Corso Casale, 5 (Parco Michelotti) - 10131 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2008

Trovati 2105 documenti.

Mostra parametri
Ratti rossi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Qiu Xiaolong

Ratti rossi / Qiu Xiaolong ; traduzione di Vittorio Curtoni

Venezia : Marsilio, 2008

Abstract: In un centro karaoke del Fujian, nota copertura di una casa dì vizio e piacere, viene ritrovato il corpo senza vita di un poliziotto: stava indagando sui traffici di Xing Xing, magnate degli affari a capo di un gigantesco impero di contrabbando che coinvolge illustri personaggi a tutti i livelli governativi. Una lunga catena con numerose maglie in cui rimane impigliato anche l'ispettore Chen, incaricato di fare luce su un delicato caso di corruzione. È il flagello della nuova Cina, un paese sempre più simile a un immenso granaio infestato da grassi ratti rossi. Rosso è il colore della politica e della vanità dei sensi, e i funzionari di Partito che, tirannici e dissoluti, sfruttano la loro posizione per ottenere privilegi e favori speciali, sono come i ratti che dispongono a loro piacimento del granaio della società cinese, accumulando gigantesche ricchezze. Ai novelli mandarini è quasi impossibile opporsi, ma l'ispettore Chen, un sopravvissuto di successo nella giungla della politica, è deciso ad andare a fondo negli affari dei nuovi potenti. Di nuovo in coppia con Catherine Rohn, Chen dovrà seguire il maggiore indiziato negli Stati Uniti. Cercando di mantenersi in equilibrio tra il labirintico sistema di cui fa parte e il suo desiderio di giustizia, l'ispettore a capo della squadra casi speciali di Shanghai opta per una sorta di complicato esercizio di tai chi e sfida la forza delle Triadi e di certa politica per portare a galla una verità scomoda.

Vendetta sotto le stelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Carol Higgins

Vendetta sotto le stelle / Carol Higgins Clark ; traduzione di Alessandra Padoan

[Milano] : Sperling & Kupfer, [2008]

Abstract: È un'afosa notte di luglio, quando New York piomba nell'oscurità più totale a causa di un blackout. Regan Reilly e il marito Jack, di ritorno da un weekend fuori città, hanno appena fatto una spiacevole scoperta: qualcuno si è introdotto furtivamente nel loro nuovo appartamento e ha tentato di aprire una cassaforte nascosta di cui ignoravano l'esistenza. Nel momento in cui tutte le luci si spengono, i due investigatori non hanno nemmeno il tempo di riaversi dalla sorpresa perché devono subito entrare in azione. Jack viene chiamato a rapporto in una galleria d'arte di SoHo, dalla quale sono state trafugate alcune preziose sculture di cristallo. Regan, invece, deve mettersi sulle tracce di Georgina Mathieson. La donna è bella e pericolosa: seduce uomini per realizzare un folle piano di vendetta, e li sceglie immancabilmente biondi. Proprio come il ragazzo che è stato visto salire con lei su un taxi, poco prima del blackout... Riuscirà la brillante coppia di detective a far luce sui misteri che stanno sconvolgendo la notte più buia della Grande Mela?

Il gioco delle tre carte
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Malvaldi, Marco

Il gioco delle tre carte / Marco Malvaldi

Palermo : Sellerio, [2008]

