Via Stampatori, 10 - Torino 

Orari e informazioni sul sito web

Le opere prese in prestito presso questa biblioteca devono essere restituite direttamente in sede.


Cerca nel catalogo della Biblioteca

Trovati 5864 documenti.

Mostra parametri
The long room
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kay, Francesca

The long room / Francesca Key

London : Faber & Faber, 2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Polveri sottili
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nativo, Gianluca

Polveri sottili : romanzo / Gianluca Nativo

Milano : Mondadori, 2023

Abstract: Quando Eugenio e Michelangelo si incontrano nei vicoli del quartiere universitario di Napoli sono nel pieno dei loro vent'anni, hanno un piede nella vita adulta e uno ancora impigliato nell'adolescenza e non sanno che quegli sguardi scambiati con leggerezza sono l'inizio della loro prima, vera storia d'amore. Trascorrono una stagione di pura felicità, in cui scoprono di essere molto diversi e di completarsi alla perfezione: Eugenio, fresco di laurea in medicina, è ambizioso e razionale, abituato a non stare mai fermo, Michelangelo invece somiglia a un animale in letargo, goffo e contemplativo, passa le giornate a rifinire la sua tesi in filologia e si crogiola nel sogno della scrittura. Le famiglie, gli amici e la città li accolgono con naturalezza, e insieme si sentono talmente invincibili da poter superare ogni ostacolo, anche la partenza di Eugenio per la specializzazione in Inghilterra. «E se venissi con te?» azzarda Michelangelo. Sei mesi dopo dividono una stanza in un sobborgo a sud di Londra. La City a un'ora di treno, i turni massacranti in ospedale per Eugenio, uno scadente corso di lingua per Michelangelo, i pazienti che storcono il naso di fronte all'accento italiano, la sensazione avvilente di essere gli ultimi arrivati: visto da vicino, il sogno inglese rivela presto le prime crepe, ed è quando sta per infrangersi che Michelangelo riceve una proposta da Milano. È l'inizio di un inseguimento amoroso che si dipana fra tre città e infiniti voli aerei, nel tentativo di colmare una distanza che si allarga giorno dopo giorno. Gianluca Nativo affida la narrazione ora a un personaggio ora all'altro, in un'alternanza sempre più serrata di punti di vista, per restituirci due versioni complementari della stessa storia. E ci consegna un secondo romanzo maturo e pungente, non privo di echi malinconici tondelliani, la storia di un amore giovane che è la storia di tutti gli amori giovani, colti nell'esatto momento in cui tentano di calarsi nel mondo reale e lottano per resistere alle chiamate urgenti della vita adulta.

Babylon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Varela, Alejandro

Babylon / Alejandro Varela ; traduzione di Stefano Valenti

Milano : NNE, 2023

Abstract: Andrés è un professore universitario figlio di immigrati latinoamericani. Vive a New York con il marito Marco, ma la loro relazione è in crisi dopo un tradimento. Convinto che la distanza possa sanare le ferite, Andrés torna nella sua cittadina natale nei sobborghi di Long Island per prendersi cura dei genitori, e partecipa suo malgrado a una rimpatriata del liceo. Ma tornare significa riscoprirsi vulnerabile, ed esporsi ai ricordi che affiorano prepotenti: Andrés rivive la paura e la sfida di sentirsi un outsider nel piccolo mondo della provincia; incontra il suo primo amore, Jeremy, ora sposato e con figli; e rivede l’amica Simone, ricoverata in un ospedale psichiatrico. E mentre ripercorre il passato che hanno condiviso, l’amicizia e la passione che li ha tenuti insieme anche nei momenti più bui, Andrés si ritrova a scegliere tra un antico sogno di gioventù e la certezza del presente, tra illusioni e speranze. Babylon è una lucida metafora dell’America di oggi, dove razzismo e conflitto sono ormai sedimentati nel tessuto delle relazioni, famiglie, coppie, amicizie. Con una voce onesta e provocatoria, in cui risuona l’eco delle lingue che oggi popolano il paese, Alejandro Varela racconta di uomini e donne che resistono e non si arrendono a un futuro di esclusione, e che costruiscono la propria felicità ogni giorno, un amore alla volta.

