Via della Cittadella, 5 - 10122 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Paese Italia
× Data 2005
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale

Trovati 8775 documenti.

Mostra parametri
A letto, piccolo mostro!
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Ramos, Mario

A letto, piccolo mostro! / Mario Ramos

Milano : Babalibri, [2005]

Abstract: È sera ed è l'ora di andare a letto. E come sempre accade, comincia una battaglia tra padre e figlio. A letto, piccolo mostro! Ma ogni scusa è buona per rimandare quel momento: il bacio alla mamma, il gioco con lo spazzolino da denti, i salti sul letto, la scelta del libro da leggere, il bicchiere d'acqua... A letto, piccolo mostro! diventa così il ritornello che papà non finisce mai di ripetere. Ma alla fine il piccolo mostro si prenderà una rivincita. Età di lettura: da 3 anni.

Pastorale americana
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Roth, Philip

Pastorale americana / Philip Roth ; traduzione di Vincenzo Mantovani

Torino : Einaudi, [2005]

Abstract: Seymour Levov è un ricco americano di successo: al liceo lo chiamano lo Svedese. Ciò che pare attenderlo negli anni Cinquanta è una vita di successi professionali e gioie familiari. Finché le contraddizioni del conflitto in Vietnam non coinvolgono anche lui e l'adorata figlia Merry, decisa a portare la guerra in casa, letteralmente. Un libro sull'amore e sull'odio per l'America, sul desiderio di appartenere a un sogno di pace, prosperità e ordine, sul rifiuto dell'ipocrisia e della falsità celate in quello stesso sogno.

Suite francese
5 1 0
Materiale linguistico moderno

Némirovsky, Irène

Suite francese / Irène Némirovsky ; a cura di Denise Epstein e Olivier Rubinstein ; postfazione di Myriam Anissimov ; traduzione di Laura Frausin Guarino

Milano : Adelphi, [2005]

Abstract: Nei mesi che precedettero il suo arresto e la deportazione ad Auschwitz, Irène Némirovsky compose febbrilmente i primi due romanzi di una grande sinfonia in cinque movimenti che doveva narrare, quasi in presa diretta, il destino di una nazione, la Francia, sotto l'occupazione nazista: Tempesta in giugno (che racconta la fuga in massa dei parigini alla vigilia dell'arrivo dei tedeschi) e Dolce (il cui nucleo centrale è la passione, tanto più bruciante quanto più soffocata, che lega una sposa di guerra a un ufficiale tedesco). Pubblicato a sessant'anni di distanza, Suite francese è il volume che li riunisce.

Cosa sognano i pesci rossi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Venturino, Marco

Cosa sognano i pesci rossi / Marco Venturino

Milano : Mondadori, 2005

Abstract: All'amministratore delegato di una importante azienda viene diagnosticato un tumore in metastasi avanzata. Non si potrebbe operare, ma un chirurgo famoso lo fa lo stesso. Salvo parcheggiare il paziente in terapia intensiva quando l'operazione non riesce. Tra quest'uomo ormai menomato, incapace di comunicare, in attesa della morte, e il medico di terapia intensiva che deve prendersi cura di lui, comincia un rapporto tormentato e umanissimo che l'autore descrive nei dettagli più personali, suddividendo il romanzo in capitoli, uno raccontato in prima persona dal malato, l'altro dal medico. L'autore è direttore di divisione di anestesia e terapia intensiva all'Istituto Europeo di Oncologia di Milano.

Federico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lionni, Leo

Federico / Leo Lionni

Milano : Babalibri, c2005

Abstract: Federico è un topolino particolare: mentre i suoi compagni raccolgono il cibo per l'inverno lui sembra perdersi dietro alla pigrizia. Federico, perché non lavori? chiedono gli altri topolini. Ma io sto lavorando! risponde Federico. Infatti, sta raccogliendo raggi di sole, colori e parole e saranno proprio questi preziosi cibi per la mente a salvare i topolini dal rigido, lungo inverno... Leo Lionni, nato ad Amsterdam nel 1910 ed emigrato negli Stati Uniti nel 1939, ha lavorato nella pubblicità con artisti come Calder, De Koonig, Léger, diretto la rivista Fortune e infine, giunto in Italia, si è dedicato ai libri per bambini. Età di lettura: da 3 anni.

Il filo rosso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pittau, Francesco - Gervais, Bernadette

Il filo rosso / Pittau e Gervais

Milano : Il castoro bambini, [2005!

