Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Data 2010
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
× Soggetto Guide escursionistiche
× Lingue Tedesco

Trovati 19458 documenti.

Risultati da altre ricerche: TorinoReteLibri

Mistero sull'Orient Express
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Tea

Mistero sull'Orient Express / Tea Stilton

Milano : Piemme junior, 2010

Abstract: Alla stazione di Parigi le Tea Sisters salgono a bordo dell'Orient Express per partecipare a un viaggio speciale: il treno riporterà al Museo Topkapi di Istanbul il Velo di Luce, un prezioso abito da sposa rubato molti anni prima. Per l'occasione sono stati invitati sul prestigioso convoglio star del mondo dello spettacolo, vip e ricche ereditiere. L'atmosfera è molto esclusiva e non può mancare uno stuolo di giornalisti a caccia di scoop. Anche perché il misterioso Ladro Acrobata ha fatto sapere di voler rubare il prezioso Velo di Luce proprio sul treno in corsa! La tensione è alta e durante il viaggio non mancheranno i colpi di scena: nonostante l'attenta sorveglianza del commissario Peynir, il Ladro Acrobata entrerà in azione e tenterà di mettere a segno il colpo. Età di lettura: da 8 anni.

I traditori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Cataldo, Giancarlo

I traditori / Giancarlo De Cataldo

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Da Palermo a Londra, da Roma a Torino, da Venezia alla Transilvania, nelle carceri inglesi e nei boschi della Calabria, tra pittori preraffaelliti e camorristi promossi poliziotti, tra mercanti di carne umana e lord irrequieti, giovani uomini e donne sognano, combattono e amano. E tradiscono. Ognuno va incontro al suo destino. A qualcuno tocca in sorte una nuova vita. Alcuni diventano faccendieri e delinquenti. Alcune donne guardano più avanti, più lontano. Gli ideali più puri si fanno gretta convenienza. Le organizzazioni criminali si innervano nella nazione che nasce. I mafiosi intraprendono. I tagliagole tagliano gole. E Mazzini tesse la sua tela di sangue e utopia. Eppure, tra battaglie e cospirazioni, tra vite leggere e amori complicati, si compone potente e netto il disegno di una stagione e di un ideale che è sempre possibile. E che di nuovo ci attrae, con l'innocenza di una forza giovane che non possiamo dissipare. L'epica eroica, torbida, idealista e ribalda dell'Italia che nasce: dal lato oscuro del Risorgimento, un racconto sul nostro presente.

¡Viva la vida!
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Cacucci, Pino

¡Viva la vida! / Pino Cacucci

Milano : Feltrinelli, 2010

Abstract: Si tratta di un monologo che mette in scena l'appassionata esistenza di Frida Kahlo detta dalla protagonista dal vertice estremo dei suoi giorni. Mentre corre verso la morte, Frida torna ai patimenti della sua reclusione forzata (ripetutamente ingessata e condannata all'immobilità), ai suoi lucidi deliri artistici di pittrice affamata di colore, alla sua relazione con Diego Rivera. In poche pagine c'è il Messico, c'è il risveglio dell'immaginazione, c'è la storia di una donna, c'è la rincorsa di una passione mai spenta per un uomo. La sintesi infuocata di un'esistenza.

Acciaio
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Avallone, Silvia

Acciaio / Silvia Avallone

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Nei casermoni di via Stalingrado a Piombino avere quattordici anni è difficile. E se tuo padre è un buono a nulla o si spezza la schiena nelle acciaierie che danno pane e disperazione a mezza città, il massimo che puoi desiderare è una serata al pattinodromo, o avere un fratello che comandi il branco, o trovare il tuo nome scritto su una panchina. Lo sanno bene Anna e Francesca, amiche inseparabili che tra quelle case popolari si sono trovate e scelte. Quando il corpo adolescente inizia a cambiare, a esplodere sotto i vestiti, in un posto così non hai alternative: o ti nascondi e resti tagliata fuori, oppure sbatti in faccia agli altri la tua bellezza, la usi con violenza e speri che ti aiuti a essere qualcuno. Loro ci provano, convinte che per sopravvivere basti lottare, ma la vita è feroce e non si piega, scorre immobile senza vie d'uscita. Poi un giorno arriva l'amore, però arriva male, le poche certezze vanno in frantumi e anche l'amicizia invincibile tra Anna e Francesca si incrina, sanguina, comincia a far male. Silvia Avallone racconta un'Italia in cerca d'identità e di voce, apre uno squarcio su un'inedita periferia operaia nel tempo in cui, si dice, la classe operaia non esiste più.

