Via Zumaglia, 39 - 10145 Torino -  Orari e informazioni

Catalogo in linea

Trovati 2819 documenti.

Mostra parametri
Il cesto di ciliegie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tallone, Massimo <1956- >

Il cesto di ciliegie / Massimo Tallone

Toirno : Edizioni del Capricorno, 2021

Abstract: Il cesto di ciliegie. Elisa Sanelli, giovane e dotatissima pittrice nella Torino degli anni Novanta, cresciuta in un collettivo di artisti insediato in un’ex fabbrica abbandonata, muore avvelenata in circostanze misteriose, a 27 anni (come Jim Morrison, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Kurt Cobain…). Le indagini e il processo non riescono a dare un nome all’omicida. Anni dopo Francesca, la voce narrante, accetta suo malgrado di scrivere la storia della giovane pittrice avvelenata, per incarico di un conte eccentrico, biografo dell’eterogeneo gruppo di artisti fra i quali si è sviluppata la tragedia, in un groviglio di tensioni affettive, vibranti ed equivoche. Elisa, solitaria e siderale, è morta a causa del suo straordinario talento o per la sua ambigua relazione con Ginevra? Oppure per l’invidia del padre, che non le avrebbe perdonato di essere più brava di lui? Chi sta cercando a tutti i costi d’impedire a Francesca di ricostruire le circostanze dell’omicidio e raccontare in un libro gli ultimi giorni di Elisa? E ancora: chi muove i personaggi come marionette sulla scena del dramma?Il cesto di ciliegie. Una macchina narrativa perfetta, nei cui meccanismi è facile (no: inevitabile) rimanere prigionieri. Fino all’ultima pagina. Il nuovo noir di Massimo Tallone: un cold case dentro cui è bello naufragare.«Forse, a occhi superficiali, Ginevra non appariva molto bella, signor giudice. E invece era bellissima. Il fascino crudele dei suoi occhi e dei suoi modi guerrieri ghermiva tutti, subito, e li impauriva. Era impossibile resistere a quella sorta di radiazione nucleare che emanava. Era evidente che avrebbe potuto far compiere le imprese più audaci e folli a chiunque, purché lei l’avesse deciso. Soltanto Elisa era al tempo stesso soggiogata dal suo fascino e al di sopra di lei e della sua forza attrattiva. Ricordo bene la prima volta che Elisa, opponendosi all’amica, sedette con un cauto sorriso sulla poltrona di velluto rosso. Nello sguardo sulfureo e nero di Ginevra, ferma sulla soglia della loro stanza, mi sembrò di veder brillare un bagliore rosso.»

Luce della notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tuti, Ilaria

Luce della notte : romanzo / di Ilaria Tuti

Milano : Longanesi, 2021

Ciò che nel silenzio non tace
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Merletti, Martina

Ciò che nel silenzio non tace / Martina, Merletti

Torino : Einaudi, 2021

Il mondo di Lucrezia 2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goscinny, Anne - Catel

Il mondo di Lucrezia 2 / Anne Goscinny ; disegni di Catel ; traduzione di Emanuelle Caillat

Roma : Gallucci, 2021

Abstract: Tra una ricerca di scienze e un cinema con le amiche, Lucrezia trova anche il tempo di partecipare a un concerto e di seguire lezioni di ballo. Casomai corresse il rischio di annoiarsi, c'è sempre la sua famiglia a movimentarle la vita con l'invito a un curioso matrimonio e il fidanzamento della nonna Scarlett! Età di lettura: da 10 anni.

Donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Highsmith, Patricia

Donne / Patricia Highsmith ; traduzioni di Hilia Brinis, Lorenzo Matteoli, Sergio Claudio Perroni

Milano : La nave di Teseo, 2021

La disciplina di Penelope
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico

La disciplina di Penelope / Gianrico Carofiglio

Milano : Mondadori, 2021

Charlie e il misterioso Professor Tiberius
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pla, Sally J.

