Corso Casale, 5 (Parco Michelotti) - 10131 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2011

Trovati 2475 documenti.

Mostra parametri
L'estate alla fine del secolo
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Geda, Fabio

L'estate alla fine del secolo / Fabio Geda

[Milano] : Dalai, 2011

Abstract: Nell'estate del 1999 un nonno e un nipote si incontrano per la prima volta, dopo che una lunga serie di incomprensioni li ha tenuti distanti. Il nonno, ebreo, nato il diciassette novembre 1938, giorno in cui in Italia vengono promulgate le leggi razziali, ha trascorso la propria vita senza sentirsi autorizzato a esistere. Andato in pensione al termine di una brillante carriera come consulente, si ritira nella borgata di montagna dove durante la guerra si era rifugiato con la sua famiglia e dove vuole morire. Il ragazzino, un preadolescente sensibile ed estroverso, appassionato di fumetti, che viene affidato a lui perché il padre, malato, deve sottoporsi a una delicata terapia, entra in quella che potrebbe essere la sua ultima stagione in modo perentorio e imprevisto. Così, mentre sulle rive del lago artificiale in cui si specchia il paesino il giovane verrà in contatto con il proprio passato e con il proprio futuro, il nonno riceverà, tramite lui, quell'iniziazione gioiosa alla vita che la Storia gli aveva negato, riuscendo, forse, al crepuscolo del secolo, a non essere più un fantasma.

Tutto per amore
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Dunne, Catherine

Tutto per amore / Catherine Dunne ; traduzione di Ada Arduini

Parma : Guanda, 2011

Abstract: Quando Julia Seymour, medico di Dublino, scompare nel nulla in una mattina d'ottobre, William, il suo nuovo compagno, si rende conto di non conoscere affatto la donna che ama. Dopo un primo momento in cui si sente in qualche modo colpevole - è forse da lui che Julia voleva scappare? - William decide di cercarla, parlando con colleghi e amici e cercando di superare il muro di diffidenza e ostilità della figlia di lei, Melissa. Ma Julia è scappata per proteggere la famiglia e coloro che ama dalle conseguenze di una sua scelta drammatica...

I poeti morti non scrivono gialli
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Larsson, Björn

I poeti morti non scrivono gialli : una specie di giallo / Björn Larsson ; traduzione di Katia De Marco

Milano : Iperborea, 2011

Abstract: Un'opaca sera di febbraio, l'editore Karl Petersén raggiunge impaziente il porto di Helsingborg. Nella ventiquattrore una bottiglia di champagne e un contratto per il poeta Jan Y. Nilsson, a cui ha chiesto di scrivere un giallo, sicuro bestseller già venduto ai più prestigiosi editori d'Europa. Ma il poeta accetterà di firmare? Si piegherà alle basse leggi di quel mercato che, con la sua ricerca di una poesia alta ed essenziale, ha sempre snobbato? La risposta è definitiva: Petersén trova Jan Y. impiccato a bordo del peschereccio in cui viveva. Si è suicidato? Il commissario Barck non ha dubbi: i poeti si uccidono, non vengono uccisi. Eppure i motivi per farlo fuori non mancano, a cominciare dal lauto compenso che Jan Y. avrebbe presto incassato e dal materiale scottante sugli squali della finanza che il suo romanzo era pronto a denunciare. Nell'età dell'oro dei thriller, Björn Larsson scrive una specie di giallo che è un gioco letterario di raffinata ironia e autoironia, per indagare l'essenza stessa della scrittura e della vocazione artistica. In una sferzante satira di un mondo editoriale all'isterica ricerca del prossimo successo, solo un poliziotto-poeta è in grado di scoprire le associazioni nascoste, di rivelare l'inatteso, di afferrare le verità che si celano dietro le apparenze.

