Via della Cittadella, 5 - 10122 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Epistemologia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2008

Trovati 11751 documenti.

Mostra parametri
L'esatta sequenza dei gesti
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Geda, Fabio

L'esatta sequenza dei gesti / Fabio Geda

Torino : Instar libri, 2008

Abstract: Marta ha 12 anni; quando arriva nella comunità alloggio dove lavorano Ascanio ed Elisa, la sua vita ha già preso una piega difficile: una madre alcolizzata e un padre che se ne è andato. L'esistenza di Corrado non è più semplice. Ha 16 anni, guarda il mondo facendo il duro e, nella stessa comunità, aspetta che la madre esca finalmente dal carcere. Nella vita quotidiana della casa le esistenze dei due ragazzi si intrecciano a quelle degli educatori che si prendono cura di loro, tra rabbia, delusioni e piccole felicità, fino a quando Marta e Corrado decidono di prendere in mano il proprio destino.

La lunga attesa dell'angelo
3 2 1
Materiale linguistico moderno

Mazzucco, Melania G.

La lunga attesa dell'angelo / Melania G. Mazzucco

Milano : Rizzoli, 2008

Abstract: Jacomo Robusti, detto il Tintoretto, pittore vulcanico, ambizioso e anticonformista, pronto a combattere con ogni mezzo per affermarsi e a sacrificare tutto e tutti al suo talento.Venezia alla fine del Cinquecento, ricca e fragile, minacciata dalle guerre coi Turchi e dall'epidemia di peste. Le mille invenzioni di una carriera controversa. Una famiglia sempre più numerosa: i figli maschi ribelli, le femmine destinate al monastero. E al centro di questa vita creativa e febbrile, l'amatissima figlia illegittima Marietta, educata alla musica e alla pittura per restargli accanto. Bambina vestita da maschio, ragazzina e infine donna, Marietta diventa il suo sogno e la sua creazione più riuscita. Ma sarà proprio l'allieva a insegnare al maestro che cosa dà significato alla vita.

Alberi monumentali del Piemonte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alberi monumentali del Piemonte / a cura di IPLA, Istituto per le piante da legno e l'ambiente IPLA spa, Università degli studi di Torino

2. ed

Savigliano : L'artistica, 2008

1: L'eredità di Thuban
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Troisi, Licia

1: L'eredità di Thuban / Licia Troisi

Milano : Mondadori, 2008

Fa parte di: Troisi, Licia. La ragazza drago / Licia Troisi

Abstract: Sofia guarda Roma attraverso il cancello dell'istituto dove è cresciuta e pensa che ormai non verrà più adottata da nessuno. La vita all'orfanotrofio le sembra un libro in cui la stessa pagina si ripete all'infinito, fino a quando un giorno un professore di antropologia non la prende con sé. Sarà lui a rivelarle che il neo sulla sua fronte è il segno che in lei dimora lo spirito del drago Thuban. Tremila anni fa questa potentissima creatura sconfisse Nidhoggr, la perfida viverna che voleva distruggere l'Albero del Mondo e alterare per sempre l'equilibrio della Natura. Thuban lo imprigionò nelle viscere della Terra, ma il sigillo è sempre più debole: nutrendosi della rabbia e della stupidità degli uomini, e servendosi di feroci emissari, Nidhoggr sta per tornare. Tocca a Sofia e agli altri prescelti fermarlo nell'ultima, definitiva battaglia. La ragazza drago deve solo scegliere di credere al suo dono... Età di lettura: da 12 anni.

La raccolta differenziata a piccoli passi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bertolini, Gerard - Delalande, Claire

La raccolta differenziata a piccoli passi / Gérard Bertolini e Claire Delalande ; illustrazioni di Nicolas Hubesch ; traduzione e adattamento di Giangiacomo Gerevini

Milano : Motta junior, 2008

Abstract: Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. Lavoisier (chimico 1743-1794 da molti considerato padre della chimica moderna). Tutti gli anni produciamo sulla terra due miliardi di tonnellate di spazzatura domestica. Al ritmo attuale, da oggi al 2050 la produzione mondiale di rifiuti sarà moltiplicata per quattro! Cos'è possibile fare per rallentare questa crescita e preservare l'avvenire del pianeta, quando la durata di vita di un sacchetto di plastica è di 450 anni, e quella di una bottiglia di vetro è di 4000 anni? Mettere a punto leggi e misure che favoriscano la raccolta, lo smistamento, il riciclaggio e l'eliminazione appropriata dei rifiuti, è l'impegno dei Governi. A livello individuale: imparare a controllare il consumo, a conformarsi alle regole dello smistamento e a riutilizzare invece che semplicemente gettare per amare il mondo che ci circonda. Età di lettura: da 7 anni.