Abstract: Dagli autori di Le cacche del coniglio e I Contrari (Premio Andersen 2001), ecco un albo allegro e colorato, per avvicinare i bambini al disegno e alle sue magie. Un gomitolo di lana rosso ha lasciato libero il suo filo di andare di pagina in pagina. E sono molte le forme che il filo assume: quando è orizzontale sembra la schiena di una mucca, quando è obliquo il collo di una giraffa, quando è a zig-zag i denti di un coccodrillo, quando è a spirale la coda di un camaleonte, e così via, fino a dar vita a un vero e proprio zoo. Età di lettura: da 3 anni.

La mummia senza nome
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo

La mummia senza nome / Geronimo Stilton

Casale Monferrato : Piemme Junior, 2005

Abstract: Una misteriosa mummia senza nome si aggira per le stanze del Museo egizio di Topazia spaventando i visitatori... Chi è? Quale segreto nasconde? Con l'aiuto del professor Ger O'Glyph, di Benjamin e della sua amica Pandora, Geronimo Stilton è riuscito a svelare anche questo mistero! Età di lettura: da 10 anni.

Mangerei volentieri un bambino
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Donnio, Sylviane

Mangerei volentieri un bambino / Sylviane Donnio ; illustrazioni di Dorothée de Monfreid

Milano : Babalibri, c2005

Abstract: Ogni mattina, mamma Coccodrillo porta ad Achille delle ottime banane per la sua prima colazione, ma, un bel giorno, ad Achille viene un'idea assurda e irrealizzabile: quella di mangiare un bambino... Età di lettura: da 4 anni.

I misteri di Madrid
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Muñoz Molina, Antonio <1956->

I misteri di Madrid / Antonio Munoz Molina ; traduzione e note di Carla Cirillo

Firenze : Passigli, [2005]

Abstract: I misteri di Madrid costituisce una sorprendente eccezione nell'opera di Antonio Muñoz Molina. Gli appassionati di questo grande scrittore spagnolo vi scopriranno un lato insospettato della sua vena: una felicissima ironia, un gusto sottile del divertissement, una prospettiva narrativa che evoca Boccaccio. La vicenda di Lorencito Quesada, corrispondente di un piccolo giornale di provincia nella ancor più provinciale cittadina di Mágina che, a seguito del furto di un crocifisso veneratissimo nella regione, viene spedito ad indagare nella tentacolare Madrid dei giorni nostri non ricorda forse le disavventure di Andreuccio da Perugina? E come non pensare al Boccaccio di frate Cipolla quando le indagini di Quesada lo portano all'interno dell'incredibile mondo del collezionismo di reliquie religiose? Ma questi sono solo l'inizio e la fine del romanzo: tra questi due termini, si muove infatti un turbine di indimenticabili personaggi, dal famoso cantante popolare, alla bellissima Olga, conturbante ballerina di sexy-bar laureata in psicologia, a Pepín Godino, provinciale come Quesada, ma che a Madrid si dà il tono dell'uomo di successo. Filtrati dagli occhi ingenui di Lorencito, che insegna catechismo e che per giustificare la sua assenza alla madre adduce la sua partecipazione ad un Congresso Eucaristico, i protagonisti di questo affresco corale ci aiutano a scoprire la dimensione della follia della nostra civiltà urbana e di un paese in bilico tra tradizionalismo e supposta modernità.

[4]: La città sommersa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brussolo, Serge

[4]: La città sommersa : romanzo / Serge Brussolo ; traduzione dal francese di Sabina Galluzzi

Abstract: Continuano le avventure di Sigrid, l'esploratrice dei mondi perduti. Dopo le avventure sul pianeta del grande serpente, Sigrid, la coraggiosa esploratrice dai capelli blu, riparte verso la Terra a bordo di una nave spaziale, ma presto è costretta ad atterrare su un pianeta molto pericoloso. Moltissimi anni prima, gli abitanti sono stati decimati da una terribile malattia, e i sopravvissuti vivono da dieci secoli divisi in una serie di città sotterranee, vere e proprie scatole chiuse ermeticamente dalle quali le persone non possono uscire. Le città si sono evolute in modo indipendente e ciascuna ignora l'esistenza delle altre. Sigrid decide di aiutare gli abitanti ad evadere da quelle che le sembrano soffocanti prigioni. Ma non sarà facile.

