Via della Cittadella, 5 - 10122 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
× Data 2008
× Editore *Gremese
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006

Trovati 13195 documenti.

Mostra parametri
Neve pesciolino bianco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Genechten, Guido : van

Neve pesciolino bianco / Guido Van Genechten

[Milano] : Nord-Sud, c2006

Abstract: Neve, il pesciolino bianco, piange: ha perso la mamma. Cerchiamola con lui! Sarà questa la mamma di neve? No, questa è un'aragosta rossa. Forse quella? No, quella è una balena azzurra... Età di lettura: da 1 anno.

La vampa d'agosto
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925-2019>

La vampa d'agosto / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, 2006

Abstract: Caldo torrido, estenuante, sole implacabile: è questa la vampa del mese più infuocato della torrida estate siciliana, ma è anche l'ardore e la passione che infiammano Montalbano. Siamo in agosto, Mimì Augello ha dovuto anticipare le ferie e Montalbano è costretto a rimanere a Vigàta. Livia vorrebbe raggiungerlo, ma per non restare sola, con Montalbano sempre al lavoro, pensa di portare con sé un'amica (con marito e bambino) e chiede a Salvo di affittare una casa sul mare per loro. La vacanza scorre nella villetta sul mare, silenziosa, verde. Ma un giorno il bambino sparisce. Montalbano accorre e scopre in giardino un cunicolo che rivelerà clamorose sorprese tra cui un baule con il cadavere di una ragazza scomparsa sei anni prima.

Una bambina coraggiosa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quarello, Maurizio A. C. - Stoppa, Alfredo

Una bambina coraggiosa : un racconto / di Maurizio A.C. Quarello e Alfredo Stoppa ; illustrato da Maurizio A.C. Quarello

[Padova] : Bohem, [2006]

Abstract: In una piccola città, tra tante case vicine l'una all'altra, vive Anna. Anna è una bambina molto, molto paurosa. Così tanto da non uscire quasi di casa. Ha paura del buio e del ripostiglio, ha paura dei vicini, ha paura dei bambini e del cane nero. Insomma ha davvero paura di tutto e di tutti! Fino a un giorno, uguale a tutti gli altri giorni, in cui Anna si fa coraggio... Età di lettura: da 3 anni.

Ci pensa il tuo papà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allancé, Mireille : d'

Ci pensa il tuo papà / Mireille d'Allancé

Milano : Babalibri, 2006

Abstract: Un libro cartonato con illustrazioni a piena pagina per piccoli lettori. Età di lettura: da 4 anni.

Sogni d'ossa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aiken, Joan

Sogni d'ossa / Joan Aiken ; illustrazioni di Adriano Gon

Milano : Salani, [2006]

Abstract: In Cornovaglia, in un paesaggio aggredito dalle ondate di un mare tempestoso, cancellato dalla nebbia, trapassato dai fulmini e preso di mira da feroci gabbiani, si svolgono tre episodi dove i protagonisti sono maledizioni che si annidano come uova tra i capelli dei perseguitati, fantasmi di gemellini uccisi - cherubini di pietra che scendono dalle lapidi - vecchi poeti che si servono, per comporre le loro opere, della linfa di fanciulle, come crudeli vampiri. Per combattere tutto ciò il ragazzo protagonista non ha che una chiave datagli da un giovane amico fantasma, ma una chiave che sa aprire tutti i nascondigli dove il maleficio si cela.

Il brigante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vichi, Marco

Il brigante / Marco Vichi

Parma : Guanda, [2006]

Abstract: In una notte flagellata da un forte temporale, quattro uomini si ritrovano per caso seduti allo stesso tavolo di una taverna sperduta sui monti dell'Appennino pistoiese. Ma spesso il caso non è altro che una delle vesti che usa il destino per celarsi agli uomini: a pochi passi da loro, infatti, dorme sdraiato sopra una panca davanti al fuoco un mitico e sanguinario brigante, Frate Capestro. Nessuno sembra fare caso a lui. Ma la notte è lunga, e bevendo vino i quattro uomini raccontano a turno alcuni episodi delle loro vita: tutti hanno qualcosa da nascondere, nella memoria di tutti giacciono colpe taciute e mai veramente espiate. Il brigante li ascolta in silenzio. E si prepara all'arrivo dell'alba, quando tutti dovranno finalmente fare i conti con lui e con il loro passato.

