Via della Cittadella, 5 - 10122 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
× Editore *Briolo, *Giammichele
× Nomi Not, Sara
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Data 2005
× Soggetto Diari e memorie

Trovati 179 documenti.

Mostra parametri
La ragazza del secolo scorso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossanda, Rossana

La ragazza del secolo scorso / Rossana Rossanda

Torino : Einaudi, [2005!

Abstract: Questo non è un libro di storia. È quel che mi rimanda la memoria quando colgo lo sguardo dubbioso di chi mi è attorno: perché sei stata comunista? perché dici di esserlo? che intendi? senza un partito, senza cariche, accanto a un giornale che non è più tuo? è una illusione cui ti aggrappi, per ostinazione, per ossificazione? La vicenda del comunismo e dei comunisti del Novecento è finita così malamente che è impossibile non porsela. Che è stato essere un comunista in Italia dal 1943? Comunista come membro di un partito, non solo come un momento di coscienza interiore con il quale si può sempre cavarsela: In questo o in quello non c'entro. Comincio dall'interrogare me. Senza consultare né libri né documenti ma non senza dubbi.

L'infinito viaggiare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Magris, Claudio

L'infinito viaggiare / Claudio Magris

Milano : Mondadori, 2005

Abstract: Il viaggio come persuasione ovvero come capacità di possedere la propria vita essendo capaci di goderne con pienezza ogni istante. Il viaggio al di là delle colonne d'Ercole e il viaggio attorno alla propria stanza. Il viaggio di formazione alla ricerca dell'identità e il viaggio che fa scoprire al viaggiatore la propria fragilità. Claudio Magris racconta vent'anni di viaggi, dalla Mancia di Don Chisciotte alla Pietroburgo di Raskolnikov, dai castelli di Ludwig di Baviera alla scrivania di Arnold Schönberg, dal Grande Nord al Grande Sud, e offre un affascinante percorso tra terre, popoli, libri, uomini.

Silenzi di sabbia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perrotti, Carla

Silenzi di sabbia / Carla Perrotti

Milano : Corbaccio, [2005]

Abstract: Il libro racconta due imprese straordinarie. Il deserto del Taklimakan, chiuso fra le montagne hymalaiane, è il secondo deserto al mondo dopo il Sahara per superficie inabitabile. Carla Perrotti l'ha attraversato da nord a sud per 550 chilometri, di cui 400 mai toccati da orma umana, in 24 giorni di solitudine assoluta. Nell'australiano Simpson Desert, invece, Perrotti ha percorso 430 chilometri in 24 giorni accompagnata da dingo, falchi ed emù.

In viaggio con Erodoto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kapuściński, Ryszard

In viaggio con Erodoto / Ryszard Kapuściński ; traduzione di Vera Verdiani

Milano : Feltrinelli, 2005

Abstract: Il giornalista polacco ripercorre le proprie vicende, raccontando retroscena finora ignorati delle sue storie: dall'infanzia povera a quando, fresco laureato, venne mandato allo sbaraglio prima in India e poi in Cina, senza conoscere niente di quei paesi. Ci rivela le difficoltà incontrate e, di fronte a queste difficoltà, il suo punto di riferimento, il testo da leggere e rileggere è sempre stato Erodoto. Per Kapuscinski Erodoto è stato non tanto uno storico, quanto il primo vero reporter della storia: il suo bisogno di viaggiare, di toccare con mano, di raccogliere dati, paragonarli ed esporli, con tutte le necessarie riserve che è giusto nutrire riguardo alle storie riferite da altri, fa di Erodoto un giornalista a pieno titolo.

I migliori anni della nostra vita
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrero, Ernesto <1938- >

I migliori anni della nostra vita / Ernesto Ferrero

Milano : Feltrinelli, 2005

Abstract: La storia degli anni d'oro della casa editrice Einaudi attraverso il racconto di uno dei suoi più prestigiosi collaboratori. Una sequenza di ritratti di figure come Natalia Ginzburg, Cesare Pavese, Italo Calvino, Davide Lajolo, Carlo Emilio Gadda, Leonardo Sciascia, Primo Levi, Gianfranco Contini, Delio Cantimori, Carlo Dionisotti. Le speranze, le ambizioni, le passioni di un editore. I migliori anni della nostra vita è a suo modo un libro epico, e come tutti gli epos si porta appresso un valore di esemplarità cui le nuove generazioni hanno diritto di accedere. Ferrero, saggista e scrittore, è stato direttore editoriale di Einaudi e Garzanti, e direttore letterario di Mondadori. Dal 1998 è direttore della Fiera del Libro di Torino.

