Via Cesare Lombroso, 16 (nel cortile interno) - 10125 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Trovati 10962 documenti.

Mostra parametri
[4]: Ultimo tango all'Ortica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Teruzzi, Rosa

[4]: Ultimo tango all'Ortica / Rosa Teruzzi

Venezia : Marsilio ; [Milano] : Feltrinelli, 2021

Fa parte di: Teruzzi, Rosa. I delitti del casello / Rosa Teruzzi

Donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Highsmith, Patricia

Donne / Patricia Highsmith ; traduzioni di Hilia Brinis, Lorenzo Matteoli, Sergio Claudio Perroni

Milano : La nave di Teseo, 2021

La disciplina di Penelope
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico

La disciplina di Penelope / Gianrico Carofiglio

Milano : Mondadori, 2021

Hawking
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hawking / testi di Jim Ottaviani ; disegni di Leland Myrick ; colori di Aaron Polk

Milano : Bao Publishing, 2020

Abstract: Jim Ottaviani e Leland Myrick realizzano la biografia di Stephen Hawking, uno tra i più importanti scienziati del nostro tempo. Partendo dalla sua infanzia e l'adolescenza a Oxford, il volume affronta gli episodi principali della vita dello scienziato, dando vita a un ritratto intricato del grande pensatore, del personaggio pubblico e dell'uomo dietro a entrambe le identità.

Il grande funerale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kago, Shintaro

Il grande funerale / Shintaro Kago

Torino : Hikari, 2020

Abstract: Quali sono le modalità più opportune per fare sesso durante un servizio funebre? Come impiegare il proprio tempo quando manca una settimana alla fine del mondo? È giusto essere mangiati dal proprio partner? E quali vantaggi può offrire un cadavere sezionato? Shintaro Kago disintegra l'ultimo dei tabù, la morte, in una sequenza di racconti dove commedia, perversione e senso dell'assurdo si mescolano tra loro, appena addolciti dall'eleganza ineffabile del disegno. La necrofilia non è mai stata così divertente...

Isole Canarie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Noble, Isabella - Harper, Damian

Isole Canarie : [i suggerimenti degli esperti, i segreti del posto, escursionismo] / Isabella Noble, Damian Harper

6. ed

Torino : EDT, 2020

Abstract: Vulcani, siti preistorici, pinete rigogliose, paesaggi lunari, baie sabbiose e chilometri di dune. Oltre le località balneari delle Canarie, c'è un mondo da scoprire. Josephine Quintero, autrice Lonely Planet Le Isole Canarie godono di una temperatura quasi perfetta tutto l'anno, e ciò significa che offrono, d'estate come d'inverno, panorami vari e affascinanti, che di solito si vedono soltanto recandosi in un altro continente. La varietà del paesaggio, insieme al bel tempo, favorisce ovviamente le attività all'aperto: passeggiate lungo i sentieri segnalati che attraversano le isole in tutti i sensi, salendo sulle montagne, incantatevi davanti alla vegetazione subtropicale del parco nazionale de La Gomera, alle vette ammantate di Gran Canaria o alle impetuose cascate di La Palma. Confronterete poi questa abbondanza di verde con i bassopiani spogli intorno a El Teide di Tenerife, il gioco di colori delle distese di lava di Lanzarote e le pianure infinite di Fuerteventura, punteggiate di cactus, arbusti e capre. All'interno della guida: - Attività all'aperto - Flora, fauna e vulcani - Arte e cultura - Itinerari sulle isole Contiene: Gran Canaria, Fuerteventura, Lanzarote, Tenerife, La Gomera, La Palma, El Hierro.

Genova e il Tigullio pocket
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Formenti, Andrea

Genova e il Tigullio pocket : il meglio da vivere, da scoprire / Andrea Formenti

Torino : EDT, 2020

Abstract: Città di forze in collisione, Genova sta dove è più forte l'attrito tra la terra e il mare e ne possiede entrambe le anime. Queste vivono nella sua storia millenaria, nello sfarzo dorato delle architetture e nell'autenticità popolare della vita che brulica all'ombra dei carruggi e sotto le gru del porto. La prima guida Lonely Planet dedicata a una destinazione in Liguria. Il Porto Antico, per secoli porta di Genova sul mondo con la ricca vetrina culturale nello scenario della riqualificazione di Renzo Piano. Le meraviglie dei secoli d'oro coi Palazzi dei Rolli, i musei della Strada Nuova, le ville aristocratiche e i magnifici parchi. Ma anche l'eleganza scalcinata dei quartieri popolari. La Genova degli itinerari insoliti: alta quota nel Parco dei Forti, passeggiate sul mare verso i porticcioli di Nervi, Boccadasse e gli altri borghi di Levante. Il Tigullio tra la mondanità di Portofino e Santa Margherita e la natura incontaminata tra i sentieri del Parco di Portofino.