1: L'amica geniale
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Ferrante, Elena

1: L'amica geniale : infanzia, adolescenza / Elena Ferrante

Lezioni di tenebra
3 2 0
Materiale linguistico moderno

Pandiani, Enrico <1956- >

Lezioni di tenebra : [un romanzo de Les italiens] / Enrico Pandiani

Torino : Instar libri, 2011

Abstract: È una gran brutta serata per il commissario Mordenti: si sente male al ristorante e poche ore dopo una donna con il volto coperto da un foulard di seta irrompe con violenza nella sua vita. Per il poliziotto e i suoi italiens è l'inizio di una caccia senza quartiere: l'assassina lascia dietro di sé una scia di cadaveri e firma le esecuzioni con le corde dello Shibari, una legatura erotica giapponese. Mentre un insano desiderio di vendetta cresce dentro di lui, Mordenti si butta all'inseguimento affiancato come sempre dal fido Servandoni, dai suoi sbirri anarchici e, per l'occasione, dal tenente Maélis Deslandes, affascinante poliziotta che cerca di tenere a freno la tenebra che attanaglia il commissario. Da Parigi a Torino, trascinati da un'indagine che si addentra nel mondo dell'arte, Mordenti e Deslandes si fanno strada tra collezionisti e falsari, determinati a non lasciarsi sfuggire la donna del mistero.

Open
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Agassi, Andre

Open : la mia storia / Andre Agassi ; traduzione di Giuliana Lupi

Torino : Einaudi, 2011

Abstract: Costretto ad allenarsi sin da quando aveva quattro anni da un padre dispotico ma determinato a farne un campione a qualunque costo, Andre Agassi cresce con un sentimento fortissimo: l'odio smisurato per il tennis. Contemporaneamente però prende piede in lui anche la consapevolezza di possedere un talento eccezionale. Ed è proprio in bilico tra una pulsione verso l'autodistruzione e la ricerca della perfezione che si svolgerà la sua incredibile carriera sportiva. Con i capelli ossigenati, l'orecchino e una tenuta più da musicista punk che da tennista, Agassi ha sconvolto l'austero mondo del tennis, raggiungendo una serie di successi mai vista prima.

Un filo d'olio
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Agnello Hornby, Simonetta

Un filo d'olio / Simonetta Agnello Hornby ; con 28 ricette di Chiara Agnello

Palermo : Sellerio, 2011

Abstract: Da anni desideravo trascrivere le ricette dei dolci di nonna Maria, annotate da lei in un quadernetto con le pagine numerate e corredato di indice, un libro vero e proprio. Avevo in mente un lavoro a quattro mani con mia sorella Chiara; nonostante da quarant'anni viviamo in isole diverse, ogni estate ci ritroviamo a Mose - la nostra campagna - e cuciniamo ancora come ci hanno insegnato mamma e zia Teresa. [...] L'idea era quella di far rivivere la cultura della tavola di casa nostra attraverso le sue ricette, fotografie d'epoca e alcune pagine narrative per le quali avrei attinto ai nostri ricordi e ai racconti di mamma. Le ricette qui raccolte sono quelle degli anni e delle villeggiature delle due sorelle. E dalle pagine del ricettario familiare, limate dall'uso e dagli aneddoti, riaffiora tutto un mondo perduto di personaggi, di atmosfere e di sensazioni, i molti fantasmi benevoli che affollavano i giorni assolati di due bambine, in una grande casa padronale di metà Novecento. Tra i sapori e profumi delle ricette di casa Agnello ci sono quelli, mai nostalgici ma sempre intensi e fragranti, del tempo trascorso a cui il talento della scrittrice dona il gusto dell'eterno presente della vita.

Viaggio in Sardegna
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Murgia, Michela

Viaggio in Sardegna : undici percorsi nell'isola che non si vede / Michela Murgia

