Palazzina SPABA - Via G.F. Napione 2  10124 TORINO

Orari e informazioni sul sito web dell'Associazione

Le raccolte della biblioteca sono esclusivamente fruibili in consultazione.


Cerca nel catalogo della Biblioteca

Trovati 2755 documenti.

Mostra parametri
Piemonte e Valle d'Aosta culla della Guardia di Finanza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piemonte e Valle d'Aosta culla della Guardia di Finanza : viaggio tra luoghi, caserme e tradizioni

Genova : Sagep, [2023]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Venezia nel Settecento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Venezia nel Settecento : una città cosmopolita e il suo mito : [Torino, Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto, 20 aprile-3 settembre 2023] / a cura di Laura Facchin, Massimiliano Ferrario, Luca Mana

Milano : Cimorelli, 2023

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La fondazione di Augusta Praetoria. Tra riti augurali, astronomia e segni zodiacali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dal_Tio, Raul

La fondazione di Augusta Praetoria. Tra riti augurali, astronomia e segni zodiacali / Raul Dal Tio

Bologna : Te.m.p.l.a., 2023

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La prevostura dei canonici di San Lorenzo di Oulx dal medievo alla prima età moderna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La prevostura dei canonici di San Lorenzo di Oulx dal medievo alla prima età moderna : dai conflitti alla convivenza / Davide De Bortoli ... [et al.] ; a cura di Piercarlo Pazé

Perosa Argentina : LAReditore, 2023

Santa Croce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Santa Croce : la chiesa di Rivalta di Torino e la sua confraternita : la storia, i personaggi e gli eventi dalla sua nascita ad oggi / AA.VV. ; [Arabella Cifani ... et al.]

Pinerolo : Alzani, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Neoclassicismi a Torino: dal Settecento al giovane Antonelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Neoclassicismi a Torino: dal Settecento al giovane Antonelli

Torino : Albertina ; Pistoia : Gli Ori, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Dal disegno al dipinto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dal disegno al dipinto : un trittico gaudenziano riscoperto / a cura di Serena D'Italia

Torino : Albertina Press, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
L'Archivio fotografico di Lorenzo Rovere ai Musei Civici di Torino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baiocco, Simone - Tanzi, Jacopo - D'Italia, Serena

L'Archivio fotografico di Lorenzo Rovere ai Musei Civici di Torino : casi studio per la pittura piemontese tra Medioevo e Rinascimento / Simone Baiocco, Serena D'Italia, Jacopo Tanzi

Savigliano : L'Artistica, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La cappella dei santi Vittore e Corona
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pedrani, Giulio

La cappella dei santi Vittore e Corona : Rivalta di Torino : 2. volume / di Giulio Pedrani

Pinerolo : Alzani, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Da San Pietro in Vaticano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Da San Pietro in Vaticano : la tavola di Ugo da Carpi per l'altare del Volto Santo / a cura di Simona Turriziani, Pietro Zander

Genova : Sagep, 2022

Abstract: Nella Vita di Marcantonio Raimondi Giorgio Vasari introduce la figura del grande incisore carpigiano, uno dei massimi interpreti d'ogni tempo della xilografia nella sua declinazione in chiaroscuro, da lui concepita per divulgare i capolavori di Tiziano, Raffaello, Parmigianino e Peruzzi, evocandone la maestria dei passaggi tonali. Nel prestigioso spazio espositivo di Palazzo Madama, i visitatori potranno ammirare la pala d'altare di Ugo da Carpi con la Veronica che dispiega il velo del Volto Santo tra gli Apostoli Pietro e Paolo, un'opera di straordinaria importanza per arte e fede. Si tratta di una tavola fatta senza pennello come è scritto dall'autore accanto alla firma e come riferisce Giorgio Vasari che la vide in San Pietro insieme a Michelangelo. Una sperimentazione del tutto insolita pure considerando l'importanza devozionale e la collocazione dell'ancona, concepita e compiuta qualche tempo prima del Giubileo del 1525 per adornare l'altare connesso a una delle reliquie più preziose della Basilica di San Pietro in Vaticano, quella del Volto Santo. Pur affidandosi per l'invenzione a un disegno di Parmigianino che rielabora una xilografia del 1510 di Albrecht Dürer, l'artista carpigiano mostra tutto il suo valore nel sciogliere le durezze dell'intaglio in una pittura espressiva ed eloquente che giunge infine alla commovente rielaborazione del Volto Santo così come evocato dalla reliquia conservata nel tabernacolo del ciborio.

Klimt
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Klimt : l'uomo, l'artista, il suo mondo / a cura di Gabriella Belli, Elena Pontiggia ; con il coordinamento scientifico di Lucia Pini e la collaborazione di Valerio Terraroli e Alessandra Tiddia

Milano : Skira : Arthemisia, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Daniele De Bosis e la bottega dei suoi figli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ghiraldello, Claudia

Daniele De Bosis e la bottega dei suoi figli / Claudia Ghiraldello

Torino : Allemandi, 2022

Abstract: La pittura tardogotica di padre in figlio Daniele de Bosis, originario di Milano ma cittadino di Novara, fu il caposcuola della bottega dei suoi figli, Arcangelo e Francesco. Attivi fra la fine del XV e l'inizio del XVI secolo, i de Bosis furono artisti semplici, interpreti sensibili della cultura figurativa tardogotica.