Catene di Gloria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Adjei-Brenyah, Nana Kwame

Catene di Gloria / Nana Kwame Adjei-Brenyah ; traduzione di Dario Diofebi e Martina Testa

Roma : SUR, 2023

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In una surreale versione degli Stati Uniti del prossimo futuro dove il sistema carcerario è totalmente privatizzato, «Catene di gloria» è un format televisivo di enorme successo: i detenuti e le detenute, invece di scontare la pena, possono decidere di sfidarsi a morte in un grande torneo di gladiatori (con annesso reality show), guadagnandosi duello dopo duello la libertà. Nessuno è mai arrivato al traguardo, ma Loretta Thurwar, guerriera formidabile e superstar del programma, è a un passo dal riuscirci...

La promessa della felicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ahmed, Sara

La promessa della felicità / Sara Ahmed; traduzione di Amelia Popa-Rolando e Laura Scarmoncin

[Roma] : Sossella, 2023

Abstract: La felicità è costantemente descritta come l'oggetto del desiderio umano, come ciò a cui ambiamo, ciò che dà scopo, significato e ordine alla vita umana. Ma anche se la felicità è quel che desideriamo, ciò non significa che sappiamo cosa desideriamo nel desiderare la felicità. La felicità potrebbe persino orchestrare il suo stesso desiderio. Oppure potrebbe mantenere il proprio posto come desiderio perché non può essere data. La felicità: un desiderio, una volontà, un bisogno. In questo libro mi domando cosa significa pensare alla felicità in questi termini. L'interrogativo che mi guida non è tanto cos'è la felicità?, ma piuttosto cosa fa la felicità?. Non avanzo una definizione di felicità, o un modello di felicità autentica. Né offro una serie di istruzioni su come raggiungerla: non ne ho da impartire e semmai scrivo da una posizione di scettica incredulità nei confronti della felicità come tecnica per vivere bene.

Storia transgender
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stryker, Susan

Storia transgender : radici di una rivoluzione / Susan Stryker ; a cura di Gruppo Ippolita ; traduzione di Laura Fontanella e Marta Palvarini ; con un'intervista di Antonia Caruso a Porpora Marcasciano

Milano : Luiss University Press, 2023

Abstract: Scrivere la storia è un gesto importante, capace di connettere la comprensione del passato con il futuro che si intende costruire. È proprio questa l'impresa tentata da Susan Stryker in questo libro già classico che ricostruisce, con rigore e poesia, la storia e le battaglie di soggettività e movimenti transgender, dalle discriminazioni mediche, sociali e politiche, alle lotte per i diritti civili, passando per la Millennial Wave fino agli sviluppi più recenti. Storia transgender, affermatosi come un testo fondamentale nell'ambito dei gender studies, non è tuttavia un libro per persone addette ai lavori: il suo taglio narrativo e il suo tono appassionato lo rendono adatto a chiunque abbia a cuore quella che Walter Benjamin definiva la tradizione degli oppressi. Studio, racconto, memoir e molto altro ancora, Storia transgender è, soprattutto, un manifesto dedicato a tutte le persone che ritengono la lotta alle ingiustizie un compito inderogabile, e la conoscenza l'arma giusta per combatterla. Prefazione e postfazione di Antonia Caruso.

Ciclo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Byrne, Natalie

Ciclo / scritto e illustrato da Natalie Byrne ; traduzione di Rachele Palmieri

Faenza : Quinto Quarto, 2023

Abstract: Ciclo è una guida destinata a chiunque: che tu sia piccol* o grande, una mamma o un papà, che tu abbia un utero o che lo abbia avuto, troverai qui tutto quello che c´è da sapere sulle mestruazioni. Ricco di suggerimenti e consigli pratici di vario genere, questo libro spassoso, inclusivo, istruttivo e irriverente, scritto e illustrato da Natalie Byrne, è una lettura fondamentale per chi ha il ciclo ma anche per chi non lo ha, e aiuta a smantellare falsi miti e luoghi comuni. Sangue, tette gonfie, vagina, sindrome premestruale, assorbenti & co. non avranno più segreti (e non saranno più un segreto). Età di lettura: da 10 anni.

