Strada San Mauro, 26/A (nel cortile interno) - 10156 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

 

Trovati 11607 documenti.

Mostra parametri
Rosso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hall, Michael <1954- >

Rosso : una storia raccontata da Matita / Michael Hall

Milano : Il castoro, 2020

Abstract: L'etichetta di Rosso dice "Rosso", eppure tutto quello che disegna è sempre blu. Fragole blu, cuori blu, ciliegie blu. Come fare? La mamma, i nonni, la maestra e gli amici cercano di aiutarlo. Ma forse basta guardare le cose da un'altra prospettiva. Età di lettura: da 4 anni.

Troppo freddo per settembre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Giovanni, Maurizio

Troppo freddo per settembre / Maurizio De Giovanni

Torino : Einaudi, 2020

Come un respiro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ozpetek, Ferzan

Come un respiro / Ferzan Ozpetek

Milano : Mondadori, 2020

Harold e la matita viola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leisk, David Johnson

Harold e la matita viola / di Crockett Johnson ; traduzione di Sara Saorin

[Monselice] : Camelozampa, 2020

Abstract: Harold decide di fare una passeggiata al chiaro di luna. Ma la luna non c'è e non c'è nemmeno una strada su cui passeggiare. Harold però tiene in mano una matita viola... Harold vivrà una serie di rocambolesche avventure, in un mondo interamente creato dal segno viola della sua matita sulla pagina bianca. Un inno al potere dell'immaginazione, una storia affascinante per i lettori di ogni età e un perfetto esempio della forza narrativa del picture book. Età di lettura: da 4 anni.

Le quattro stagioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Traini, Agostino

Le quattro stagioni : raccontate dalla tribù dei paperi / Agostino Traini

Milano : Piemme, 2020

Abstract: Nel corso dell'anno cambiano i paesaggi e le cose da fare, mentre passano le quattro stagioni. La tribù dei paperi ci accompagna in un divertente viaggio per scoprire tutte le differenze tra primavera, estate, autunno e inverno. Dalle creme solari alle castagne sulla stufa. Dagli alberi spogli ai primi germogli sui rami. Età di lettura: da 4 anni

La febbre zombie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ohlsson, Kristina

La febbre zombie : romanzo / Kristina Ohlsson ; traduzione di Monica Corbetta

Milano : Salani, 2020

Abstract: Herbert vive a Eldsala, un minuscolo paese dove non succede mai niente, ma quest'estate è molto diversa dal solito. Per prima cosa il caldo anomalo, e con quello le vespe. Sono arrivate in massa e sono tante, tremendamente aggressive. Poi c'è un inquietante sconosciuto che fa cose sospettissime. Infine una strana febbre colpisce sempre più persone, rendendole violente, stranite e molto pericolose. Per essere un posto dove non accade nulla, stanno succedendo veramente troppe cose... Età di lettura: da 10 anni.

La filosofia non è una barba
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Saudino, Matteo <insegnante>

La filosofia non è una barba / Matteo Saudino

Milano : Vallardi, 2020

L'albero intricato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quammen, David

L'albero intricato : una nuova e radicale storia della vita / David Quammen ; traduzione di Milena Zemira Ciccimarra

Milano : Adelphi, 2020

Donne dell'anima mia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allende, Isabel

Donne dell'anima mia : dell'amore impaziente, della lunga vita e delle streghe buone / Isabel Allende ; traduzione di Elena Liverani

Milano : Feltrinelli, 2020

Abstract: Con leggerezza e ironia, Isabel Allende rievoca momenti del passato e indugia sul presente per raccontarci le ragioni del suo femminismo. L'autrice parte dalle origini, dalla sua infanzia e adolescenza passate nella cornice di una rigida struttura patriarcale. L'istinto di ribellione è una sorta di reazione naturale al maschilismo imperante che genera in lei l'attitudine che negli anni l'ha portata a schierarsi sempre con i deboli, gli emarginati e tutte le donne che ancora lottano per l'emancipazione. Isabel ci racconta le tappe del suo cammino, a partire dal raggiungimento dell'indipendenza economica, le relazioni tra sessi, la sua biografia sentimentale e professionale. E poi la terza età, ciò che significa per lei, donna pienamente liberata e convinta che i modelli imposti portino a una forma di pregiudizio contro la vecchiaia non dissimile dagli atteggiamenti sessisti e razzisti.