Olive comprese
4 3 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956- >

Olive comprese / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, 2006

Abstract: In questo romanzo i personaggi sono tanti. C'è per esempio il Crociati, un esperto cacciatore che non ne becca più uno. C'è Luigina Piovati, meglio nota come l'Uselànda (ovvero l'ornitologa...). C'è Eufrasia Sofistrà, in grado di leggere il destino suo e quello degli altri. C'è persino una vecchina svanita come una nuvoletta, che suona al pianoforte l'Internazionale mentre il Duce conquista il suo Impero africano... Ci sono soprattutto, ad animare la quiete di quegli anni sulle rive del lago, quattro gagà, che come i Vitelloni felliniani mettono a soqquadro il paese. E c'è la sorella di uno di loro, la piccola, pallida, tenera Filzina, segretaria perfetta che nel tempo libero si dedica alle opere di carità e che, come molte eroine di Vitali, finirà per stupire. Ci sono naturalmente anche molti di quei caratteri che hanno fatto la loro comparsa nei precedenti romanzi: il prevosto, il maresciallo maggiore Ernesto Maccadò, il podestà e la sua consorte, Dilenia Settembrelli, la filanda con i suoi dirigenti e operai. Hanno un ruolo importantissimo anche i gatti e i piccioni di Bellano, e si sentono la breva e la neve gelata che scendono dai monti della Valsassina e naturalmente si respira l'aria del lago.

Gomorra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Saviano, Roberto

Gomorra : viaggio nell'impero economico e nel sogno di dominio della camorra / Roberto Saviano

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Un libro che racconta il potere della camorra, la sua affermazione economica e finanziaria, e la sua potenza militare, la sua metamorfosi in comitato d'affari. Una scrittura in prima persona fatta dal luogo degli agguati, nei negozi e nelle fabbriche dei clan, raccogliendo testimonianze e leggende. La storia parte dalla guerra di Secondigliano, dall'ascesa del gruppo Di Lauro al conflitto interno che ha generato 80 morti in poco più di un mese. Una narrazione-reportage che svela i misteri del Sistema (così gli affiliati parlano della camorra, termine che nessuno più usa), di un'organizzazione poco conosciuta, creduta sconfitta e che nel silenzio è diventata potentissima superando Cosa Nostra per numero di affiliati e giro d'affari.

Tempo di fuga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Villepin, Emmanuelle : de

Tempo di fuga : romanzo / di Emmanuelle de Villepin

Milano : Longanesi, [2006]

Abstract: Al centro del romanzo c'è un piccolo gioiello a forma di uovo forgiato dalla creatività del grande Fabergé. Due iniziali impresse sulla sua superficie rimandano a una storia d'amore a cavallo tra la Russia e la Francia nella prima metà del Novecento. Parallelamente a questa, si scopre però che le iniziali sono le stesse di altri due protagonisti del romanzo: una coppia di ebrei italiani costretti all'esilio durante la seconda guerra mondiale. Proprio durante la fuga in Svizzera, il ciondolo viene però strappato via dal collo della donna, uccisa freddamente davanti ai suoi figli. Ricomparirà poi, una sera, a Torino, decenni dopo, durante un incontro dagli intriganti risvolti sensuali. Il ciondolo nasconde quindi in sé un arcano?

Superconiglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Blake, Stephanie

Superconiglio / Stephanie Blake

Milano : Babalibri, [2006]

Abstract: In un tempo di enfasi nulla di più simpatico della storia di un piccolo coniglio che si sente, si atteggia, si comporta da superconiglio, ma pur così mascherato, travestito da superman, non riesce a nascondere fino in fondo le classiche paure (del buio, di una scheggia conficcata nel dito!) che attanagliano tutti i piccoli. Ma il suo essere temerario è modello di sfida e nient'altro che l'autodifesa tipica di tutti i bambini. Età di lettura: da 3 anni.

Harry Potter e il principe mezzosangue
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Rowling, J. K.