Lo scarafaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McEwan, Ian

Lo scarafaggio / Ian McEwan ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2020

Gli ultimi giorni di quiete
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Manzini, Antonio <1964- >

Gli ultimi giorni di quiete / Antonio Manzini

Palermo : Sellerio, 2020

L'ottava vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Haratischwili, Nino

L'ottava vita : (per Brilka) / Nino Haratischwili ; traduzione dal tedesco di Giovanna Agabio

Venezia : Marsilio, 2020

Abstract: La famiglia Jashi deve la sua fortuna (e la sua sfortuna) a una preziosa ricetta per una cioccolata calda molto speciale, destinata a essere tramandata di generazione in generazione con una certa solennità. Gli ingredienti vanno maneggiati con cura, perché quella bevanda deliziosa può regalare l'estasi, ma porta con sé anche un retrogusto amaro... Al tempo degli ultimi zar, Stasia apprende i segreti della preparazione dal padre e li custodisce nel lungo viaggio che, da una cittadina non lontana da Tbilisi, in Georgia, la porta a San Pietroburgo sulle tracce del marito, il tenente bianco-rosso arruolatosi pochi giorni dopo le nozze. È convinta che quella ricetta, come un amuleto, possa curare le ferite, evitare le tragedie e garantire alla sua famiglia la felicità. Ma allo scoppio della Rivoluzione d'ottobre, quando il destino della stirpe degli Jashi cambierà per sempre, capirà che si sbagliava. Tra passioni e violenze, incontri, fughe e ritorni, sei generazioni e sette donne - da Stasia, nata nel 1900, a Brilka, che vedrà la luce nel 1993 - attraversano l'Europa, da est a ovest, fino all'inizio del nuovo millennio, inseguendo i propri sogni e arrendendosi solo alla Storia. Alla ricerca del proprio posto nel mondo, le discendenti del famoso fabbricante di cioccolato percorrono il "secolo rosso", dando vita a una saga familiare avventurosa e tragica, romantica e crudele, in cui per il lettore sarà dolcissimo perdersi, e ritrovarsi.

Fu sera e fu mattina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Follett, Ken

Fu sera e fu mattina : [romanzo] / Ken Follett ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2020

Abstract: 17 giugno 997. Non è ancora l'alba quando a Combe, sulla costa sudoccidentale dell'Inghilterra, il giovane costruttore di barche Edgar si prepara con trepidazione a fuggire di nascosto con la donna che ama. Ma i suoi piani vengono spazzati via in un attimo da una feroce incursione dei vichinghi, che mettono a ferro e fuoco la sua cittadina, distruggendo ogni cosa e uccidendo chiunque capiti loro a tiro. Edgar sarà costretto a partire con la sua famiglia per ricominciare tutto da capo nel piccolo e desolato villaggio di Dreng's Ferry. Dall'altra parte della Manica, in terra normanna, la giovane contessa Ragna, indipendente e fiera, si innamora perdutamente del nobile inglese Wilwulf e decide impulsivamente di sposarlo e seguirlo nella sua terra, contro il parere di suo padre, il conte Hubert di Cherbourg. Si accorgerà presto che lo stile di vita al quale era abituata in Normandia è ben diverso da quello degli inglesi, la cui società arretrata vive sotto continue minacce di violenza e dove Ragna si ritroverà al centro di una brutale lotta per il potere. In questo contesto, il sogno di Aldred, un monaco colto e idealista, di trasformare la sua umile abbazia in un centro di erudizione e insegnamento entra in aperto conflitto con le mire di Wynstan, un vescovo abile e spietato pronto a tutto pur di aumentare le sue ricchezze e il suo potere. Le vite di questi quattro indimenticabili personaggi si intersecano, in un succedersi di continui colpi di scena, negli anni più bui e turbolenti del Medioevo. Questo formidabile romanzo è il prequel della magnifica saga di Kingsbridge amata da milioni di lettori nel mondo. Ken Follett conduce il lettore in un viaggio epico pieno di sorprese, avventura, coraggio, amore, odio e ambizione che termina dove I pilastri della terra hanno inizio.