Lisa va dalla pediatra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Slegers, Liesbet

Lisa va dalla pediatra / Liesbet Slegers

[Trezzano sul Naviglio] : Clavis ; Cornaredo : Il Castello, [2010]

Abstract: Un libro che aiuta i bambini ad affrontare con serenità la malattia. "Ciao, sono Lisa. Oggi ho la febbre. La mamma mi porta dalla pediatra. La pediatra mi visita e poi mi prescrive delle medicine. Presto starò bene!".

Il ranch della giumenta perduta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges

Il ranch della giumenta perduta / Georges Simenon ; traduzione di Alessandra Berello

Milano : Adelphi, 2010

Abstract: Sullo sfondo - come in un campo lunghissimo di John Ford o di Sergio Leone le montagne dell'Arizona, che sembrano racchiudere il mondo da tutti i lati; in primo piano un uomo a cavallo, che percorre la pista che conduce alla statale per Tucson: il Grande Passaggio, attraverso il quale, ai tempi in cui non esistevano né treni né automobili, erano transitati uomini e mandrie, e buoi, cavalli e carri a migliaia. Oggi, 7 ottobre 1947, l'uomo a cavallo, John Evans detto Curly John, il rispettato proprietario del ranch della Giumenta perduta, compie sessantotto anni, ma in sella si tiene ancora ritto come quando ne aveva venti. Come quando lui e il suo amico Andy Spencer erano arrivati dal Connecticut in cerca di fortuna. C'è un punto della pista dove, ogni volta che ci passa, a Curly John sembra quasi di provare il dolore di quel giorno: il giorno in cui, proprio lì, trentotto anni prima, ha ucciso Romero, il messicano che qualcuno aveva pagato per farlo fuori. Dopo, tutto è stato diverso: Andy, che Curly John sospetta di essere il mandante del tentato omicidio, è diventato per lui Valtro, l'Innominabile. Ma il caso - una vendita all'asta in cui quasi a malincuore Curly John entra in possesso di un vecchio baule verde - cambierà le carte in tavola. L'amicizia virile, la vendetta, il perdono; e le miniere, il deserto, i saloon e le case da gioco: gli elementi del buon western ci sono tutti, e con questi Simenon ci offre una sua trascinante variazione sul tema.

Il mio posto nel mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kennedy, Douglas

Il mio posto nel mondo / Douglas Kennedy ; traduzione di Gian M. Giughese

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2010

Abstract: Molti anni e molte vite dopo, Jane è docente universitaria a Boston e s'innamora di Theo, un uomo brillante ed eccentrico. Insieme, hanno una splendida bambina e, con sorpresa, lei scopre tutta la dolcezza e la meraviglia di essere madre... Finché una tragedia irreparabile manda in pezzi la sua esistenza. Devastata e sconvolta, Jane ormai desidera solo una cosa: dire addio al mondo. Paradossalmente, il caso di una ragazzina scomparsa le offre una via d'uscita, una sorta di personale redenzione che l'allontana dall'orlo del baratro. Impegnata in una ricerca quasi ossessiva, si trova infine di fronte alla più crudele delle scelte: restare nell'ombra o rivelare una lacerante verità... Il mio posto nel mondo è la storia appassionante di una donna che tenta di sopravvivere ai colpi inferti dalla sorte e, insieme, l'affresco pungente e realistico di una certa America e del nostro attuale modo di vivere.