Harry Potter e il principe mezzosangue : romanzo / J. K. Rowling ; traduzione di Beatrice Masini

Milano : Salani, 2006

Abstract: Sesto appuntamento con la saga che ha appassionato bambini, ragazzi e lettori di tutte le età. Harry Potter è solo, sconvolto e preoccupato. Il suo amato padrino Sirius Black è morto, e le parole di Albus Silente sulla profezia gli confermano che lo scontro con Lord Voldemort è ormai inevitabile. Niente è più come prima: l'ultimo legame con la sua famiglia è troncato, perfino Hogwarts non è più la dimora accogliente dei primi anni, mentre Voldemort è più forte, crudele e disumano che mai. Harry stesso sa di essere cambiato. La frustrazione e il senso di impotenza dei quindici anni hanno ceduto il posto a una fermezza e a una determinazione diverse, più adulte. Ma quali sconvolgenti imprese lo attenderanno quest'anno? Età di lettura: da 8 anni.

Pezzettino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lionni, Leo

Pezzettino / Leo Lionni

Milano : Babalibri, [2006!

Abstract: Pezzettino è in cerca della propria identità. È talmente piccolino, infatti, confronto ai suoi amici - tutti grandi e grossi, capaci di volare, nuotare, arrampicarsi - che si convince di essere un pezzetto di qualcun'altro. Così comincia una ricerca che, alla fine, lo porterà a esclamare al colmo dello stupore e della felicità: Io sono me stesso!. Età di lettura: da 4 anni.

Jeune Afrique
0 0 0
Seriali

Jeune Afrique : hebdomadaire africain et international indépendant

Ed. Afrique subsaharienne & internationale

Paris : CIDCOM-Le Groupe Jeune Afrique, [2006]-

  • Non prenotabile
  • Fascicoli: 331
  • In prestito: 3
  • Prenotazioni: 0
Innocente
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Grisham, John

Innocente : una storia vera / John Grisham ; traduzione di Annamaria Biavasco

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Ron Williamson lascia il natio Oklahoma nel 1971, poco più di un ragazzo, inseguendo il sogno di diventare un campione di baseball. Dopo sei anni nel campionato minore un incidente mette fine alle sue speranze di gloria. Torna a casa, cerca un lavoro stabile, ma un crescente disagio psichico ne farà presto un malato di mente. Qualche anno dopo, la tranquilla cittadina di Ron è scossa da un terribile evento: la giovane Debbie Carter viene stuprata e uccisa in circostanze poco chiare che vedono Williamson tra i principali sospetti. Comincia per Ron un'odissea che lo vedrà dapprima incriminato del delitto e poi condannato a morte. Dodici anni nel braccio della morte in cui continua a dichiararsi innocente. Ma quando mancano ormai cinque giorni all'esecuzione, l'estrema speranza di salvezza è rappresentata da un esame del DNA che non arriva mai. Il caso di Ron Williamson ha ossessionato John Grisham per anni, da quando il maestro del legal thriller ha letto incidentalmente la sua vicenda su un giornale locale, decidendo di raccontare per la prima volta un fatto realmente accaduto. Il risultato è una storia pervasa da una forte tensione morale che arriva a mettere in discussione il sistema legale americano.

L'oro del re
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pérez-Reverte, Arturo

L'oro del re / Arturo Pérez-Reverte ; traduzione di Roberta Bovaia

[Milano! : Tropea, [2006!

Abstract: È il 1626. Nella Spagna del Siglo de Oro, dopo aver partecipato all'assedio e alla resa di Breda, fa ritorno Diego Alatriste, lo spadaccino impavido, insieme a Iñigo Balboa, suo giovane saccardo. La variopinta e caotica Siviglia li travolge con il suo groviglio di strade sfavillanti e di merci preziose, viziosa come un bordello, bella e seducente come le donne del Sud. Ma la licenza non è di riposo; per il tramite di Francisco de Quevedo, poeta di Corte e gentiluomo, qualcuno di molto potente, forse lo stesso conte-duca di Olivares, richiede la presenza del capitano Alatriste in città: in gioco c'è il tesoro in arrivo con la flotta reale dalle Indie occidentali. Nel Corral de los Naranjos, all'ombra della Cattedrale - crogiolo di furfanti e ruffiani, di prostitute ed ex galeotti sfuggiti alla giustizia - e nelle prigioni della città, dove la crema della malavita si è data appuntamento per una singolare veglia funebre, il capitano Alatriste dovrà reclutare la sua banda di bravi, veloci di mano e corti di lingua. Poco meno che pirati, fedeli solo alle tintinnanti monete, saranno loro a sfidare la morte per sventare il contrabbando dell'oro del re, su cui hanno messo gli occhi potenti e cortigiani che non si fanno scrupolo di macchiarsi di tradimento.

