Via della Cittadella, 5 - 10122 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
× Data 2008
× Data 2013
× Nomi Costa, Nicoletta
Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale A stampa
× Data 2004

Trovati 11856 documenti.

Mostra parametri
La trappola di Maigret
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges

La trappola di Maigret / Georges Simenon ; traduzione di Luciana Cisbani

Milano : Adelphi, 2004

Abstract: Sono ormai cinque, in meno di sei mesi, le donne accoltellate. Tutte nella stessa zona, il XVIII arrondissement, a nord di Place Clichy. Tutte alla stessa ora, tutte con lo stesso rituale: dopo averle colpite alle spalle, l'assassino straccia loro le vesti. Ma non le deruba, né le violenta. La polizia brancola nel buio. Sarà Maigret - dopo un interessante discussione con uno psichiatra - a risolvere il caso. Per riuscirci dovrà tendere all'assassino una doppia trappola mortale, ma soprattutto dovrà scavare nell'oscura psiche di un uomo apparentemente rispettabile, sviscerare il suo perverso legame con due donne - la madre e la moglie - tiranniche e protettive al tempo stesso e smontare il tortuoso meccanismo che l'ha indotto a uccidere.

Maigret ha paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges

Maigret ha paura / Georges Simenon ; traduzione di Rossella Daverio

Milano : Adelphi, [2004]

Abstract: È quasi angosciante per Maigret ritrovarsi dopo trent'anni a casa del suo amico Chabot, dove tutto sembra immutato: la sala da pranzo, lo studio, gli odori e, soprattutto, quei segni di distinzione sociale che un tempo lo turbavano. Ora è Chabot, diventato giudice istruttore, a chiedere il suo aiuto. La sua cittadina è stata sconvolta da tre omicidi e la visita del commissario capita a proposito. La prima vittima è uno dei Vernoux de Courçon, aristocratici decaduti che continuano a ostentare la loro nobiltà con gelido disprezzo. La successione degli omicidi fa pensare all'opera di un folle. Maigret non ha nessuna voglia di complicarsi la vita. Dopotutto, è solo passato a salutare un amico. Ma la follia serpeggia, facendo nuove vittime...

Colpo di luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges

Colpo di luna / Georges Simenon ; traduzione di Marina Di Leo

Milano : Adelphi, °2004!

Abstract: Joseph Timar ha lasciato La Rochelle pieno di entusiasmo e spavalderia e quando ha fatto il suo ingresso al Central, l'unico albergo di Libreville, mentre il boy gli serviva un whisky nel caffè dalle pareti adorne di maschere africane, si è sentito un vero colono. Poi c'è stata la prima notte, piena di fruscii, di rumori indefinibili, tutto un brulicare di animali sconosciuti. Al risveglio l'ha vista sulla porta, che esaminava il suo corpo di adolescente con uno sguardo carico di una sensualità intenerita, quasi materna. Da quella mattina è diventato l'amante di Adèle, la proprietaria del Central.

Io sono Salamandra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Haniver, Jenny

Io sono Salamandra / Jenny Haniver ; illustrazioni di Federico Maggioni

Milano : Feltrinelli kids, 2004

Abstract: Nel mondo di Salamandra i continenti si chiamano Mammifeania, Squamia o Insettica e in ciascuno vivono specie ben distinte che, per via del Regolamento delle Nazioni Pure, non possono in alcun modo mescolarsi tra loro. Le Nazioni Pure hanno deciso di vietarlo perché le razze miste darebbero luogo a degenerazioni eccessive, ma non sanno come fare per impedire alla gente di innamorarsi: così capita ancora che un colombo si incroci con una scimmia, o un topo con una salamandra e che nascano curiosi ibridi spediti immediatamente al confino. Età di lettura: da 10 anni.

Al mio giudice
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Perissinotto, Alessandro

Al mio giudice / Alessandro Perissinotto

[Milano] : Rizzoli, 2004

Abstract: Luca Barberis, ricco e stimato esperto di sicurezza informatica, autore di un brutale omicidio, è fuggito all'estero. Potrebbe scomparire nel nulla ma è un appassionato lettore di Simenon e per questo, emulo del protagonista della Lettera al mio giudice, dà avvio a uno scambio epistolare con il magistrato che sta conducendo le indagini. Il carteggio scava alla ricerca delle ragioni che hanno fatto di un uomo di successo un reietto costretto a nascondersi. Luca ha infatti ucciso perché così voleva la sua vittima, non aveva altra scelta: ora vuole solo capire in quale rete è caduto. La posizione di Luca si complica quando muoiono altre persone e il suo nascondiglio viene scoperto...

