Entra in MediaLibraryOnLine (MLOL)

Accedi gratuitamente a e-book, quotidiani, riviste, musica e a molte altre risorse consultabili on line, scaricabili liberamente o in prestito elettronico. 

  • Username e password per l'accesso sono le medesime rilasciate con la tessera delle Biblioteche civiche torinesi.  
  • Il prestito degli e-book scaricabili è limitato a 2 (due) al mese solare per utente e ha una durata di 14 giorni.

Leggi la guida all'uso.

CHIUSURA DEL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO DEGLI E-BOOK
A partire da oggi, 21/12/2016, non e' piu' possibile il prestito degli e-book di altre biblioteche mediante il Prestito Interbibliotecario Digitale (PID).

Cerca un e-book scaricabile da MLOL o sfoglia la lista delle novità

Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Libri per bambini, ragazzi e didattici

Trovati 1135 documenti.

Mostra parametri
Il giornalino di Gian Burrasca
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Vampa

Il giornalino di Gian Burrasca

Passerino, 04/01/2018

Abstract: Il giornalino di Gian Burrasca è un romanzo scritto da Vamba nel 1907 e pubblicato prima a puntate sul Giornalino della Domenica tra il 1907 e il 1908, e poi in volume nel 1912. Luigi Bertelli (Firenze, 19 marzo 1858 – Firenze, 27 novembre 1920) è stato uno scrittore e giornalista italiano, 

Fallen
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Kate, Lauren

Fallen

Rizzoli, 12/01/2017

Abstract: QUESTA EDIZIONE INCLUDE NUMEROSE FOTO DI SCENA TRATTE DAL FILM "FALLEN". Basta un istante per sconvolgere un'esistenza. A cambiare quella di Lucinda, diciassette anni, è stato l'incidente in cui è morto un suo caro amico. E lei ha visto addensarsi di nuovo le ombre scure che la perseguitano da quando è bambina. Guardata con sospetto dalla polizia e da chi la ritiene responsabile della morte dell'amico, Luce – così la chiamano tutti – è costretta a entrare in un istituto correzionale. Nessun contatto con il mondo esterno, telecamere di sorveglianza, ragazzi e ragazze dal passato oscuro e disturbato sono tutto ciò che trova alla scuola Sword & Cross. E poi appare Daniel, e Luce d'un tratto non sa più cosa è vero e cosa non lo è: il cuore le dice di averlo già incontrato, ma nella sua mente si accendono solo rari lampi di ricordi troppo brevi per essere veri. Soltanto quando rischia di perderla, Daniel decide di uscire allo scoperto: i loro cuori si conoscono da sempre, da tutte le vite che Luce non ricorda ancora di aver vissuto.

Maresi. Cronache del monastero rosso
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Turtschaninoff, Maria

Maresi. Cronache del monastero rosso

Atmosphere libri, 04/01/2017

Abstract: Maresi arriva al Monastero Rosso all'età di tredici anni, dopo aver sofferto la fame nel suo paese. Prima di allora, aveva sentito solo le voci della sua esistenza in segreti racconti popolari. In un mondo in cui le ragazze non sono autorizzate a imparare e fare ciò che vogliono, un'isola abitata solo da donne suonava come una fantasia. Ma ora Maresi è qui, e lei sa che è vero. Lei si sente al sicuro. Poi un giorno arriva Jai, una ragazza dai capelli biondi e le cicatrici sulla schiena. È arrivata sull'isola per sfuggire a un terribile pericolo e inimmaginabili crudeltà. Lei sa che gli uomini che vogliono farle del male non si fermeranno davanti a nulla. Ora le donne e le ragazze del Monastero Rosso devono utilizzare tutti i loro poteri e le antiche conoscenze per combattere le forze che vogliono distruggerle. E Maresi, ossessionata dai suoi stessi incubi, deve confrontarsi con i suoi più profondi e oscuri timori.