La solitudine dei numeri primi
2 1 0
Materiale linguistico moderno

Giordano, Paolo <1982- >

La solitudine dei numeri primi : romanzo / Paolo Giordano

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: Alice è una bambina obbligata dal padre a frequentare la scuola di sci. È una mattina di nebbia fitta, lei non ha voglia, il latte della colazione le pesa sullo stomaco. Persa nella nebbia, staccata dai compagni, se la fa addosso. Umiliata, cerca di scendere, ma finisce fuori pista spezzandosi una gamba. Resta sola, incapace di muoversi, al fondo di un canale innevato, a domandarsi se i lupi ci sono anche in inverno. Mattia è un bambino molto intelligente, ma ha una gemella, Michela, ritardata. La presenza di Michela umilia Mattia di fronte ai suoi coetanei e per questo, la prima volta che un compagno di classe li invita entrambi alla sua festa, Mattia abbandona Michela nel parco, con la promessa che tornerà presto da lei. Questi due episodi iniziali, con le loro conseguenze irreversibili, saranno il marchio impresso a fuoco nelle vite di Alice e Mattia, adolescenti, giovani e infine adulti. Le loro esistenze si incroceranno, e si scopriranno strettamente uniti, eppure invincibilmente divisi. Come quei numeri speciali, che i matematici chiamano primi gemelli: due numeri primi vicini ma mai abbastanza per toccarsi davvero. Un romanzo d'esordio che alterna momenti di durezza e spietata tensione a scene rarefatte e di trattenuta emozione, di sconsolata tenerezza e di tenace speranza.

L'aquila e il pollo fritto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zucconi, Vittorio <1944- >

L'aquila e il pollo fritto : perché amiamo e odiamo l'America / Vittorio Zucconi

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: È un privilegio o una condanna scoprirsi americani? Il paese delle mille contraddizioni, la nazione del melting pot, dove la geografia, ignorata a scuola, s'impara grazie alle tante guerre combattute, dal lontano Vietnam all'attuale Iraq, è ancora la migliore democrazia del mondo? Gli americani sono convinti di aver sempre ragione, per definizione, semplicemente perché loro sono americani e tu no. Meno sanno del mondo e più lo vogliono cambiare a propria immagine e somiglianza. Ma forse il segreto dell'America sta nel suo essere una nazione eccitante, un paese che non ti annoia mai, dove ciò che sembrava certo ieri diventa assurdo domani. L'America ti inganna, ti tradisce, ti diverte. Vittorio Zucconi, da molti anni corrispondente per la Repubblica dagli Stati Uniti, compie un viaggio fra i riti e i tic di questo immenso paese: dal McDonald al poker in tv, dalle devastazioni dell'uragano Katrina alla mania di grandezza dei grattacieli, che resiste anche dopo la tragedia dell'11 settembre 2001.

Il giorno dell'incidente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Thomas, David <1959- >

Il giorno dell'incidente : romanzo / Tom Cain ; traduzione di Carla Gaiba

[Milano] : Nord, [2008]

Abstract: Uccidere è il suo mestiere, e la sua specialità è fare in modo che le morti sembrino accidentali. Ma Samuel Carver, ex militare inglese, elimina esclusivamente terroristi, criminali, trafficanti d'armi. Il suo prossimo obiettivo è un arabo che sta preparando un attentato a Parigi. Carver attende che la macchina con a bordo l'uomo passi sotto un tunnel, poi, quando vede sbucare una Mercedes nera seguita da due motociclisti che scattano foto all'impazzata, acceca con un flash l'autista, che perde il controllo del mezzo e si schianta contro un pilone. Tuttavia la missione non è conclusa, anzi quello è solo l'inizio, perché la vittima dell'incidente non è affatto un terrorista arabo.

L'ottava vibrazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lucarelli, Carlo <1960- >

L'ottava vibrazione / Carlo Lucarelli

Torino : Einaudi, 2008

Abstract: Il libro è ambientato a Massaua, in Eritrea, nel gennaio del 1896. Sbarcano le truppe italiane, sono soldati che tra sessanta giorni moriranno ad Adua, nella più colossale disfatta che il colonialismo europeo abbia mai subito. L'Italia cerca un posto al sole, tra le potenze. I soldati italiani troveranno nemici superiori per armamenti, numero, conoscenza del terreno. Tra gli italiani che sbarcano ce n'è uno che ha un motivo diverso dagli altri per fare il soldato in Eritrea. Poi c'è una fanciulla che sembra fragile, e anche lei, come il soldato, ha un motivo tutto particolare per stare lì.