The woman in me
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spears, Britney

The woman in me / di Britney Spears ; [traduzione di Paolo Lucca e Giuseppe Maugeri]

Milano : Longanesi, 2023

Abstract: The woman in me è un racconto coraggioso che arriva dritto al cuore, una storia che parla di libertà, fama, maternità, sopravvivenza, fede e speranza. A giugno del 2021 il mondo intero è rimasto ad ascoltare col fiato sospeso Britney Spears parlare in tribunale. L'impatto di quel gesto – condividere la sua voce, la sua verità – è stato travolgente e ha cambiato il corso della vita di Britney, e di innumerevoli altri. The woman in me racconta per la prima volta quell'incredibile viaggio e la forza interiore di una delle più grandi artiste della storia del pop. Scritto con eccezionale candore e ironia, il dirompente memoir di Britney Spears illumina di una nuova luce il potere infinito della musica e dell'amore, regalandoci il ritratto di una donna finalmente libera di raccontare la propria storia. Alle sue condizioni.

Un'altra cena rovinata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ahmed, Sara

Un'altra cena rovinata : saggi scelti / Sara Ahmed ; a cura di Elia A.G. Arfini e Michela Baldo ; prefazione e traduzione di Michela Baldo e feminoska

Roma : Fandango, 2023

Nessuna come lei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Simone, Sara <1987- >

Nessuna come lei : Katherine Mansfield e Virginia Woolf: storia di un'amicizia / Sara De Simone

Vicenza : Pozza, 2023

Abstract: Nel luglio del 1916, Garsington, la villa di campagna della patrona delle arti Ottoline Morrell, non è solo un rifugio per obiettori di coscienza in piena Prima guerra mondiale, ma un vero e proprio teatro dove, settimana dopo settimana, approda «una compagnia di giro», pronta a esibirsi senza pudore. C'è chi legge Keats ad alta voce, chi dipinge nudi en plein air, chi alleva maiali, chi scrive opuscoli contro la leva obbligatoria. E poi c'è lei, Katherine Mansfield, detta anche Lili Heron, Elizabeth Stanley, Julian Mark, Boris Petrovsky, Matilda Berry: tutti nomi con cui è solita firmare i suoi racconti e poesie. Lytton Strachey, l'eccentrico scrittore del circolo di Bloomsbury, la trova «decisamente interessante», Bertrand Russell la definisce «una mente brillante», per Leonard Woolf è «straordinariamente divertente». L'unica che sembra non subire il suo fascino è proprio Virginia Woolf. «Mi tampina da tre anni» dice con aria snob, a proposito di quella «straniera» che arriva dalle colonie, indossa gonne corte e intona black spirituals accompagnandosi con la chitarra. Ma è questione di pochi mesi: nonostante le iniziali resistenze, qualcosa di misterioso e intenso scatta fra le due scrittrici, qualcosa che le uní a tal punto da fare di Katherine Mansfield una delle prime autrici pubblicate dalla Hogarth Press, la casa editrice dei coniugi Woolf. Qualcosa che Virginia stessa avrebbe definito come una «stranissima sensazione di eco». Questo libro, arricchito di numerosi materiali inediti in Italia, è la storia di quel nucleo misterioso e intenso al cuore della loro amicizia.

L'ultimo sogno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Almodóvar, Pedro