La ragazza della luna
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Zidarich, Silvia

La ragazza della luna

CIESSE Edizioni, 20/01/2017

Abstract: Miriam, 15 anni, una grande passione per lo studio e per i romanzi fantasy, detesta la realtà dei suoi coetanei, volgare, conformista, priva di valori. Decisa a contrapporvi i suoi alti ideali e il suo senso del sacrificio, intraprende una strada verso la perfezione a tutti i costi che la porterà a imbattersi in una letale compagna di viaggio: l'anoressia nervosa. Andy, 17 anni, tipico profilo da adolescente multiproblematico, un curriculum di vandalismi e disgrazie familiari alle spalle, coltiva un sogno nel cassetto del tutto improbabile: diventare un grande poeta. Quando i due incrociano i loro percorsi avviene lo scontro tra due modalità opposte di incarnare quella lotta per rivendicare il proprio posto nel mondo che è l'adolescenza: da una parte la ribellione a una vita dura che non risparmia i propri colpi; dall'altra il rifiuto totale di essa, come vocazione mistica. Ma per Miriam, nello scontro c'è in palio anche un premio di altro tipo, cioè la sopravvivenza a una malattia orribile, suo alter ego oscuro. Attraverso il dialogo con essa, si ripresenta in scena la tragica danza umana della vita con la morte, sullo sfondo di una Trieste dal fascino crepuscolare.

Tre volte te
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Moccia, Federico

Tre volte te

Casa Editrice Nord, 18/04/2017

Abstract: In Tre metri sopra il cielo, Babi gli ha spezzato il cuore In Ho voglia di te, Gin gli ha insegnato ad amare di nuovo In Tre volte te, Step è a un bivio… Come finirà la storia tra Babi, Step e Gin? Che fine ha fatto quel ragazzo arrabbiato col mondo intero, il picchiatore che passava i pomeriggi in piazza con gli amici e le notti a correre in moto? A volte, Step ha l'impressione che quella vita appartenga a un altro. Ormai lui è una persona molto diversa, è un produttore televisivo di successo e sta per sposarsi con Gin, la donna che ha scelto. Gin che è dolce, bella, tenera, perfetta. E che gli ha perdonato persino lo sbaglio di sei anni prima, quando lui l'ha tradita con Babi, il suo primo, mai dimenticato amore.Babi e Step non si sono più rivisti da allora, ma ecco che Babi rientra come un tornado nella sua vita, rivelandogli una verità sconvolgente. E Step è costretto a riconsiderare tutte le sue scelte, a mettere in discussione tutte le sue certezze. E a porsi delle domande scomode. È davvero felice con Gin? Babi è solo un ricordo o un fuoco che niente e nessuno potrà mai spegnere? Tre metri sopra il cielo è stato un fenomeno unico, che ha superato i confini editoriali per entrare nel vissuto di chi lo ha letto. È stato il primo libro di una generazione di adolescenti affamati di nuove esperienze, li ha accompagnati nella scoperta del primo amore, quello che poi magari finisce, ma che resterà dentro di te per sempre. Milioni di lettori si sono immedesimati in Babi e Step, hanno sognato con loro, hanno sofferto con loro, li hanno eletti a modello del vero amore. E, adesso, dopo Ho voglia di te, Babi, Step e Gin tornano a raccontarci la loro storia. Sono diventati adulti, sono cambiati, hanno imparato dagli errori del passato. Ma, forse, in amore non esistono errori e certe cose non cambiano mai. 

