Entra in MediaLibraryOnLine (MLOL)

Accedi gratuitamente a e-book, quotidiani, riviste, musica e a molte altre risorse consultabili on line, scaricabili liberamente o in prestito elettronico. 

  • Username e password per l'accesso sono le medesime rilasciate con la tessera delle Biblioteche civiche torinesi.  
  • Il prestito degli e-book scaricabili è limitato a 2 (due) al mese solare per utente e ha una durata di 14 giorni.

Leggi la guida all'uso.

CHIUSURA DEL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO DEGLI E-BOOK
A partire da oggi, 21/12/2016, non e' piu' possibile il prestito degli e-book di altre biblioteche mediante il Prestito Interbibliotecario Digitale (PID).

Cerca un e-book scaricabile da MLOL o sfoglia la lista delle novità

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2016

Trovati 1110 documenti.

Mostra parametri
Mille pensieri di libertà
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Russomanno, Amato

Mille pensieri di libertà

Youcanprint, 19/04/2016

Abstract: Tutto, nella vita dell'individuo, nasce dal pensiero. Come spiegare, allora, che l'uomo aspira alla libertà, ma vive spesso in uno stato di quasi prigionia? Si spiega col fatto che, pur sognando la libertà, elabora prevalentemente pensieri di schiavitù. Un pensiero di schiavitù afferma il limite, un pensiero di libertà afferma la possibilità I pensieri di schiavitù sono basati sulla negazione e sull'impotenza, e sono talmente diffusi, che l'uomo li elabora ormai in maniera automatica e inconsapevole. Ad esempio il pensiero tipico dello schiavo è: Aspetto che qualcuno venga a liberarmi. Ovviamente, non arriva mai nessuno. Ciò che manca, non è la libertà, ma sono gli uomini liberi Questo libro è una raccolta di pensieri di libertà e può essere utilizzato per allenarsi a un pensiero indipendente, ma anche per trovare ispirazione in quei momenti che sembrano senza via di uscita. Inoltre, siccome molti pensieri sono brevissimi, possono servire come spunti per la meditazione.

Decisioni dei concili ecumenici
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Alberigo, Giuseppe - Alberigo, Giuseppe

Decisioni dei concili ecumenici

UTET, 21/07/2016

Abstract: Giuseppe Alberigo, storico della Chiesa e professore all'Università di Bologna, è il curatore di questa raccolta delle Decisioni dei Concili Ecumenici. Il primo concilio "ecumenico" ebbe luogo a Nicea nel 325, quando i vescovi delle varie parti dell'impero furono convocati dall'imperatore Costantino per elaborare una linea comune nei confronti dell'arianesimo, al fine di assicurare la pace religiosa. Da allora, la serie del Concili scandì la storia della cristianità, con tutta la loro portata sulla vita religiosa, sulla società, sulla storia. Le Decisioni dei Concili Ecumenici escono oggi anche in edizione digitale, corredata di un ottimo compendio critico accessibile ipertestualmente.

Opere
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Catone, Marco Porcio

Opere

UTET, 19/05/2016

Abstract: Marco Porcio Catone, detto il Censore, oltre che uomo politico fu anche abile oratore e scrittore. Il suo De agricultura è la più antica opera di prosa latina a noi giunta. Altre sue opere sono purtroppo perdute o conservate in frammenti: fra queste, le orazioni che sappiamo essere state grandemente ammirate da Cicerone; il Carmen de moribus, raccolta di sentenze morali; Ad Marcum filium, raccolta di precetti; le Origines, sulla più antica storia di Roma. Anche da questi frammenti, è possibile apprezzarne l'efficacia della prosa, e l''originalità espressiva. Le opere di Catone sono oggi riunite nell'ebook proposto da Utet in edizione critica, con l'originale latino e le note critiche consultabili attraverso i rimandi ipertestuali.