Torino : Einaudi, 2011

Abstract: Ci sono buchi in Sardegna che sono case di fate, morti che sono colpa di donne vampiro, fumi sacri che curano i cattivi sogni e acque segrete dove la luna specchiandosi rivela il futuro e i suoi inganni. Ci sono statue di antichi guerrieri alti come nessun sardo è stato mai, truci culti di santi che i papi si sono scordati di canonizzare, porte di pietra che si aprono su mondi ormai scomparsi, e mari di grano lontani dal mare, costellati di menhir contro i quali le promesse spose strusciano impudicamente il ventre nel segreto della notte, vegliate da madri e nonne. C'è una Sardegna come questa, o davanti ai camini si racconta che ci sia, che poi è la stessa cosa, perché in una terra dove il silenzio è ancora il dialetto più parlato, le parole sono luoghi più dei luoghi stessi, e generano mondi. Un'isola delle storie che va visitata così: attraverso percorsi di parole che disegnino i profili dei luoghi, diano loro una forma al di là delle pietre lise, li rendano ricordo condiviso e infine aiutino a dimenticarli, perché non corrano il rischio di restare dentro e prenderne il posto. Questa storia è un viaggio in compagnia di dieci parole, dieci concetti alla ricerca di altrettanti luoghi, più uno. Undici mete, perché i numeri tondi si addicono solo alle cose che possono essere capite definitivamente. Non è così la Sardegna, dove ogni spazio apparentemente conquistato nasconde un oltre che non si fa mai cogliere immediatamente, conservando la misteriosa verginità delle cose solo sfiorate.

Aaaah! Dal dentista no!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Blake, Stephanie

Aaaah! Dal dentista no! / Stephanie Blake

Milano : Babalibri, 2011

Abstract: Oggi Simone è invitato a dormire a casa di Ferdinando. Il papà di Ferdinando prepara delle frittelle. Età di lettura: da 3 anni.

Se non ora, adesso
4 3 0
Materiale linguistico moderno

Gallo, Andrea <1928-2013>

Se non ora, adesso : [le donne, i giovani, la liberazione sessuale] / don Andrea Gallo ; prefazione di Moni Ovadia

Milano : Chiarelettere, 2011

Il persecutore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rankin, Ian

Il persecutore : romanzo / di Ian Rankin ; traduzione di Isabella Zani

Milano : Longanesi, 2011

Abstract: Malcom Fox, che qualcuno chiama Foxy e qualcun altro Bear, è un uomo lento, ma forte e determinato, capace di fare paura. Porta le bretelle non per originalità, ma perché ha perso molto peso da quando, cinque anni fa, ha smesso di bere e non sopporta le cinture. È single, si occupa del vecchio padre ricoverato in una costosa casa di riposo e ha una sorella testarda, Judith, che convive con un individuo poco raccomandabile, che la maltratta. Nessuno nella polizia di Edimburgo ama l'ufficio dove lavora Malcom Fox. Si potrebbe dire anche che nella polizia di Edimburgo nessuno ama Malcom Fox. Perché Fox ha un compito davvero ingrato: indagare sul lato oscuro dei suoi colleghi, occuparsi dei reati di razzismo e corruzione compiuti nell'esercizio delle loro funzioni. E questa volta l'accusa di cui è sospettato Jamie Breck, detective della Omicidi, è la più terribile, la più odiosa che esista: pedofilia. Questa volta per Malcom Fox separare il giusto dall'ingiusto, decidere chi è colpevole rischia di andare oltre le sue possibilità...

La frittata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quarzo, Guido - Vivarelli, Anna

La frittata / Guido Quarzo, Anna Vivarelli ; illustrazioni di Andrea Astuto

Novara : Interlinea junior, 2011

Abstract: Una storia divertente e farcita di fantasia. Un cuoco vuole cucinare una frittata speciale e, per essere sicuro di non sbagliare, prende la padella più grande di tutte, una padella così larga che quasi quasi non riesce nemmeno a reggerla con le mani. Quando il profumo vola fuori dalle finestre del ristorante, in tutto il quartiere la gente si sveglia con una gran voglia di frittata, una voglia così forte che qualcuno si alza dal letto, si veste con quello che capita ed esce di casa, finendo per diventare protagonista di una spassosa abbuffata. Età di lettura: da 5 anni.

