Corso Casale, 5 (Parco Michelotti) - 10131 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Gonzales Ledesma, Francisco - Diari e memorie
× Soggetto Letteratura ispano-americana - Sec. 20. - Saggi
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2002

Trovati 1809 documenti.

Mostra parametri
Ho 2 anni|
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faglia, Matteo - Vignale, Silvia

Ho 2 anni| / [testi di Matteo Faglia] ; illustrazioni di Silvia Vignale

[Firenze] : Giunti kids, 2002

America
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kafka, Franz

America / Franz Kafka ; introduzione di Ferruccio Masini ; prefazione di Guido Massino ; traduzione di Giovanna Agabio

4. ed

Milano : Garzanti, 2002

Abstract: Karl Rossmann, un allegro sedicenne, viene mandato dai genitori in America perché dimentichi una cameriera che ha messo incinta. Prima accolto con affetto poi, senza motivo, allontanato dallo zio, si unisce a due vagabondi. Viene assunto come lift in un grande albergo e anche qui senza motivo, viene poi licenziato. Torna dai due vagabondi fino a che non viene assunto dal Grande teatro di Okalhoma. A questo punto il romanzo, pubblicato postumo, si interrompe.

La mennulara
4 2 0
Materiale linguistico moderno

Agnello Hornby, Simonetta

La mennulara / Simonetta Agnello Hornby

Milano : Feltrinelli, 2002

Abstract: Sicilia, 1963. Maria Rosalia Inzerillo, più conosciuta come la Mennulara (la raccoglitrice di mandorle), è morta. Domestica della famiglia Alfallipe e amministratrice del suo patrimonio, la Mennulara è però soprattutto un mistero per la popolazione del paese. Tutti ne parlano perché si favoleggia sulla ricchezza che avrebbe accumulato, forse favorita dalle relazioni con la mafia locale. Tutti ne parlano perchè sanno e non sanno, perché c'è chi la odia e la maledice e chi la ricorda con gratitudine. Senza di lei Orazio Alfallipe avrebbe dissipato proprietà e rendite. Senza di lei Adriana Alfallipe, una volta morto il marito, sarebbe rimasta sola in un palazzo enorme. Senza di lei i figli di Adriana e Orazio sarebbero cresciuti senza futuro.

Senza sangue
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Baricco, Alessandro

Senza sangue / Alessandro Baricco

Milano : Rizzoli, 2002

Abstract: Manuel Roca e i suoi due figli vivono in una vecchia fattoria isolata nella campagna. Un giorno quattro uomini su una vecchia Mercedes imboccano la strada polverosa che conduce alla loro casa. Come se stesse aspettando da sempre questo momento, Manuel Roca non perde un attimo e chiama a sé i due figli. Qualcosa di terribile e indescrivibile sta per accadere; qualcosa che sconvolgerà irrimediabilmente la vita di tutti, soprattutto quella della piccola Nina.

La città delle bestie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allende, Isabel

La città delle bestie / Isabel Allende ; traduzione di Elena Liverani

Milano : Feltrinelli, 2002

Abstract: Alex ha quindici anni. La malattia della madre lo costringe a lasciare una tranquilla cittadina californiana per seguire l'eccentrica nonna Kate, reporter di professione, in una spedizione nel centro dell'Amazzonia. Bisogna cercare una Bestia mostruosa e gigantesca che paralizza con il suo odore chi la incontra. Alex si trova così ad affrontare eventi e situazioni eccezionali, dalle banali punture d'insetti all'incontro con animali feroci, come l'affascinante giaguaro. Nel gruppo della spedizione c'è anche Nadia, figlia tredicenne della guida: è nata nella foresta e si muove in perfetta armonia con la natura selvaggia. Questo è il primo romanzo di una trilogia pensata per gli adolescenti, ma adatta anche al pubblico adulto della scrittrice.

Sono io il piu forte!
5 1 0
Materiale linguistico moderno

Ramos, Mario

Sono io il piu forte! / Mario Ramos

Milano : Babalibri, [2002]

Abstract: ...Incontra poi Cappuccetto Rosso. «Ma lo sai che questo colore ti dona? Sei proprio un delizioso bocconcino da sgranocchiare... Dimmi, mocciosa, chi è il più forte?» le chiede il lupo. Età di lettura: da 3 anni.

Prosciutto e uova verdi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seuss <Dr.>

Prosciutto e uova verdi / by Dr. Seuss ; traduzione di Anna Sarfatti

Firenze : Giunti junior, 2002

La casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Michelini, Carlo Alberto - Bosnia, Nella - Mantegazza, Giovanna

La casa / [progetto di Carlo Alberto Michelini ; illustrazioni di Nella Bosnia ; testo di Giovanna Mantegazza!