Finalmente noi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tijan

Finalmente noi

Garzanti, 02/03/2017

Abstract: "Siamo sicure che la serie di Tijan farà breccia nel cuore di noi lettrici italiane e quindi siamo in attesa tepidante dell'uscita."Crazy for Romance, blog"Grandi notizie! La serie firmata Tijan sarà presto in Italia. I fratelli Kade sono i degni rivali dei fratelli Maddox e hanno fatto "strage di cuori" oltreoceano. È da tempo che tengo d'occhio questa serie, la leggerò sicuramente!"Greta Book Lovers, blogSiamo diversi.Ma non riesco a starti lontana.E niente potrà dividerci.Samantha ha diciassette anni e pensa di avere una vita perfetta. Brava a scuola, un fidanzato innamorato, delle amiche fedeli. Ma quando un giorno rientra in casa, sua madre, con gli occhi bassi, le confessa di aver lasciato suo padre per un altro uomo: lei e Samantha si trasferiranno a casa sua. Ma il peggio deve ancora venire, perché Sam sarà obbligata a vivere con le persone che odia di più al mondo: Mason e Logan Kade, i figli del nuovo compagno della madre. Li conosce di fama, ma lei non ci ha mai voluto avere nulla a che fare. Campioni di football, attaccabrighe, ribelli, con una ragazza diversa ogni giorno. I più temuti del liceo. I primi giorni in casa, Sam decide di evitarli. Anche se avverte sempre su di sé gli occhi magnetici di Mason. Prova a resistere, ma giorno dopo giorno è più difficile. Perché sotto il suo sguardo si sente come non si è mai sentita, come nessuno l'ha mai fatta sentire. Mason è l'unico che la sa capire, che conosce la strada per il suo cuore. Ma la loro è una storia che sembra impossibile: le loro famiglie si oppongono, e a scuola hanno tutti contro. Finché un segreto terribile non cambierà completamente i loro destini.Inizialmente autopubblicato, Finalmente noi ha scalato le classifiche del "New York Times". Passioni proibite, tradimenti inconfessabili, un amore da togliere il respiro fanno di Finalmente noi il romanzo da non perdere per nessun motivo al mondo.Novembre 2015 Negli Stati Uniti esplode il caso Finalmente noi. Tijan, l'autrice, non crede ai suoi occhi. Quelle storie che aveva autopubblicato quasi per gioco ora hanno milioni di lettori. La storia d'amore nata nelle sue nottate insonni è diventata un fenomeno editoriale che non conosce fine.Gennaio 2016 Grazie solo al passaparola il romanzo scala le classifiche del "New York Times", dove rimane per settimane nella Top Ten. I commenti a cinque stelle affollano tutti i principali social network della lettura.Febbraio 2016 La notizia dell'incredibile successo arriva all'estero. Marzo 2016 In Italia sono i blog ad accorgersi per primi di Finalmente noi. Sulle loro pagine chiedono a gran voce che venga pubblicato. Da tutti, i fratelli Kade vengono paragonati ai Maddox della serie Uno splendido disastro di Jamie McGuire.Maggio 2016 Garzanti si aggiudica i diritti per la pubblicazione del romanzo.Autunno 2016 La notizia della prossima pubblicazione in Italia raggiunge la rete. I blog e i social sono pieni delle anticipazioni del romanzo. Marzo 2017 Finalmente noi arriva in tutte le librerie italiane.

Il richiamo della foresta. Ediz. integrale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

London, Jack

Il richiamo della foresta. Ediz. integrale

Crescere, 21/02/2017

Abstract: Buck, figlio di un San Bernardo e di una femmina di razza Collie, passa le proprie giornate in tranquillità nella valle di Santa Clara. Un giorno, il giardiniere della villa, per pagare alcuni debiti lo ruba, rivendendolo come cane da slitta in Alaska a una coppia di cercatori d'oro. Nonostante il radicale cambiamento di vita, il cane impara ad adattarsi alle nuove regole diventando col tempo un leader rispettato dai compagni della muta. Dopo questa esperienza viene nuovamente venduto a Charles, a sua moglie e al fratello, un trio di improvvisati avventurieri che non sanno come gestire un branco di cani da slitta e nemmeno come fronteggiare l'ostile territorio dell'Alaska. Incontrano durante il loro viaggio John Thornton, un vero amante della natura e dei cani che capisce subito le condizioni pessime nelle quali versa il povero Buck, ormai allo stremo delle forze e denutrito. Dopo averlo liberato, il nuovo padrone cura il cane e lo riporta agli antichi splendori di forza e coraggio. Sempre in viaggio alla ricerca dell'oro, una notte, di ritorno dalla caccia, il protagonista trova Thornton e i suoi compari trucidati dagli indiani che stanno festeggiando l'avvenuto massacro. Buck, solo contro tutti, riesce a vendicare il suo amico/padrone uccidendo tutti i pellerossa. Ormai libero si unisce a un gruppo di lupi conosciuto nel frattempo seguendo così il proprio richiamo della foresta.

Le avventure di Tom Sawyer. Ediz. integrale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Twain, Mark

Le avventure di Tom Sawyer. Ediz. integrale

Crescere, 06/03/2017

Abstract: Simpatico, vivace, irrequieto, ribelle. Tom Sawyer è un ragazzino di dieci anni, adottato dalla zia alla morte dei genitori; i suoi abiti sono sempre sgualciti e nelle sue tasche si possono trovare gli oggetti più impensabili: biglie, girini, petardi, chiavi, gessetti, soldatini, pomi d'ottone… Furbo e intelligente, Tom si diverte a ingannare gli altri, pur di raggiungere i propri scopi, e ne combina di tutti i colori alla povera zia Polly, dalle cui punizioni riesce sempre e comunque a salvarsi. Protagonista di sensazionali avventure, il ragazzino fugge di casa per divenire un pirata, si finge morto annegato per assistere al suo funerale, insomma ne combina di tutti i colori. Il romanzo, scritto da Mark Twain sulla base delle sue esperienze personali, è ambientato agli inizi dell'Ottocento nella cittadina immaginaria di Saint Petersburg, immersa in una natura incontaminata sugli argini fangosi del Mississippi, e offre un ritratto fedele della società e delle tradizioni del Sud degli Stati Uniti. Divenuto un caposaldo della letteratura americana, dal 1876 Le avventure di Tom Sawyer continua a divertire e a conquistare generazioni di ragazzi.