Fiori
5 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Giovanni, Maurizio

Fiori : per i Bastardi di Pizzofalcone / Maurizio De Giovanni

Torino : Einaudi, 2020

Edith Stein
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gerl-Falkovitz, Hanna-Barbara

Edith Stein : vita, filosofia, mistica / Hanna-Barbara Gerl-Falkovitz

2. ed

Brescia : Morcelliana, 2020

Abstract: «Ebrea, filosofa, suora e martire: una vittima emblematica tra le migliaia accomunate da una morte massificata; [...] una vittima consapevole di ciò che rappresentava»: così viene introdotta la biografia dell'intellettuale, uccisa dai nazisti nel campo di concentramento di Auschwitz, canonizzata nel 1998 e nominata «patrona d'Europa» da Giovanni Paolo ii. Ebrea di nascita, ma atea, allieva e assistente di Husserl, convertita attraverso la letteratura cristiana, chiese il battesimo dopo la lettura dell'autobiografia di Teresa d'Avila: divenne monaca carmelitana a Colonia e ad Echt in Olanda, dove fu catturata. In questa emblematica vicenda si trovano impulsi solo oggi considerabili nella loro azione profonda: il legame tra ebraismo e cristianesimo; l'impegnata frequentazione dei problemi del pensiero novecentesco; una visione anticipatrice della questione femminile. L'ultimo esito è un'immersione nell'esistenza, ispirata alla mistica vicinanza della scientia Crucis, che esalta il paradosso di Gesù: la salvezza mediante la sofferenza vicaria. Gerl-Falkovitz conduce il lettore attraverso le vicissitudini e le opere filosofiche e mistiche della santa; facendo emergere le tensioni tra ebraismo e cristianesimo, scienza rigorosa e intensità religiosa, dedizione al sacrificio e intelligenza spregiudicata, pensiero esigente e umiltà.

Victims
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svernström, Bo

Victims : romanzo / di Bo Svernström ; traduzione di Andrea Berardini

Milano : Longanesi, 2020

Abstract: Quando il corpo mutilato di un uomo viene trovato in un fienile a nord di Stoccolma, l'ispettore capo Carl Edson e la sua squadra si preparano per quella che - nonostante l'insolita e atroce crudeltà verso la vittima - sembrerebbe un'indagine per omicidio abbastanza semplice. Questa sensazione, però, dura molto poco: avvicinandosi al corpo, si rendono conto che l'uomo è ancora vivo. Ma anche questo, sfortunatamente, dura molto poco: trasportata d'urgenza in ospedale, la vittima muore in circostanze misteriose. Forse il killer è tornato a finire il lavoro? Sulla scena del crimine accorre prima di tutti gli altri colleghi Alexandra Bengtsson, tenace giornalista di cronaca nera, a caccia di notizie. Ed è proprio lei a fare una curiosa scoperta: un mazzo di chiavi che potrebbe essere collegato all'assassino e che la trascina al centro delle indagini. Mentre la polizia dà la caccia all'artefice del crimine, nuovi cadaveri vengono rinvenuti in circostanze analoghe al primo. Il team investigativo ora sa che il caso è tutt'altro che di routine e che è solo questione di tempo prima che il killer colpisca di nuovo, in modi sempre più efferati. Resta da capire, e in fretta, qual è lo schema che collega le vittime e chi le ha prese di mira. Carl e Alexandra sono risucchiati nel vortice delle indagini che porteranno alla luce un passato oscuro e violento, ponendo una domanda alla quale sembra impossibile rispondere: chi è la vittima e chi è davvero il criminale? Una storia aspra e serrata in cui non sarà semplice decidere da che parte schierarsi.

Dante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barbero, Alessandro <1959- >

Dante / Alessandro Barbero

Bari ; Roma : Laterza, 2020

Abstract: Dante è l’uomo su cui, per la fama che lo accompagnava già in vita, sappiamo forse più cose che su qualunque altro uomo di quell’epoca, e che ci ha lasciato la sua testimonianza personale su cosa significava, allora, essere un giovane uomo innamorato o cosa si provava quando si saliva a cavallo per andare in battaglia. Alessandro Barbero segue Dante nella sua adolescenza di figlio d’un usuraio che sogna di appartenere al mondo dei nobili e dei letterati; nei corridoi oscuri della politica, dove gli ideali si infrangono davanti alla realtà meschina degli odi di partito e della corruzione dilagante; nei vagabondaggi dell’esiliato che scopre l’incredibile varietà dell’Italia del Trecento, fra metropoli commerciali e corti cavalleresche. Il libro affronta anche le lacune e i silenzi che rendono incerta la ricostruzione di interi periodi della vita di Dante, presentando gli argomenti pro e contro le diverse ipotesi e permettendo a chi legge di farsi una propria idea, come quando il lettore di un romanzo giallo è invitato a gareggiare con il detectivee arrivare per proprio conto a una conclusione.

