Via della Cittadella, 5 - 10122 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
× Data 2008
× Lingue Latino
× Target di lettura Prescolare, età 0-5
Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale A stampa
× Paese Italia
× Soggetto Italia
× Soggetto Raccolte di saggi

Trovati 339 documenti.

Mostra parametri
Lettera agli italiani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Veneziani, Marcello <1955- >

Lettera agli italiani : per quelli che vogliono farla finita con questo paese / Marcello Veneziani

Venezia : Marsilio, 2015

Antisemitismo, islamofobia e razzismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antisemitismo, islamofobia e razzismo : rappresentazioni, immaginari e pratiche nella società italiana / a cura di Alfredo Alietti, Dario Padovan e Claudio Vercelli

Milano : Franco Angeli, 2014

Abstract: Nel volume vengono discussi i caratteri sociali e storici del razzismo con un'attenzione particolare al dibattito intorno alle vecchie e nuove forme con cui esso si è manifestato all'interno delle società occidentali. Attraverso il contributo di riconosciuti studiosi internazionali viene evidenziato come sia fuorviante parlare di razzismo al singolare, in quanto fenomeno che si caratterizza per una sorta di unicità socio-storica, e di come divenga necessario ai fini della ricerca teorica ed empirica definire il razzismo al plurale. Sulla base di questo indirizzo analitico sono introdotti i temi salienti dell'antisemitismo e dell'islamofobia quali esempi di razzismi che implicano una riflessione volta a delineare le diverse e/o simili, caratteristiche, rappresentazioni, immagini, mediante le quali prendono corpo storicamente e sociologicamente nella società europea e, specificatamente, nella società italiana.

L'Italia e il militare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

L'Italia e il militare : guerre, nazione, rappresentazioni dal Rinascimento alla Repubblica / a cura di Paola Bianchi e Nicola Labanca

Roma : Edizioni di storia e letteratura, 2014

Sangue, sesso, soldi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pansa, Giampaolo

Sangue, sesso, soldi : una controstoria d'Italia dal 1946 a oggi / Giampaolo Pansa

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: De Gasperi ha salvato la libertà dell'Italia e non era affatto un lacchè del governo americano. Togliatti veniva chiamato il migliore, ma per molti era il peggiore perché s'inchinava davanti ai baffi di Stalin. L'editore Feltrinelli non è stato eliminato dai servizi segreti, si è ucciso nell'inseguire la chimera di una rivoluzione proletaria. Il Sessantotto si è rivelato un tragico bluff che ha distrutto la nostra università. Andreotti Belzebù le ha sbagliate tutte? Assolutamente no. Sono alcuni dei giudizi che il lettore troverà in Sangue, sesso, soldi. Un titolo che fotografa la natura dell'Italia che abbiamo costruito dal 1946 in poi.

Società disonorata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Società disonorata : identikit delle mafie italiane / a cura di Andrea Balzola e Rocco Aldemaro Barbaro

[Milano] : Bruno Mondadori, 2013

Abstract: Caratterizzato da un approccio .nterdisciplinare, il libro indaga la criminalità organizzata italiana di stampo mafioso - un tema sempre di scottante attualità - sotto molteplici punti di vista: economico, sociale, psicologico, antropologico, culturale, comunicativo.Quale linguaggio e quali codici retorici e simbolici utilizzano i mafiosi? Quali sono gli aspetti psicologici e i meccanismi di difesa da loro più usati, sia individualmente sia nelle dinamiche di gruppo? Quali strutture organizzative utilizza la criminalità, quali schemi gerarchici e processi di identificazione? Come funzionano le sue multinazionali, quali sono le sue reti privilegiate? Quali mappe cognitive e modelli culturali sono dominanti al suo interno? Quali riti la identificano?Ecco alcune delle domande a cui rispondono gli autori, esperti di ambiti diversi, fornendo all’ampio e diversificato pubblico dei lettori interessati al tema una maggiore consapevolezza e strumenti di impegno concreto per il contrasto delle attività criminali.

Cultura nazionale e cultura popolare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sereni, Emilio

Cultura nazionale e cultura popolare : scritti e discorsi / Emilio Sereni ; introduzione e cura di Aurelia Camparini

2. ed.