Le prime luci del mattino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Volo, Fabio

Le prime luci del mattino / Fabio Volo

Milano : Mondadori, 2011

Abstract: Elena non è soddisfatta della sua vita. Il suo matrimonio si trascina stancamente, senza passione né curiosità. Suo marito è diventato ormai come un fratello: Non viviamo insieme, insieme ammazziamo il tempo. Abbiamo stupidamente pensato che due infelicità unite potessero dar vita a una felicità. Ha sempre deciso in anticipo come doveva essere la sua vita: la scuola da fare, l'università, l'uomo da sposare... perfino il colore del divano. È diventata moglie prima di diventare donna. Finché un giorno sente che qualcosa inizia a scricchiolare. La passione e il desiderio si affacciano nella sua quotidianità, costringendola a mettersi in discussione. Elena si rende conto che un altro modo di vivere è possibile. Forse lei si merita di più, forse anche lei si merita la felicità. Basta solo trovare il coraggio di provare, di buttarsi, magari di sbagliare. Per anni ho aspettato che la mia vita cambiasse, invece ora so che era lei ad aspettare che cambiassi io. Un libro sincero e intenso, capace di affrontare i sentimenti senza trucchi o giri di parole, e di portarci faccia a faccia con le nostre emozioni più vere.

Nessuno si salva da solo
3 5 0
Materiale linguistico moderno

Mazzantini, Margaret

Nessuno si salva da solo : romanzo / Margaret Mazzantini

Milano : Mondadori, 2011

Abstract: Delia e Gaetano erano una coppia. Ora non lo sono più, e stasera devono imparare a non esserlo. Si ritrovano a cena, in un ristorante all'aperto, poco tempo dopo aver rotto quella che fu una famiglia. Lui si è trasferito in un residence, lei è rimasta nella casa con i piccoli Cosmo e Nico. La passione dell'inizio e la rabbia della fine sono ancora pericolosamente vicine. Delia e Gaetano sono ancora giovani, più di trenta, meno di quaranta, un'età in cui si può ricominciare. Sognano la pace ma sono tentati dall'altro e dall'altrove. Ma dove hanno sbagliato? Non lo sanno. Tre anni dopo Venuto al mondo, Margaret Mazzantini torna con un romanzo che è l'autobiografia sentimentale di una generazione. La storia di cenere e fiamme di una coppia contemporanea con le sue trasgressioni ordinarie, con la sua quotidianità avventurosa. Una coppia come tante, come noi. Contemporaneamente a noi.

Lo scalpellino
3 2 0
Materiale linguistico moderno

Läckberg, Camilla

Lo scalpellino / Camilla Läckberg ; traduzione di Laura Cangemi

Venezia : Marsilio, 2011

Paesi baltici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Touring club italiano

Paesi baltici : Estonia, Lettonia, Lituania, Tallinn, Riga, Vilnius, i castelli, le isole e i parchi / TCI

[Ed. aggiornata con allegata guida alle informazioni pratiche]

Milano : Touring, 2011

Abstract: Tre Repubbliche affacciate sul mar Baltico che condividono un pezzo di storia, pur conservando precise identità culturali: l'Estonia, con la fiabesca capitale Tallinn, la 'germanica' Lettonia con Riga, caratteristica per le architetture neoclassiche e Jungendstil, e la Lituania con la barocca capitale Vilnius. Dalle tre città, patrimonio dell'Unesco, partono i percorsi automobilistici, cui si affiancano itinerari in bicicletta o in canoa. Guida: 9 itinerari di visita, oltre 100 foto a colori, 17 tra carte e mappe e una sezione con tutte le indicazioni per organizzare il viaggio. Guida alle informazioni pratiche: oltre 700 indirizzi utili, informazioni pratiche, suggerimenti per il dormire, il mangiare, consigli per lo shopping e il tempo libero, segnalazioni di eventi.

Odore di chiuso
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Malvaldi, Marco