Il treno dell'ultima notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maraini, Dacia

Il treno dell'ultima notte / Dacia Maraini

Milano : Rizzoli, 2008

Abstract: Emanuele è un bambino ribelle e pieno di vita che vuole costruirsi un paio di ali per volare come gli uccelli. Emanuele ha sempre addosso un odore sottile di piedi sudati e ginocchia scortecciate, l'odore dell'allegria. Emanuele si arrampica sui ciliegi e si butta a capofitto in bicicletta giù per strade sterrate. Ma tutto ciò che resta di lui è un pugno di lettere, e un quaderno nascosto in un muro nel ghetto di Lodz. Per ritrovare le sue tracce, Amara, l'inseparabile amica d'infanzia, attraversa l'Europa del 1956 su un treno che si ferma a ogni stazione, ha i sedili decorati con centrini fatti a mano e puzza di capra bollita e sapone al permanganato. Amara visita sgomenta ciò che resta del girone infernale di Auschwitz-Birkenau, percorre le strade di Vienna alla ricerca di sopravvissuti, giunge a Budapest mentre scoppia la rivolta degli ungheresi, e trema con loro quando i colpi dei carri armati russi sventrano i palazzi. Nella sua avventura, e nei destini degli uomini e delle donne con cui si intreccia la sua vita, si rivela il senso della catastrofe e dell'abisso in cui è precipitato il Novecento, e insieme la speranza incoercibile di un mondo diverso.

Ratti rossi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Qiu Xiaolong

Ratti rossi / Qiu Xiaolong ; traduzione di Vittorio Curtoni

Venezia : Marsilio, 2008

Abstract: In un centro karaoke del Fujian, nota copertura di una casa dì vizio e piacere, viene ritrovato il corpo senza vita di un poliziotto: stava indagando sui traffici di Xing Xing, magnate degli affari a capo di un gigantesco impero di contrabbando che coinvolge illustri personaggi a tutti i livelli governativi. Una lunga catena con numerose maglie in cui rimane impigliato anche l'ispettore Chen, incaricato di fare luce su un delicato caso di corruzione. È il flagello della nuova Cina, un paese sempre più simile a un immenso granaio infestato da grassi ratti rossi. Rosso è il colore della politica e della vanità dei sensi, e i funzionari di Partito che, tirannici e dissoluti, sfruttano la loro posizione per ottenere privilegi e favori speciali, sono come i ratti che dispongono a loro piacimento del granaio della società cinese, accumulando gigantesche ricchezze. Ai novelli mandarini è quasi impossibile opporsi, ma l'ispettore Chen, un sopravvissuto di successo nella giungla della politica, è deciso ad andare a fondo negli affari dei nuovi potenti. Di nuovo in coppia con Catherine Rohn, Chen dovrà seguire il maggiore indiziato negli Stati Uniti. Cercando di mantenersi in equilibrio tra il labirintico sistema di cui fa parte e il suo desiderio di giustizia, l'ispettore a capo della squadra casi speciali di Shanghai opta per una sorta di complicato esercizio di tai chi e sfida la forza delle Triadi e di certa politica per portare a galla una verità scomoda.

Ultima sentenza
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Grisham, John

Ultima sentenza / John Grisham ; traduzione di Nicoletta Lamberti

Milano : Mondadori, 2008

Abstract: La coppia di avvocati Wes e Mary Grace Payton ha puntato tutto sulla causa legale intentata dalla vedova Baker, cittadina di Bowmore, Mississippi, contro la Krane Chemical, colpevole di avere avvelenato la falda acquifera del paese e di avere causato decine di morti per cancro. Per quella causa gli avvocati Payton hanno rifiutato clienti, venduto la casa e le belle automobili, rinunciando a uno stile di vita che era sempre sembrato del tutto connaturato alla professione. Il primo grado del processo si conclude con una sentenza a favore della vedova, ma Carl Trudeau, azionista di maggioranza della Krane, non è uomo da arrendersi facilmente. Sa che tutto si gioca in corte d'appello. E se gli avvocati non bastano, basta mettere sul libro paga anche giudici e politici...

