Via della Cittadella, 5 - 10122 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
× Nomi Andolfi, Maurizio
× Soggetto Bambini disadattati
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Psicoterapia
× Soggetto Psicologia
× Soggetto Maternità

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
La costellazione materna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stern, Daniel N.

La costellazione materna : il trattamento psicoterapeutico della coppia madre-bambino / Daniel N. Stern

2. ed

Torino : Bollati Boringhieri, 2007

Abstract: In questo libro l'autore prende in esame, nell'intento di formulare una teoria unificata, i diversi orientamenti attuali nella psicoterapia della coppia madre-bambino. La costellazione materna è il costrutto teorico unificante proposto da Stern: ogni donna che diventa madre, e soprattutto alla nascita del primo figlio, viene a trovarsi, da un punto di vista psicologico, in una situazione nuova che orienta i suoi comportamenti e la sua sensibilità, le sue tendenze, i suoi timori e i suoi desideri, rimettendo in gioco le sue fantasie infantili. Ciò impone all'operatore un diverso modo di concepire e di vivere il rapporto con la paziente. Osservare la coppia madre-bambino nell'ottica della costellazione materna consente una migliore comprensione e una migliore efficacia terapeutica.

La costellazione materna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stern, Daniel N.

La costellazione materna : il trattamento psicoterapeutico della coppia madre-bambino / Daniel N. Stern

Torino : Bollati Boringhieri, 1995

Abstract: La costellazione materna è il costrutto teorico unificante proposto da Stern: ogni donna che diventa madre, e soprattutto alla nascita del primo figlio, viene a trovarsi, da un punto di vista psicologico, in una situazione nuova che orienta i suoi comportamenti e la sua sensibilità, le sue tendenze, i suoi timori e i suoi desideri, rimettendo in gioco le sue fantasie infantili. Ciò impone all'operatore un diverso modo di concepire e di vivere il rapporto con la paziente. Osservare la coppia madre-bambino nell'ottica della costellazione materna consente una migliore comprensione e una migliore efficacia terapeutica.