Via della Cittadella, 5 - 10122 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2004

Trovati 12226 documenti.

Mostra parametri
L'ultimo elfo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Mari, Silvana

L'ultimo elfo / Silvana De Mari ; illustrazioni di Gianni De Conno

Milano : Salani, [2004]

Abstract: In una landa desolata, annegata da una pioggia torrenziale, l'ultimo Elfo trascina la propria disperazione per la sua gente. Lo salveranno due umani che nulla sanno dei movimenti degli astri e della storia, però conoscono la misecordia, e salvando lui salveranno il mondo. L'elfo capirà che solo unendosi a esseri diversi da sé - meno magici ma più resistenti alla vita non solo sopravviverà, ma diffonderà sulla Terra la luce della fantasia.

Il racconto dell'ancella
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Atwood, Margaret

Il racconto dell'ancella / Margaret Atwood ; traduzione di Camillo Pennati

Milano : Ponte alle grazie, [2004]

Abstract: In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Le poche donne in grado di avere figli, le ancelle, sono costrette alla procreazione coatta, mentre le altre sono ridotte in schiavitù. Della donna che non ha più nome e ora si chiama Difred, cioè di Fred, il suo padrone, sappiamo che vive nella Repubblica di Gilead, e che può allontanarsi dalla casa del padrone solo una volta al mese, per andare al mercato. Le merci non sono contrassegnate dai nomi, ma solo da figure, perché alle donne non è più permesso leggere. Apparentemente rassegnata al suo destino, Difred prega di restare incinta, unica speranza di salvezza; ma non ha del tutto perso i ricordi di prima...

Leggere Lolita a Teheran
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Nafisi, Azar

Leggere Lolita a Teheran / Azar Nafisi

Milano : Adelphi, °2004!

Abstract: Nei due decenni successivi alla rivoluzione di Khomeini, mentre le strade e i campus di Teheran erano teatro di violenze barbare, Azar Nafisi ha dovuto cimentarsi nell'impresa di spiegare a ragazzi e ragazze, esposti in misura crescente alla catechesi islamica, una delle più temibili incarnazioni del Satana occidentale: la letteratura. È stata così costretta ad aggirare qualsiasi idea ricevuta e a inventarsi un intero sistema di accostamenti e immagini che suonassero efficaci per gli studenti e, al tempo stesso, innocui per i loro occhiuti sorveglianti. Il risultato è un libro che, oltre a essere un atto d'amore per la letteratura, è anche una beffa giocata a chiunque tenti di proibirla.

Omero, Iliade
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baricco, Alessandro

Omero, Iliade / Alessandro Baricco

Milano : Feltrinelli, 2004

Abstract: Questo volume nasce da un progetto di rilettura del poema omerico destinato alla scena teatrale. Baricco smonta e rimonta l'Iliade creando ventun monologhi, corrispondenti ad altrettanti personaggi del poema e al personaggio di un aedo che racconta, in chiusura, l'assedio e la caduta di Troia. L'autore rinuncia agli dei e punta sulle figure che si muovono sulla terra, sui campi di battaglia, nei palazzi achei, dietro le mura della città assediata. Tema nodale di questa sequenza di monologhi è la guerra, la guerra come desiderio, destino, fascinazione, condanna. Un'operazione teatrale e letteraria insieme, dalla quale emerge un intenso sapore di attualizzazione, riviviscenza, urgenza, anche morale e civile.

Il passato è una terra straniera
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico

Il passato è una terra straniera / Gianrico Carofiglio

[Milano] : Rizzoli, 2004

Abstract: È un'estate torrida. Il tenente Giorgio Chiti - uomo introverso e perseguitato da un senso opprimente di angoscia - passa le sue notti insonni a dare la caccia a uno stupratore seriale che ossessiona la città e le forze dell'ordine. Giorgio è anche il nome di uno studente modello in giurisprudenza, figlio della borghesia barese, avviato a un destino ordinato e ordinario. Una sera però incrocia Francesco, coetaneo dalla fama non raccomandabile, baro ai tavoli da gioco, affascinante e pericoloso manipolatore. Da quel momento la sua vita cambia per sempre. Al centro di questo indimenticabile romanzo di formazione - una storia dolorosa e violenta sull'amicizia e sul tradimento c'è il racconto del male quotidiano che alberga nell'animo cupo di Francesco, ma anche la vertiginosa narrazione del fascino che quel male esercita su Giorgio e sul suo inconsapevole desiderio di libertà dalle costrizioni di una vita banale.

Il giardino di Babai
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sadat, Mandana

Il giardino di Babai : due racconti persiani / Mandana Sadat

Milano : Jaca book, 2004

Abstract: Questo libro propone due storie, una in italiano aprendo il libro come d'abitudine per noi e una in persiano aprendo il libro in senso contrario. Le immagini di inizio della storia in italiano corrispondono alla fine della storia in persiano. Età di lettura: da 4 anni.

