlino, 1969. In un clima di rivolta e di resa dei conti con il passato, l'inglese Ted Mundy salva la vita a un giovane tedesco di nome Sasha. Tra Ted e Sasha nasce un'amicizia assoluta. Un legame più forte dei vincoli famigliari, capace di sopportare lunghe assenze e superare le più grandi prove della storia. Ted e Sasha si trovano ad agire come spie sui lati opposti del Muro, nemici all'apparenza, in realtà una coppia di agenti che fanno il doppiogioco. Sono anni spesi a proteggere le proprie delicate coperture, dove una parola sbagliata o un appuntamento con un informatore possono costare la vita. Ma ciò che è stato in grado di resistere alla Guerra Fredda si incrina improvvisamente con il Nuovo Ordine Mondiale.

Notre-Dame de Paris
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hugo, Victor

Notre-Dame de Paris / Victor Hugo ; introduzione di Umberto Eco ; traduzione di Fabio Scotto

Roma : Gruppo editoriale L'Espresso, ©2003

La presa di Macallè
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925- >

La presa di Macallè / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, 2003

Abstract: Nell'anno di grazia 1935, quello della guerra d'Abissinia, Michilino è un picciliddro. Figlio della Lupa, fascista perfetto, arruolato nella milizia di Cristo grazie a prima comunione e cresima, il bambino si cerca a tentoni tra un padre che si ringalluzza con la creata di casa e una madre che si dà alla penetrante conversazione con un prete. Il professore Gorgerino, pedofilo e capo dell'opera nazionale balilla, lo introduce alla ginnastica degli spartani brutalizzandolo per festeggiare di volta in volta la presa di Macallè, di Tacazzè, Axum. Ed è proprio durante i festeggiamenti per la presa di Macallè che il bambino dall'infanzia manomessa decide di farsi vendicatore, trasformandosi in un pluriomicida soldato della milizia del Duce e di Cristo.

Ritorno in Lettonia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jarre, Marina

Ritorno in Lettonia / Marina Jarre

Torino : Einaudi, °2003!

Abstract: Era una bambina di dieci anni quella che nel 1935 fuggiva dalla Lettonia con la madre e la sorella lasciandosi alle spalle l'infanzia, una famiglia spezzata e un'identità ebraica che ben presto sarebbe diventata fatale. Del padre lontano, e della sua fine in un giorno d'autunno del 1941 insieme agli altri ebrei del ghetto di Riga, sarebbero rimaste poche tracce anche nella memoria. Per questo, fare ritorno in Lettonia sessant'anni dopo significa iniziare un viaggio verso tutto ciò che non è stato. Marina Jarre è nata a Riga nel 1925, con il cognome Gersoni. Dal 1935 vive in Italia.