Corso Corsica, 55 - 10135 Torino.  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Rodari, Gianni
× Lingue Romeno
× Paese Stati Uniti d'America
× Nomi Parazzoli, Paola
× Lingue Tedesco
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006

Trovati 3100 documenti.

Mostra parametri
Calcio d'inizio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Garlando, Luigi

Calcio d'inizio / Luigi Garlando ; illustrazioni di Stefano Turconi

Milano : Piemme junior, 2006

Abstract: Le avventure, le sfide e i sogni di otto ragazzi con una grande passione: il calcio! Quando Gaston Champignon, ex calciatore della nazionale francese, vede Tommi palleggiare nel cortile di casa, capisce subito che il ragazzo ha stoffa e che... finalmente può realizzare il suo sogno: fondare una squadra dove possono giocare tutti. Divertendosi, naturalmente! Età di lettura: da 8 anni.

Giosetta e il suo papà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ionesco, Eugène

Giosetta e il suo papà : racconto n. 4 / Eugène Ionesco ; traduzione dal francese: Pico Floridi ; illustrazioni di Katharina Busshoff

Milano : Il castoro, [2006!

Abstract: È stata una brutta nottata. La mamma non c'è, perché è in campagna. Il papà ne ha approfittato per gozzovigliare con le cose che la mamma di solito gli proibisce, sta male e non vuole alzarsi. Giosetta si sveglia e inizia col papà una specie di gioco a nascondino, cercandolo per casa. Alla fine, nonostante lo sconforto, lo ritroverà e arriverà anche la mamma, con cui faranno una bella gita in campagna. Età di lettura: da 3 anni.

Inchiesta su Gesù
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Augias, Corrado - Pesce, Mauro

Inchiesta su Gesù : chi era l'uomo che ha cambiato il mondo / Corrado Augias, Mauro Pesce

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Su Gesù sono proliferate nei secoli molte leggende e alcune autentiche fiabe, segno della curiosità di sapere chi lui fosse veramente prima che il mantello della teologia lo coprisse, celandone allo sguardo la figura storica. Corrado Augias ha dialogato su questo tema con uno dei massimi biblisti italiani, Mauro Pesce, rivolgendogli quelle stesse domande che molti di noi, cristiani e non cristiani, si pongono: sul periodo storico nel quale Gesù visse, sulle sue parole, sulla sua vita, sulla sua morte, sui tanti testi che ne parlano. Ma anche su ciò che seguì la tragica giornata del Golgota, fino alla nascita di una religione che da lui prese il nome, anche se egli non ha mai detto di volerla fondare. Il profilo di Gesù che questa inchiesta ci restituisce è quello di un ebreo, ligio alla Legge di Mosè, amante del suo popolo e delle sue tradizioni, eppure aspramente critico verso gli aspetti che giudicava 'superati' o 'secondari', e, soprattutto, portatore di un progetto di rinnovamento incentrato sul riscatto degli emarginati; una personalità complessa, mai svelata per intero nemmeno a chi gli era più vicino, una figura profondamente solitaria, coerente con i suoi principi fino alla morte in croce.

La vampa d'agosto
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925-2019>

La vampa d'agosto / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, 2006

Abstract: Caldo torrido, estenuante, sole implacabile: è questa la vampa del mese più infuocato della torrida estate siciliana, ma è anche l'ardore e la passione che infiammano Montalbano. Siamo in agosto, Mimì Augello ha dovuto anticipare le ferie e Montalbano è costretto a rimanere a Vigàta. Livia vorrebbe raggiungerlo, ma per non restare sola, con Montalbano sempre al lavoro, pensa di portare con sé un'amica (con marito e bambino) e chiede a Salvo di affittare una casa sul mare per loro. La vacanza scorre nella villetta sul mare, silenziosa, verde. Ma un giorno il bambino sparisce. Montalbano accorre e scopre in giardino un cunicolo che rivelerà clamorose sorprese tra cui un baule con il cadavere di una ragazza scomparsa sei anni prima.

Alberi in filastrocca
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Salvatore, Mariano

Alberi in filastrocca / Mariano Salvatore ; illustrazioni di Laura Giorgi

Torino : EGA, 2006

Abstract: Un albero è come un libro di avventure: ogni albero ha una sua storia, una stagione in cui fiorire, un luogo preciso dove crescere. Ma come riconoscere un albero? Quali alberi vivono in città? 20 filastrocche a misura di bambino per avvicinarsi in modo creativo e divertente al mondo degli alberi e della natura. In queste filastrocche vengono raccontate in modo allegro e ricco di semplici informazioni di botanica la storia di 20 alberi nostrani: il faggio, il castagno, il pino, il tiglio, il tasso, l'olivo, la sequoia, l'alloro, la quercia, la betulla, il ciliegio, il nocciolo, il cedro, il noce, l'abete, il larice, l'acero, il cipresso, il pioppo, il salice. Età di lettura: da 7 anni.