Il cacciatore di aquiloni
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Hosseini, Khaled

Il cacciatore di aquiloni / Khaled Hosseini

Casale Monferrato : Piemme, 2004

Abstract: Si dice che il tempo guarisca ogni ferita. Ma, per Amir, il passato è una bestia dai lunghi artigli, pronta a riacciuffarlo quando meno se lo aspetta. Sono trascorsi molti anni dal giorno in cui la vita del suo amico Hassan è cambiata per sempre in un vicolo di Kabul. Quel giorno, Amir ha commesso una colpa terribile. Così, quando una telefonata inattesa lo raggiunge nella sua casa di San Francisco, capisce di non avere scelta: deve tornare a casa, per trovare il figlio di Hassan e saldare i conti con i propri errori mai espiati. Ma ad attenderlo, a Kabul, non ci sono solo i fantasmi della sua coscienza. C'è una scoperta sconvolgente, in un mondo violento e sinistro dove le donne sono invisibili, la bellezza è fuorilegge e gli aquiloni non volano più.

Angeli e demoni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Dan

Angeli e demoni / Dan Brown ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Mondadori, 2004

Salvato dal nemico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chiaberge, Riccardo

Salvato dal nemico / di Riccardo Chiaberge

Milano : Longanesi, [2004]

Abstract: Il 3 aprile 1944, in un piccolo borgo della provincia di Torino, si consumò una delle numerose stragi perpetrate dai nazisti durante i diciotto mesi d'occupazione di gran parte della penisola seguita all'armistizio dell'8 settembre 1943. I morti furono cinquantuno, tutti civili. L'autore rivisita questi tragici avvenimenti in chiave narrativa, ricostruendoli senza ignorarne le pieghe più nascoste. Indaga la memoria di quel giorno percorrendone le zone grigie, come ad esempio quelle di chi cercò semplicemente di sopravvivere. Una vicenda misteriosa, in cui la verità è meno scontata di quanto potrebbe apparire.

Carmen
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carmen / [musica di:] Georges Bizet (1838-1875) ; libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halevy ; tratto da una novella di Prosper Merimee ; [saggio introduttivo di Piero Mioli ; traduzione dal francese di Viviano Cavagnoli]

Milano : Ariele, ©2004

Un Ballo in Maschera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Un Ballo in Maschera : melodramma in tre atti : da Gustave 3., ou Le Bal masqué di Eugène Scribe / libretto di Antonio Somma ; musica di Giuseppe Verdi

Torino : Teatro Regio, stampa 2004

Elizabeth Costello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coetzee, J. M.

Elizabeth Costello / J. M. Coetzee ; traduzione di Maria Baiocchi

Torino : Einaudi, [2004]

Abstract: Elizabeth Costello è una scrittrice australiana famosa per un primo romanzo in cui dà voce alla Molly Bloom di Ulisse perché racconti la sua storia. Il libro viene considerato alla stregua del capolavoro di James Joyce da cui deriva, e l'anziana autrice viene premiata e invitata a tenere conferenze in tutto il mondo. Evitando ostinatamente di soddisfare la curiosità del pubblico sul significato e le implicazioni del suo romanzo, e sulla sua storia personale, Costello, in ogni apparizione pubblica, racconta storie che raramente i presenti vogliono ascoltare, affronta argomenti inquietanti, discute questioni controverse, sempre portando al limite dell'assurdo le compiaciute certezze del discorso illuminista.

I fantasmi di Challant
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mancinelli, Laura

I fantasmi di Challant / Laura Mancinelli

Torino : Einaudi, [2004]

Abstract: Un romanzo in cui le invenzioni sui temi medievali si coniugano con quelle poliziesche. Il commissario Flores si trova in un castello abbandonato dove la contessa Roxilda lo ha attirato e rinchiuso in una torre. Il tentativo di liberarsi lo porterà nei meandri del castello dove sarà sfidato dalla contessa a scoprire l'assassino di un uomo il cui teschio è conservato dentro uno scrigno. Grazie all'aiuto di due studiosi, ad alcune filastrocche popolari e al parere della medievalista Laura Mancinelli - che diviene dunque personaggio attivo sulla scena romanzesca - il commissario riuscirà a risolvere il mistero.

La notte dell'oracolo
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Auster, Paul

La notte dell'oracolo / Paul Auster ; traduzione di Massimo Bocchiola

Torino : Einaudi, [2004]

Abstract: Dopo alcuni mesi di convalescenza da una malattia che lo aveva quasi ucciso, il trentaquattrenne Sidney Orr entra in una cartoleria di Brooklyn e compra un taccuino blu. È il 18 settembre 1982 e per i nove giorni successivi Orr vivrà sotto il magico effetto di questo libretto ancora in bianco, come bloccato all'interno di un mondo di lugubri premonizioni ed eventi sconcertanti che minacciano di distruggere il suo matrimonio e la sua fede nella realtà. Perché sua moglie scoppia il lacrime dopo che Sidney comincia a scivere sul taccuino? Perché il giorno dopo il proprietario della cartoleria chiude precipitosamente il negozio? Quali sono i collegamenti fra un elenco telefonico di Varsavia del 1938 e un romanzo perduto in cui il protagonista riesce a predire il futuro?