Abstract: Ritorna, con la seconda avventura dopo La briscola in cinque, la squadra di investigatori del BarLume di Pineta, detto anche l'asilo senile. A parte il barista Massimo e la sua banconista, la bella e comprensiva Tiziana, il più giovane del gruppo è Aldo, ultrasettantenne gestore dell'osteria Boccaccio. Seguono Nonno Ampelio, Pilade, il Del Tacca del Comune, il Rimediotti. La loro attività, unica, più che principale, si svolge nel presidiare il BarLume e, dietro il paravento della partita a carte, passare al setaccio tutti gli avvenimenti di Pineta, in un pettegolezzo toscano senza eufemismi e senza ritrosie. Qualche volta resta nelle maglie fitte della rete, un fatto criminale. In realtà è Massimo, pronto all'intuizione ma svogliato all'azione, che è spinto a investigare, richiesto casualmente dal commissario Fusco. I vecchietti fanno da polo dialettico in un contraddire minuzioso che però facilita la sintesi: corale ambientazione umana, provinciale e antiglobalizzata (lenta, senza preoccupazione di efficienza mezzo-fine). Uno sfondo di commedia italiana a dei gialli enigmistici la cui soluzione è affidata alla virtù del ragionamento e alla fortuna del caso. Nel gioco delle tre carte un esercizio di abilità e di elusione fornisce lo schema per risolvere un enigma criminoso consistente nel nascondere ostentando. Nel corso di un congresso, viene ucciso un professore giapponese. La chiave del mistero è in un computer che in apparenza non contiene niente di significativo.

La tredicesima storia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Setterfield, Diane

La tredicesima storia / Diane Setterfield ; traduzione di Giovanna Granato

Milano : Oscar Mondadori, 2008

Abstract: Margaret Lea è una giovane libraia antiquaria che negli anni trascorsi con il padre tra pagine immortali e volumi sepolti dall'oblio, ha coltivato una quieta passione per le biografie letterarie in cui di tanto in tanto si cimenta. La sua prevedibile esistenza viene sconvolta il giorno in cui Vida Winter, sfuggente e carismatica scrittrice alla fine dei suoi giorni, la incarica di scrivere la sua biografia ufficiale. Margaret parte alla volta dell'isolata magione dell'anziana autrice, nelle campagne dello Yorkshire, e rimane immediatamente stregata dalle vicende della singolare famiglia Angelfield e dalla sorte di un misterioso racconto che Vida Winter non ha mai voluto pubblicare... La tredicesima storia dipana così davanti agli occhi del lettore non solo il tempestoso trascorrere di esistenze avvolte dal segreto, ma anche la complessa, intensissima amicizia tra due donne di differenti generazioni che, dietro la magica finzione del narrare, troveranno l'una nell'altra verità su se stesse a cui mai sarebbero potute arrivare da sole.

La casa degli incontri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Amis, Martin

La casa degli incontri / Martin Amis ; traduzione di Giovanna Granato

Torino : Einaudi, 2008

Abstract: Il protagonista di questa bruciante confessione non può proprio definirsi un eroe: è un uomo istintivo e violento, che durante la Seconda Guerra Mondiale si è fatto strada in quella che sarebbe stata chiamata Germania Est a suon di stupri, ma allo stesso tempo è un individuo capace di grandi slanci emotivi e dotato di una sensibilità che può solo definirsi tipicamente russa. Ormai è vecchio e l'antica autoindulgenza ha lasciato il posto al rimorso e all'amarezza: decide di tornare in patria - da cui era fuggito vent'anni prima - e intraprendere un ultimo disperato viaggio attraverso la Siberia, nei luoghi che lo videro internato in un gulag da dopo la guerra fino al mutamento del clima politico successivo alla morte di Stalin. Le giornate al suo interno sono scandite da un implacabile calendario di violenze: nel campo la vita nuda si rivela in tutta la sua crudeltà e quell'esperimento chiamato Unione Sovietica viene a reclamare il suo costo in vite umane. A Norlag, un inferno artico poco sopra il sessantanovesimo parallelo, è rinchiuso anche il fratellastro del narratore, Lev. A dividerli non sono solo le inclinazioni Lev è un poeta e un pacifista - ma anche l'amore di Zoya, una giovane ragazza ebrea, bellissima e sensuale, che con la sua scelta decide il destino dei due uomini.

Diario di un anno difficile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coetzee, J. M.