La luna fredda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deaver, Jeffery

La luna fredda / Jeffery Deaver ; traduzione di Andrea Carlo Cappi

[Milano] : Sonzogno, 2006

Abstract: In una gelida notte di dicembre, con una luna piena che si staglia nel cielo nero di New York e la paura diffusa tra la gente di un nuovo 11 settembre, un killer spietato colpisce due volte a poche ore di distanza. Sulle scene dei delitti lascia il suo biglietto da visita, un costoso orologio con le fasi lunari sul quadrante e un messaggio firmato L'orologiaio. Tutto lascia supporre che i due omicidi non siano destinati a rimanere gli unici. Il criminalista Lincoln Rhyme e i suoi collaboratori hanno a disposizione solo poche ore per fermare quel killer geniale e meticoloso ossessionato dal tempo, che pianifica i suoi delitti con precisione cronometrica. E Amelia Sachs fatica a conciliare la caccia all'Orologiaio con la sua prima indagine autonoma, il caso di un apparente suicidio che la porterà a scoprire inquietanti rivelazioni sul proprio passato che potrebbero minare alle basi il particolarissimo rapporto con Lincoln. Fortunatamente compare sulla scena dell'inchiesta un'inattesa quanto provvidenziale alleata per Rhyme: l'agente speciale del Bureau of Investigation della California Kathryn Dance, esperta nella lettura del linguaggio non verbale negli interrogatori. Nonostante Rhyme si mostri scettico sull'attendibilità delle testimonianze e Kathryn nutra poca fiducia sulle prove fornite dai rilievi effettuati, la loro bizzarra collaborazione riesce a smontare quello che via via si configura come un meccanismo a scatole cinesi fatto di inganni e doppi giochi.

Ricordi di un vicolo cieco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yoshimoto, Banana

Ricordi di un vicolo cieco / Banana Yoshimoto ; traduzione di Giorgio Amitrano

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: Cinque racconti per cinque personaggi che, in seguito a eventi improvvisi e dolorosi, si interrogano sul significato della propria vita e sulla possibilità di essere felici. Nel primo racconto, due compagni di università, Setsuko e Iwakura, sono legati da un'intensa amicizia destinata a trasformarsi in un amore profondo. Il secondo racconto, parla di un tentativo di avvelenamento ai danni di Matsuoka, una ragazza che lavora in una casa editrice. Matsuoka rimette in discussione il legame con le persone che credeva di amare e decide di tornare per un po' di tempo nel paese natale dove, grazie alla quiete e alle attenzioni della nonna, recupera la fiducia in se stessa e nei rapporti umani. Il terzo racconto è una tragica storia di amicizia tra bambini. Mitsuyo, una scrittrice affermata, ricorda il suo rapporto con Makoto, un amico d'infanzia con il quale trascorreva tutti i pomeriggi dopo la scuola. Il quarto racconto narra le vicende di una ragazza ingenua che nonostante le avversità riesce a vivere in armonia con se stessa, sempre accompagnata e protetta da uno sguardo soprannaturale. L'ultimo racconto, che dà il titolo al libro, ha come protagonista Mimi, una ragazza che scopre il tradimento del fidanzato. Decide allora di cambiare città per cercare di dimenticarlo e incontra Nishiyama, la felicità: un piatto di riso al curry buonissimo fatto mescolando per caso alcuni ingredienti avanzati, tragicamente impossibile da ripetere una seconda volta con lo stesso, identico sapore.

Davvero veramente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gray, Kes - Sharratt, Nick

Davvero veramente / Kes Gray & Nick Sharratt

[Milano] : Ape junior, [2006]

Abstract: Daisy non hai mai avuto una baby-sitter, e quando arriva Angela, Daisy le racconta che a cena mangia gelato con patatine fritte e beve solo Lemonfrizz. Davvero? chiede Angela. Davvero veramente risponde Daisy. Ma Angela crederà a tutte le sue bugie? E Daisy riuscirà a farla franca? Età di lettura: da 4 anni.