Roma : Aracne, 2013

Abstract: Con questo volume antologico la curatrice non si è limitata all'obiettivo di esporre i primi risultati delle sue ricerche riguardanti l'opera di Emilio Sereni (1907-1977), ma ha inteso far parlare soprattutto l'autore tramite la scelta di suoi scritti e discorsi, utili a illustrare i capisaldi del pensiero e l'opera militante di un grande analista sociale e teorico del socialismo e del comunismo per il quale la questione nazionale italiana era in primo luogo questione meridionale e questione femminile. Sostenendo la tesi del legame inscindibile, per la realizzazione della rivoluzione democratico-socialista in Italia, in una prospettiva altresì pacifista e internazionalista, di teoria e prassi, Sereni attribuiva un ruolo fondamentale, insieme al marxismo e al marxismo-leninismo, anche alla cultura nazionale impregnata della cultura popolare, aggiungendo il richiamo unitario a tutte le componenti sociali e politiche progressiste perché contribuissero alla democrazia progressiva e al socialismo.

Antichità/Unità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antichità/Unità : storia, cultura e cinema in Italia / a cura di Luciano Curreri ; con la collaborazione di Licia Ferro e Giuseppe Palumbo

Cuneo : Nerosubianco, 2013

Filosofie della praxis, Preti e Dewey
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gronda, Roberto

Filosofie della praxis, Preti e Dewey / Roberto Gronda

Pisa : Edizioni della Normale, 2013

Abstract: Quando in Italia si parla di filosofia della praxis si pensa, immediatamente, ad Antonio Gramsci e alla sua concezione del marxismo. Ma nel nostro paese sono state presenti, ed influenti, altre concezioni della praxis, differenti da quelle ispirate da Marx anche se in rapporto fecondo con il suo pensiero.Giulio Preti, uno dei principali filosofi italiani del Novecento, è forse il più eminente rappresentante di questa corrente, aperta a un confronto serrato anche con concezioni della prassi completamente estranee al marxismo, come quella di John Dewey.Obiettivo di questo volume è mettere a fuoco questa situazione, delineando un quadro della filosofia italiana della seconda metà del XX secolo assai più ricco ed articolato di quello consegnato dalle interpretazioni correnti.

L'impresa dell'archivio: organizzazione, gestione e conservazione dell'archivio d'impresa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

L'impresa dell'archivio: organizzazione, gestione e conservazione dell'archivio d'impresa / a cura di Roberto Baglioni e Fabio Del Giudice

Firenze : Polistampa, 2012

Cultura e sviluppo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Federculture

Cultura e sviluppo : la scelta per salvare l'Italia / a cura di Roberto Grossi

Milano : 24 ORE Cultura, 2012

Fa parte di: Rapporto annuale Federculture

Storia economica e ambiente italiano (ca. 1400-1850)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Storia economica e ambiente italiano (ca. 1400-1850) / a cura di Guido Alfani, Matteo Di Tullio, Luca Mocarelli

Milano : Angeli, 2012

Abstract: L'ambiente occupa un posto di primo piano tra i temi che, nell'ultimo cinquantennio, sono emersi nel panorama storio-grafico internazionale. Si tratta con evidenza di uno di quei casi nei quali la ricerca ha cercato di dare risposta alle domande pressanti dei contemporanei. Per quanto la storia economica italiana si interessi da tempo all'ambiente, e di recente abbia iniziato a confrontarsi con l'environmental history internazionale, è finora mancata una messa a punto delle modalità di interazione nel lungo periodo tra uomo e ambiente fisico. Questo volume intende supplire a tale lacuna, iniziando a disegnare una storia economica dell.ambiente italiano, a partire dall'età preindustriale, in una prospettiva di dialogo e confronto con la più recente storiografia internazionale. I contributi qui raccolti sono rappresentativi dei diversi approcci seguiti dagli storici economici che oggi, in Italia, si interessano dell'ambiente: sia proseguendo tradizioni consolidate, ad esempio in merito allo studio della dotazione e dello sfruttamento delle risorse naturali, sia orientandosi verso temi più innovativi o meno frequentati, quali i risvolti economici dei condizionamenti determinati dalla geodinamica o dal clima.