Istituzioni di scienze motorie
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Vicini, Marisa

Istituzioni di scienze motorie

Edizioni Studium S.r.l., 07/03/2017

Abstract: Il volume illustra i fondamenti delle scienze motorie e sportive. A partire dalla riflessione sui quadri culturali e storico-normativi che stanno alla base delle diverse teorie del movimento si giunge all'analisi di differenti metodologie e didattiche. Nell'introduzione si approfondiscono alcune criticità emerse da una ricerca empirica condotta nell'ambito dell'educazione motoria (intesa in senso generale come disciplina del movimento), quali la terminologia, chi, come, per quali scopi e competenze si insegna questa disciplina, il suo status in Italia, in Europa e nel mondo. Nella prima parte del volume si procede ad un'analisi sintetica dell'evoluzione delle attività fisiche nel tempo, e a partire dall'unità d'Italia (1861), delle leggi che hanno determinato i cambiamenti più significativi di questa disciplina, a cominciare dal nome: ginnastica, ginnastica educativa, educazione fisica, scienze motorie e sportive. La seconda parte presenta tre importanti prospettive di studio del movimento: biologico/ anatomica, cui afferisce il termine educazione fisica; psico/corporea, cui si rifà il termine educazione psicomotoria; pedagogico/integrale, da cui deriva il termine scienze motorie e sportive. Per ciascuna prospettiva si propongono delle esemplificazioni. Il testo è pensato per la formazione di diverse figure professionali: docenti di educazione fisica, allenatori, docenti di scuola dell'infanzia e primaria che insegnano in tale ambito, nonché per gli studenti dei corsi di laurea in scienze dell'educazione, di scienze motorie e sportive (triennale e specialistica), e di scienze della formazione primaria. Un'opera particolarmente adatta anche per il completamento della formazione nei percorsi sul sostegno e nei master in cui si trattino temi connessi alla motricità. 

Miti bambini
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Caliceti, Giuseppe

Miti bambini

Bompiani, 29/03/2017

Abstract: Perché le Barbie sono finte? Perché alcuni bambini sono monelli? Perché ci si innamora? Perché ci sono orsi bianchi e orsi bruni? Perché i gamberi camminano all'indietro? Perché non si avverano tutti i nostri desideri? Di notte le ombre dove vanno? Come è nata la scuola? Perché le cose lontane sembrano più piccole di quelle vicine? Perché si muore? Perché bisogna essere buoni? Perché la vita è piena di misteri? Tutti i bambini fanno un sacco di domande importanti. Non sempre per i grandi è facile trovare la risposta giusta, ammesso che ce ne sia una, o una sola. Ma quel che è certo è che i grandi devono sforzarsi di cercarla e di darla meglio che possono. Alle domande difficili di Gioia il papà di questo libro risponde inventandosi delle storie, come facevano gli uomini di tanti anni fa quando inventavano i miti e le leggende. È un modo come un altro. Almeno lui ci ha provato.

Il bambino argento
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ohlsson, Kristina - Piraccini, Silvia

Il bambino argento

Salani Editore, 13/04/2017

Abstract: Era da tempo immemorabile che a novembre non nevicava a Åhus.  Adesso però il suolo è candido di neve e il fiume è ghiacciato al punto giusto per poterci pattinare sopra. Aladdin e Billie, come tutti i ragazzi della città, ne sono entusiasti. Ma non durerà a lungo: una serie di eventi, apparentemente non collegati, sembra minare per sempre le loro sicurezze. Un misterioso barcone appare da un giorno all'altro nel porto della città, e un'inquietante presenza comincia a rubare del cibo intrufolandosi ogni notte nel ristorante dei genitori di Aladdin, che stanno per prendere una decisione disperata. Antiche, sanguinose storie di crimini, di follia e di sfarzosi tesori perduti tornano alla luce, e poi c'è quello strano bambino sconosciuto che appare e scompare nel nulla e che non lascia impronte sulla neve, proprio come un fantasma… Il tempo stringe, gli adulti sembrano troppo presi dai loro problemi di ogni giorno per riconoscere quali sono quelli veri, quindi starà ai due amici cercare di risolvere un caso che, da qualsiasi parte lo si guardi, risulta molto, molto più grande e pericoloso di loro… Dopo Bambini di cristallo, tornano i protagonisti dei libri bestseller in Svezia, per i giovani lettori che non hanno paura di avere paura.