Parlami d'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Muccino, Silvio - Vangelista, Carla

Parlami d'amore / Silvio Muccino, Carla Vangelista

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: SASHA. Capelli impettinabili, un passato da perdonare, una grande voglia di vivere, un amore impossibile, la tentazione di farla finita, il desiderio di perdersi per la prima volta. NICOLE. Una rivoluzione lontana, un marito troppo premuroso, una bara di vetro in cui vive da dieci anni, la routine che la fa navigare a vista e, oltre l'orizzonte, la voglia di tornare a vivere. BENEDETTA. Un corpo scolpito, il rischio sempre accanto, la notte consumata in feste estreme, un segreto che annulla ogni sentimento, la voglia di bruciare tutto e subito, il bisogno di un amore. OLIVA. Un incidente d'auto, una clinica veterinaria, una grande casa sconosciuta, una notte di troppo al tavolo da poker, e un amico, vero.

La pensione Eva
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925-2019>

La pensione Eva : romanzo / Andrea Camilleri

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Per le stanze della Pensione Eva, il casino di Vigàta appena rinnovato e promosso dalla terza alla seconda categoria, transitano figure e personaggi provinciali e sonnolenti. E questa casa chiusa diventa lo sfondo di un vero e proprio romanzo di formazione prima dolce e poi crudele. Ogni quindici giorni le sei picciotte della Pensione partono, e ne arrivano delle nuove; è in mezzo a queste presenze carnali che trascorre la giovinezza di Nenè, Ciccio e Jacolino. Un periodo indimenticabile, perché le storie che quelle picciotte potevano contare gli avrebbero permesso di capire. Capire qualichi cosa di lu munnu, di la vita.

Tazio, mi manchi...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Petrosino, Angelo

Tazio, mi manchi... / Angelo Petrosino ; illustrazioni di Sara Not

Casale Monferrato : Piemme junior, 2006

Abstract: Non riesco ancora a crederci... Tazio sta lasciando Torino! Come farò un anno intero senza di lui? Senza le nostre chiacchierate al telefono, le gite in collina, le passeggiate lungo il Po, le domeniche al parco del Valentino? Tazio, non partire! Età di lettura: da 8 anni.

Valentina in Australia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Petrosino, Angelo

Valentina in Australia / Angelo Petrosino ; illustrazioni di Sara Not

Casale Monferrato : Piemme junior, 2006

Abstract: Aveva ragione zio Beppe, l'Australia è difficile da dimenticare... Da quando sono tornata dal mio viaggio non faccio che pensare a quella terra meravigliosa, alle sue distese sterminate, ai suoi bellissimi animali, alle persone che ho incontrato. Non vedo l'ora di tornarci! Età di lettura: da 8 anni.

La porta di Tolomeo
5 1 0
Materiale linguistico moderno

Stroud, Jonathan

La porta di Tolomeo : libro 3. della trilogia di Bartimeus / Jonathan Stroud ; traduzione di Riccardo Cravero

Milano : Salani, [2006!

Abstract: I destini di Bartimeus, Nathaniel e Kitty s'intrecciano un'ultima volta: ed è la resa dei conti. Finalmente si conosceranno i segreti del passato di Bartimeus, si potrà guardare oltre la Porta di Tolomeo, nel mondo dei demoni, ci sarà una battaglia senza esclusione di colpi che deciderà il destino dell'umanità in una spettacolare notte dei morti viventi.

Olive comprese
4 3 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956- >

Olive comprese / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, 2006

Abstract: In questo romanzo i personaggi sono tanti. C'è per esempio il Crociati, un esperto cacciatore che non ne becca più uno. C'è Luigina Piovati, meglio nota come l'Uselànda (ovvero l'ornitologa...). C'è Eufrasia Sofistrà, in grado di leggere il destino suo e quello degli altri. C'è persino una vecchina svanita come una nuvoletta, che suona al pianoforte l'Internazionale mentre il Duce conquista il suo Impero africano... Ci sono soprattutto, ad animare la quiete di quegli anni sulle rive del lago, quattro gagà, che come i Vitelloni felliniani mettono a soqquadro il paese. E c'è la sorella di uno di loro, la piccola, pallida, tenera Filzina, segretaria perfetta che nel tempo libero si dedica alle opere di carità e che, come molte eroine di Vitali, finirà per stupire. Ci sono naturalmente anche molti di quei caratteri che hanno fatto la loro comparsa nei precedenti romanzi: il prevosto, il maresciallo maggiore Ernesto Maccadò, il podestà e la sua consorte, Dilenia Settembrelli, la filanda con i suoi dirigenti e operai. Hanno un ruolo importantissimo anche i gatti e i piccioni di Bellano, e si sentono la breva e la neve gelata che scendono dai monti della Valsassina e naturalmente si respira l'aria del lago.