Il caso del lituano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giménez Bartlett, Alicia

Il caso del lituano / Alicia Giménez-Bartlett ; traduzione di Maria Nicola

Palermo : Sellerio, 2005

Abstract: In una breve nota a questo libro, Alicia Giménez-Bartlett spiega ai suoi lettori la scelta di una forma narrativa inusuale per lei come il racconto. Queste brevi inchieste di Petra Delicado e del suo vice Garzón le erano state commissionate dal quotidiano El Mundo che le pubblicò nelle settimane centrali del mese di agosto. E forse al mescolarsi della scansione quotidiana, insieme alla familiarità con la forma romanzo questa raccolta deve l'interesse e l'originalità. Ciascuno dei racconti sviluppa un soggetto complesso, quasi base di un romanzo indipendente. Eppure al contempo le tre inchieste scorrono fluide l'una dentro l'altra, come un giorno segue l'altro senza dare il senso di una rigida separazione.

Di viole e liquirizia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orengo, Nico

Di viole e liquirizia / Nico Orengo

Torino : Einaudi, 2005

Abstract: Sono i profumi del vino e della terra, prima di tutto, a dirci che questa è una storia di Langa. Poi l'ombrosità di una donna fragile e fiera, le curve tortuose delle colline, un debito di gioco, un duello all'ultimo bicchiere... In questa storia delicata e struggente, fatta di solitudini che s'incontrano e di sapori che vengono da lontano, la penna lieve e felice di Nico Orengo riesce a raccontare le ferite che la vita incide negli animi e nei luoghi, l'eco del passato che rimbalza su un futuro sconosciuto, la difficile arte di non perdersi mai completamente.

Sabato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McEwan, Ian

Sabato / Ian McEwan ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2005

Abstract: Il 15 febbraio 2003, un sabato, Henry Perowne si sveglia nel cuore della notte in preda a un'inspiegabile euforia. Si avvicina alla finestra e osserva per qualche istante lo spettacolo della piazza su cui si affaccia casa sua. Improvvisamente si rende conto che il cielo notturno è attraversato da una scia di fuoco. Aerei in fiamme, terrorismo, fantasmi dell'Undici Settembre: è questo forse l'attacco su Londra che tutti aspettano, specialmente ora che il governo Blair appoggia l'invasione americana dell'Iraq? Henry Perowne è un uomo soddisfatto della propria vita. Neurochirurgo in un ospedale londinese, ama il suo lavoro, ama sua moglie, un avvocato affermato, ha due figli adorabili. Cosa può minacciare una felicità conquistata con tanta tenacia?

Il sipario
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kundera, Milan

Il sipario / Milan Kundera ; traduzione di Massimo Rizzante

Milano : Adelphi, [2005!

Abstract: Da tempo Kundera affianca alla sua attività di romanziere la riflessione sul romanzo, che è per lui un'arte autonoma, da leggere non nel piccolo contesto ma nel grande contesto della storia sovranazionale. E l'idea che Kundera ci offre del romanzo è quella di un organismo delicato, prezioso, che vive un'unica storia dove gli scrittori dialogano in segreto e si illuminano vicendevolmente: Sterne reagisce a Rabelais e ispira Diderot, Fielding si richiama a Cervantes e con Fielding si misura Stendhal, la tradizione di Flaubert si prolunga in Joyce, Kafka fa comprendere a García Márquez come sia possibile scrivere in maniera diversa.

Trilogia della città di K.
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Kristof, Agota

Trilogia della città di K. : Il grande quaderno, La prova, La terza menzogna / Agota Kristof

[Nuova ed.]

Torino : Einaudi, [2005]

Abstract: Quando Il grande quaderno apparve in Francia a metà degli anni Ottanta, fu una sorpresa. La sconosciuta autrice ungherese rivela un temperamento raro in Occidente: duro, capace di guardare alle tragedie con quieta disperazione. In un Paese occupato dalle armate straniere, due gemelli, Lucas e Klaus, scelgono due destini diversi: Lucas resta in patria, Klaus fugge nel mondo cosiddetto libero. E quando si ritroveranno, dovranno affrontare un Paese di macerie morali. Storia di formazione, la Trilogia della città di K ritrae un'epoca che sembra produrre soltanto la deformazione del mondo e degli uomini, e ci costringe a interrogarci su responsabilità storiche ancora oscure.