Varese : La coccinella, [2002!

Abstract: Da dove arrivano tutti i tubi e i cavi che portano alla casa tante comodità? A volte da molto lontano. Molti passano nel sottosuolo, altri viaggiano sospesi a grandi tralicci, altri ancora non sono che segnali captati da antenne o satelliti che orbitano intorno alla terra.

Ortone e i piccoli Chi!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seuss <Dr.>

Ortone e i piccoli Chi! / by Dr. Seuss ; traduzione di Anna Sarfatti

Firenze : Giunti junior, 2002

Abstract: Ortone è un elefante molto sensibile. Un giorno scopre l'esistenza di una piccolissima città, quasi impercettibile e invisibile, che corre il rischio di venire annientata: la città dei piccolissimi Chi. L'elefante viene deriso dagli altri animali, che non credono all'esistenza dei Chi, finché non trova un modo molto rumoroso per mostrare a tutti i suoi nuovi amici. Età di lettura: da 6 anni.

La tempesta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seyvos, Florence

La tempesta / Florence Seyvos ; illustrazioni di Claude Ponti

Milano : Babalibri, [2002]

Abstract: Questa sera arriverà la tempesta. Giulietta non ha paura. Il vento soffierà fortissimo. Riuscirà a sradicare la casa? Ma la cosa più bella sarà viaggiare con una nuova casa improvvisata. Età di lettura: da 3 anni.

Gli Snicci e altre storie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seuss <Dr.>

Gli Snicci e altre storie / by Dr. Seuss ; traduzione di Anna Sarfatti

Firenze : Giunti junior, 2002

Abstract: Tre storie in un solo libro, tanti personaggi per ridere e riflettere... Nella prima troviamo gli Snicci, strani animali che si dividono tra quelli che hanno sul pancino una bella stella e quelli che ne sono privi. E quando arriva Silvestro de Favis Scimmione, capace di mettere e togliere le stelle, tutta la vicenda si complica...

Ricostruzioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hart, Josephine

Ricostruzioni / Josephine Hart ; traduzione di Vincenzo Mantovani

Milano : Feltrinelli, 2002

Abstract: Jack Harrington è un quarantenne arrivato. Vive a Londra ed esercita con successo la professione di psicanalista. Dopo il divorzio vive ossessionato dal rimorso per il fallimento del suo matrimonio. Jack ha una sorella, Kate, che fa la modella che è sul punto di sposarsi per la seconda volta. Ma, come spesso le succede prima di decisioni importanti, Kate entra in crisi, una crisi dai contorni inquietanti che rimanda ad una tragedia remota, condivisa da entrambi i fratelli. Jack decide di tornare in Irlanda e di riacquistare la casa della loro infanzia, dove il dramma ha avuto inizio, e di trasformarla in un complesso di miniappartamenti. E durante la «ricostruzione» di quel luogo di dolore, affiorano sempre più nitidi i ricordi legati ai genitori.

Io uccido
3 2 0
Materiale linguistico moderno

Faletti, Giorgio

Io uccido / Giorgio Faletti

Milano : Baldini & Castoldi, [2002]

Abstract: Un DJ di radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto rivela di essere un assassino. Il caso viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati orrendamente mutilati. Da questo momento ha inizio una serie di delitti, preceduti ogni volta da una telefonata con un indizio sulla prossima vittima e sottolineati da una scritta tracciata con il sangue: «io uccido». Non c'è mai stato un serial killer nel Principato di Monaco. Adesso c'è. Il romanzo d'esordio nel thriller del comico italiano.

Ieri
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Kristof, Agota

Ieri / Agota Kristof ; traduzione di Marco Lodoli

Torino : Einaudi, 2002!

Abstract: Tobias Horvath è un emigrato, ogni suo giorno scorre nella quotidiana lentezza dell'abitudine e della ripetizione di gesti vuoti. Ha trascorso l'infanzia nella miseria, all'ombra della madre che era la ladra, la mendicante, la prostituta del paese. Quando, tra i molti che vedeva entrare e uscire di casa, ha scoperto chi era suo padre, Tobias ha preso un lungo coltello e glielo ha affondato nella schiena.

Foibe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oliva, Gianni <1952- >

Foibe : le stragi negate degli italiani della Venezia Giulia e dell'Istria / Gianni Oliva

Milano : Mondadori, 2002

Abstract: Dopo la fine della guerra, tra il maggio e il giugno 1945, migliaia di italiani della Venezia Giulia, dell'Istria e della Dalmazia vengono uccisi dall'esercito jugoslavo del maresciallo Tito, molti di loro sono gettati nelle foibe, che si trasformano in grandi fosse comuni, molti altri deportati nei campi della Slovenia e della Croazia, dove muoiono di stenti e di malattie. Le stragi si inquadrano in una strategia politica mirata a colpire tutti coloro che si oppongono all'annessione delle terre contese alla nuova Jugoslavia: cadono collaborazionisti e militi della repubblica di Salò, ma anche membri dei comitati di liberazione nazionale, partigiani combattenti, comunisti contrari alle cessioni territoriali e cittadini comuni.