Charlie e il misterioso Professor Tiberius / Sally J. Pla ; traduzione dall'inglese di Isabella Maria

Torino : EDT, ©2020

Abstract: "Per alcuni individui, la sopravvivenza è possibile solo all'interno di uno stormo. Per altri, la vita è un solitario campo di prova nella natura selvaggia" (Prof. Tiberius Shaw). La vita metodica e ordinatissima di Charlie viene sconvolta quando suo padre, reporter di guerra, viene ferito in Afghanistan. Ricoverato in Virginia, costringerà Charlie e tutta la sua famiglia a un viaggio attraverso l'America, tra manie e fobie con cui convivere e un obiettivo originale: avvistare e raccogliere su un quaderno tutti gli uccelli di cui è appassionato... Età di lettura: da 12 anni.

Hawking
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hawking / testi di Jim Ottaviani ; disegni di Leland Myrick ; colori di Aaron Polk

Milano : Bao Publishing, 2020

Abstract: Jim Ottaviani e Leland Myrick realizzano la biografia di Stephen Hawking, uno tra i più importanti scienziati del nostro tempo. Partendo dalla sua infanzia e l'adolescenza a Oxford, il volume affronta gli episodi principali della vita dello scienziato, dando vita a un ritratto intricato del grande pensatore, del personaggio pubblico e dell'uomo dietro a entrambe le identità.

La Gang del pensiero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fischer, Tibor

La Gang del pensiero / Tibor Fischer

Milano : Marcos y Marcos, 2020

Abstract: Eddie Coffin, filosofo allo sbando. Hubert, ex galeotto, dispensatore di saggezza ad ampio raggio. Rapinano banche senza colpo ferire. La loro strategia è filosofica: cambia di banca in banca. Si fanno chiamare la Gang del pensiero. Imprendibili, spettacolari, flemmatici, sono l'incubo della polizia. Eddie ama tutte le parole che cominciano per zeta, la Blanche de Garonne, il sole e la filosofia più antica della Grecia. Ha gestito un bordello ad Amsterdam, ha affrontato un elicottero sovietico in Afghanistan. Hubert ha un solo occhio, un solo braccio e una sola gamba, ma è un artista della vendetta e di tutte le armi. Inguaribile romantico, riconosce una compagna di orfanotrofio dallo sguardo sulla copertina di una rivista pornografica. Quando anche le rapine rischiano di diventare routine, per chiudere in bellezza, progettano il colpo del secolo. La rapina preannunciata, metafisica: in gioco c'è la morte, o l'immortalità.

Il grande funerale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kago, Shintaro

Il grande funerale / Shintaro Kago

Torino : Hikari, 2020

Abstract: Quali sono le modalità più opportune per fare sesso durante un servizio funebre? Come impiegare il proprio tempo quando manca una settimana alla fine del mondo? È giusto essere mangiati dal proprio partner? E quali vantaggi può offrire un cadavere sezionato? Shintaro Kago disintegra l'ultimo dei tabù, la morte, in una sequenza di racconti dove commedia, perversione e senso dell'assurdo si mescolano tra loro, appena addolciti dall'eleganza ineffabile del disegno. La necrofilia non è mai stata così divertente...

Il diavolo in Francia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Feuchtwanger, Lion

Il diavolo in Francia / Lion Feuchtwanger ; con l'aggiunta dell'episodio conclusivo La fuga di Marta Feuchtwanger ; traduzione di Enrico Arosio ; prefazione di Wlodek Goldkorn

Torino : Einaudi, 2020

Il sapore della vendetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walker, Martin <1947- >

Il sapore della vendetta : delitto Doc per il commissario Courrèges / Martin Walker ; traduzione di Elena Cantoni per Studio Editoriale Littera

Milano : Feltrinelli, 2020

Abstract: Il commissario Bruno Courrèges è stato promosso. Non sarà più a capo della polizia locale del piccolo borgo di Saint-Denis, nel cuore della Dordogna, bensì dell'intera area intorno al fiume Vézère. Ma a preoccuparlo non sono le nuove responsabilità, quanto la promessa fatta a un'amica di aiutarla nella sua nuova impresa: un corso di cucina. Cucinare le specialità del Périgord a casa, con un bicchiere di Bergerac e sotto lo sguardo bonario del suo basset hound Balzac, è un conto; insegnare a una classe di turisti stranieri è tutt'altro, e persino il coraggioso commissario vacilla. Ma il primo giorno manca all'appello la studentessa più importante, la moglie di un ufficiale dell'intelligence britannica. Il suo cadavere viene ritrovato insieme a quello di una seconda vittima: un uomo, con cicatrici di guerra e un passaporto falso. Le indagini rivelano che si tratta di un ex soldato, un mercenario sul libro paga di vari gruppi militari, con una lunga lista di nemici. Ognuno di loro avrebbe avuto motivo di ucciderlo, ma chi l'ha fatto davvero? E come è riuscito a scovarlo sotto falsa identità? Man mano che la vita dell'uomo del mistero viene a galla, Bruno capisce che altri innocenti sono in grave pericolo. E inizia la più grande caccia all'uomo nella storia di Saint-Denis, prima che gli assassini colpiscano ancora. Uno squadrone armato nei boschi di Saint-Denis o una lezione di cucina francese a un gruppo di turisti inglesi? Il commissario Courrèges sa bene cosa temere di più.