Le avventure di Pinocchio. Ediz. integrale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Collodi, Carlo

Le avventure di Pinocchio. Ediz. integrale

Crescere, 20/03/2017

Abstract: Parzialmente illustrato "C'era una volta... - Un re! - diranno subito i miei piccoli lettori. No, ragazzi, avete sbagliato: c'era una volta un pezzo di legno". Così ha inizio uno dei più celebri romanzi della letteratura, non solo per ragazzi, di tutti i tempi. Pubblicato per la prima volta nel 1881, Le avventure di Pinocchio ha ottenuto da subito un enorme successo popolare, diventando una delle opere più lette al mondo. Il personaggio creato da Carlo Collodi, il vivace Pinocchio, è un burattino umanizzato e combinaguai, con la brutta abitudine di raccontare bugie e con un grande sogno: diventare un bambino vero. Il racconto lo vede crescere e maturare, attraverso peripezie, frequentazioni di cattive compagnie, trasformazioni, regole trasgredite, pentimenti, condanne e prigionie, ma alla fine Pinocchio riuscirà a divenire un bambino in carne e ossa. La sua storia, emblema del passaggio dalla magica libertà infantile alle responsabilità dell'età adulta, è universalmente nota ed è stata più volte ripresa da cinema, televisione e teatro e la simpatia suscitata da Pinocchio, così vicino nelle sue debolezze a tutti noi, resta immutata per generazioni di lettori, grandi e piccoli. Le avventure di Pinocchio, infatti, non è solo un romanzo dedicato al mondo dell'infanzia, ma un romanzo che parla all'uomo, all'eterno fanciullo che esiste nel profondo di ognuno di noi e a cui sempre piace sentire l'antica favola del divenire umano.

L'isola dei bambini rapiti
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Nilsson, Frida - Calabrese, Anna Grazia

L'isola dei bambini rapiti

Feltrinelli Editore, 06/04/2017

Abstract: Siri e Miki sono due sorelle molto affiatate che abitano su un'isoletta insieme al papà, un vecchio pescatore rimasto vedovo alla nascita di Miki. Un giorno Miki viene rapita dal temutissimo pirata Testabianca. Corre voce che Testabianca lasci ai suoi uomini tutto il bottino e che per sé tenga soltanto una cosa: i bambini che fa rapire. Li vuole piccoli e magrolini, perché devono poter entrare nei cunicoli della miniera dove li costringe a lavorare come schiavi. Il padre, benché molto anziano, decide d'imbarcarsi sulla prima nave in partenza. Siri lo segue di nascosto, facendosi assumere sulla "Stella Polare" come pelapatate. Sulla nave, Siri stringe amicizia con il marinaio Fredrik, che la difende dal resto della ciurma, perché anche la sua sorellina Hanna è stata rapita da Testabianca. Abbandonata dal capitano sull'Isola dei Lupi, Siri affronta mille peripezie, incontra nuovi amici e nemici, e attraversa molte volte il mare prima di raggiungere finalmente l'isola di Testabianca, dove però lei e l'amico Fredrik vengono catturati dai pirati. Siri è destinata alla miniera, mentre Fredrik resta prigioniero, con tre giorni di tempo per scegliere se diventare un pirata anche lui, oppure essere fucilato. Siri ha tre giorni per liberare se stessa, Miki, Fredrik e anche Hanna… Un romanzo pieno di tenerezza e suspense, scritto con intelligenza e maestria, che unisce il sapore classico dell'avventura pura a temi più profondi, come il coraggio di conservare l'umanità anche in contesti di conflitto e crudeltà.

Il mistero di Vera C.
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Gatti, Stefania

Il mistero di Vera C.