Murata viva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leila

Murata viva : prigioniera della legge degli uomini / Leila ; con la collaborazione di Marie-Therese Cuny

Casale Monferrato : Piemme, 2005

Abstract: È mezzanotte. Leila, giovane marocchina cresciuta in Francia, sta dormendo della piccola stanza che condivide insieme ai fratelli, quando la madre la sveglia. Le ordina di mettersi il suo vestito più bello e di preparare il tè per l'uomo seduto sul divano della sala: lo deve accogliere come fosse un re. Leila non lo conosce. Eppure tra pochi giorni quell'uomo diventerà suo marito. Perché così ha deciso suo padre e, se lei oserà ribellarsi, la punizione sarà terribile. Per Leila è l'inizio di un incubo. Suo marito la tratta come una schiava, la picchia, la umilia. Per tre volte Leila tenta il suicidio. Solo la nascita di suo figlio Ryad le dà la forza di ribellarsi. A costo di essere ripudiata dalla famiglia, Leila chiede la separazione.

Appeso a un filo di seta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kammerlander, Hans

Appeso a un filo di seta : il K2 e altre esperienze estreme / Hans Kammerlander ; con la collaborazione di Walther Lücker ; traduzione di Valeria Montagna

Milano : Corbaccio, [2005]

Abstract: È salito su un'infinità di cime, affrontando spesso vie estreme e ha rischiato discese temerarie con gli sci dal Nanga Parbat e dall'Everest. Non di rado si è trovato a mettere alla prova i suoi stessi limiti, quando sopravvivere è questione di pura fortuna. In questo volume racconta i suoi cinque tentativi al K2, la montagna delle montagne, che conquista finalmente il 22 luglio del 2001. La descrizione del lungo percorso che porta al K2 è intervallata da molti episodi che lo hanno condotto in situazioni apparentemente senza via d'uscita, sia a causa di errori commessi, che a causa di problemi dovuti ai materiali, al cattivo tempo o semplicemente al caso. Kammerlander racconta il modo in cui ha affrontato e superato queste situazioni.

...Eppur bisogna andar...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Egidi Bouchard, Piera

...Eppur bisogna andar... : testimoni della Resistenza / Piera Egidi Bouchard ; prefazione di Nicola Tranfaglia ; intervento di Giorgio Vaccarino ; memoriale di Ugo Tomassone

Torino : Claudiana, 2005

Abstract: Una ventina di ritratti - tra storia orale, giornalismo e letteratura - di grandi protagonisti della lotta di liberazione.Percorsi di vita a partire dalle contraddizioni, le difficoltà e le ragioni delle scelte di uomini e donne che, formati sotto il regime totalitario fascista, presero coscienza della necessità della Libertà.

Incontro nel deserto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Holmboe, Knud

Incontro nel deserto / di Knud Holmboe ; traduzione di Eva Kampmann ; postfazione di Alessandro Spina

Milano : Longanesi, [2005]

Abstract: Pubblicato per la prima volta nel 1931, il libro descrive il viaggio compiuto dall'autore in Africa dal Marocco al confine egiziano attraverso il Sahara. Nessun bianco aveva mai compiuto la traversata, e la situazione politica di quei territori (alcuni sotto il dominio francese, altri occupati dagli italiani) rendeva qualsiasi straniero ambiguo agli occhi delle tribù indigene. Giornalista danese, Holmboe poté muoversi in quelle zone perché, convertito all'Islam, aveva fatto proprio il modo di vestire e di sentire arabo. In queste pagine non c'è alcuna idealizzazione del mondo musulmano, ma piuttosto un grido d'accusa contro le sofferenze imposte a quelle popolazioni dalle civilizzate nazioni europee.

E poi venne la pioggia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shields, Brooke

E poi venne la pioggia / Brooke Shields ; traduzione di Elisabetta De Medio

Milano : Corbaccio, [2005!