Bianco su nero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gallego, Rubén

Bianco su nero / Rubén Gallego

Milano : Adelphi, [2004]

Abstract: Mosca, 20 settembre 1968. Nell'esclusiva clinica riservata ai quadri del Cremlino nascono due gemelli: il primo muore quasi subito, il secondo, Rubén, si rivela affetto da paresi cerebrale. Dopo un anno Rubén viene separato dalla madre e rinchiuso negli speciali orfanotrofi, veri e propri Gulag in cui vengono isolati quelli come lui. Quando agli inizi degli anni Novanta riuscirà a fuggire dall'ospizio per anziani in cui era stato rinchiuso in attesa della fine, Rubén incontrerà la madre e comincerà a raccontare la sua storia. Un libro che, se è cronaca di un'infanzia e di un'adolescenza trascorse in un sistema feroce, è anche una voce che trasforma l'orrore in narrazione e uno sguardo che trasfigura quello stesso orrore in immagini.

Prigionieri del silenzio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pansa, Giampaolo

Prigionieri del silenzio / Giampaolo Pansa

Milano : Sperling & Kupfer, [2004]

Abstract: All'inizio di questa storia c'è un giovane sardo, solitario e ribelle: Andrea Scano. Negli anni Trenta, su una piccola barca a vela, scappa dal paese natale, Santa Teresa, in Gallura. La meta è la Corsica che sembra promettergli una vita diversa, la libertà, un po' di fortuna. Dalla Francia, Andrea va in Spagna, arruolato nelle Brigate internazionali. Di lì passerà al confino di Ventotene, alla guerra civile a Genova e sull'Appennino ligure e infine alla vittoria del 25 aprile 1945. È a questo punto che il suo percorso di militante comunista subisce una svolta tragica. Per aver nascosto le armi da usare nella tanto attesa rivoluzione, Scano è obbligato a riparare in Jugoslavia. Sarà qui che scoprirà come un vincitore possa trasformarsi in un vinto.

Niente di vero tranne gli occhi
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Faletti, Giorgio

Niente di vero tranne gli occhi / Giorgio Faletti

Milano : Baldini Castoldi Dalai, 2004

Abstract: Che cosa unisce Jordan Marsalis, fratello del sindaco di New york ed ex tenente di polizia, e Maureen Martini, commmissario di polizia a Roma? Apparentemente nulla. Eppure, per strade e vicissitudini diverse, si troveranno uniti in un'indagine su un beffardo assassino che compone i corpi delle sue vittime come i personaggi dei Peanuts, dopo averle seviziate nei modi più efferati. La prima vittima è un pittore maledetto, figlio del sindaco di New York e nipote di Jordan, cui fanno seguito altri due omicidi misteriosamente collegati fra loro. Un susseguirsi di colpi di scena sullo sfondo della metropoli più metropoli del mondo, dove tutto è accaduto e dove tutto può accadere, dove in realtà non c'è niente di vero. Tranne gli occhi...

Mamme & mostri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quarenghi, Giusi - Carrer, Chiara

Mamme & mostri / Giusi Quarenghi, Chiara Carrer

Firenze ; Milano : Giunti Kids, 2004

Abstract: Un libro per vincere la paura del buio e dei mostri. Perché tutti possiamo avere paura e tutti possiamo vincerla!

Le nuove barzellette su Totti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le nuove barzellette su Totti : (raccolte ancora da me) / [a cura di Francesco Totti] ; disegni di Paolo Tarabocchia

Milano : Mondadori, 2004

Abstract: Doppietta! Totti c'ha preso proprio gusto. Si è accorto che I'autoironia e la solidarietà fanno un grande campione almeno quanto il dribbling e il pallonetto. E siccome le barzellette sul pupone nazionale sono continuate a fioccare come gol, ecco il secondo, nuovo libro di barzellette su Totti, raccolte da lui 'n'antra vorta. Ancora beneficenza, con l'obiettivo di battere i record del primo libro, e ancora tantissime risate.

Diario da Baghdad
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seierstad, Åsne

Diario da Baghdad : 101 giorni tra paura e speranza / Åsne Seierstad ; traduzione dal norvegese di Giovanna Paterniti

[Milano] : Sonzogno, 2004

Abstract: Dal gennaio all'aprile 2003 Åsne Seierstad è stata in Iraq come inviata di guerra per i paesi scandinavi e la Germania. Con articoli e servizi televisivi ha riportato gli avvenimenti scatenatisi prima, durante e dopo gli attacchi delle truppe angloamericane. Una serie di testimonianze sulla guerra, in cui non mancano riferimenti agli antichi fasti dell'impero persiano, ma che riferiscono soprattutto del regime instaurato da Saddam, della granata che, colpendo l'Hotel Palestine, uccise due giornalisti della Reuters, e del terrore negli occhi degli iracheni, ma anche in quelli dei soldati americani.