Odore di chiuso / Marco Malvaldi

Palermo : Sellerio, 2011

Abstract: In un castello della Maremma toscana vicino alla Bolgheri di Giosuè Carducci, arriva un venerdì di giugno del 1895 l'ingombrante e baffuto Pellegrino Artusi. Lo precede la fama del suo celebre La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, il brioso e colto manuale di cucina, primo del genere, con cui ha inventato la tradizione gastronomica italiana. Ma quella di gran cuoco è una notorietà che non gli giova del tutto al castello, dove dimora la famiglia del barone Romualdo Bonaiuti, gruppo tenacemente dedito al nulla. La formano i due figli maschi, Gaddo, dilettante poeta che spera sempre di incontrare Carducci, e Lapo, cacciatore di servette e contadine; la figlia Cecilia, di talento ma piegata a occupazioni donnesche; la vecchia baronessa Speranza che vigila su tutto dalla sua sedia a rotelle; la dama di compagnia che vorrebbe solo essere invisibile, e le due cugine zitelle. In più, la numerosa servitù, su cui spiccano la geniale cuoca, il maggiordomo Teodoro, e l'altera e procace cameriera Agatina. Contemporaneamente al cuoco letterato è giunto al castello il signor Ciceri, un fotografo: cosa sia venuto a fare al castello non è ben chiaro, come in verità anche l'Artusi. In questo umano e un po' sospetto entourage, piomba gelido il delitto. Teodoro è trovato avvelenato e poco dopo una schioppettata ferisce gravemente il barone Romualdo. I sospetti seguono la strada più semplice, verso la povera Agatina. Sarà Pellegrino Artusi a dare al delegato di polizia le dritte per ritrovare la pista giusta.

Per sempre
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Tamaro, Susanna

Per sempre / Susanna Tamaro

Firenze ; Milano : Giunti, 2011

Abstract: Nora se ne è andata da quindici anni e Matteo, ogni giorno da allora, chiede a se stesso quale sia la strada da percorrere. Un viaggio intriso di amore e dolore, di ricordi che riaffiorano dal passato, di luoghi in cui la natura amplifica con la sua bellezza e la sua forza i pensieri e le domande del protagonista. Vivendo ormai da anni immerso nella natura che circonda la sua casa in mezzo ai boschi, Matteo si confronta con la propria coscienza sul filo dei ricordi di un passato che riaffiora e si alterna al presente delineando i protagonisti, passati e presenti, della sua vita. Perché, quando succede qualcosa di irreparabile, non si fa che pensare a quello che si poteva evitare? Cercando la risposta a infinite domande, Matteo racconta la sua storia forte e dolorosa, poetica e profonda: una storia d'amore così intensa da obbligare il lettore a confrontarsi con il racconto di una vita che, alla fine, non riguarderà più soltanto il protagonista ma tutti coloro che la leggeranno. Per sempre è la storia di un amore. Che permane e resiste e che è, soprattutto, un amore impossibile.

Il tribunale delle anime
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Carrisi, Donato

Il tribunale delle anime / romanzo di Donato Carrisi

Milano : Longanesi, 2011

L'ora di pietra
3 2 0
Materiale linguistico moderno

Oggero, Margherita

L'ora di pietra : romanzo / Margherita Oggero

Milano : Mondadori, 2011

Abstract: I suoi primi tredici anni Immacolata, per tutti Imma, li ha vissuti dove è nata, in un paese del profondo Sud, non lontano da Napoli, dove la legge è quella dettata dal boss locale e le donne sono costrette a chinare il capo di fronte al volere - o al rifiuto - dei loro uomini. Già segnata da un grande dolore durante l'infanzia e testimone, non vista, di un terribile delitto, Imma cresce cercando di dominare la propria indole selvatica e indipendente: ma quando, in seguito a un suo gesto di coraggiosa ribellione, la famiglia decide di mandarla al Nord, nascondendola a casa di una zia che lei quasi non conosce, Imma si trova all'improvviso a fare i conti con se stessa. Le lunghe ore solitarie tra le mura dell'appartamento della zia scaduta diventano per Imma la sfida più grande. Ferma dietro la finestra che è il suo solo contatto col mondo, aspetta la magica ora di pietra, in cui per la strada non passa nessuno, le foglie degli alberi sono immobili e nessuna scia solca il cielo. Ma la vita reale non si ferma mai, e solo violando la prigione che le è stata imposta Imma potrà conoscere il giovane venditore di libri usati che le offrirà la più meravigliosa delle evasioni: seguendo con trepidazione le vicende di Anna Frank, quelle di Michele Amitrano - protagonista di Io non ho paura - o di Oliver Twist, Imma supererà la nostalgia delle sue campagne assolate e assassine e troverà ancora una volta il coraggio per uno slancio di libertà.