Un altro giro di giostra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Terzani, Tiziano

Un altro giro di giostra / di Tiziano Terzani

Milano : Longanesi & C., [2004]

Abstract: Viaggiare è sempre stato per Tiziano Terzani un modo di vivere e così, quando gli viene annunciato che la sua vita è ora in pericolo, mettersi in viaggio alla ricerca di una soluzione è la sua risposta istintiva. Solo che questo è un viaggio diverso da tutti gli altri, e anche il più difficile perché ogni passo, ogni scelta - a volte fra ragione e follia, fra scienza e magia - ha a che fare con la sua sopravvivenza. Alla fine il viaggio esterno alla ricerca di una cura si trasforma in un viaggio interiore, il viaggio di ritorno alle radici divine dell'uomo. Un libro sull'America, un libro sull'India, un libro sulla medicina classica e quella alternativa, un libro sulla ricerca della propria identità.

Tristano muore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tabucchi, Antonio

Tristano muore : una vita / Antonio Tabucchi

Milano : Feltrinelli, 2004

Abstract: Un'estate torrida in una vecchia casa in Toscana. Qui Tristano vive la sua lunga agonia: una cancrena gli divora la gamba, i dolori sono lancinanti e la malattia si estende a tutto il corpo. Lo assiste la vecchia Frau, la stessa che da bambino gli raccontava fiabe e poesie in tedesco, affinché imparasse la lingua. In uno stato allucinatorio, Tristano vecchio e incattivito, racconta di sé ad uno scrittore perché sia testimone della sua agonia e dei ricordi di una vita. Fantasmi di donne amate si sovrappongono nel delirio e poi la guerra, combattuta in Grecia, la scelta della libertà e della Resistenza. Alla fine della vita tutto appare uguale a se stesso, un incubo che tutto sovrasta e tutto circonda.

La Cenerentola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Cenerentola : melodramma giocoso in due atti / libretto di Jacopo Ferretti ; musica di Gioachino Rossini

Torino : Teatro Regio, stampa 2004

Sofonisba Ruscufù
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morpurgo, Marina <1958- >

Sofonisba Ruscufù / Marina Morpurgo ; illustrazioni di Teresa Sdralevich

Milano : Feltrinelli, 2004

Abstract: Sofonisba Ruscufù, strega custode diplomata, è stata ingaggiata dal consorzio streghe per proteggere il protagonista di questa storia: uno sfortunato ragazzo che si caccia sempre nei guai e che è arrivato in più di un'occasione a rischiare la vita in stupidi incidenti. Il ragazzo non crede ai suoi occhi, ma è proprio così: Sofonisba comincia a intervenire più o meno pesantemente nella sua vita, arrivando persino a organizzargli incidenti per rendere il suo lavoro più interessante e a castigare una maestra troppo severa facendole cadere in testa un lampadario. Ma questa volta Sofonisba ha esagerato e se continua così rischia di perdere il posto... Età di lettura: da 10 anni.

Koatti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aquilino

Koatti / Aquilino ; illustrazioni di Marco Petrella

Milano : Salani, [2004!

Abstract: Acido è un capo riflessivo, Bombolo un bulimico disilluso, Racchia la subalterna entusiasta e sognatrice. Sono gli unici tre ragazzini che vivono a Margine, una zona al di là della periferia dove trova rifugio un'umanità variegata e multietnica. I tre eroi difendono il territorio dalle intrusioni degli stranieri e dei servizi sociali; ma rivelano, dietro l'esibizione di cinismo o superficialità, doti di generosità e di fedeltà all'amicizia, bisogno di ideali e di grandi passioni con le quali superare la ristrettezza del Margine. Età di lettura: da 11 anni.

Sono assolutamente troppo piccola per andare a scuola con Charlie e Lola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lauren

Sono assolutamente troppo piccola per andare a scuola con Charlie e Lola / Lauren Child

Milano : Ape junior, [2004]

Abstract: Ho una sorellina che si chiama Lola, è piccola e molto buffa. La mamma e il papà dicono che è già grande per andare a scuola. Lola non ne è così sicura. Lola dice: Non sono assolutamente grande. Sono ancora troppo piccola. Probabilmente non avrei tempo per andare a scuola. Ho un sacco di cose importanti da fare a casa. Età di lettura: da 5 anni.