Sotto cieli noncuranti
2 0 0
Materiale linguistico moderno

Cibrario, Benedetta

Sotto cieli noncuranti / Benedetta Cibrario

Milano : Feltrinelli, 2010

Abstract: Matilde ha dodici anni. Non sopporta i guanti spaiati e compie piccoli, bizzarri rituali per addomesticare la realtà, per darle un ordine. È un dicembre torinese, pieno di neve e di ombre. Pochi giorni prima di Natale, il padre di Matilde, il magistrato Giovanni Corrias, è chiamato a indagare sul caso di un bambino morto in circostanze misteriose. Mentre avvia i primi accertamenti e formula le prime ipotesi sua moglie viene investita da un'auto, ed è come se la sorte disegnasse una sua geometrica contemporaneità. Al colpo durissimo il magistrato risponde facendo leva sul senso del dovere e della professione, aggrappandosi alle indagini in corso. Violaine, una giovane poliziotta laureata in psicologia, lo aiuta a ricostruire la sequenza dei fatti. Matilde, intanto, osserva gli adulti e il loro dibattersi alle prese con la fragilità dell'esistenza. Con ostinata tenerezza si domanda in che maniera curare il dolore del padre e delle sorelle, nella convinzione che spetti a lei tentare di aggiustare quello che si è improvvisamente rotto, e alla geometria oscura della morte se ne sovrappone un'altra, luminosa e impalpabile.

Il lavoro
0 0 0
Seriali

Il lavoro : settimanale di opportunità di lavoro

Ed. Piemonte

Rovigo : Rondina

  • Non prenotabile
  • Fascicoli: 31
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Gli occhi del deserto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferraris, Zoë

Gli occhi del deserto / Zoë Ferraris

Milano : Piemme, 2010

Abstract: Due cose non hanno segreti per Nayir al-Sharqi: il deserto e il Corano. Palestinese, musulmano osservante, lavora da anni come guida tra le dune dell'Arabia Saudita. Ma se il suo sguardo abbraccia sicuro la vastità del deserto, si abbassa pudico di fronte a ogni donna, nel timore di scorgere qualche parte scoperta del corpo femminile, per quanto velato. Perciò, lo turba non poco il favore che gli chiede il suo amico Othman: cercare sua sorella Nouf, di sedici anni, sparita nel deserto tre giorni prima della celebrazione delle nozze combinate. E poi continuare a indagare discretamente sulla sua morte, dopo che la ragazza è stata ritrovata priva di vita, e con un figlio in grembo. E questo è un compito ancora più difficile, perché le leggi impediscono a Nayir di parlare con le sorelle e le amiche di Nouf, come con tutte le donne non sposate o prive di scorta. Può rivolgere domande solo agli uomini della famiglia, che gli forniscono informazioni parziali e incomplete. A sondare il punto di vista femminile sarà Katya Hijazi, la fidanzata di Othman, impiegata presso il reparto di medicina legale e insospettita da alcuni risultati dell'autopsia effettuata su Nouf. Uniti dalla ricerca della verità, Nayir e Katya si ritroveranno a fare da ponte tra le sfere opposte della società saudita: mondo maschile e mondo femminile, rigidamente separati e regolamentati.

Scene dalla vita di un villaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oz, Amos

Scene dalla vita di un villaggio / Amos Oz ; traduzione di Elena Loewenthal

Milano : Feltrinelli, 2010

Abstract: Un uomo capita, quasi per caso, in un pittoresco villaggio d'Israele, Tel Ilan. Tutto sembra immerso in una quiete pastorale, se non fosse che invece in quell'armonia formicolano segreti, fenomeni inquietanti, tresche amorose, eventi di sangue. Tocca al visitatore cercare di svelare l'enigma, o anche soltanto conciliarsi con tutti questi misteri. Come quello di Benni Avni, sindaco del villaggio, che un giorno riceve un biglietto dalla moglie con solo quattro parole: Non preoccuparti per me. Il marito naturalmente si preoccupa, la cerca in casa, in un rifugio antiaereo in rovina, in una sinagoga vuota, in una scuola - e questo è quanto. Non sapremo mai dov'è finita la moglie di Benni Avni. Né sapremo mai l'identità di quella strana donna, vestita da escursionista, che improvvisamente appare davanti all'agente immobiliare Yossi Sasson. O cosa è successo al nipote della dottoressa Ghili Steiner, che doveva arrivare al villaggio con l'ultimo pullman, ma non si è mai visto. O chi sia lo strambo Wolf Maftzir, che si infiltra nella vita e nella casa di Arieh Zelnik. Qualcosa di terribile è accaduto nel passato dei protagonisti di Tel Ilan. Qualcosa non è stato assorbito dalle loro menti e non è stato preservato nelle loro memorie, eppure esiste da qualche parte, nelle cantine, freme negli oggetti stessi, rivissuto ancora e ancora attraverso il dimenticare, in attesa del momento della rivelazione.