Palazzo Perrone di San Martino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palazzo Perrone di San Martino : da dimora nobiliare a sede della Fondazione CRT / [Attilio Offman et al. ; prefazione Giovanni Quaglia]

Savigliano : L'Artistica, c2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Una resurrezione possibile?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Melano, Giancarlo

Una resurrezione possibile? : Cavallerizza Reale e Museo storico d'artiglieria di Torino / Giancarlo Melano

[Torino] : Associazione amici del Museo storico nazionale d'Artiglieria : Industria grafica Falciola, (Torino, 2021)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Disegnare la città
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Disegnare la città : l'Accademia Albertina e Torino tra eclettismo e liberty

Pistoia : Gli ori ; [Torino] : Albertina Press, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il giardino francese alla corte di Torino (1650-1773)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cornaglia, Paolo

Il giardino francese alla corte di Torino (1650-1773) : da André Le Nôtre a Michel Benard / Paolo Cornaglia

Firenze : Olschki, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 4
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Bra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bra : da sant'Andrea vecchio alle chiese conventuali e parrocchiali : itinerario fra luoghi di culto ed espansione urbana / a cura di Emanuele Forzinetti e Francesco Panero

Cherasco : Cisim, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Lorenzo Vergnano e Onorio Mosso da Cambiano alla Francia e all'Argentina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lorenzo Vergnano e Onorio Mosso da Cambiano alla Francia e all'Argentina : artisti emigrati ai tempi di Giacomo Grosso / a cura di Liliana Pittarello

Chieri : Gaidano & Matta, stampa 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il giardino incantato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grande, Carlo <1957- >

Il giardino incantato : un viaggio dell'anima dalle Alpi occidentali alle colline delle Langhe e del Monferrato / Carlo Grande

Milano : Terra Santa, 2021

Abstract: Bellezza, storia, ricordi. È questo il Piemonte raccontato da Carlo Grande. Un viaggio dell'anima alla scoperta di una terra generosa, ricca di tradizioni e in grado di regalare emozioni impagabili a chi si prende il giusto tempo per scoprirla: dalle colline del Monferrato, patria di grandi vini, alle contrade occitane, dove ancora si ode parlare l'antica lingua d'oc; dall'orgoglio delle Valli Valdesi alle cattedrali di ghiaccio del Gran Paradiso e del Monte Rosa; da Torino, lungo la "strada di Francia" e la Valle di Susa, fino a Bardonecchia, e poi giù fino al Monviso, dove si è fatta la storia dell'alpinismo italiano. In un sottile gioco tra parola e allusione, scrittura e immaginazione, l'autore ci accompagna per mano in un viaggio attraverso quel «giardino circondato da una muraglia» che incantò Rousseau, e che ancora oggi sa regalare meraviglie, scorci sublimi, e un impareggiabile savoir-faire artigiano. Il tutto innestato su una storia gloriosa e fiera, fatta di piccoli personaggi nascosti tra le pagine di antichi documenti, ma anche di grandi figure che hanno segnato i destini d'Italia. In compagnia di Barbero, Rumiz, Herzog, Weil, Rigoni Stern, Proust, Pasolini e tanti altri protagonisti della cultura, questo libro è un invito a riscoprire il gusto dell'andare lenti, dell'attardarsi in un luogo per conoscerne passato e presente, le persone che lo abitano e ci lavorano, le leggende e i personaggi che ne hanno fatto la grandezza. E per rivelare quel genius loci che, solo, può distinguerlo da qualunque altro nel mondo, contro il conformismo e l'appiattimento di un'imperante globalizzazione.

La Madonna delle Partorienti dalle Grotte vaticane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Madonna delle Partorienti dalle Grotte vaticane / a cura di Simona Turriziani e Pietro Zander

Genova : Sagep, 2021

Abstract: Per la prima volta la Madonna delle Partorienti, venerata da oltre cinque secoli nella Basilica di San Pietro, lascia il Vaticano per essere presentata nella Corte Medievale di Palazzo Madama a Torino in una mostra che ne racconta la secolare storia e il restauro. Nel catalogo realizzato per l’occasione viene autorevolmente affermata la paternità dell’opera ad Antoniazzo Romano, il quale poco prima del Giubileo del 1500 affrescò l’immagine della Madonna col Bambino nel transetto meridionale dell’antica basilica. Scrupolose ricerche d’archivio consentono di ripercorrere le tormentate vicende del dipinto murale distaccato, che nel 1616 trovò definitiva collocazione nelle Grotte vaticane in una cappella appositamente realizzata.