Biblioteche delle donne di Láadan

Via Vanchiglia, 3 - 10124 Torino 

La biblioteca, inaugurata nel 2017 nei locali della Federazione Laádan, ha reso accessibili e consultabili i patrimoni archivistici e librari delle tre associazioni fondatrici della Federazione, l’Archivio delle Donne in Piemonte, la Casa delle Donne di Torino, il Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile.

Si tratta in gran parte di pubblicazioni relative alla produzione culturale internazionale delle donne in campo politico, sociologico, scientifico, filosofico, letterario, antropologico, psicologico, artistico ed attinenti alla conoscenza della storia dei movimenti di emancipazione e liberazione, degli studi di genere, delle elaborazioni teoriche e politiche del femminismo e lgbtqia.

In sala consultazione è garantita la possibilità di accedere contemporaneamente ai materiali degli archivi e delle biblioteche.

Prestito locale: Le opere prese in prestito presso questa biblioteca devono essere restituite direttamente in sede.

 

Cerca nel catalogo 

 

Vedi tutti

In vetrina: Letture incrociate

Letture incrociate - II edizione
Dialoghi tra generazioni e culture diverse

Con il sostegno della Regione Piemonte

Láadan — Centro culturale e sociale delle donne lancia la seconda edizione di Letture incrociate - dialoghi tra generazioni e culture diverse, iniziativa volta a costruire una comunità di lettura attorno alle Biblioteche delle donne di Láadan e al suo Biblioblog e a creare un confronto su argomenti legati alla storia e ai diritti delle donne, ai femminismi, alle migrazioni, alla cittadinanza ecc.

I libri che proponiamo per le Letture incrociate di quest’anno riguardano il temadonne-potere e sono:

  1. Vergine giurata di Elvira Dones, Feltrinelli 2016
  2. La donna gelata di Annie Ernaux, L’Orma 2021
  3. La stanza numero 30 : Cronache di una vita di Ilda Bocassini, Feltrinelli 2021
  4. Un dettaglio minore di Adania Shibli, La Nave di Teseo 2021
  5. La guerra non ha un volto di donna di Svetlana Aleksievič, Bompiani 2017
  6. Nel paese delle donne di Gioconda Belli, Feltrinelli 2011
  7. Ragazze elettriche di Naomi Alderman, Nottetempo 2017
  8. Finché non saremo liberi di Shirin Ebadi, Bompiani 2016

Cosa fa dunque l’accanit* lettrice/lettore che vuole partecipare al progetto?

  1. sceglie un testo tra quelli elencati e comunica la sua scelta a bibliotechelaadan@laadan.it entro il 24 dicembre 2023 (indicare nome, cognome, titolo).
  2. scrive una recensione o riflessione del libro scelto (non più di 1800 battute, spazi compresi) e la invia a bibliotechelaadan@laadan.it entro il 20 febbraio 2024. Le recensioni verranno pubblicate sul Biblioblog entro fine marzo. Attorno a ciascuno degli otto titoli verrà formato un gruppo di lettura/discussione.
  3. Ogni gruppo, tra marzo e maggio 2024, si incontrerà online o in presenza e insieme alla moderatrice del momento, una volontaria del Biblioblog, deciderà collettivamente come discutere sul libro, come migliorare la lettura ad alta voce, come imbastire una sceneggiatura per un eventuale podcast.

Non importa dove vivi né dove ti trovi, gli incontri potranno essere svolti online per ciò chiunque da ovunque nel mondo può partecipare, conoscendo e confrontandosi con altr lettrici/lettori!

Ora, lettrice/lettore accanit*, se l’idea ti piace, se la curiosità vince, segnalaci se vuoi partecipare e scrivici all’indirizzo bibliotechelaadan@laadan.it. Ti aspettiamo!

Scaffali in vetrina


Vedi tutti

Narrativa: edizioni 2020-2023

Vedi tutti

Violenza contro le donne

Vedi tutti

Donne e guerra

Vedi tutti

Differenza di genere