I figli della primavera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Thurman, Wallace

I figli della primavera / Wallace Thurman ; traduzione di Davide Platzer Ferrero

Torino : Lindau, 2020

Abstract: "I figli della primavera" racconta la vita dei giovani artisti e scrittori di Niggeratti Manor, la casa al 267 di West 136th Street a New York che negli anni '20 divenne uno dei principali luoghi d'incontro della controcultura afroamericana. Sullo sfondo di Harlem nell'era del proibizionismo e degli speakeasy, seguiamo le peripezie di Raymond, scrittore alle prese con un difficile parto letterario, di Paul, artista edonista e scapestrato, di Euphoria, donna d'affari con un passato da attivista, di Eustace, che vorrebbe sfondare nella musica classica ma che è costretto a esibirsi in concerti di spiritual. In un romanzo dal ritmo incalzante che è al contempo un autoritratto disincantato e ironico, Wallace Thurman mette in scena i sogni e le frustrazioni, le debolezze e le passioni, le ansie e le contraddizioni della sua generazione, mentre riflette sul rapporto tra gruppo e individuo, tra riscatto collettivo e realizzazione personale, tra identità e libertà.

Piccolo in città
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Sydney <illustratore>

Piccolo in città / Sydney Smith

[Roma] : orecchio acerbo, 2020

Abstract: Un bambino attraversa la città. Scende dall'autobus, cammina sul marciapiede ed è piccolo in mezzo a tanti grandi che camminano senza neanche vederlo, frettolosi. Il traffico delle automobili, i grattacieli incombenti e cominciano a cadere anche i primi fiocchi di neve. Una voce fuoricampo accompagna il suo cammino lungo vicoli stretti, inferriate di parchi e davanti a piccoli negozi. Le parole sono affettuosi suggerimenti per chi è piccolo in una città grande: posti in cui trovare qualcosa da mangiare, luoghi in cui trovare un poco di calore o ascoltare buona musica. A chi sa osservare con attenzione, piccoli dettagli si rivelano chiarificatori. Ma il senso ultimo di questo monologo qual è? Un meraviglioso percorso che attraversa una grande città, fatto di palpiti e piccoli passi di bambino, che porta dritto al colpo di scena finale che in una giornata di neve sboccia nel calore di una soluzione piena di tenerezza. Età di lettura: da 5 anni.

Finché il caffè è caldo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kawaguchi, Toshikazu

Finché il caffè è caldo / Toshikazu Kawaguchi ; traduzione [dall'inglese] di Claudia Marseguerra

Milano : Garzanti, 2020

Abstract: In Giappone c’è una caffetteria speciale. È aperta da più di cento anni e, su di essa, circolano mille leggende. Si narra che dopo esserci entrati non si sia più gli stessi. Si narra che bevendo il caffè sia possibile rivivere il momento della propria vita in cui si è fatta la scelta sbagliata, si è detta l’unica parola che era meglio non pronunciare, si è lasciata andare via la persona che non bisognava perdere. Si narra che con un semplice gesto tutto possa cambiare. Ma c’è una regola da rispettare, una regola fondamentale: bisogna assolutamente finire il caffè prima che si sia raffreddato. Non tutti hanno il coraggio di entrare nella caffetteria, ma qualcuno decide di sfidare il destino e scoprire che cosa può accadere. Qualcuno si siede su una sedia con davanti una tazza fumante. Fumiko, che non è riuscita a trattenere accanto a sé il ragazzo che amava. Kotake, che insieme ai ricordi di suo marito crede di aver perso anche sé stessa. Hirai, che non è mai stata sincera fino in fondo con la sorella. Infine Kei, che cerca di raccogliere tutta la forza che ha dentro per essere una buona madre. Ognuna di loro ha un rimpianto. Ognuna di loro sente riaffiorare un ricordo doloroso. Ma tutti scoprono che il passato non è importante, perché non si può cambiare. Quello che conta è il presente che abbiamo tra le mani. Quando si può ancora decidere ogni cosa e farla nel modo giusto. La vita, come il caffè, va gustata sorso dopo sorso, cogliendone ogni attimo.