Si lasciano tutti
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Laudiero, Simone

Si lasciano tutti

Sperling & Kupfer, 14/11/2016

Abstract: Storie romantiche che ti catturano e che leggeresti FOREVERRoberto è un trentenne con un imprecisato lavoro di segreteria e quella faccia lì: la faccia di chi si è appena lasciato con la ragazza. Eppure lui e Sandra sono ancora insieme. Va bene, non sarà un amore travolgente, ma può funzionare e Roberto è pronto al grande passo: trasferirsi da lei. Prima o poi però tutti si lasciano, e allora anche i nonni ottantenni di Sandra annunciano il divorzio. Peccato che la casa in cui Sandra e Roberto pensano di convivere appartenga alla nonna e che lei, tornata single, abbia deciso di sfrattare la nipote. Tutti i progetti della coppia rischiano di andare in fumo da un momento all'altro, e Roberto non ha intenzione di stare a guardare. Una scanzonata – e comicissima – commedia sull'amore dedicata a chi quasi riesce a farne a meno (quasi!). Perché non è che Roberto si fidi tanto della teoria della coppia ultraterrena, per cui a un certo punto nella vita arriva la vera storia d'amore che ti ripaga di tutte le storie di merda. Ma chissà che la battaglia contro la famiglia di Sandra non lo aiuti a capire cosa vuole davvero.

Un tramonto a Parigi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Colgan, Jenny

Un tramonto a Parigi

Piemme, 08/07/2016

Abstract: Storie romantiche che ti catturano e che leggeresti FOREVER Nell'ora in cui il sole sorge su Pont Neuf - il ponte dei lucchetti - e le stradine di Parigi cominciano pian piano a risvegliarsi, Anna Trent è già al lavoro: immersa nel profumo di zucchero e cacao, inventa e prepara le sue creazioni di cioccolato finissimo. Deliziose prelibatezze che abbelliranno la vetrina dell'antica bottega dove ha cominciato da poco a lavorare, per poi finire sulle tavole imbandite delle più belle case di Parigi. Ma questa passione, per Anna, è cominciata molto prima - a casa sua, nel Nord dell'Inghilterra, e nella fabbrica di cioccolato industriale dove un brutto incidente ha imposto una fermata obbligatoria alla sua vita, facendole perdere il lavoro e l'allegria. Ma quando tutto sembra perduto, c'è sempre Parigi. E così, grazie all'aiuto della cara, vecchia professoressa di francese - l'unica materia in cui Anna aveva qualche voto decente - addio pioggerella fine e insistente dei sobborghi inglesi, addio cioccolato industriale... Nella bottega del maestro cioccolataio Thierry la vita ha un altro sapore, e i sogni anche. Riuscirà Anna a realizzarli tutti, compreso quello di trovare il grande amore? La sola cosa che sa per certo, mentre al tramonto passeggia per le viuzze della città, è che quando Parigi chiama, l'amore risponde.

Storie
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Livio, Tito

Storie

UTET, 14/09/2016

Abstract: I tre volumi delle Storie di Tito Livio, curati da Luciano Perelli, racchiudono in sé un'opera ambiziosa, iniziata nel 27 a.C. con l'idea di narrare la storia di Roma dalle origini alla morte di Druso nel 9 a.C.. Dei 142 libri dell'origine a noi ne sono giunti integri solo 35 libri. Oggi Utet le rende disponibili, insieme a vari frammenti pervenuti in modalità sparsa, in un'inedita versione ebook, completa di note critiche e del testo originale navigabile ipertestualmente. Nel secondo volume si possono leggere e studiare i libri dal XXI al XXX.

Le avventure di Pinocchio
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Collodi, Carlo

Le avventure di Pinocchio

De Agostini, 07/04/2016

Abstract: Le avventure di Pinocchio è un libro che non ha bisogno di presentazioni: tutti conoscono la storia di quel burattino scapestrato che, grazie alla magia della Fata Turchina e all'affetto del buon Mastro Geppetto, potrà infine realizzare il suo sogno e trasformarsi in un ragazzo vero. Ma nessuno si stanca mai di rileggerla.

Free four
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Roth, Veronica

Free four

De Agostini, 07/04/2016

Abstract: Veronica Roth, autrice della saga bestseller Divergent, ci racconta una delle scene più intense del primo volume della serie - quella in cui Tris deve fare da bersaglio durante la lezione del lancio dei coltelli - ma questa volta il capitolo è narrato dal punto di vista di Quattro. Un'occasione imperdibile per entrare nella mente del tenebroso protagonista di Divergent e scoprire i suoi pensieri, i suoi segreti e i suoi veri sentimenti per Tris.

La capanna dello zio Tom
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Stowe, Harriet B.