Zorro
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Mazzantini, Margaret

Zorro : un eremita sul marciapiede / Margaret Mazzantini

Milano : Oscar Mondadori, 2004

Abstract: I barboni sono randagi scappati dalle nostre case, odorano dei nostri armadi, puzzano di ciò che non hanno, ma anche di tutto ciò che ci manca. Perché forse ci manca quell'andare silenzioso totalmente libero, quel deambulare perplesso, magari losco, eppure così naturale, così necessario, quel fottersene del tempo meteorologico e di quello irreversibile dell'orologio. Chi di noi non ha sentito il desiderio di accasciarsi per strada, come marionetta, gambe larghe sull'asfalto, testa reclinata sul guanciale di un muro? E lasciare al fiume il suo grande, impegnativo corso. Venirne fuori, venirne in pace. Tacito brandello di carne umana sul selciato dell'umanità.

Il mangiatore di pietre
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Longo, Davide <1971- >

Il mangiatore di pietre / Davide Longo

Milano : Marcos y Marcos, 2004

Abstract: È sera in una valle del Piemonte al confine con la Francia. Cesare è nella sua baita quando si accorge che manca l'acqua. Sale a dare un'occhiata. Al torrente lo aspetta una macabra scoperta: è il cadavere del suo amico Fausto, morto assassinato, a tappare la condotta. La voce si sparge in fretta e la gente non parla volentieri. Tutti, polizia compresa, sono convinti che il delitto sia legato al traffico di clandestini attraverso il passo. Un regolamento di conti insomma. Il commissario, una donna bella e forestiera, sa che Cesare è stato un personaggio chiave di quel mondo e cerca di scoprire la verità. Una verità cui Cesare arriverà indagando da solo sulla morte dell'amico, scoprendo che il movente è da ricercare in un'altra direzione.

Quattro volte domenica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins

Quattro volte domenica / Mary Higgins Clark ; traduzione di Maria Barbara Piccioli

Milano : Sperling & Kupfer, [2004!

Abstract: Henry Parker Britland IV, erede di una delle famiglie più ricche d'America, ha appena concluso il suo secondo mandato da presidente degli Stati Uniti. La moglie Sunday è stata per lui una first lady perfetta: giovane e affascinante membro del Congresso. Ma la loro vita privata viene scossa dalla notizia che l'amico Charles, ex segretario di stato, ha ucciso la giovane amante intenzionata a lasciarlo. Per difendere l'uomo, che non ricorda nulla di quanto avvenuto e che essi ritengono innocente, Henry e Sunday si trasformano in un'affiatata squadra di detective.

Reinventa la tua vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Young, Jeffrey E. - Klosko, Janet S.

Reinventa la tua vita / Jeffrey E. Young, Janet S. Klosko ; prefazione di Aaron Beck ; edizione italiana a cura di Laura Pesenti e Gherardo Amadei

Milano : R. Cortina, 2004

Abstract: Relazioni insoddisfacenti, un'ingiustificata mancanza di autostima, il non sentirsi mai appagati. Due degli psicologi americani più autorevoli mostrano come interrompere il circolo vizioso che impedisce di essere felici. Jeffrey Young e Janet Klosko forniscono gli strumenti per riconoscere e cambiare schemi di pensiero negativi senza ricorrere a farmaci o a terapie tradizionali a lungo termine. Vengono descritti i più comuni tra i modelli di comportamento autolesionistici e viene fornito un questionario diagnostico per ciascuno di essi, insieme a un gran numero di suggerimenti di grande efficacia per realizzare cambiamenti significativi sia nelle relazioni personali sia nell'ambito professionale.

Bimbambel
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lavatelli, Anna

Bimbambel : storie della buonanotte / Anna Lavatelli ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Novara : Interlinea Junior, ©2004

Abstract: Che storia vuoi?, chiede il papà. Bimbambel è sempre la risposta prima di fare la nanna. È una storia della buonanotte che si trasforma, come un caleidoscopio, in tante storie, in una serie di avventure tra fantasia, sogno e magia. Ecco come acchiappare i fulmini; ecco una partita di calcio tra trichechi e merluzzi con la luna piena come pallone; ecco una torta gigantesca cucinata sulla bocca di un vulcano... Età di lettura: 4 anni.

