Corso Corsica, 55 - 10135 Torino.  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Rodari, Gianni
× Data 2003
× Soggetto Osservazioni scientifiche
Includi: tutti i seguenti filtri
× Target di lettura Giovani (in generale)

Trovati 10 documenti.

Mostra parametri
I tacchini non ringraziano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925-2019>

I tacchini non ringraziano / Andrea Camilleri ; disegni di Paolo Canevari

Milano : Salani, 2018

Finalmente ci sei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tijan

Finalmente ci sei : [romanzo] / Tijan ; traduzione di Adria Tissoni

Nuova ed

Milano : Garzanti, 2018

Fiabe con i supereroi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fiabe con i supereroi

Modena : Panini comics, 2018

L'arte occidentale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dickins, Rosie - Griffith, Mari

L'arte occidentale / in collaborazione con la National Gallery di Londra ; Rosie Dickins e Mari Griffith ; consulenza storica di storia dell'arte di Erika Langmuir

Londra : Usborne, ©2018

Il signor Hulot va a Dien Bien Phu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faeti, Antonio

Il signor Hulot va a Dien Bien Phu : romanzo / Antonio Faeti

Argelato : Minerva, c2018

Macaroni!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Campi, Thomas - Zabus, Vincent

Macaroni! / Thomas Campi, Vincent Zabus

Roma : Coconino Press, 2018

Serafina e il mantello nero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beatty, Robert

Serafina e il mantello nero / Robert Beatty ; traduzione di Margherita Belardetti

Milano : Electa Young, 2016

Trilogia dell'amicizia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sepúlveda, Luis

Trilogia dell'amicizia / Luis Sepulveda ; traduzione di Ilide Carmignani ; illustrazioni di Simona Mulazzani

Parma : Guanda, 2014

L'        universo   spiegato  ai  miei   nipoti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reeves, Hubert

L' universo spiegato ai miei nipoti / Hubert Reeves ; traduzione di Raffaella Patriarca

Milano : Dalai, 2011

Abstract: Entrando nel crepuscolo della propria vita, un astrofisico di fama mondiale si pone una domanda: cosa vorrei che sapessero i miei nipoti dell'universo in cui continueranno ad abitare quando io non ci sarò più? Nasce così questo dialogo immaginario tra un vecchio e un bambino che in una notte, seduti su comode sdraio, osservano il cielo. Attendendo le stelle cadenti, l'anziano scienziato risponde agli interrogativi sempre più incalzanti del giovane: di che materia sono fatte le stelle? Come si alimenta il sole? Cosa significa che l'universo è in espansione? Siamo soli nell'universo? Pensato per i bambini, il libro è stato letto anche dagli adulti, per la facilità con cui offre a chiunque semplici spiegazioni sui misteri del cosmo, saziando un desiderio di sapere che molti di noi si portano dietro dall'infanzia. Un desiderio scientifico che non esclude però la poesia.

Tattam e l'orso bianco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tattam e l'orso bianco

Köln : Könemann, c2000