Piemme, 05/05/2017

Abstract: PER LETTORI A PARTIRE DAGLI 11 ANNI Mentre Vera C. viene assassinata nella sua casa, Vivian è in classe, vicino alla cattedra, interrogata in storia. Dal suo banco Vivian ha sempre spiato le giornate di quella donna, che è diventata la protagonista di tutte le storie che le piace scrivere. Vivian, infatti, da grande vuole fare la scrittrice e si allena a osservare le vite degli altri. Ma il mistero di Vera C. non sarà l'unico con cui Vivian avrà a che fare. Da quel giorno, infatti, come chiamati a interpretare i personaggi misteriosi di una di quelle storie che si leggono solo nei libri, accanto a lei compariranno uno sconosciuto inquietante, una donna dalla mantella verde e un ragazzo che sembra un fantasma. Ma il mistero più difficile da svelare rimane sempre lo stesso: chi ci osserva quando ci guardiamo allo specchio, e Vivian capirà che la cosa più importante da fare è scoprire chi è davvero quella ragazza dai capelli sempre scarmigliati e i vestiti troppo grandi con cui deve fare i conti tutti i giorni.

Papà Gugol
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Di Paolo, Paolo

Papà Gugol

Bompiani, 09/05/2017

Abstract: Carlo detto Carl abita al numero 7 di via Spensierati. Vicino c'è una casa in costruzione e Carl è un po' preoccupato: se i nuovi vicini non gli piacessero? Se fossero rumorosi come il cantiere? Antipatici? Prepotenti? Invece poi arriva Emilia, che è gentile, curiosa ma un po' bizzarra: quando vuole sapere una cosa la chiede via telefonino a un certo Papà Gugol. Anche i suoi genitori sono piuttosto telefonici, collegati, telecomandati, efficienti. Invece Carl abita con i nonni in una casa vecchiotta e polverosa, però piena di libri che sanno dare risposte. Come faranno a incontrarsi questi bambini, questi mondi? E che cosa succede quando Papà Gugol entra in sciopero e si rifiuta di rispondere alle domande di Emilia? Dopo "La mucca volante", Paolo Di Paolo torna a parlare di bambini veri e interrogativi seri, e lo fa col suo tono lieve e profondo, accompagnando le parole con i disegni. Età di lettura: da 9 anni.

Forever young
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Montrucchio, Alessandra

Forever young

Feltrinelli Editore, 18/05/2017

Abstract: Inverno 1981, Berlino. Alex, 21 anni, esce da un palazzo vista Muro, con una chitarra a tracolla. Erede di un banchiere compromesso col nazismo, se n'è andato di casa a 16 anni e da allora vive come può, suonando per strada. Primavera 1982, Torino. Mia, 17 anni, guarda la tv con l'amica Chiara chiedendosi come mai non condivida gli interessi dei suoi coetanei, quando parte il video del cantante del momento: Alex. Mia, che non lo aveva mai visto, lo guarda. Lo guarda. Non smetterebbe mai. Estate 1982, Berlino. Non è facile essere famosi: i fan, i paparazzi, i trucchi del music business. Se Alex resiste, è grazie alla comune artistica in cui vive, alle sue canzoni e a Ian, musicista e amico di Berlino Est. Nel frattempo Mia e Chiara, in vacanza a Berlino, scoprono che lui suonerà in un locale storico. Si ritrovano così all'SO36, fumoso e surriscaldato; nell'attesa del concerto, Mia esce sul retro in cerca d'aria. E trova Alex. Innamorarsi di una minorenne italiana e borghese? Meglio lasciar perdere. Innamorarsi di un cantante tedesco dal passato discutibile? Meglio lasciar perdere. Natale 1982. In autostop, Mia va da Alex. Lui ha organizzato un concerto a Berlino Ovest cui parteciperanno anche artisti dell'Est, tra cui Ian; lo scopo è far rimanere Ian in Occidente. Mia contribuisce al successo della fuga, ma i suoi scoprono tutto e corrono a prenderla. Febbraio 1983, Torino. Mia è infelice, le manca Alex. Alex è infelice, senza di lei… A spingerlo a cercarla è Ian: lui sa cosa significa avere un muro che ti divide dai tuoi sogni.