Ogni promessa
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Bajani, Andrea

Ogni promessa / Andrea Bajani

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Ogni sera Pietro si china sulla pancia di Sara per sapere se dentro c'è qualcosa che nasce, e ogni sera lei aspetta di poter dare un nome al loro futuro insieme. Ma la speranza rimane un'attesa, e l'attesa spacca tutto come una crepa nel muro. Fino a quando ogni cosa si sfalda e sul tavolo della cucina resta soltanto un foglio, o meglio una bomba che si prepara a esplodere. Telefonato tua madre, è morto Mario. E poco sotto una domanda scritta di fretta: Mario? Mario è il nonno di Pietro, ma più che un parente è lo scheletro nell'armadio di una famiglia. Tornato folle dalla campagna di Russia, vissuto dentro una clinica eppure morto per tutti, per lui la guerra non è mai finita. Ora fa la sua comparsa morendo per davvero. L'estate si apre quel giorno con un duplice addio, spalancata come una casa vuota e piena di strade possibili. La prima è un viaggio a ritroso, con in tasca il peso di un segreto che Pietro e Sara si sono nascosti tanto a lungo da non poterlo dimenticare. La seconda è un viaggio sul Don, carico di tutte le storie che Mario non ha mai raccontato. Con una scrittura tesa e tersa fino alla poesia, Andrea Bajani ci racconta la responsabilità e la difficoltà di ricordare. La memoria è una trama forata, i fili si slacciano e si disperdono nell'ordito di una realtà vissuta al presente. Ma è proprio li, tra le omissioni e le mancanze, che forse si annida un senso. Lungo quelle strade deviate, dove si affacciano risposte impreviste a domande mal poste.

Zog
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Donaldson, Julia - Scheffler, Axel

Zog / testo di Julia Donaldson ; illustrazioni di Axel Scheffler

San Dorligo della Valle : Emme edizioni, c2010

Abstract: Una nuova divertente avventura per un nuovo personaggio dell'inscindibile coppia Donaldson-Scheffler. È la storia di Zog, un draghetto un po' imbranato che frequenta senza troppo successo la scuola per draghi. Per fortuna la sua amica Arianna lo aiuta e sarà lei a indicargli la strada giusta per il futuro: basta battaglie, guerre e ferite! Il mondo ha bisogno di gente che ami il prossimo. Arianna e il cavalier Ubaldo svestono i panni della principessa e del guerriero e diventano due generosi dottori. Zog avrà il compito di trasportare i medici e i feriti: una perfetta ambulanza! Età di lettura: da 4 anni.

Il mio libro di fiabe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ross, Tony

Il mio libro di fiabe / riscritte e illustrate da Tony Ross ; trad. di Marinella Barigazzi

Roma : Lapis, 2010

Abstract: Sette fiabe classiche riscritte e illustrate con l'inimitabile stile di Tony Ross, uno dei più noti autori di libri per bambini. La Bella e la Bestia, Il folletto Rumpelstiltskin, I musicanti di Brema... Una raccolta unica, per lasciarsi incantare dalla magia delle fiabe. Età di lettura: da 5 anni.

Bell'Europa e dintorni
0 0 0
Seriali

Bell'Europa e dintorni

Milano : Giorgio Mondadori, 2010-

  • Non prenotabile
  • Fascicoli: 45
  • In prestito: 25
  • Prenotazioni: 0
Fortunatamente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Charlip, Remy

Fortunatamente / scritto e illustrato da Remy Charlip

Roma : Orecchio acerbo, 2010

Abstract: Fortunatamente, un giorno Ned ricevette una lettera che diceva: "Sei invitato a una festa a sorpresa, Ti aspettiamo!" Ma sfortunatamente la festa era in Florida, e lui era a New York. Fortunatamente un amico gli prestò un aeroplano. Sfortunatamente il motore dell'aereo esplose. Fortunatamente sull'aeroplano c'era un paracadute. Sfortunatamente nel paracadute c'era un buco. Fortunatamente a terra c'era un covone di fieno...