Emozioni distruttive
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Dalai lama <14.> - Goleman, Daniel

Emozioni distruttive : liberarsi dai tre veleni della mente: rabbia, desiderio e illusione / Dalai Lama, Daniel Goleman ; traduzione di Roberto Cagliero ; con i contributi di Richard J. Davison, Paul Ekman, Mark Greenberg, Owen Flanagan, Matthieu Ricard, Jeanne Tsai, il Venerabile Somchai Kusalacitto, Francisco J. Varela, B. Alan Wallace e Thupten Jinpa

Milano : Oscar Mondadori, 2004

Abstract: L'invidia, l'aggressività e l'illusione sono, secondo l'insegnamento buddista, i tre grandi veleni che inquinano l'animo umano. E sono quelle emozioni che gli psicologi e gli studiosi di neuroscienze chiamano distruttive. Un modo per affrontare e vincere le emozioni distruttive che albergano dentro di noi è quello di mettere a confronto il pensiero orientale con quello occidentale, come avviene in questo saggio di cui sono autori il Dalai Lama, il leader politico e spirituale del popolo tibetano, e Daniel Goleman, noto soprattutto per aver divulgato il concetto di intelligenza emotiva.

La Costituzione spiegata a mia figlia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ambrosini, Giangiulio

La Costituzione spiegata a mia figlia / Giangiulio Ambrosini

Torino : Einaudi, [2004]

Abstract: Una lettura che aiuta a comprendere la Costituzione e il modo in cui le sue norme influiscono sulla vita quotidiana, dal principio dell'uguaglianza al diritto del lavoro, alla libertà sindacale. Utilizzando la forma del dialogo fra padre e figlia, Ambrosini getta le prime basi di una partecipazione costruttiva alla vita civile. Da un lato, considera l'esperienza storica nei suoi vari sviluppi - dallo Statuto albertino al 1948 - dall'altro valuta l'attualità critica, attraverso la disamina dei principi che hanno ispirato il dettato costituzionale e che fondano lo Stato di diritto.

La zia marchesa
3 2 0
Materiale linguistico moderno

Agnello Hornby, Simonetta

La zia marchesa / Simonetta Agnello Hornby

Milano : Feltrinelli, 2004

Abstract: Sicilia fine Ottocento. Costanza Safamita è l'unica figlia femmina di una ricca famiglia di proprietari terrieri, tanto amata e protetta dal padre, il barone Domenico, quanto rigettata dalla madre. Con la sua chioma di capelli rossi e il suo aspetto fisico quasi di un'altra razza, cresce fra le persone di servizio, fra l'orgoglio paterno del sangue e le prospettive alquanto ridotte della vita in provincia. Sarà lei, per volere del padre, a ereditare le sostanze e il prestigio della famiglia. Affronterà la mondanità palermitana e una vita coniugale in equilibrio tra l'amore per il marito e l'impossibilità di abbandonarglisi, saprà affrontare i capimafia e contenere lo sfascio della famiglia, in un mondo arcaico e barbarico, fotografato nel momento della fine.

La donna giusta
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Márai, Sándor

La donna giusta / Sándor Marai ; traduzione di Laura Sgarioto e Krisztina Sándor

Milano : Adelphi, [2004]

Abstract: Un pomeriggio, in una elegante pasticceria di Budapest, una donna racconta a un'altra donna come un giorno, avendo trovato nel portafogli di suo marito un pezzetto di nastro viola, abbia capito che nella vita di lui c'era stata, e forse c'era ancora, una passione segreta e bruciante, e come da quel momento abbia cercato, invano, di riconquistarlo. Una notte, in un caffè della stessa città, bevendo vino e fumando una sigaretta dopo l'altra, l'uomo che è stato suo marito racconta a un altro uomo come abbia aspettato per anni una donna che era diventata per lui una ragione di vita e insieme un veleno mortale, e come, dopo aver lasciato per lei la prima moglie, l'abbia sposata - e poi inesorabilmente perduta. All'alba, in un alberghetto di Roma, sfogliando un album di fotografie, questa stessa donna racconta al suo amante (un batterista ungherese) come lei, la serva venuta dalla campagna, sia riuscita a sposare un uomo ricco, e come nella passione possa esserci ferocia, risentimento, vendetta. Molti anni dopo, nel bar di New York dove lavora, sarà proprio il batterista a raccontare a un esule del suo stesso paese l'epilogo di tutta la storia. Al pari delle Braci e di Divorzio a Buda, questo romanzo appartiene al periodo più felice e incandescente dell'opera di Márai, quegli anni Quaranta in cui lo scrittore sembra aver voluto fissare in perfetti cristalli alcuni intrecci di passioni e menzogne, di tradimenti e crudeltà, di rivolte e dedizioni che hanno la capacità di parlare a ogni lettore.