L'ultimo sogno / Pedro Almodóvar ; traduzione di Bruno Arpaia

Milano : Guanda, 2023

Abstract: Grazie al punto di vista dei personaggi indimenticabili che ha portato sul grande schermo, Pedro Almodóvar ha raccontato mondi sommersi, sogni lontani e realtà estranee, celebrando l'essere umano in tutto il suo spettro di emozioni complesse e contraddittorie. Il suo stile eclettico, colorato e caratterizzato da una totale onestà è riuscito nell'impresa di conquistare tanto Hollywood quanto i cinefili più esigenti. In questo libro, il regista che ha segnato una svolta culturale in Spagna e nel mondo svela l'uomo nascosto dietro la macchina da presa, accompagnando il lettore in un viaggio personale dagli ampi orizzonti. Dalla fine degli anni Sessanta a oggi, gli episodi narrati riflettono alcune delle sue ossessioni più intime, e parallelamente la sua evoluzione come artista. Gli anni bui della scuola, l'influenza della scrittura sulla vita, il ruolo imponderabile del caso, gli svantaggi della fama, la passione per i libri o la sperimentazione di generi narrativi sono alcuni dei temi che popolano questo universo di carta, ricco di emozioni e provocazioni come quelli celebrati dai suoi film.

La balena che si credeva un pesciolino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ravizza, Chiara - Covelli, Susanna

La balena che si credeva un pesciolino / Chiara Ravizza, Susanna Covelli

Schio : Sassi, ©2023

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Pensiero stupendo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Starita, Luca

Pensiero stupendo : un saggio sul tradimento / Luca Starita

Firenze : Effequ, 2023

Abstract: Tradire è considerato un atto incredibilmente spregevole, e tuttavia ha moltissimo a che vedere con il desiderio, la libertà, e forse – se diversamente interpretato – anche la salute di una coppia. Ma come arrivare a una soluzione? Mescolando in modo sapiente la tradizione letteraria e la propria esperienza, la critica e la pratica, si cercherà di capire innanzitutto come mai l'idea di abbandonare l'esclusività nella coppia sia così osteggiata, e poi di analizzare le molteplici sfumature di una parola che suona come una coltellata, e tuttavia, talvolta, ci attrae inesorabilmente. In questo percorso di riflessione, con l'aiuto di testi celebri e meno celebri, si analizza un elemento che da sempre insegue e pervade le vite di chi scrive e di chi vive, e tuttavia resta sempre fin troppo nascosto.

Faminismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bouazzouni, Nora

Faminismo : il sessismo è in tavola / Nora Bouazzouni ; prefazione di Victoire Gouloubi ; traduzione di Roberta Cecchetto

Morlupo (RM) : Le plurali, 2023

Abstract: Cosa c'entra una bistecca col patriarcato? Perché sono le donne che cucinano, ma di rado lavorano come chef stellate? Il lavoro agricolo è roba da maschi? Cos'è il carnofallogocentrismo? Qual è il nesso tra riviste femminili e disturbi dell'alimentazione? Il gustoso saggio della giornalista francese Nora Bouazzouni ci dimostra come tutto ciò che ha a che fare con il cibo abbia, da sempre, anche un ruolo nella sottomissione del genere femminile. Secondo l'autrice, il posto delle donne nella preparazione e consumazione del cibo è sistematicamente occultato e strumentalizzato dal patriarcato. Dai ristoranti di lusso ai campi coltivati, dal marketing dei prodotti alimentari agli allevamenti di bestiame, dalla preistoria alla cucina di casa, le donne sono state e sono relegate ai margini, sessualizzate come carne da macello o controllate attraverso il cibo. Con uno stile succulento e un quadro teorico strutturato, Bouazzouni fa luce sulle relazioni ambigue o distruttive tra carne animale e corpi delle donne, tra addomesticamento ed emancipazione, tra genere e gastronomia. Alla fine, l'ingrediente più indigesto è proprio il patriarcato. Prefazione di Victoire Gouloubi.

Il tempo è una madre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vuong, Ocean

Il tempo è una madre / Ocean Vuong ; traduzione di Damiano Abeni e Moira Egan

Milano : Guanda, 2023

L'albero e la vite
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Jong, Dola

L'albero e la vite / Dola de Jong ; traduzione dal nederlandese di Laura Pignatti