Maigret e il caso Nahour
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges

Maigret e il caso Nahour / Georges Simenon ; traduzione di Annamaria Carenzi Vailly

Milano : Adelphi, 2010

Abstract: Si sforzava, suo malgrado, di immaginare quella coppia di stranieri eleganti, sbucata Dio solo sa da dove nello studio di un modesto medico di quartiere. Pardon aveva capito subito che quei due non appartenevano al suo mondo, né a quello di Maigret o della gente che, come loro, abitava attorno a rue Picpus. Capitava spesso, al commissario, di imbattersi in personaggi di quel tipo, che a Londra, New York o Roma si sentono come a casa propria, prendono l'aereo come gli altri prendono il métro, scendono in alberghi di lusso e, a qualunque latitudine, ritrovano le loro abitudini e i loro amici. È una sorta di massoneria internazionale, e non solo del denaro, bensì di un certo stile di vita, di certi atteggiamenti, e anche di una certa morale, diversa da quella del comune mortale. Con loro Maigret non si sentiva mai del tutto a proprio agio, e a stento reprimeva un'irritazione che si sarebbe potuto scambiare per invidia.

Amy e Isabelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Strout, Elizabeth

Amy e Isabelle / Elizabeth Strout ; prefazione di Valeria Parrella ; traduzione di Martina Testa

2. ed

Roma : Fazi, 2010

Abstract: È la storia, questa, di una cittadina anonima della provincia americana. Di un'estate straordinariamente torrida. Di un microcosmo di donne, impiegate presso gli uffici di una fabbrica locale. Tra queste c'è Isabelle, ancora giovane, che tenta di celare il proprio misterioso passato dietro una facciata di decoro e perbenismo; e c'è la figlia Amy, una timida adolescente con un segreto che non riesce a tenere nascosto. Il rapporto tra le due è teso, intessuto di cose non dette e di una reciproca incomprensione che si trasforma in aperta ostilità quando la madre scopre nella figlia l'esuberanza e la voglia di vivere che un tempo erano state le sue, il suo stesso desiderio di darsi a un altro e di essere amata. Il mondo di Amy e Isabelle crollerà violentemente all'improvviso, e dopo un toccante, impietoso confronto durante una drammatica notte niente sarà più come prima. Con la prefazione di Valeria Parrella.

Innocente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Turow, Scott

Innocente / Scott Turow ; traduzione di Stefania Bertola

Milano : Mondadori, 2010

Abstract: Rusty Sabich, sessant'anni appena compiuti, presidente della Corte d'Appello della Kindle County e in corsa per un posto alla Corte Suprema statale, è accusato di omicidio. Una mattina, al risveglio, trova la moglie Barbara morta nel letto accanto a lui. Aspetta però quasi un giorno prima di chiamare la polizia e i soccorsi, e non avverte nemmeno suo figlio Nat. Perché? Vuole forse cancellare tracce compromettenti? Vent'anni prima lo stesso uomo, allora viceprocuratore, era stato processato per l'omicidio di Carolyn Polhemus, sua collega e amante, e aveva avuto in Tommy Molto il suo più acerrimo accusatore. Rusty era stato infine prosciolto, ma le turbolente vicende legate al processo avevano avuto ripercussioni diverse sulla carriera dei due uomini. Il nome di Molto era stato trascinato nel fango, mentre la carriera di Rusty aveva ripreso a salire. Ma ora per lui si aprono le porte di un nuovo incubo. Le circostanze della morte di Barbara si prestano a varie interpretazioni, anche se tutto pare condurre alla sua colpevolezza, e in Tommy Molto la voglia di rivincita non si è mai sopita. Sarà un sfida senza esclusione di colpi quella che li vedrà di nuovo contrapposti in un'avvincente partita psicologica nel tentativo di catturare una verità tanto ambigua quanto sfuggente.

Sesto viaggio nel Regno della Fantasia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo

Sesto viaggio nel Regno della Fantasia / Geronimo Stilton

Milano : Piemme, 2010

Abstract: Un grande pericolo si insinua nel regno della fantasia... Vermelia, la regina delle regine e custode del grande rubino di fuoco, vuole impossessarsi di un'altra potentissima pietra, lo zaffiro blu... Se ci riuscirà, l'intero Regno cadrà nelle sue mani. Inizia così un'altra fantastica avventura per Geronimo! Età di lettura: da 9 anni.