Diario di un anno difficile / J. M. Coetzee ; traduzione di Maria Baiocchi

Torino : Einaudi, [2008]

Abstract: John C., un celebre scrittore australiano d'origine sudafricana, è invitato a collaborare a un volume di saggi intitolato Opinioni forti. È per lui l'occasione di trattare una serie di temi che gli stanno a cuore (alcuni di attualità, altri universali): l'origine dello Stato, la figura di Machiavelli, l'anarchismo, al-Qaeda, il disegno intelligente, Harold Pinter, la vita in Australia, la musica... In quegli stessi giorni, dedicati con passione all'elaborazione dei testi, l'anziano scrittore conosce Anya, un'attraente filippina di ventinove anni che vive nel suo stesso stabile. La ragazza è in cerca di lavoro, e così John C. chiede un aiuto nella trascrizione a computer del manoscritto. La comparsa di Alan, il pragmatico e geloso fidanzato di Anya, darà un'inaspettata piega al rapporto della giovane con lo scrittore. Diario di un anno difficile, con tono intimo ed esatto, disseziona emozioni complesse e disegna un atlante delle miserie (e della dignità) dell'animo umano.

Bacon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Meneguzzo, Marco

Bacon / Marco Meneguzzo

Firenze : Giunti, 2008

Fa parte di: Art e dossier

Abstract: Un dossier dedicato a Francis Bacon. In sommario: Una vita difficile; Silenzio e maturazione; Bacon e l'Italia; Il linguaggio pittorico; I luoghi della creazione: gli atelier; La fortuna critica.

L' ombra della profezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Martin, George R. R. <1948- >

L' ombra della profezia : le cronache del ghiaccio e del fuoco / George R. R. Martin ; traduzione di Sergio Altieri e Michela Benuzzi

Milano : Oscar Mondadori, 2008

Abstract: In spettrali campi di battaglia e tetre fortezze in rovina, fra città tramutate in cimiteri e terre ridotte a ossari, la spaventosa guerra dei cinque re volge ormai al termine. Eppure, in questa apparentemente consolidata pace del re, nuove, inattese forze sono pronte a sferrare attacchi cruenti. Guidati dal famigerato re Occhio-di-corvo, gli uomini di ferro, eredi di un culto guerriero dimenticato da secoli, si sono lanciati all'invasione del sudovest del reame, costringendo la regina Cersei e il Trono di spade ad affrontare una nuova, inattesa prova di forza. E dalle brume di una memoria lasciata troppo a lungo sepolta, un'antica, sinistra profezia potrebbe minacciare la stessa regina. Non sembra esistere una fine al banchetto dei corvi. E, forse, l'ora del destino sta per scoccare perfino per le prede più inattaccabili.

Puro genio
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Baldacci, David

Puro genio / David Baldacci ; traduzione di Renato Pera

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Sean King e Michelle Maxwell non se la passano bene. Dai tempi della loro carriera nei servizi segreti, la loro attività si è trasformata in una dubbia carriera di investigatori privati dai pochi affari e dai troppi ricordi. Né aiuta il fatto che una sera l'esile Michelle decida di affrontare i propri nodi del passato facendo a botte con un bullo da bar, procurandosi varie ecchimosi e un periodo forzato in un'istituzione per persone a rischio di esaurimento nervoso. Gli affari stagnano e malvolentieri Sean accetta l'incarico di indagare sulla morte misteriosa di uno scienziato a Camp Peary, think tank governativo coperto dalla massima riservatezza. E mentre Michelle cerca di scoprire le origini dei suoi demoni, Sean scoprirà che la tragica fine dello scienziato ucciso è enigmaticamente intrecciata al destino di una bambina autistica dal prodigioso talento matematico, e a una serie di segreti che qualcuno - spie, fisici, misteriosi veterani di guerra - ha interesse a mantenere, anche al prezzo di nuove vite umane...