L'inverno più nero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lucarelli, Carlo <1960- >

L'inverno più nero : [un'indagine del commissario De Luca] / Carlo Lucarelli

Torino : Einaudi, 2020

Abstract: 1944, Bologna sta vivendo il suo «inverno più nero». La città è occupata, stretta nella morsa del freddo, ferita dai bombardamenti. Ai continui episodi di guerriglia partigiana le Brigate Nere rispondono con tale ferocia da mettere in difficoltà lo stesso comando germanico. Anche per De Luca, ormai inquadrato nella polizia politica di Salò, quei mesi maledetti sono un progressivo sprofondare all'inferno. Poi succede una cosa. Nella Sperrzone, il centro di Bologna sorvegliato dai soldati della Feldgendarmerie, pieno di sfollati, con i portici che risuonano dei versi degli animali ammassati dalle campagne, vengono ritrovati tre cadaveri. Tre omicidi su cui il commissario è costretto a indagare per conto di tre committenti diversi e con interessi contrastanti. Convinti che solo lui possa aiutarli

Scheletri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zerocalcare

Scheletri / Zerocalcare

Milano : Bao Publishing, 2020

Abstract: Diciotto anni, e una bugia ingombrante: Zero ogni mattina dice alla madre che va all'università, ma in realtà passa cinque ore seduto in metropolitana, da capolinea a capolinea. È così che fa la conoscenza di Arloc, un ragazzo un poco più piccolo di lui che ha altri motivi per voler perdere le sue giornate in un vagone della metro B di Roma. Man mano che la loro amicizia si fa più profonda, le ombre nella vita e nella psiche di Arloc si fondono con le tenebre del mondo dello spaccio di droga della periferia romana. Un romanzo grafico che l'autore definisce "più efferato del solito" a cavallo tra realtà e invenzione, tra oggi e vent'anni fa, tra la paura del futuro e quella del presente.

#iostoacasa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

#iostoacasa : racconti dal marzo 2020

Bologna : Pendragon, 2020

Abstract: Pandemia, lockdown, quarantena, distanziamento sociale: fino a poco tempo fa queste parole potevano evocare solo la fantascienza. Ma nel mese di marzo 2020 sono entrate a far parte del quotidiano perché a causa del contagio ci si è dovuti fermare e chiudere in casa, spaventati, preoccupati e, a volte, soli. Per superare questa difficile esperienza abbiamo creduto che scrivere potesse essere d'aiuto e così abbiamo invitato via social network, chiunque ne avesse voglia, a mandarci un proprio breve racconto per dare vita a un'antologia che fotografasse il momento che tutti stavamo vivendo. Il successo di questa proposta è stato straordinario: 881 testi arrivati in 20 giorni - di cui proponiamo una selezione di 110 - che tra emozioni, ricordi, fantasie, dolore e inesausta voglia di vivere affermano il potente valore terapeutico della scrittura e della lettura.

Il tempo e l'acqua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andri Snær Magnason <1973- >

Il tempo e l'acqua / Andri Snaer Magnason ; traduzione di Silvia Cosimini

Milano : Iperborea, 2020

Wake in fright
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cook, Kenneth

Wake in fright : romanzo / Kenneth Cook ; traduzione di Luigi Maria Sponzilli

[Salò] : Enrico Damiani, 2020

Abstract: Il giovane John Grant insegna in una scuola sperduta nell'immenso outback australiano. Durante le roventi vacanze natalizie si ritrova a passare per la piccola città mineraria di Bundanyabba - per gli abitanti Yabba. Dovrebbe rimanerci solo una notte prima di ripartire verso Sidney - la costa, il mare, l'amore, la civiltà - ma senza neppure accorgersene si risveglia intrappolato in un vortice diabolico, fatto di ombre, di sguardi, di profonda, onnipresente minaccia. Dopo poche ore, del ragazzo colto, borghese, metropolitano, dissolto in fiumi di birra e nelle spire del gioco, non è rimasto nulla. Ora c'è un uomo sporco e logoro, gli occhi rossi e l'alito pesante, appoggiato all'albero di un parchetto riarso con in mano un fucile. La sua discesa nell'abisso è repentina e irreversibile, sottile come una scelta, inevitabile come la tremenda calura in questo angolo d'inferno perso nel nulla. E della possibilità di risalire non ci sono certezze.