La capanna dello zio Tom

De Agostini, 07/04/2016

Abstract: Kentucky, attorno al 1850. Stroncato dai debiti, George Shelby si vede costretto a vendere il suo schiavo nero più fidato e onesto. Una serie di vicissitudini aspettano d'ora in poi il povero Tom che, sostenuto da una fede incrollabile e da una grande forza d'animo, non perde mai la speranza di riconquistare la libertà. Il giorno di Capodanno del 1863, in piena guerra di Secessione, il presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln proclamò solennemente l'abolizione della schiavitù ed espresse la sua gratitudine alla "piccola donna che ha acceso la scintilla di questa grande guerra". Alludeva all'autrice della Capanna dello zio Tom.

Io, Romeo & Giulietta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Serle, Rebecca

Io, Romeo & Giulietta

De Agostini, 07/04/2016

Abstract: Rose è una ragazza acqua e sapone. Frequenta l'ultimo anno di liceo, ha due amiche di cui si fida ciecamente, ma soprattutto ha Rob, suo confidente da sempre. Solo che, ultimamente, quando lo vede, lo stomaco le si contorce e lei non capisce più niente. Potrebbe fare il primo passo ma... Rob la invita a cena e succede proprio quello che lei sperava. Sembra l'inizio di una favola d'amore perfetta, ma Rose non ha messo in conto l'arrivo di sua cugina in città: bella, bionda, affascinante e… diabolica, Juliet è una seduttrice nata. E al ballo della scuola, quando la magica atmosfera creata dalla musica e dalle luci promette una notte romantica, Rose la sorprende proprio con Rob. Come se fosse stato stabilito dal destino che dovesse finire così, con un lieto fine per Rob e Juliet e non per lei. L'ultima parola però non è ancora stata scritta. La più grande storia d'amore di tutti i tempi – quella di Romeo e Giulietta – come non ve l'hanno mai raccontata.

Trappola a Pechino
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Stevenson, Sir Steve

Trappola a Pechino

De Agostini, 07/04/2016

Abstract: Pechino: dal Museo d'arte della città è stato rubato un antico Dragone di giada. Toccherà a Larry indagare sul furto, affrontando per la prima volta una missione da solo: la sua prodigiosa cuginetta è malata e questa volta non potrà accompagnarlo. In men che non si dica, però, Larry si troverà prigioniero di un misterioso rapitore… e Agatha dovrà correre in suo aiuto!

Alice nel paese delle meraviglie
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Carroll, Lewis

Alice nel paese delle meraviglie

De Agostini, 07/04/2016

Abstract: Per Alice l'avventura comincia in uno di quei pigri pomeriggi d'estate in cui sembra che non succeda mai nulla. Ma basta lasciarsi incuriosire da un Coniglio Bianco molto indaffarato e seguirlo fin dentro la sua tana per ritrovarsi catapultati in un mondo fantastico. Fortunatamente qui, dove sono di casa personaggi imprevedibili come il Cappellaio Matto, la terribile Regina di Cuori e il Gatto dal largo sorriso, succedono tantissime cose e sono tutte davvero speciali.

Il libro della giungla
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Kipling, Rudyard

Il libro della giungla

De Agostini, 07/04/2016

Abstract: Mowgli, il "cucciolo d'uomo" rapito dalla tigre Shere Khan, viene adottato da una famiglia di lupi che, insieme al buono e saggio orso Baloo e all'agile pantera Bagheera, gli insegna le leggi dure ma giuste della giungla. Le regole non scritte dell'amicizia e della fedeltà ispirano anche altri celebri protagonisti di questa raccolta: Rikki-Tikki-Tavi, l'eroica mangusta; Toomai, il giovane conduttore di elefanti che assiste alla leggendaria danza degli elefanti; e infine la foca bianca, l'indomito Kerick che lotta per trovare un posto sicuro per i suoi compagni.

Se chiudo gli occhi... mi ami?!
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mancusi, Daniele

Se chiudo gli occhi... mi ami?!