La casa dei Gunner
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kauffman, Rebecca

La casa dei Gunner / Rebecca Kauffman ; traduzione di Alice Casarini

Roma : Sur, 2020

Abstract: Alice, Jimmy, Lynn, Mikey, Sam e Sally: da bambini erano inseparabili. Avevano trovato scampo alla solitudine e alla noia di una periferia depressa nel nord dello stato di New York - e spesso da difficili situazioni familiari - prendendo possesso di una casa abbandonata e facendone il quartier generale delle loro avventure. A sedici anni, però, di colpo e senza spiegazioni, Sally ha tagliato i ponti col resto del gruppo, che di lì a poco si è sfaldato. Più di dieci anni dopo, gli altri cinque amici si ritrovano proprio al funerale di Sally, a interrogarsi sul motivo del suo suicidio, a fare i conti con i segreti del passato, a riannodare i fili dell'affetto fortissimo che ancora li unisce, al di là delle differenze di indole e della propria storia personale.

Lezioni di Fantastica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roghi, Vanessa

Lezioni di Fantastica : storia di Gianni Rodari / Vanessa Roghi

Bari ; Roma : Laterza, 2020

Abstract: Alzi la mano chi, nella sua vita, da bambino o da adulto, non ha mai avuto tra le mani un libro di Gianni Rodari. "Filastrocche in cielo e in terra", "Favole al telefono" e Il libro degli errori fanno parte dei ricordi e dell'immaginario di moltissimi di noi e non soltanto in Italia, visto che Rodari è uno degli scrittori più tradotti in tutto il mondo, oggetto di culto in Russia come in Brasile. Ma Gianni Rodari non ha 'soltanto' inventato favole e filastrocche, ha fatto molto di più: ha inventato un nuovo modo di guardare il mondo e l'ha fatto rivolgendosi ai bambini e, usando gli strumenti della lingua, della parola e del gioco, ha portato l'elemento fantastico nel cuore della crescita democratica dell'Italia repubblicana. "Lezioni di Fantastica" ricostruisce la vita di questo grande intellettuale a partire dai grandi 'insiemi' che l'hanno riempita - la politica, il giornalismo, la passione educativa, la scrittura e la letteratura - con l'ambizione di raccontare un Gianni Rodari tutto intero, di sottrarlo allo stereotipo dello scrittore 'facile'. Un uomo il cui gioco di invenzioni e parole, come ha scritto lui stesso, «pur restando un gioco, può coinvolgere il mondo».

Gli amici di Emilio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Monni, Graziella

Gli amici di Emilio : romanzo / Graziella Monni

Milano : Mondadori, 2020

Abstract: Filippo, il figlio del podestà Giovanni Lai, cresce a Corilè, un paesino immaginario della Sardegna, negli anni della dittatura fascista: è un ragazzo brillante, capo carismatico del suo piccolo gruppo di amici, tutti sempre più oppressi dal peso della tirannia, delle guerre del regime, delle leggi razziali; tutti sempre più insofferenti alle ingiustizie e ai soprusi, e sempre più ispirati dalla figura del grande esule antifascista, Emilio Lussu, al quale cominciano a scrivere lettere sempre più appassionate, e nel quale trovano il cemento della loro amicizia, e il simbolo di un futuro di libertà. Ma si sa com'è la vita nei piccoli paesi, fatta di chiacchiere, sospetti, maldicenze, che sotto la dittatura proliferavano ancor più del solito, e con l'arrivo in paese di un funzionario dell'Ovra, il servizio segreto fascista, tutto si complica e precipita, a partire dal rapporto, già tempestoso, tra Filippo e il padre. "Gli amici di Emilio" è un romanzo che si svolge nel giro di pochi giorni, tra scontri e ricordi, amicizie e passioni e tradimenti, e nel quale vediamo la nascita di quello spirito generoso e libero che porterà alla Resistenza e alla fine della dittatura.