Domeniche da Tiffany
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947- > - Charbonnet, Gabrielle

Domeniche da Tiffany : romanzo / James Patterson con Gabrielle Charbonnet ; traduzione di Elisa Frontori

Milano : Corbaccio, [2008]

Abstract: Jane è una bambina solitaria e sensibile. Sua madre, la potente e cinica Vivienne Margaux è una produttrice teatrale di Broadway e non ha tempo per lei: giusto un bacino ogni tanto e qualche rimprovero per un gelato di troppo. Il padre è stato uno dei molti mariti di Vivienne e solo saltuariamente fa capolino nella vita della figlia, accompagnato dalla nuova - e giovane compagna. Ma per fortuna c'è Michael: bello, comprensivo, affettuoso, sempre disponibile ad accompagnare Jane a scuola, a portarla a fare merenda al lussuoso Astor Court del St. Regis Hotel, a rimboccarle le coperte la sera. Solo che... Solo che Michael è un amico immaginario, e il compito degli amici immaginari è quello di accudire i bambini fino ai nove anni di età. Dopo dovranno cavarsela da soli. Per fortuna la loro scomparsa non lascia traccia nella memoria. Ma Jane è diversa da tutti gli altri e non ha dimenticato. A trent'anni ancora pensa con rimpianto a Michael. Lavora per la casa di produzione di Vivienne, è sempre lievemente sovrappeso, è sempre sensibile e solitaria, nonostante un bellissimo fidanzato che sta con lei solo per far carriera. E poi un giorno accade l'impensabile: Jane e Michael si incontrano casualmente a New York. Sono passati più di vent'anni, ma lui è identico, perfetto, non è invecchiato di un giorno. Jane pensa di essere impazzita: Michael esiste? È un uomo? Un angelo? In fondo ha importanza? Quel che conta è che Jane è innamorata e che Michael è l'uomo perfetto per lei...

Chiamami col tuo nome
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Aciman, André

Chiamami col tuo nome / André Aciman ; traduzione di Valeria Bastia

Parma : U. Guanda, 2008

Abstract: Chiamami col tuo nome è il racconto dell'attrazione improvvisa e travolgente che sboccia tra due ragazzi, il diciassettenne Elio, figlio di un professore universitario, in vacanza con la famiglia nella loro villa in Riviera e un giovane ospite, invitato per l'estate, il ventiquattrenne Oliver, che sta lavorando alla sua tesi postdottorato. Quell'estate della metà degli anni Ottanta viene rievocata, a distanza di vent'anni, dal più giovane dei protagonisti. Sconvolti e totalmente impreparati di fronte allo scoppiare di questa passione, i due inizialmente tentano di simulare indifferenza, ma con l'avanzare dei giorni vengono travolti da un'inesorabile corrente di ossessione e paura, seduzione e desiderio, il vero protagonista del romanzo: II desiderio che è in noi, e non è necessariamente riferito all'altro. Piuttosto l'altro rappresenta la promessa di un avvicinamento alla soddisfazione di questo bramare.... Quello che Elio e Oliver proveranno in quei giorni estivi e sospesi in Riviera e durante un'afosa notte romana sarà qualcosa che loro stessi sanno non si ripeterà mai più: un'intimità totale, assoluta, un'esperienza che li segnerà per tutta la vita.

Il mercante di tulipani
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Bleys, Olivier

Il mercante di tulipani / Olivier Bleys

Casale Monferrato : Piemme, 2008

Abstract: Haarlem, Olanda, 1630. Cornelis Van Deruick, commerciante di tessuti vedovo e squattrinato, decide di andare a cercare fortuna nelle Americhe. Prima di partire, affida al figlio maggiore Wilhem la custodia dei tre fratelli e assicura loro la protezione di Paulus van Bereysten, rettore della scuola latina e ricco coltivatore e mercante di tulipani. Dietro la sua facciata rispettabile, Paulus cela un'indole torbida e velenosa, che non manca di affascinare il giovane e spaesato Wilhem. Attratto dal lusso che l'uomo gli fa balenare davanti e dalla speranza di potervi accedere, il ragazzo si lascia scivolare nel vizio, incapace di opporsi alle lusinghe e ai desideri sessuali di quello che dovrebbe essere il suo protettore. Come ricompensa per i suoi favori, Wilhem viene introdotto nel mondo delle aste di tulipani. Sono gli anni in cui l'Olanda è preda della tulipomania, gli intenditori si contendono le varietà più pregiate, e immense ricchezze si fanno e disfano in poche ore. Un solo esemplare di Semper Augustus, qualità rarissima di cui in Olanda esistono solo dieci bulbi, può valere quanto un palazzo. Contagiato dalla stessa febbre e ottenebrato dalle manovre fumose di Paulus, le cui motivazioni vanno al di là della lascivia e dell'avidità e sconfinano piuttosto nella pura perfidia, Wilhem trascinerà tutta la famiglia in un gorgo di decadenza e perdizione.