Ivanhoe. Ediz. integrale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Scott, Walter

Ivanhoe. Ediz. integrale

Crescere, 04/06/2017

Abstract: Ivanhoe è ritenuto uno dei primi romanzi storici :le vicende si svolgono nell'inghilterra del XII secolo ai tempi della contrapposizione tra i Normanni vincitori e i Sassoni, popolazioni diverse costrette a condividere la stessa terra. Il protagonista del romanzo, Wilfred di Ivanhoe, è un sassone, ma suo padre Cedric lo ha diseredato, perché deciso a seguire il re normanno Riccardo I nella Terza Crociata. Inoltre Cedric ha combinato il matrimonio della ragazza amata da Wilfred con un altro nobile. Nelle sue intenzioni queste nozze dovrebbero condurre all'unione le varie fazioni sassoni, che così potrebbero trovare la forza di ribellarsi ai Normanni e di sconfiggerli. Questi sono gli antefatti di Ivanhoe, supportati da uno studio accurato e approfondito dell'autore, il quale si era documentato ampiamente su quel determinato periodo storico, in modo da ambientare la trama del suo romanzo nella maniera più coerente possibile. E in questa capacità di unire la Storia e la Letteratura, insieme a una trama orchestrata in maniera magistrale, ricca di colpi di scena ed episodi mozzafiato, risiede la grande forza dell'opera di Sir Walter Scott, che ancora oggi continua ad affascinare i lettori. 

Ulduz e i corvi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Behrangi, Samad

Ulduz e i corvi

Marcianum Press, 14/06/2017

Abstract: I protagonisti sono due bambini che vivono nelle regioni rurali dell'Iran settentrionale: due amici che osservano ad occhi aperti il duro e superstizioso mondo dei grandi e cercano di ritagliarsi spazi di libertà. L'amicizia è una delle cifre di questo testo, in equilibrio fra la letteratura per l'infanzia e quella per gli adulti. La nota favolistica è data dalla presenza di corvi parlanti. Alla fine, i due bambini fuggono con i corvi alla ricerca della libertà e di una società più giusta. Un testo singolare, di cui sono possibili molteplici livelli di lettura, che fa decisamente uscire dal "buonismo" convenzionale di un certo tipo di letteratura per l'infanzia.

Fiabe
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Grieco, Stefania

Fiabe

Passerino Editore, 14/06/2017

Abstract: Fiabe delicatissime, piene di amore. Una lettura ideale per l'immaginazione dei più piccoli.  Stefania Grieco, sposata felicemente dal 2000, e mamma innamorata dal 2012, inizia a scrivere fiabe nel 2010, di getto. Adora Pirandello, Neruda e Prevert. Si diletta in lavori all'uncinetto e decoupage. 

Lezioni e racconti per i bambini
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Baccini, Ida

Lezioni e racconti per i bambini

Passerino Editore, 12/07/2017

Abstract: "Fra i libri scolastici elementari, apparsi in quest'ultimo biennio, molti sono senza dubbio quelli che si raccomandano agli educatori, sì per la bontà degli intendimenti, come per la forma snella e schiettamente italiana. Abbiamo infatti lodate operette che trattano di viaggi, di avventure fantastiche, di azienda domestica, di nozioni scientifiche; abbiamo succosi compendi di geografia, di storia patria, di aritmetica ragionata: abbiamo racconti patetici dove il sentimento si leva fin quasi alla lirica; ne abbiamo altri in cui è dimostrato una volta di più quanto sia facile e breve il passo dal ridere al deridere. Di libri però che istruendo educhino, e che nell'analisi dei sentimenti osservino quella eterna e quasi sempre dimenticata legge di gradazione, senza l'osservanza della quale cresceremo alla società non degli uomini, ma delle caricature, pare a me sia tuttora difetto grande. Tutti i nostri fanciulli, che pur cianciano eruditamente della semplicità di Cincinnato e della grandezza del primo Bruto, si danno i pizzicotti tra loro, fanno le boccacce al maestro e mettono in canzonatura la nonna. Facciamoci piccoli coi piccoli, e se non riusciremo a fabbricar degli omìni, avremo pur sempre il gusto di vederci crescer d'intorno dei ragazzi buoni e garbati. Gli Attilii Regoli, i Pichi della Mirandola e le Gaetane Agnesi, verranno a suo tempo! Con questi intendimenti mi sono ingegnata di mettere insieme il mio nuovo libriccino. È un'umile cosa: ma se la lettura di queste paginette potesse far buono un fanciullo, o se cattivo, correggerlo, a me parrebbe di avere inalzato una piramide." Ida Baccini. Ida Baccini, firmandosi talvolta con lo pseudonimo Manfredo o Marinella del Rosso (Firenze, 16 maggio 1850 – Firenze, 28 febbraio 1911) è stata una scrittrice e giornalista italiana.