La verità del ghiaccio
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Dan

La verità del ghiaccio / Dan Brown ; traduzione di Paola Frezza Pavese e Leonardo Pavese

Milano : Mondadori, 2005

Abstract: Un meteorite, sepolto sotto i ghiacci del circolo polare artico, è stato localizzato dalla Nasa e sembra contenga fossili di insetti che proverebbero una volta per tutte l'esistenza di vite extraterrestri. Prima di divulgare la notizia, il presidente degli Stati Uniti vuole essere sicuro dell'autenticità della scoperta, anche per non compromettere la sua futura (ma già incerta) rielezione. La giovane Rachel Sexton e il professor Michael Tolland sono inviati sul posto insieme ad altri studiosi ma presto si rendono conto che si tratta di una truffa colossale, orchestrata ad arte. Ma da chi? E chi ha assoldato la banda di killer che li ha presi di mira, costringendoli a scappare e a rifugiarsi tra i banchi galleggianti di ghiaccio?

Nei panni di Zaff
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Salvi, Manuela - Cavallaro, Francesca

Nei panni di Zaff / Manuela Salvi, Francesca Cavallaro

Firenze : Fatatrac, [2005]

Abstract: Questo libro, pieno di divertimento e di colore, affronta un tema delicato: quello della discriminazione cui spesso vengono fatti oggetto i bambini che si trovano bene nei panni dell'altro. Avviene spesso che il maschietto voglia vestirsi da bambina e giochi con le bambole sognando di fare la ballerina o che la bimba voglia vestirsi da maschio e sogni di fare il calciatore. Questo libro, che parla ai bambini con il loro linguaggio della libera esplorazione della propria identità e del rispetto di quella dei compagni, è anche un invito agli adulti perché ne accompagnino senza ansia la crescita.

Se questo è un uomo
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Levi, Primo <1919-1987>

Se questo è un uomo / Primo Levi ; postfazione di Cesare Segre

Torino : Einaudi, 2005

Abstract: Primo Levi, reduce da Auschwitz, pubblicò Se questo è un uomo nel 1947. Einaudi lo accolse nel 1958 nei Saggi e da allora viene continuamente ristampato ed è stato tradotto in tutto il mondo. Testimonianza sconvolgente sull'inferno dei Lager, libro della dignità e dell'abiezione dell'uomo di fronte allo sterminio di massa, Se questo è un uomo è un capolavoro letterario di una misura, di una compostezza già classiche. È un'analisi fondamentale della composizione e della storia del Lager, ovvero dell'umiliazione, dell'offesa, della degradazione dell'uomo, prima ancora della sua soppressione nello sterminio.

Lo Zahir
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Coelho, Paulo

Lo Zahir / Paulo Coelho ; traduzione di Rita Desti

Milano : Bompiani, 2005

Abstract: Un giorno, uno scrittore famoso scopre che la moglie, corrispondente di guerra, lo ha abbandonato senza lasciare traccia e senza alcuna spiegazione plausibile. Nonostante il successo e un nuovo amore, il pensiero dell'assenza della donna continua a tormentarlo e gli invade la mente fino a gettarlo in un totale smarrimento. È stata rapita, ricattata, o semplicemente si è stancata del matrimonio? La ricerca di lei porta lo scrittore dalla Francia alla Spagna e alla Croazia, sino a raggiungere gli affascinanti paesaggi desolati dell'Asia Centrale. E ancora di più, lo allontana dalla sicurezza del suo mondo verso un cammino sconosciuto, alla ricerca di un nuovo modo di intendere la natura dell'amore e il potere ineludibile del destino.

Murata viva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leila

Murata viva : prigioniera della legge degli uomini / Leila ; con la collaborazione di Marie-Therese Cuny

Casale Monferrato : Piemme, 2005

Abstract: È mezzanotte. Leila, giovane marocchina cresciuta in Francia, sta dormendo della piccola stanza che condivide insieme ai fratelli, quando la madre la sveglia. Le ordina di mettersi il suo vestito più bello e di preparare il tè per l'uomo seduto sul divano della sala: lo deve accogliere come fosse un re. Leila non lo conosce. Eppure tra pochi giorni quell'uomo diventerà suo marito. Perché così ha deciso suo padre e, se lei oserà ribellarsi, la punizione sarà terribile. Per Leila è l'inizio di un incubo. Suo marito la tratta come una schiava, la picchia, la umilia. Per tre volte Leila tenta il suicidio. Solo la nascita di suo figlio Ryad le dà la forza di ribellarsi. A costo di essere ripudiata dalla famiglia, Leila chiede la separazione.