Io sono il potere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Io sono il potere : confessioni di un capo di gabinetto / raccolte da Giuseppe Salvaggiulo

Milano : Feltrinelli, 2020

Abstract: Chi muove i fili della politica italiana? Quali scambi si fanno, ogni giorno, nei ministeri? Su quali soluzioni al limite della legge si fonda la ragion di Stato? Un capo di gabinetto svela dall'interno le regole non dette e i segreti inconfessati dei palazzi del potere. Ogni tanto qualcuno mi chiede che mestiere faccio. Non ho ancora trovato una risposta. La verità è che una risposta non esiste. Io non faccio qualcosa. Io sono qualcosa. Io sono il volto invisibile del potere. Io sono il capo di gabinetto. So, vedo, dispongo, risolvo, accelero e freno, imbroglio e sbroglio. Frequento la penombra. Della politica, delle istituzioni e di tutti i pianeti orbitanti. Industria, finanza, Chiesa. Non esterno su Twitter, non pontifico sui giornali, non battibecco nei talk show. Compaio poche volte e sempre dove non ci sono occhi indiscreti. Non mi conosce nessuno, a parte chi mi riconosce. Dal presidente della Repubblica, che mi riceve riservatamente, all'usciere del ministero, che ogni mattina mi saluta con un deferente 'Buongiorno, signor capo di gabinetto'. Signore. Che nella Roma dei dotto' è il massimo della formalità e dell'ossequio. La misura della distinzione. Noi capi di gabinetto non siamo una classe. Siamo un clero. Una cinquantina di persone che tengono in piedi l'Italia, muovendone i fili dietro le quinte. I politici passano, noi restiamo. Siamo la continuità, lo scheletro sottile e resiliente di uno Stato fragile, flaccido, storpio fin dalla nascita. Chierici di un sapere iniziatico che non è solo dottrina, ma soprattutto prassi. Che non s'insegna alla Bocconi né a Harvard. Che non si codifica nei manuali. Che si trasmette come un flusso osmotico nei nostri santuari: TAR, Consiglio di Stato, Corte dei conti, Avvocatura dello Stato. Da dove andiamo e veniamo, facendo la spola con i ministeri. Perché capi di gabinetto un po' si nasce e un po' si diventa. La legittimazione del nostro potere non sono il sangue, i voti, i ricatti, il servilismo. È l'autorevolezza. Che ci rende detestati, ma anche indispensabili. Noi non siamo rottamabili. Chi ha provato a fare a meno di noi è durato poco. E s'è fatto male. Piccoli, velleitari, patetici leader politici. Credono che la storia cominci con loro.

L'era del cervello piatto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Saunders, George <1958- >

L'era del cervello piatto / George Saunders ; traduzione di Cristiana Mennella

Milano : Feltrinelli, 2020

Abstract: La prima incursione nella saggistica di George Saunders include saggi di letteratura, viaggi e politica. Al centro di questa raccolta, il suo viaggio alla ricerca dei misteri del Buddha Boy, un monaco bambino nepalese avvolto dalla leggenda; il suo tentativo di indulgere nei piaceri stravaganti di Dubai; o la sua volontà di comprendere da vicino il sentimento che anima le organizzazioni americane di estrema destra che, armate di tutto punto, pattugliano con ferocia la frontiera americana, per ricacciare indietro gli immigrati irregolari centroamericani. Questo libro ci mostra le capacità narrative e politiche di Saunders. Con finezza e abilità, si rifà alle opere di Mark Twain, Kurt Vonnegut e Esther Forbes, per guidare il lettore attraverso il duro paesaggio politico dell'America contemporanea. Il dibattito politico e la promozione culturale sembrano sempre più passare, nel mondo di oggi, attraverso un'informazione urlata o messaggi semplificati che tarpano ogni possibilità di analisi critica. In questa raccolta di reportage Saunders ci invita invece a fare il contrario: a spegnere i megafoni e accendere il cervello.