Youcanprint, 28/12/2016

Abstract: È possibile essere amati e riconosciuti dal mondo esterno senza rinunciare alla propria autenticità? Si può essere "Veri" secondo la propria Natura esistenziale e talvolta "folle" celata dietro una maschera d'oro?Cinquanta poesie per riflettere sull'incombente potere massificante di una società moderna sempre più orientata verso l'edonismo, il materialismo e il mito dell'apparenza; un'opportunità di riscatto per i sentimenti e le emozioni di ogni essere umano affinché possano riprendersi il posto che a loro è stato sottratto; un invito provocatorio ad Amare se stessi, a sentire di esistere nel proprio equilibrio interiore e a "chiudere gli occhi" elaborando l'atroce paradosso della separazione per il quale Morire è indispensabile per rinascere, Vivere e Amare... sempre e comunque.

Ori Miradha (La ricerca)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Salvati, Anna

Ori Miradha (La ricerca)

Youcanprint, 21/09/2016

Abstract: Ori Mirhada, uno dei Sette Spiriti del Corpo Celeste Interuniversale scende sul Pianeta dove si costruisce un Corpo Fisico per vivere nel Mondo. Mira, il Capo del Consiglio Intergalattico, istituisce un gruppo di Guerrieri della Luce e li porta nel rifugio sotterraneo del Pianeta. Atrhada, figlia del re del Mondo di Sotto, rifiuta il destino di Avatar e provoca una catastrofe.

Tra due mondi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bolognesi, Roberto

Tra due mondi

Youcanprint, 11/10/2016

Abstract: Due uomini separati da secoli di storia percorrono le proprie vie…Un oggetto donerà a uno la vita all'altro la morte…Un oggetto che li unirà per sempre.Tra due mondi lontani

Il giardino segreto. Ediz. integrale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Burnett, Frances Hodgson

Il giardino segreto. Ediz. integrale

Crescere, 30/03/2016

Abstract: EDIZIONE REVISIONATA  30/03/2016 Capolavoro della letteratura per ragazzi, pubblicato per la prima volta nel 1909, questo romanzo narra la storia di Mary Lennox, una ragazzina malaticcia, brutta e antipatica. Nata in India da genitori inglesi, sempre troppo impegnati per occuparsi di lei, Mary viene affidata a una balia e cresce arrogante e capricciosa. Rimasta orfana all'età di dieci anni a causa di un'epidemia di colera, va a vivere con uno zio, il nobile Lord Craven, in un castello nello Yorkshire. Fin dall'inizio, la vita in Inghilterra non è facile, perché lo zio ha un carattere scontroso e la governante che si occupa della ragazzina è molto severa. Con il tempo, però, Mary comincia ad ambientarsi e viene a conoscenza dei tanti segreti che la sua nuova famiglia nasconde. Scopre che lo zio è diventato così burbero da quando sua moglie è morta nel loro stupendo giardino e da allora quel giardino è chiuso a chiave. Mary riesce a trovare la chiave e a entrare nel meraviglioso giardino segreto, un luogo affascinante, da tempo abbandonato, in cui la natura ha preso il sopravvento. La attende, però, un altro mistero: sentendo un lamento, scopre che in una stanza del castello è rinchiuso un bambino. Si tratta di suo cugino Colin, viziato e antipatico, che vive lì fin dalla nascita perché paralizzato. Nello splendido scenario del giardino segreto, in cui la natura diventa simbolo di speranza e di rinascita, i due ragazzi diventano amici e riescono a vincere i loro limiti e le loro paure.

Conoscenza e gestione
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cavalli, Lorenzo

Conoscenza e gestione

Ledizioni, 14/04/2016

Abstract: Il libro, nella prima parte, presenta una disamina del concetto di conoscenza, delle sue componeneti, del processo di formazione, delle modalità di catalogazione, dell'impatto in ambito aziendale e dalle modalità di creazione e condivisione e delle regole, i processi e gli strumenti per il knowledge management. Nella seconda parte viene fornita una disamina delle teorie e degli approcci su: valore della conoscenza e della sua della gestione, l'impatto strategico ed organizzativo, la gestione dei meccanismi operativi e delle persone, le capacità e competenze specifiche e la scelta delle soluzioni organizzative e tecnologiche adeguate.