Le radici della democrazia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Occhetta, Francesco

Le radici della democrazia : i principi della Costituzione nel dibattito tra gesuiti e costituenti cattolici / Francesco Occhetta ; prefazione di Oscar Luigi Scalfaro

Milano : Jaca book, 2012

Abstract: La democrazia italiana affonda le sue radici nei princìpi della Costituzione, la cui formazione rimane un vero e proprio evento di coscienza nato dall'incontro dei costituenti che parteciparono alla Sottocommissione della Costituente (1946-1947). Tra i costituenti cattolici ed i gesuiti della Civiltà Cattolica si ebbero scontri e incontri in merito alla formazione dei princìpi, all'idea stessa di Stato costituzionale e di diritto naturale che determinava una visione di società e di Stato diversa. Molti punti proposti dalla Santa Sede e dai padri della Civiltà Cattolica sono entrati nella Costituzione. Dopo più di sessant'anni dalla sua approvazione è utile chiederci se in uno scenario politico, economico, sociale, cambiato sul piano interno e internazionale, la Costituzione debba essere revisionata o cambiata, e in che modo i princìpi fondamentali possano contribuire a farlo. I nove princìpi elaborati nella Sottocommissione - democratico, personalista, pluralista, lavorista, di solidarietà, di uguaglianza, di autonomia, di libertà religiosa, pacifista - definiscono la dignità della persona umana solamente se si è in grado di rispettare il delicato equilibrio di pesi e di contrappesi su cui si basano. Lo spirito della Costituzione e l'intenzionalità dei costituenti ci permettono di conoscere le radici che nutrono la democrazia italiana. Prefazione di Oscar Luigi Scalfaro.

Partiti e Stato in Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di_Mascio, Fabrizio

Partiti e Stato in Italia : le nomine pubbliche tra clientelismo e spoils system / Fabrizio Di Mascio

Bologna : Il mulino, 2012

Abstract: Tratto distintivo della vecchia partitocrazia, le nomine dei partiti sono sopravvissute indenni al crollo della Prima Repubblica. Mentre dilagano le cronache di vicende verso cui cresce l'ostilità dell'opinione pubblica, è finora mancata un'indagine accurata sul potere di nomina nell'epoca del bipolarismo. Un vuoto colmato da questo volume, che presenta un'ampia analisi delle nomine nei ministeri, nelle agenzie e nelle autorità indipendenti, negli enti pubblici, nelle società partecipate. Parte di un progetto riguardante quindici paesi dell'Ue, la ricerca conferma che il livello di politicizzazione delle nostre amministrazioni pubbliche rimane tra i più alti in Europa. L'Italia si distingue per l'estrema personalizzazione della nuova lottizzazione, che ha contribuito a bloccare la transizione verso una moderna democrazia dell'alternanza.

Noi domani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ongini, Vinicio

Noi domani : un viaggio nella scuola multiculturale / Vinicio Ongini ; prefazione di Tullio De Mauro

Roma ; Bari : Laterza, 2011

A 150 anni dall'Unità d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

A 150 anni dall'Unità d'Italia : scienze, tecniche, industria e istituzione militare : atti del Convegno di studi, Torino, Scuola di applicazione e Istituto di studi militari dell'esercito, 26 novembre 2010 / a cura di Luigi Bonanate

Torino : Centro studi piemontesi, 2011

Lo sguardo offeso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lo sguardo offeso : il paesaggio in Italia : storia geografia arte letteratura : atti del convegno internazionale di Studi : 24-25 settembre 2008 - Vercelli ; 26 settembre 2008 - Demonte ; 27 settembre 2008 - Montà / a cura di Giovanni Tesio e Giulia Pennaroli

Torino : Centro Studi Piemontesi, 2011

1861-2011
0 0 0
Materiale linguistico moderno

1861-2011 : a centocinquant'anni dall'unità d'Italia, quale identità? / a cura di Francesco Pappalardo e Oscar Sanguinetti

Siena : Cantagalli, 2011

Abstract: L'unità politica italiana è una realtà consolidata, ma il processo di unificazione nazionale si è svolto prima attraverso una lunga serie di eventi sanguinosi e drammatici, quindi mediante una mitizzazione che offende la verità storica, provocando almeno tre profonde ferite che permangono nel tessuto e nella memoria del Paese. La questione cattolica, iniziata nel 1848, esplosa nel 1870 con la Breccia di Porta Pia e risolta soltanto giuridicamente dal Concordato e dai Patti Lateranensi del 1929; in secondo luogo la questione istituzionale, nata con la scelta d'imporre a realtà differenti il modello di Stato centralista, escludendo ogni forma di federalismo sia politico che sociale; infine la questione meridionale.