Lo scarafaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McEwan, Ian

Lo scarafaggio / Ian McEwan ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2020

Gli ultimi giorni di quiete
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Manzini, Antonio <1964- >

Gli ultimi giorni di quiete / Antonio Manzini

Palermo : Sellerio, 2020

Fu sera e fu mattina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Follett, Ken

Fu sera e fu mattina : [romanzo] / Ken Follett ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2020

Abstract: 17 giugno 997. Non è ancora l'alba quando a Combe, sulla costa sudoccidentale dell'Inghilterra, il giovane costruttore di barche Edgar si prepara con trepidazione a fuggire di nascosto con la donna che ama. Ma i suoi piani vengono spazzati via in un attimo da una feroce incursione dei vichinghi, che mettono a ferro e fuoco la sua cittadina, distruggendo ogni cosa e uccidendo chiunque capiti loro a tiro. Edgar sarà costretto a partire con la sua famiglia per ricominciare tutto da capo nel piccolo e desolato villaggio di Dreng's Ferry. Dall'altra parte della Manica, in terra normanna, la giovane contessa Ragna, indipendente e fiera, si innamora perdutamente del nobile inglese Wilwulf e decide impulsivamente di sposarlo e seguirlo nella sua terra, contro il parere di suo padre, il conte Hubert di Cherbourg. Si accorgerà presto che lo stile di vita al quale era abituata in Normandia è ben diverso da quello degli inglesi, la cui società arretrata vive sotto continue minacce di violenza e dove Ragna si ritroverà al centro di una brutale lotta per il potere. In questo contesto, il sogno di Aldred, un monaco colto e idealista, di trasformare la sua umile abbazia in un centro di erudizione e insegnamento entra in aperto conflitto con le mire di Wynstan, un vescovo abile e spietato pronto a tutto pur di aumentare le sue ricchezze e il suo potere. Le vite di questi quattro indimenticabili personaggi si intersecano, in un succedersi di continui colpi di scena, negli anni più bui e turbolenti del Medioevo. Questo formidabile romanzo è il prequel della magnifica saga di Kingsbridge amata da milioni di lettori nel mondo. Ken Follett conduce il lettore in un viaggio epico pieno di sorprese, avventura, coraggio, amore, odio e ambizione che termina dove I pilastri della terra hanno inizio.

Doppio silenzio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Farinetti, Gianni

Doppio silenzio / Gianni Farinetti

Venezia : Marsilio, 2020

Fiori
5 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Giovanni, Maurizio

Fiori : per i Bastardi di Pizzofalcone / Maurizio De Giovanni

Torino : Einaudi, 2020

Giorni terribili
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Homes, A. M.

Giorni terribili / A. M. Homes ; traduzione di Maria Baiocchi e Anna Tagliavini

Milano : Feltrinelli, 2020

Abstract: Un nuovo libro di A.M. Homes è sempre un evento. Soprattutto se poi si tratta di racconti, una formula narrativa che le è particolarmente congeniale. Con il suo stile solo in apparenza cinico e spregiudicato, con il suo umorismo graffiante che cela uno sguardo pieno di compassione e tenerezza, la scrittrice americana torna a indagare i rapporti di coppia e le dinamiche famigliari con dodici storie che portano in primo piano il cuore profondo dell'America del secondo millennio. A volte fulminanti nella loro brevità, a volte più distese, tutte hanno in comune la capacità di cogliere l'essenza di un rapporto, l'anima di un personaggio, le crude dinamiche di un ambiente sociale. Che si tratti di un artificiere in missione in Afghanistan o delle occulte paure di una famiglia di Los Angeles, di due vecchi amici che si ritrovano a una conferenza sul genocidio o di vincere alla lotteria una candidatura alla presidenza, le storie di Homes spiazzano e divertono, mordono e commuovono, penetrano sotto la superficie restando a lungo nei nostri pensieri, a interrogarci e a stupirci per l'infinita varietà e meraviglia del genere umano.