Caccapupù
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Blake, Stephanie

Caccapupù / Stephanie Blake

Milano : Babalibri, 2006

Abstract: Sapeva solo dire e rispondere a tutti Caccapupù: quando gli toccava svegliarsi, quando doveva mangiare, quando doveva lavarsi. Piccolo e cocciuto, anche al lupo minaccioso che finì col divorarlo, il coniglio rispose beffardo Caccapupù! E che sorpresa quando il fiero lupo si ammalò: anche lui riuscì solo a pronunciare Caccapupù. Con l'intervento del dottore il lupo riuscì a liberarsi del marmocchio che così proclamò la propria identità; Mi chiamo Simone!. Il coniglietto era diventato grande, e per dimostrarlo, ecco una risposta ironica di fronte all'ennesima imposizione dei genitori. Età di lettura: da 3 anni.

Sono come il fiume che scorre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coelho, Paulo

Sono come il fiume che scorre : [pensieri e riflessioni 1998-2005] / Paulo Coelho ; traduzione di Rita Desti

Milano : Bompiani, 2006

Abstract: In queste pagine non solo le convinzioni dell'autore riguardo al destino del mondo e dell'uomo, ma anche i risvolti autobiografici. La raccolta di racconti è inoltre preceduta da un'introduzione in cui Paulo Coelho racconta come è diventato scrittore.

Left
0 0 0
Seriali

Left : settimanale dell'altritalia

Roma : Editrice dell'altritalia, [2006]-

  • Non prenotabile
  • Fascicoli: 397
  • In prestito: 2
  • Prenotazioni: 0
Ragionevoli dubbi
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico

Ragionevoli dubbi / Gianrico Carofiglio

Palermo : Sellerio, 2006

Abstract: Oltre alle regole scritte, quelle del codice e delle sentenze che lo interpretano c'è una serie di regole non scritte. Queste ultime vengono rispettate con molta più attenzione e cautela. E fra queste ce n'è una che più o meno dice: un avvocato non difende un cliente buttando a mare un collega. Non si fa, e basta. Normalmente chi viola queste regole, in un modo o nell'altro, la paga. O perlomeno qualcuno cerca di fargliela pagare. L'avvocato Guido Guerrieri deve correre questo rischio. C'è un uomo in carcere che si dichiara innocente, condannato in primo grado per traffico di droga. Le circostanze sono schiaccianti e lui stesso, in un primo momento, aveva confessato. Ma c'è però la possibilità che sia finito in una trappola orchestrata dall'avvocato di primo grado. Un maledetto imbroglio, dunque, che Guerrieri è restio a caricarsi, e non solo perché tutte le apparenze sono contro. Il detenuto non è una faccia nuova: ai tempi del movimento studentesco lo chiamavano Fabio Raybàn, picchiatore fascista ossessione dell'adolescenza di Guido. C'è anche una situazione personale ambigua che coinvolge l'avvocato: la fine forse di un amore, l'inizio pericolosissimo di un altro, e in ciascuno di questi incroci sembra materializzarsi lui, il detenuto che si proclama disperatamente innocente.

Al Capone mi fa il bucato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Choldenko, Gennifer

Al Capone mi fa il bucato / Gennifer Choldenko ; traduzione di Laura Grassi ; illustrazioni di Iacopo Bruno

Milano : Mondadori junior, 2006

Abstract: Oggi ho traslocato su uno scoglio di dodici acri ricoperto di cemento, tappezzato di guano e circondato dall'acqua. Non sono l'unico ragazzino che vive qui. C'è mia sorella, Natalie, ma lei non conta. E ci sono altri ventitré ragazzi che vivono sull'isola perché i loro padri lavorano come guardie, cuochi, medici o elettricisti della prigione, come il mio. E poi ci sono un bel po' di assassini, killer, truffatori, rapinatori, malversatori, conniventi, scassinatori, rapitori e forse anche uno o due innocenti, ma ho i miei dubbi. I detenuti che abbiamo qui sono di quelli che le latre prigioni non vogliono. Non pensavo che le prigioni potessero essere schizzinose, ma evidentemente mi sbagliavo. Per arrivare ad Alcatraz devi essere il peggio del peggio. A meno che tu non sia me. Io sono venuto qui perché me lo ha detto la mamma. Età di lettura: da 11 anni.