Isole Canarie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andrews, Sarah - Quintero, Josephine

Isole Canarie / Sarah Andrews, Josephine Quintero

3. ed

Torino : EDT, 2008

Abstract: Dalle isole occidentali, meno conosciute, al Parque Nacional de Garajonay, sito dichiarato Patrimonio dell'Umanità, dal vulcano di Tenerife alla Cueva de los Verdes di Lanzarote, una guida per esplorare le isole, scegliere i ristoranti sul mare alla Gran Canaria, i sentieri di montagna a La Gomera, le spiagge da surf a Fuerteventura e le fiestas di Tenerife. Inoltre: informazioni sulle attività sportive, sui ristoranti e locali notturni, un glossario e una guida linguistica di spagnolo, cartine topografiche e informazioni su viaggio, alloggio, trasporti.

Uomini che odiano le donne
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Larsson, Stieg

Uomini che odiano le donne / Stieg Larsson ; traduzione di Carmen Giorgetti Cima

3. ed

Venezia : Marsilio, 2008

Fa parte di: Larsson, Stieg. Millennium trilogy / Stieg Larsson

Abstract: Sono passati molti anni da quando Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, ogni anno l'invio di un dono anonimo riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l'inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l'ultima volta di fare luce sul mistero che ha segnato tutta la sua vita. L'incarico di cercare la verità è affidato a Mikael Blomkvist: quarantenne di gran fascino, Blomkvist è il giornalista di successo che guida la rivista Millennium, specializzata in reportage di denuncia sulla corruzione e gli affari loschi del mondo imprenditoriale. Sulle coste del Mar Baltico, con l'aiuto di Lisbeth Salander, giovane e abilissima hacker, indimenticabile protagonista femminile al suo fianco ribelle e inquieta, Blomkvist indaga a fondo la storia della famiglia Vanger. E più scava, più le scoperte sono spaventose.

Guida all'architettura del novecento in Piemonte (1902-2006)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giusti, Maria Adriana - Tamborrino, Rosa

Guida all'architettura del novecento in Piemonte (1902-2006) / Maria Adriana Giusti, Rosa Tamborrino

Torino [etc.] : Allemandi & C., 2008

Abstract: La guida documenta le opere architettoniche significative localizzate in Piemonte e realizzate nel corso del Novecento, in un arco cronologico (dall'Esposizione di Arti decorative del 1902 ai XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006) che indica una precisa chiave di lettura: i grandi eventi come motore e occasione di verifica per Torino e il Piemonte e come momento di confronto con architetti e tradizioni di diversa provenienza. Organizzata per province e città, la guida consente una rapida individuazione di luoghi, architetti, cronologie e soggetti, assistita da una decina di saggi tematici (eventi, giardini, architettura alpina, terre da vino, restauri, rapporti tra architetti, tradizione e imprenditoria): le segnalazioni sono in tutto 732. Strumento per vedere e strumento per studiare, la guida è anche una ricognizione storico-critica della cultura architettonica piemontese di età contemporanea.

Il successore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kadaré, Ismail

Il successore / romanzo di Ismail Kadaré ; traduzione di Francesco Bruno

Milano : Longanesi, [2008]

Abstract: Che cosa è successo la notte del 13 dicembre nella camera da letto del successore - l'uomo designato a prendere il posto del tiranno del popolo albanese -, il cui cadavere è stato scoperto all'alba colpito da una pallottola in pieno petto? Questo romanzo di Kadaré è ispirato al più tenebroso enigma della storia dell'Albania contemporanea: la morte misteriosa del delfino del dittatore comunista, trasparente allusione a Enver Hoxha. Chi ha ucciso il successore e perché? Partendo da un avvenimento reale al quale conferisce dimensione universale, l'autore mette a nudo la psicologia del tiranno e le trame dei regimi totalitari attraverso una vicenda ora paradossale, ora cupamente quotidiana.

Ancora un giorno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kapuściński, Ryszard

Ancora un giorno / Ryszard Kapuscinski ; traduzione di Vera Verdiani

Milano : Feltrinelli, 2008

Abstract: Nel 1975, dopo una guerra di liberazione, l'Angola cessa di essere una colonia portoghese e conquista formalmente l'indipendenza. Ryszard Kapuscinski, che nella sua carriera di reporter ha seguito ben ventisette rivoluzioni, era là anche questa volta. Sono ormai trascorsi molti anni, e a prima vista ci si potrebbe domandare che senso abbia riproporre avvenimenti così lontani. A parte il fatto che quella guerra, anche se pochi lo sanno, non è ancora finita, un libro di Kapuscinski, oltre che una cronaca delle battaglie e dei fatti politici, offre la descrizione di un mondo diverso dal nostro. Intrappolato nell'assedio di Luanda, l'autore narra quello che succede in tempo di guerra in una città chiusa, dalla quale tutti scappano come topi da una nave che affonda: prima i portoghesi con i loro beni e masserizie, poi i negozianti, la polizia, i tassisti, i barbieri, la nettezza urbana e, infine, anche i cani.