Una e indivisibile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Napolitano, Giorgio <1925- >

Una e indivisibile : riflessioni sui 150 anni della nostra Italia / Giorgio Napolitano

[Milano] : Rizzoli, 2011

Abstract: Le celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia hanno visto una partecipazione popolare al di là di ogni aspettativa; si è così mostrata la profondità delle radici del nostro stare insieme come nazione, come Italia unita. Le parole scolpite nella Costituzione per definire la Repubblica - una e indivisibile - hanno trovato un riscontro autentico in milioni di italiani. Secondo la Carta costituzionale, il Presidente della Repubblica rappresenta l'unità nazionale. Giorgio Napolitano ha colto ogni occasione per dare risalto alle ragioni di dignità e di orgoglio nazionale che ci offre la storia del movimento di unificazione. Questo libro tocca gli aspetti salienti di quel processo: la sapiente architettura ideata da Cavour, lo slancio eroico suscitato da Garibaldi, la partecipazione della società meridionale alla costruzione dell'Italia unita, i legami del movimento per l'unità nazionale con le esperienze europee, l'azione unificante della lingua e della cultura. Napolitano non nasconde le zone d'ombra e le promesse non mantenute, in particolare lo squilibrio tra Nord e Sud e l'attuazione parziale di quell'autonomismo ben presente nelle visioni risorgimentali e infine nel dettato della Costituzione repubblicana. Ma proprio la consapevolezza delle durissime prove che l'Italia è stata costretta a superare per diventare un grande, moderno Paese europeo deve darci quella fiducia indispensabile per superare le ardue sfide che ci attendono.

Riforma, Risorgimento e risveglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Riforma, Risorgimento e risveglio : il protestantesimo italiano tra radici storiche e questioni contemporanee / Pietro Adamo ... [et al.] ; a cura di Simone Maghenzani e Giuseppe Platone

Torino : Claudiana, 2011

Abstract: Il volume a cura di Simone Maghenzani e Giuseppe Platone si prefigge di riflettere sui fenomeni storici che hanno maggiormente caratterizzato il protestantesimo in Italia - ovvero Riforma, Risorgimento e Risveglio evangelico - nonché sulle sue prospettive contemporanee, sia all'interno del suo ambito sia nello spazio pubblico. Ed è soprattutto rispetto a quest'ultimo che, nel volume, i protestanti italiani aprono uno stimolante confronto con intellettuali vicini, ma certo non interni, quali Alberto Melloni, Giulio Giorello e Gabriella Caramore. Ne emerge uno spazio sociale in cui le caratteristiche salienti del protestantesimo - il senso di responsabilità individuale e di autodeterminazione in campo etico, oltre che la laicità dello Stato - possono rivelare la loro preziosa carica innovativa. Saggi di: Pietro Adamo, Eugenio F. Biagini, Dora Bognandi, Gabriella Caramore, Remo Cristallo, Giacomo Carlo Di Gaetano, Emanuele Fiume, Daniele Garrone, Giulio Giorello, Domenico Maselli, Roberto Mazzeschi, Alberto Melloni, Stefano Molino, Paolo Naso, Paolo Ricca, Massimo Rubboli, Timothy C.F. Stunt, Letizia Tomassone.

Le origini dell'Italia contemporanea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gentile, Emilio <1946- >

Le origini dell'Italia contemporanea : l'età giolittiana / Emilio Gentile

Roma ; Bari : GLF editori Laterza, 2011

Abstract: Gli anni compresi tra la fine dell'Ottocento e la prima guerra mondiale, denominati comunemente come età giolittiana perché dominati dalla personalità politica di Giovanni Giolitti, sono un periodo fondamentale nella storia dell'Italia contemporanea. L'Italia acquistò allora, per la prima volta, i caratteri essenziali di una nazione moderna, ma il progresso fu accompagnato da ostacoli, carenze e insidie, che esplosero dopo la prima guerra mondiale e prepararono le condizioni per la nascita e il successo del fascismo.