Abstract: La depressione postpartum, di cui soffrono moltissime neomamme, è una condizione di cui si parla e si scrive ancora troppo poco. Brooke Shields racconta come ha affrontato e sconfitto la profonda e lunga depressione che l'ha colpita dopo la nascita della figlia Rowan. Descrive la malattia nel contesto della sua vita: i tentativi disperati per rimanere incinta, le aspettative che aveva nei confronti di se stessa come neomamma, il ruolo del marito, degli amici e della famiglia nella lotta che per mesi ha combattuto per sentirsi finalmente madre. Una testimonianza intensa e sofferta che vuole aiutare le donne nella stessa condizione e chi è loro vicino.

C'era una volta la DDR
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Funder, Anna

C'era una volta la DDR / Anna Funder ; traduzione di Bruno Amato

Milano : Feltrinelli, 2005

Abstract: Fonti ufficiose affermano che nella Germania dell'Est gli informatori al servizio della Stasi, la potente polizia segreta, fossero una persona ogni sei abitanti e nel dopo-1989, all'apertura degli archivi, con grande sorpresa si è scoperto quante famiglie allevassero al proprio interno informatori incaricati di riferire allo stato i pensieri e le aspirazioni dei propri familiari. In un libro scritto con una suggestiva tonalità narrativa, Anna Funder ci riconduce in quell'esperienza, ascoltando sia ex funzionari governativi e informatori, sia persone che hanno avuto la vita spezzata da una repressione immotivata.

Amo la vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Depardieu, Gérard

Amo la vita / Gerard Depardieu ; con Laurent Neumann

Milano : Sperling & Kupfer, [2005!

Abstract: Il libro offre un autoritratto a tinte forti e senza ombre, come si conviene a Gérard Depardieu, che traccia il bilancio della propria vita, senza farsi sconti. Che dice di sé: sono eccessivo in tutto, un bulimico della vita. Non so fare nulla con moderazione e ho un appetito forsennato di vivere. Il ragazzo di campagna approdato a Parigi per sfuggire alla polizia è un uomo che vive senza risparmiarsi, senza limiti, nonostante sette incidenti in moto e cinque by-pass che non gli hanno tolto il gusto per il buon vino, la buona cucina, le belle donne e le inseparabili Gitanes. Un ragazzaccio gaudente che ispira indulgenza, e che non intende affatto cambiare.

Gli ebrei hanno sei dita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colombo, Anna

Gli ebrei hanno sei dita : una vita lunga un secolo / Anna Colombo

Milano : Feltrinelli, 2005

Abstract: Una vita lunga un secolo. Italia. Romania. Israele. L'amore per un uomo. L'amore per un figlio. L'amore per un'utopia sociale e politica. L'amore per l'insegnamento. Il fascismo. L'antisemitismo. Le persecuzioni. Il comunismo sovietico. Anna Colombo, nata nel 1909 ad Alessandria da una famiglia ebrea piemontese, racconta una vita che incrocia drammaticamente la Storia e si rivela, pagina dopo pagina, l'esistenza di una donna che conserva, a ogni svolta del tempo e della sua educazione sentimentale, una impavida libertà e una smagliante autonomia di giudizio, una straordinaria volontà di imparare e una altrettanta radicata passione per l'insegnamento.

Diario di uno scienziato 1950-2000
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Schiffer, Davide

Diario di uno scienziato 1950-2000 / Davide Schiffer

Torino : Edizioni del Capricorno, [2005]

Broken music
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sting

Broken music / Sting ; traduzione di Riccardo Barberi ; versione italiana a cura di Michele Piumini

Milano : Oscar Mondadori, 2005

Abstract: Figlio di un lattaio e di una casalinga, il piccolo Gordon Summer cresce a Newcastle nella dura realtà industriale degli anni Cinquanta. In fondo alla via in cui abita c'è un cantiere navale: Gordon è affascinato dalle gigantesche navi in costruzione, pronte a prendere il largo... Riuscirà anche lui a prendere il largo? Dopo mille tentativi, passi falsi e delusioni Gordon finirà per diventare Sting, uno dei musicisti più apprezzati dalla critica e amati dal pubblico internazionale degli ultimi venticinque anni, prima come leader dei Police, poi come protagonista di una folgorante carriera da solista al confine tra rock, pop, jazz e world music.