È così che si uccide
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Zilahy, Mirko

È così che si uccide

Longanesi, 04/01/2016

Abstract: La pioggia di fine estate è implacabile e lava via ogni traccia: ecco perché stavolta la scena del crimine è un enigma indecifrabile. Una sola cosa è chiara: chiunque abbia ucciso la donna, ancora non identificata, l'ha fatto con la cura meticolosa di un chirurgo, usando i propri affilati strumenti per mettere in scena una morte.Perché la morte è uno spettacolo.Lo sa bene, Enrico Mancini. Lui non è un commissario come gli altri. Lui sa nascondere perfettamente i suoi dolori, le sue fragilità. Si è specializzato a Quantico, lui, in crimini seriali. È un duro. Se non fosse per quella inconfessabile debolezza nel posare gli occhi sui poveri corpi vittime della cieca violenza altrui. È uno spettacolo a cui non riesce a riabituarsi. E quell'odore. L'odore dell'inferno, pensa ogni volta. Così, Mancini rifiuta il caso. Rifiuta l'idea stessa che a colpire sia un killer seriale. Anche se il suo istinto, dopo un solo omicidio, ne è certo. E l'istinto di Mancini non sbaglia: è con il secondo omicidio che la città piomba nell'incubo.Messo alle strette, il commissario è costretto ad accettare l'indagine... E accettare anche l'idea che forse non riuscirà a fermare l'omicida prima che il suo disegno si compia. Prima che il killer mostri a tutti – soprattutto a lui – che è così che si uccide.Questo romanzo non è solo il thriller italiano che ha conquistato gli editori internazionali prima dell'uscita. Non è soltanto un esordio travolgente, scritto con maestria inedita. Questo romanzo è una sfida irresistibile, che avvolge il lettore nell'incantesimo della più pura tensione narrativa.Storia di un caso editoriale di successoFine 2014: In una Roma sferzata dalla pioggia, Mirko Zilahy e il protagonista del suo romanzo, Enrico Mancini, iniziano a conoscersi. Nascono così un incipit e una prima scena folgoranti che convincono un'importante agente letteraria: quella storia va raccontata fino in fondo.Gennaio 2015: Mirko Zilahy decide di ascoltare la voce di Enrico Mancini... E la Longanesi decide a sua volta con entusiasmo di pubblicare il suo romanzo.Aprile 2015: È così che si uccide è protagonista della Fiera del libro di Londra. I diritti vengono subito venduti in Spagna: è soltanto l'inizio. In Germania è oggetto di un'agguerritissima asta e nelle ore seguenti si aggiungono Francia, Grecia e Turchia. Il numero di editori continua ad aumentare nel corso dell'anno.Novembre 2015: Il testo viene dato alle stampe. L'entusiasmo dei librai è già palpabile, pari a quello di tutta la casa editrice Longanesi.L'attesa sta per terminare.Gennaio 2016: Finalmente È così che si uccide arriva in tutte le librerie.

Una storia quasi perfetta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Veladiano, Mariapia

Una storia quasi perfetta

Guanda, 28/01/2016

Abstract: IL NUOVO ROMANZO DELL'AUTRICE DI LA VITA ACCANTOUn amore così perfetto. O è solo la storia eterna della vittima e del seduttore? Lui è il proprietario e l'anima di un'azienda di design per collezioni di moda, carte e oggetti. Lei, Bianca, insegnante di discipline pittoriche in un liceo delle arti, gli propone una serie di disegni ispirati ai fiori. Disegni bellissimi, luminosi, unici. Lui se ne innamora e, come fa sempre, decide di prendere non soltanto l'opera ma anche l'artista, singolare e incantevole come quei disegni. Comincia il corteggiamento, ma presto si accorge di essere lui ad avere bisogno di lei, conquistato e allo stesso tempo sconcertato dalla sua purezza quasi spirituale, dalla sua natura appassionata ed esigente, dalla gratuità dei suoi gesti, dalla sua vita con il figlio Gabriele in una casa piena di piante e di acqua che fa pensare a un piccolo paradiso. Bianca vuole credere a quell'amore, si abbandona. Ma lui ha già ottenuto ciò che voleva e, a poco a poco, come fa sempre, inizia ad allontanarsi. Il mondo intorno osserva immobile. È la provincia elegante e crudele della chiacchiera, che spiuma la verità e la sparge dalle finestre dei palazzi. Tutti a vedere. Tutti pronti a dire come va a finire quando si entra nel gioco di un seduttore. Ma non sempre le storie sono già scritte dall'inizio.