Il copista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Santagata, Marco

Il copista : Petrarca, un venerdì / Marco Santagata

Milano : Guanda, 2020

Abstract: In un freddo e nebbioso venerdì di ottobre, Francesco Petrarca si sveglia afflitto da dolori allo stomaco. Il cantore di Laura è intento a scrivere una canzone destinata a confluire nel libro delle rime. Tuttavia, la composizione si trasforma ben presto nella personale e tormentata via crucis di un uomo ormai invecchiato e logorato dalle perdite della sua vita. La morte del figlio Giovanni e del nipotino Francesco, portati via dalla peste (come prima la stessa Laura), e poi la fuga del giovane copista Giovanni Malpaghini lo lasciano sempre più solo nella casa di Padova, con l'unica compagnia della serva Francescona. Così, a mano a mano che i versi prendono forma, Petrarca si rivela una persona inquieta e contraddittoria, che ha perdutola fede fino ad essere incapace di credere alla sopravvivenza dell'anima. Con una narrazione malinconica e a tratti impietosa, Marco Santagata trasforma in romanzo la fantasia di una giornata di Petrarca, di cui restituisce un ritratto profondamente umano.

L'onore di Israel Gow
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chesterton, G. K.

L'onore di Israel Gow / Gilbert Keith Chesterton ; traduzione di Giulio Mainardi

Milano : Leone, 2020

Tornando a casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reynolds, Jason

Tornando a casa / Jason Reynolds ; traduzione di Francesco Gulizia

Milano : Rizzoli, 2020

Abstract: Suona la campanella. Dieci ragazzi di prima media escono da scuola e tornano a casa. Jasmine e il suo amico TJ discutono di caccole. Le Teste Rasate rubano spiccioli. Pia sfreccia sullo skate. Fatima scrive quello che vede. Bryson è un campione distrutto di Call of Duty. Simeon festeggia il compleanno dell'amico Kenzi a suo modo. Satchmo ha paura dei cani. Cynthia fa ridere. Gregory puzza. Canton odia gli scuolabus. Alcuni hanno una vita difficile, altri più lieve. Alcuni usano i pugni, altri l'ironia. Con la forza ipnotica e seducente della sua scrittura, Jason Reynolds tratteggia storie uniche ed emozionanti di ragazzi che senza neppure saperlo stanno cercando la propria strada. Età di lettura: da 10 anni.

Fiori di città
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lawson, JonArno - Smith, Sydney <illustratore>

Fiori di città / JonArno Lawson, Sydney Smith

Santarcangelo di Romagna : Pulce, ©2020

Abstract: Ci troviamo in una cittadina grigia, forse un quartiere periferico, riscaldata da un sole che illumina le superfici dei palazzi a due piani, di mattoni, e i negozi al piano terra con le merci esposte e i venditori con il grembiule sull’uscio. Unica macchia di colore, una bambina nella sua mantellina rossa; cammina per mano al suo papà. Deve essere un giorno del weekend, i due hanno appena fatto la spesa e tornano pigramente a casa, in una giornata fresca e - immaginiamo - primaverile, senza fretta. L’adulto si immerge in una telefonata che, come capita, distrae ed estrania, la bambina invece guarda. Vincitore di numerosi premi, il libro è menzionato nell'IBBY Oustanding book for young people with disabiliies 2017.

La porta nel muro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wells, H. G.

La porta nel muro / Herbert George Wells ; traduzione di Andrea Cariello

Milano : Leone, 2020

Abstract: Il racconto "La porta nel muro" esamina una questione sulla quale Wells è tornato più volte nella sua produzione letteraria: il contrasto tra estetica e scienza, e la difficoltà di scegliere tra l'una e l'altra. Lionel Wallace, il protagonista del racconto, possiede fin da bambino una vivida immaginazione: cresciuto in una casa dalle regole severe e senza alcuno spazio per la gioia, scopre una porta magica che conduce a un giardino incantato. Diventato adulto, scende in politica, ambito in cui tutti lo considerano estremamente razionale. Il contrasto tra l'immaginazione dell'età infantile e la razionalità dell'età matura - e il divario incolmabile tra i due aspetti della vita - condurranno Wallace a un tragico epilogo.