Per passione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Per passione / Aldo Montano ... [et al.] ; prefazione di Jury Chechi

Milano : Buena vista, 2005

Abstract: Le passioni sono infinite. Nascono in silenzio ed esplodono all'improvviso. Allora gli occhi brillano, la forza raddoppia e ti senti un re o una regina. In questo libro Aldo Montano, Federica Pellegrini, Giorgio Rocca e Stefano Baldini raccontano della passione per i loro sport. Della fatica e della gioia, del sudore e della tenacia, delle vittorie e delle sconfitte e del pubblico che incita e inebria. Soprattutto della straordinaria fortuna, al di là di ogni medaglia, di avere una passione nel cuore che insaporisce la vita e non li lascerà mai. Prefazione di Jury Chechi. Età di lettura: da 9 anni.

Aglio e zaffiri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reichl, Ruth

Aglio e zaffiri : vita segreta di una gastronoma mascherata / Ruth Reichl ; traduzione di Patrizia Traverso

Milano : Ponte alle grazie, [2005]

Abstract: Un bel giorno a Ruth propongono di diventare critico gastronomico del New York Times. La sua missione sarà visitare e giudicare i ristoranti della Grande Mela. Peccato che la foto di Ruth circoli già in tutti i migliori locali. Allora che fare? Escogita una soluzione semplice ma efficace: mettersi nei nostri panni, travestirsi da cliente qualunque. Un giorno bionda fatale, un altro intellettuale alternativa o donna in carriera... Dopo il successo di La parte più tenera e Confortatemi con le mele, tornano le memorie golose e divertenti di Ruth Reichl, attualmente direttore del Gourmet Magazine.

Il minareto di Gesù
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cammelli, Stefano

Il minareto di Gesù : dodici storie dal Vicino Oriente / Stefano Cammelli

Bologna : Il mulino, ©2005

Abstract: Secondo un'antica leggenda, molto popolare a Damasco, la fine dei tempi segnerà anche la riconciliazione tra cristiani, ebrei e musulmani. Quel giorno, annunciato da eventi prodigiosi, Gesù scenderà sulla terra e comparirà sul minareto bianco della grande moschea degli Omoyyadi, che per questo è chiamato il minareto di Gesù. Metafora della fine di un lungo conflitto, la leggenda fa da sfondo a dodici storie di vita, raccolte in Siria e poi rielaborate in questo volume da Stefano Cammelli. Ne emerge un affresco della società siriana che rivela un mondo ancora sospeso tra passato e presente, un singolare miscuglio di etnie e professioni religiose, tormentato dai conflitti eppur capace di inimmaginabili ricomposizioni.

Nella citta del pane e dei postini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Messori, Giorgio

Nella citta del pane e dei postini / Giorgio Messori

Reggio Emilia : Diabasis, [2005!

Abstract: Da una stanza situata nel cuore di Tashkent, in Uzbekistan, Giorgio Messori resiste al disagio di una guerra invisibile scrivendo: del suo arrivo nella Città del pane e dei postini, del lavoro di insegnante, dei viaggi e degli incontri nelle città uzbeke e turkmene. Primo vero esordio letterario che narra di un uomo che ha viaggiato a lungo nello spazio e nel tempo della propria memoria prima di incontrare la sua vera casa, il grande cielo dell'Asia.

Domani andrà peggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hass, Amira

Domani andrà peggio : lettere da Palestina e Israele, 2001-2005 / Amira Hass ; traduzioni di Nazzareno Mataldi, Marina Astrologo, Claudia Rosenzweig

[Roma] : Fusi orari, 2005

Abstract: Amira Hass è l'unica giornalista israeliana che ha scelto di vivere nei Territori occupati palestinesi, a Ramallah, dove ha assistito allo scoppio della seconda intifada. Le sue corrispondenze per il settimanale Internazionale, raccolte integralmente in questo volume, descrivono la militarizzazione della rivolta e l'inasprimento dell'occupazione israeliana. E non risparmiano nessuno: i reticenti portavoce dell'esercito, gli estremisti delle due parti, i dirigenti dell'Autorità Palestinese corrotti e inetti, i giovani kamikaze. L'autrice fa scorrere davanti ai nostri occhi le vite di chi deve affrontare ogni giorno le conseguenze dell'occupazione: povertà, restrizioni estreme delle libertà fondamentali, ma anche amori e amicizie.