L'uomo al balcone
5 1 0
Materiale linguistico moderno

Sjöwall, Maj - Wahlöö, Per

L'uomo al balcone : romanzo su un crimine / Maj Sjöwall, Per Wahlöö ; traduzione di Renato Zatti

Palermo : Sellerio, [2006]

Abstract: Stoccolma è sconvolta da una serie di omicidi a sfondo sessuale. Le vittime sono delle bambine innocenti, adescate mentre giocano nei parchi della città. I pochi testimoni le hanno viste intrattenersi amichevolmente con un uomo. Evidentemente l'assassino riesce a guadagnare la loro fiducia. Il commissario capo della polizia di Stoccolma Martin Beck coordina la squadra degli investigatori tra intuizioni e problemi personali dei suoi uomini, e le incertezze e i ricordi suoi propri. Beck, come diceva Maigret di se stesso, non pensa mai; segue tenace e pesante le tracce che il lavoro gli porge: il lavoro di strada, sui testimoni fortuiti e distratti, sugli ambienti che si riesce a circoscrivere. E aspetta che qualcosa succeda nell'inchiesta: ed è questo, aspettare, la sua abilità principale; insieme alla memoria. Magari qualcosa a cui nessuno aveva badato all'inizio che si connette a un nuovo indizio.

Guizzino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lionni, Leo

Guizzino / Leo Lionni

Milano : Babalibri, [2006]

Abstract: Guizzino era l'unico pesciolino nero in mezzo ad un branco di pesci rossi. Un giorno un grosso pesce famelico divorò il branco, solo Guizzino riuscì a scappare. E cominciò a vagare per i mari scoprendo la bellezza dei fondali marini e dei suoi abitanti. S'imbatté così in un altro branco di pesci rossi, che viveva nascosto tra gli scogli per paura dei grossi pesci. Guizzino, con un trucco, ricompattò il gruppo e tutti insieme sfidarono l'ira e il terrore dei pesci prepotenti, riconquistando la libertà. Età di lettura: da 4 anni.

Una piccola storia ignobile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perissinotto, Alessandro

Una piccola storia ignobile / Alessandro Perissinotto

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: Anna Pavesi è una psicologa, disoccupata e separata da poco. Vive a Bergamo Alta e tira avanti con qualche consulenza per una cooperativa. Un giorno si presenta da lei Benedetta Vitali, manager rampante della Milano bene. Benedetta è tormentata dal senso di colpa nei confronti di una sorellastra, Patrizia, da sempre abbandonata al suo destino e appena morta, travolta da un'auto pirata. Quello che Benedetta chiede ad Anna è di aiutarla a ricostruire nel ricordo l'immagine della sorellastra, dato che persino la salma è scomparsa. Anna, a corto di soldi, accetta lo strano incarico. Scopre così tutto ciò che si nasconde dietro una serie di esistenze ordinarie e pacifiche.

Granata da legare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gramellini, Massimo

Granata da legare / Massimo Gramellini

Ivrea : Priuli & Verlucca, c2006

Abstract: Il Toro non è una squadra di calcio, altrimenti sarebbe già venuto a nausea, come quasi tutto il calcio. Il Toro è un'idea piena di luce e di rabbia. L'idea che tu stai sotto ma tornerai sopra, prima o poi, e nessuno ti trasporterà in alto se non sarai tu a raccogliere le forze contro tutto e tutti, anche contro te stesso e i tuoi pensieri peggiori che ti sussurrano all'orecchio « tanto non ce la farai mai».

Gira e rigira alla fattoria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perrin, Martine

Gira e rigira alla fattoria / Martine Perrin ; traduzione di Luigina Battistutta

Milano : Nord-Sud, [2006!

Abstract: Un libro tutto giocato sulle diverse combinazioni delle sagome ritagliate degli animali, che si stagliano su sfondi colorati i quali, a loro volta, sono altri personaggi. Una passeggiata nella fattoria e il piccolo lettore scopre motivi grafici che vanno dai mantelli degli animali agli abiti degli uomini. Età di lettura: da 4 anni.

Il codice gianduiotto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gambarotta, Bruno

Il codice gianduiotto / Bruno Gambarotta

Sona : Morganti, 2006