Delitto imperfetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Solana, Teresa

Delitto imperfetto / Teresa Solana ; traduzione di Barbara Bertoni

Palermo : Sellerio, [2008]

Abstract: Eduardo e Borja dirigono una specie di agenzia che si occupa di sbrigare le faccende poco limpide dei ricconi. Si presenta un giorno un importante politico destinato a una carriera di governo, che chiede di occuparsi del mistero del quadro di un noto pittore che ritrae sua moglie. Un caso di adulterio? I due dilettanti cominciano a battere la pista, tra salotti e club esclusivi, quando la signora viene trovata cadavere, avvelenata. Ed essi svogliatamente indagano, con aperta incompetenza, baldanzosa o timida secondo l'opposizione dei caratteri. Da un canto segue l'indagine dei due gemelli nei quartieri alti di Barcellona, ma d'altro canto racconta la vita dei due Starsky e Hutch, piccolo borghesi dell'epoca nostra, travet non poveri, non sradicati ma irresistibilmente precari, dentro fino al collo, con i loro amici e le loro famiglie, all'economia immateriale fittizia e flessibile e alla società ordinariamente destrutturata che ne deriva. Giunta alla seconda avventura dei due investigatori, l'autrice si distingue prattutto per il sarcasmo voluttuosamente contemporaneo con cui fa viaggiare i due piccolo borghesi dell'età globale dentro il mondo separato dell'aristocrazia del denaro.

Il reame perduto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo

Il reame perduto / Geronimo Stilton

Casale Monferrato : Piemme junior, 2008

Abstract: Vi fu un tempo assai lontano in cui il Regno della Fantasia era abitato da molti popoli che vivevano in pace e armonia. Per tenere viva l'amicizia tra tutte le genti, le fate collocarono in ogni reame un Portale, un passaggio per trasportare gli abitanti nelle immense terre del Regno. Ma le streghe cercarono di approfittarne, tramando nell'oscurità. Nessuno si accorse di ciò che stava accadendo, finché non fu troppo tardi. Fu così che iniziò la storia del Reame Perduto. Gli Elfi dei Boschi, mentre soccombevano sotto il giogo della Nera Regina, riuscirono a far fuggire Audace, il prescelto. Audace era solo un bambino quando giunse nel regno degli Elfi Stellati. Fu nel suo quindicesimo compleanno, nell'anno della Stella Fulgente, che scoprì il mistero che circondava il Portale e il Reame da cui proveniva. E decise di andare incontro al proprio destino... Età di lettura: da 9 anni.

Brida
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Coelho, Paulo

Brida / Paulo Coelho ; traduzione di Rita Desti

Milano : Bompiani, 2008

Abstract: In Brida, il mio terzo romanzo che ho scritto appena dopo L'Alchimista, racconto l'iniziazione di una ragazza al mondo della magia attraverso diverse tradizioni esoteriche. In esso esploro svariati temi che mi sono cari, come la Grande Madre, le religioni pagane e l'amore. Quando ho scritto Brida e l'ho pubblicato in Brasile più di 18 anni fa, alcune tematiche come il volto femminile di Dio erano ancora estranee alla maggior parte delle persone. Tuttavia ho notato, con il passare del tempo, un cambiamento della percezione - una crescente apertura della gente nei confronti di un approccio intuitivo alla conoscenza, accompagnata da una maggiore insofferenza verso le rigide regole sociali. Come ho scritto nel libro, 'la cosa più nobile che un essere umano può sperimentare è l'accettazione del mistero'. Ho la sensazione che il mondo stia sempre più prendendo coscienza del mistero, così, cari lettori, vi faccio oggi dono della storia di questa giovane donna. (Paulo Coelho)