Agnes Browne mamma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

O'Carroll, Brendan

Agnes Browne mamma / Brendan O'Carroll ; traduzione di Gaja Cenciarelli

Vicenza : N. Pozza, [2008]

Abstract: Agnes Browne, trentaquattro anni, bella, proletaria, simpatia irresistibile, ha un banco di frutta e verdura al mercato del Jarro, turbolento quartiere popolare di Dublino, sette figli come sette gocce di mercurio e un'autentica venerazione per Cliff Richard. Purtroppo ha anche un marito che lascia i suoi guadagni agli allibratori, per poi rifarsi con lei a suon di ceffoni. Ogni mattina Agnes esce di casa alle cinque per incontrare l'amica Marion e iniziare insieme la giornata in allegria. Ogni venerdì gioca a bingo, per poi finire al pub di fronte a una pinta di birra e a un bicchiere di sidro. Non una gran vita, a parte le risate con Marion e le altre, al mercato. Finché, un bel giorno, Rosso Browne muore, lei rimane sola e comincia a godersi davvero l'esistenza. E l'inizio di un carosello di vicende esilaranti, in coppia con Marion, autentico genio comico, e alle prese con i figli che le propinano dilemmi adolescenziali, obbligandola a improvvisarsi consigliera (con grande spasso dei pargoli) o a vestire i panni dell'angelo vendicatore. Insomma, senza quel treppiede del marito attorno, la nostra Agnes pare tornata la ragazza dublinese che è stata - tanto che non manca uno spasimante, un affascinante bell'imbusto francese ignaro degli equivoci della lingua inglese. Intanto la vita continua, nella Dublino di fine anni settanta, tra gioie e dolori, un colpo basso della sorte e un girotondo di risate con Marion, i figli che crescono e, in testa, un sogno che sembra irrealizzabile.

Metà di un sole giallo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Adichie, Chimamanda Ngozi

Metà di un sole giallo / Chimamanda Ngozi Adichie ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2008

Abstract: Metà di un sole giallo racconta un drammatico periodo della storia contemporanea africana: la lotta del Biafra per raggiungere l'indipendenza dalla Nigeria, con la conseguente guerra civile che costò la vita a più di un milione di persone. Con empatia e naturalezza Chimamanda Ngozi Adichie narra la vita di alcuni personaggi toccati dalle terribili vicende della guerra: il giovane Ugwu, domestico nella casa di Odenigbo, un professore universitario animato da un sacro fervore per il suo Paese e per la causa dell'anticolonialismo; Olanna, la bellissima moglie del professore, che per amor suo ha abbandonato la ricca famiglia di Lagos e si è trasferita nella polverosa città universitaria di Nsukka; Richard, uno scrittore inglese che è innamorato della sorella gemella di Olanna, Kainene, una donna misteriosa che non vuole impegnarsi con nessuno. Mentre le truppe nigeriane avanzano, i protagonisti del romanzo devono difendere ciò in cui credono e riaffermare gli affetti che li tengono uniti.

Ragazze e ragazzi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Louart, Carina

Ragazze e ragazzi : la parità a piccoli passi / Carina Louart ; illustrazioni di Penelope Paicheler ; traduzione e adattamento di Stefania Baldoni

Firenze : Motta junior, 2008

Abstract: L'umanità è composta da uomini e donne. I primi non potrebbero vivere senza le altre dal momento che, insieme, assicurano la riproduzione della specie. Le disparità tra uomini e donne sono ancora molto evidenti e il trattamento non è equo. Fin dalla nascita, le aspettative dei genitori e della società verso i bambini e le bambine sono molto diverse. L'educazione che viene loro impartita li orienta verso attitudini e professioni estremamente specifiche. In molti paesi, l'educazione privilegia i ragazzi e trascura le ragazze. Nell'età adulta le differenze sono ancora più lampanti; le tradizioni e le leggi escludono le donne dal voto, dalla possibilità di ricevere un salario, a volte persino dalla possibilità di guidare! Anche se la parità tra uomini e donne ha conosciuto, dal XX secolo, importanti progressi in Europa, dove le donne sono ormai considerate al pari degli uomini, c'è ancora molto da fare perché ragazzi e ragazze abbiano davvero le stesse possibilità. Età di lettura: da 7 anni.