Roma : La nuova frontiera, 2023

Abstract: Amsterdam, 1938. Erica entra nella vita di Bea come un temporale improvviso in un giorno di fine estate. Le due non potrebbero essere più diverse: Bea è misurata, razionale, vive ogni aspetto dell'esistenza con una sorta di passiva rassegnazione. Erica invece è ribelle, imprevedibile, spericolata, ogni sua azione è dettata dall'irruenza del desiderio. Bea cerca costantemente di spiegarsi la natura della loro relazione, che diventa sempre più instabile e turbolenta, finché l'amicizia si trasforma in un amore inconfessabile. Non riescono a vivere insieme, né a stare lontane l'una dall'altra. Solo quando le ombre della guerra si allungheranno inesorabilmente sulle loro vite, Bea riuscirà ad accettare la natura della sua attrazione per Erica. Narrato in prima persona, L'albero e la vite scava nell'animo delle protagoniste alle prese con sentimenti e pulsioni considerati inammissibili da una società che si apprestava a vivere i momenti più bui della sua storia.

Il genere preso sul serio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Connell, Raewyn

Il genere preso sul serio : l'impatto dei corpi sessuati su lavoro, potere e percorsi di vita / di Raewyn Connell ; traduzione di Emanuela Abbatecola e Luca Guzzetti

Milano : Feltrinelli, 2023

Amori tossici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pigozzi, Laura

Amori tossici : alle radici delle dipendenze affettive in coppia e in famiglia / Laura Pigozzi

Milano : Rizzoli, 2023

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L’amore tossico non si fabbrica da solo o a causa di ripetuti incontri cattivi. I cattivi incontri arrivano sempre prima. Questo libro parla di invasioni nei confini delle relazioni che viviamo in famiglia e fuori. Parla di mariti, amanti, ma anche amici, colleghi, superiori e soprattutto madri che in nome dell’amore assoluto impediscono il necessario e vitale processo di separazione dei figli. Parla di ghosting, serial lover e gaslighter. Parla di quei legami che diventano predatori, che ci tolgono spazio, che ci depotenziano, che ci fanno male. Ma per capire come l’amore può ribaltarsi in odio è importante guardare indietro. Perché i sadici, i prepotenti, i manipolatori hanno un fiuto infallibile nell’annusare e scegliere la vittima perfetta che ogni ex bimbo o bimba violata rappresenta in potenza. L’amore è una questione di confini, di bordi che dovrebbero restare porosi, mobili, morbidi e consentire il passaggio di ciò che nutre, come fa la membrana di una cellula, definita ma non assoluta, stabile ma non necrotizzata. Nell’amore tossico, invece, i confini sono perturbati: abbattuti nell’invasione simbiotica dell’amore assoluto, oppure irrigiditi, invalicabili ed espulsivi, nell’abbandono. Esiste una strana equivalenza tra simbiosi e abbandono che viene vissuta nei nostri primi legami famigliari e che si riproduce inevitabilmente nelle relazioni d’amore che stabiliamo da adulti. Laura Pigozzi, punto di riferimento della nuova psicoanalisi, racconta in quanti modi l’odio e l’amore che respiriamo nell’infanzia determinano il grado di indipendenza e di equilibrio che poi sapremo vivere da adulti, liberandoci dalla tossicità di molte relazioni claustrofobiche.

Credenti LGBT+
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mennini, Matteo

Credenti LGBT+ : diritti, fede e chiese cristiane nell'Italia contemporanea / Matteo Mennini

Roma : Carocci, 2023

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Consulenza psicologica e psicoterapia con persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, non binarie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Consulenza psicologica e psicoterapia con persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, non binarie : linee guida / Vittorio Lingiardi ... [et al.]

Milano : Cortina, 2023

Abstract: Recepite e diffuse dal Consiglio nazionale dell'ordine degli psicologi, queste linee guida sono nate con l'obiettivo di fornire a chi lavora nel campo della salute mentale gli strumenti essenziali e le competenze utili quando si ha a che fare con i temi che interessano le minoranze sessuali e di genere. Il testo è molto aggiornato e riguarda, oltre che le persone lesbiche, gay e bisessuali, anche le persone transgender e non binarie. Inoltre, viene dedicato ampio spazio agli argomenti più attuali come la genitorialità, la religione, le terapie riparative, il bullismo omofobico e transfobico, le microaggressioni e le diverse declinazioni del minority stress.