La casa della moschea
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Abdolah, Kader

La casa della moschea / Kader Abdolah ; traduzione e postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo

Milano : Iperborea, [2008]

L'ottava vibrazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lucarelli, Carlo <1960- >

L'ottava vibrazione / Carlo Lucarelli

Torino : Einaudi, 2008

Abstract: Il libro è ambientato a Massaua, in Eritrea, nel gennaio del 1896. Sbarcano le truppe italiane, sono soldati che tra sessanta giorni moriranno ad Adua, nella più colossale disfatta che il colonialismo europeo abbia mai subito. L'Italia cerca un posto al sole, tra le potenze. I soldati italiani troveranno nemici superiori per armamenti, numero, conoscenza del terreno. Tra gli italiani che sbarcano ce n'è uno che ha un motivo diverso dagli altri per fare il soldato in Eritrea. Poi c'è una fanciulla che sembra fragile, e anche lei, come il soldato, ha un motivo tutto particolare per stare lì.

Né qui né altrove
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico

Né qui né altrove : una notte a Bari / Gianrico Carofiglio

Roma ; Bari : GLF editori Laterza, 2008

Abstract: Rivedersi dopo oltre vent'anni con amici che non hai più cercato. Di giorno basterebbero pochi minuti per un saluto di circostanza, ma di notte è un'altra cosa. Di notte Bari può catturare e trasformarsi in un irreale cinema della memoria. Dove presente e passato, ricordi e invenzione si confondono, e l'età da cui le illusioni fuggono può ancora sfiorare il tempo in cui tutto era possibile.

Creta
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Kyriakopoulos, Victoria

Creta / Victoria Kyriakopoulos

2. ed

Torino : EDT, 2008

Abstract: Un viaggio attraverso le bellezze storiche e naturali di Creta sulle tracce del Minotauro nel labirinto del Palazzo di Cnosso, attraverso spiagge e libagioni di rakì. Un'autrice esperta ci regala una guida completa, con 40 cartine dettagliate e un intero capitolo dedicato alle attività all'aperto, che suggerirà una miriade di alternative alla vita da spiaggia.

Diario di scuola
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Pennac, Daniel

Diario di scuola / Daniel Pennac ; traduzione di Yasmina Melaouah

Milano : Feltrinelli, 2008

Abstract: L'autore affronta il grande tema della scuola dal punto di vista degli alunni. In verità dicendo alunni si dice qualcosa di troppo vago: qui è in gioco il punto di vista degli sfaticati, dei fannulloni, degli scavezzacollo, dei marioli, dei cattivi soggetti, insomma di quelli che vanno male a scuola. Pennac, ex scaldabanco lui stesso, studia questa figura popolare e ampiamente diffusa dandogli nobiltà, restituendogli anche il peso d'angoscia e di dolore che gli appartiene. Il libro mescola ricordi autobiografici e riflessioni sulla pedagogia, sulle universali disfunzioni dell'istituto scolastico, sul ruolo dei genitori e della famiglia, sulla devastazione introdotta dal giovanilismo, sul ruolo della televisione e di tutte le declinazioni dei media contemporanei. E da questo rovistare nel mal di scuola che attraversa con vitalissima continuità i vagabondaggi narrativi di Pennac vediamo anche spuntare una non mai sedata sete di sapere e d'imparare che contrariamente ai più triti luoghi comuni, anima i giovani di oggi come quelli di ieri. Con la solita verve, l'autore della saga dei Malaussène movimenta riflessioni e affondi teorici con episodi buffi o toccanti, e colloca la nozione di amore, così ferocemente avversata, al centro della relazione pedagogica.