Biglietto d'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mancinelli, Laura

Biglietto d'amore / Laura Mancinelli

Torino : Einaudi, [2002]

Abstract: Laura Mancinelli, germanista e scrittrice, torna con questo romanzo ai temi medievali. Nella Svizzera del XIII secolo un giovane poeta di belle speranze, su incarico del suo signore, viaggia da Zurigo a Passau per scoprire e trascrivere quante più possibili poesie d'amore. Ogni tappa del viaggio assume presto una valenza quasi simbolica che celebra i valori della convivialità, della vita in armonia con sé e con la natura, stemperando l'abbandono alla poesia grazie a un costante richiamo al contatto con la realtà.

La bolla di componenda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925-2019>

La bolla di componenda / Andrea Camilleri

25. ed

Palermo : Sellerio, 2002

Abstract: Componenda significa accordo, compromesso, transazione intesa a sanare un contenzioso tra parti. Fa pensare all'accordo tra due privati o, quando non privati, a pattuizioni di poteri occulti, torbidi, segreti. Tutto il contrario della posizione di uno stato di diritto che non compone, ma garantisce imparzialmente contro i torti. E invece, in Sicilia almeno, non si è dato nella storia potere che non si ritenesse parte di una componenda, di fronte ad altri poteri, a danno di chi, per modestia, per debolezza, per isolamento, non riusciva a garantirsi con nessun potere. E lo Stato italiano si aggiusterà a questa pratica tradizionale, nei confronti del brigantaggio, della mafia e dei tanti prepotenti.

L'ultima partita a carte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rigoni Stern, Mario

L'ultima partita a carte / Mario Rigoni Stern

Torino : Einaudi, [2002]

Abstract: Nel 1938 Rigoni Stern non aveva ancora diciassette anni. La sua richiesta di entrare in marina crollò miseramente alla domanda: Sai nuotare?. Decise allora di arruolarsi fra gli alpini: il suo posto era decisamente quello, fra i muli e le vette, la neve, gli sci e il freddo. Fece il suo addestramento sulle montagne valdostane, in quota, a destreggiarsi fra gli scherzi dei veci e i crepacci verdeazzurri, leggendo i poeti del Trecento e incidendo nel ghiaccio il nome della morosa. Nel frattempo l'Italia di Mussolini entrava in guerra, e quei ragazzi con gli sci ai piedi si trovarono di colpo a combattere contro i francesi; poi, trasportati su un Adriatico imbufalito, contro i greci.

L'orda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stella, Gian Antonio

L'orda : quando gli albanesi eravamo noi / Gian Antonio Stella

Milano : Rizzoli, 2002

Abstract: Nella ricostruzione di Gian Antonio Stella, ricca di fatti, personaggi, aneddoti, documenti, storie ignote o sconvolgenti, compare l'altra faccia della grande emigrazione italiana. Quella che meglio dovremmo conoscere proprio per capire, rispettare e amare ancora di più i nostri nonni, padri, madri e sorelle che partirono. Quella che abbiamo rimosso per ricordare solo gli zii d'America arricchiti e vincenti. Una scelta fatta per raccontare a noi stessi, in questi anni di confronto con le orde di immigrati in Italia e di montante xenofobia, che quando eravamo noi gli immigrati degli altri, eravamo diversi. Eravamo più amati. Eravamo migliori. Non è esattamente così.

Essere senza destino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kertész, Imre

Essere senza destino / Imre Kertész ; traduzione di Barbara Griffini

2. ed

Milano : Feltrinelli, 2002

Abstract: Gyurka non ha ancora compiuto quindici anni, quando una sera deve salutare il padre costretto a partire per l'Arbeitsdienst. Alla domanda perché agli ebrei venga riservato un simile trattamento, il ragazzo rifiuta di condividere la risposta religiosa, questo è il volere di Dio. Perché dovrebbe esserci un senso in tutto questo? Poco dopo Gyurka viene arruolato al lavoro forzato presso la Shell, e da lì, un giorno, senza spiegazione, viene costretto a partire per la Germania. La voglia di crescere, di vedere e imparare, l'impulso vitale di questo ragazzo sono così marcati e prorompenti, che la sua ratio trova sempre una buona ragione perché le cose avvengano proprio in quel modo e non in un altro.