Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
× Soggetto Guide escursionistiche
× Lingue Tedesco

Trovati 759945 documenti.

Risultati da altre ricerche: TorinoReteLibri

Kylie X 2008
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Minogue, Kylie

Kylie X 2008 / Kylie Minogue

[London] : FremantleMedia, [2008]

Summer of girls

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
The long room
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kay, Francesca

The long room / Francesca Key

London : Faber & Faber, 2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Delivery dreams
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zuccato, Francesca

Delivery dreams : La leggenda del chakra bianco / Francesca Zuccato

Italia : Triskell Edizioni, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Blues e femminismo nero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Davis, Angela Y.

Blues e femminismo nero : Gertrude Ma Rainey, Bessie Smith e Billie Holiday / Angela Davis , prefazione Raffaella Baritono ; traduzione Marie Moïse e Angela Pesarini ; revisione della traduzione Pietro De Vivo

Roma : Alegre, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
No significa no
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lo_Zito, Benedetta

No significa no / di Benedetta Lo Zito

Torino : Eris, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Amore assoluto e altri futili esercizi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Serughetti, Giulia

Amore assoluto e altri futili esercizi / Giulia Serughetti

Milano : Marcosy Marcos, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Intersezionalità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Akotirene, Carla

Intersezionalità / Carla Akotirene ; traduzione di Monica Paes

Alessandria : Capovolte, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La mia famiglia mi somiglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sdralevich, Teresa

La mia famiglia mi somiglia / Teresa Sdralevich

Reggio Emilia : Minibombo, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Rom e sinti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spinelli, Gennaro <1992- >

Rom e sinti : dieci cose che dovresti sapere / Gennaro Spinelli ; prefazione di Santino Spinelli

Gallarate : People, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il diario perduto di Edouard Manet
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gibbon, Maureen

Il diario perduto di Edouard Manet / Maureen Gibbon ; traduzione di Giulia Boringhieri

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: La vita è troppo breve per dipingere tutto, ma come si può restare indifferenti alla luce che si riflette in una goccia di rugiada, alle ali di uno sciame di libellule, alla fragranza di una peonia o ai lineamenti vivi e pulsanti di una giovane barista? Maureen Gibbon cattura la fascinazione di Manet per una bellezza universale e, fra le pagine immaginate del suo diario, sa restituirne intatta l'esperienza dell'arte e della vita. Indebolito dalla malattia che lo tormenta ormai da anni, il precursore dell'Impressionismo Édouard Manet è costretto a cercare il conforto di cure idroterapiche in amene località di campagna. Massaggi, frizioni e spugnature - tanto corroboranti quanto faticose - non bastano a lenire i dolori del corpo e dell'anima. Su suggerimento dell'amico Tonin, l'artista si concede la compagnia di un confidente, un taccuino su cui annotare quasi ogni giorno - dal 30 aprile 1880 al 22 marzo 1883 - impressioni, pensieri e ricordi. Circondato da una natura benigna e dalle premure di Reine, la domestica che lo assiste nei suoi gravosi tentativi di dipingere en plein air, Manet riversa quotidianamente le sue idee e il suo genio nelle pagine del diario. Tuttavia, esigenze artistiche e necessità economiche richiamano Manet in una Parigi vibrante di arte e di novità. Dallo studio dove intrattiene amici, amanti e potenziali clienti, riceve notizia del tanto agognato riconoscimento alla propria carriera, prima con una medaglia dal prestigioso Salon e poi con la croce di cavaliere della Legion d'onore. Un riconoscimento tardivo, ma è il prezzo da pagare per la sua visione schietta dell'arte, ostinata a perseguire uno stile personale malgrado le critiche e l'impopolarità: al centro delle sue opere non figurano personaggi idealizzati, che siano generali eroici o nobili uomini di campagna, bensì soggetti spogli di ogni sentimentalismo o aura mitologica. Ed è proprio per celebrare questo spaccato di autentica modernità, nonché per lasciare una sorta di testamento spirituale, che Manet, pur sofferente e semi-immobilizzato, si dedica alla realizzazione del suo ultimo capolavoro, Il bar delle Folies Bergère, un quadro che diventerà l'icona di un'intera epoca e l'immagine immortale del suo talento. Purtroppo non basterà avvalersi di una carrozza per ogni minimo spostamento, né affidarsi a sostanze medicamentose che promettono miracoli e altrettanti rischi, e neppure circondarsi di fiori freschi ogni giorno, per sopravvivere ai dolori lancinanti che lo costringeranno a restare sdraiato quasi tutto il giorno, e persino a dipingere da quella posizione: Manet morirà la sera del 30 aprile 1883. Toccherà all'affezionata domestica Élisa conservare il taccuino che Manet le ha affidato e infine condividere con il mondo l'intimo racconto di una vicenda umana e artistica sincera e appassionata.

Quello che ora sappiamo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quello che ora sappiamo : tutte le volte che la scienza ha cambiato idea / Arnaldo Benini... [et al.]

Milano : Il Sole 24 ore, 20222

Torino pocket
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cabras, Sara Viola <1978- >

Torino pocket : il meglio, da vivere, da scoprire / Sara Viola Cabras

4. ed. italiana

Torino : EDT, 2022

Abstract: Colonia romana, cuore del regno dei Savoia, prima capitale d'Italia, città dell'industria: Torino vive ancora dei tesori del passato ma sa interpretarli e riproporli al mondo contemporaneo. Dritti al cuore di Torino: le esperienze da non perdere, alla scoperta della vita in città, itinerari a piedi e giorno per giorno, il meglio di ogni quartiere, ristoranti, locali, shopping e architettura.

Don Amilcare Soria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Biscàro, Andrea <1967->

Don Amilcare Soria : padre dei carcerati / Andrea Biscàro

Torino : [a cura dell'autore], 2022

Il sesso che verrà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Angel, Katherine

Il sesso che verrà : donne e desiderio nell'era del consenso / Katherine Angel ; traduzione di Veronica Raimo e Alice Spano

Milano : Blackie, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nel 1976 il grande filosofo Michel Foucault fece una promessa: il sesso che verrà sarà finalmente un sesso migliore. Il suo auspicio, però, non è mai stato così lontano dall'avverarsi. Perché le dinamiche di repressione e di potere che rendono il sesso insoddisfacente sono ancora tutte lì. E l'opera di liberazione non si è mai completata: nuove catene si aggiungono ogni giorno. A finire in trappola, ancora una volta, sono le donne, invitate a proclamare il loro desiderio in maniera inequivocabile in nome dell'odierno concetto di consenso. Perché, si domanda Katherine Angel, la responsabilità deve ricadere su di loro? Perché ci aspettiamo che il desiderio sia qualcosa di facile da comprendere? Perché non c'è spazio per la complessità, la vulnerabilità, la collaborazione, il mistero? Questo libro è un'inedita indagine sull'idea di consenso e i suoi limiti. Sul piacere, l'autonomia e l'immaginazione. Una sfida rivolta a tutti per mettere in discussione i dogmi - anche quelli apparentemente sensati - che ci imponiamo. Con l'obiettivo di realizzare, finalmente, una promessa fatta tanto tempo fa.

Drovetti l'egizio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caponetti, Giorgio

Drovetti l'egizio : l'avventurosa vita del collezionista alle origini del Museo egizio di Torino / Giorgio Caponetti

Milano : UTET, 2022

Moon lake
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lansdale, Joe R.

Moon lake / Joe R. Lansdale ; traduzione di Luca Briasco

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: Il grande ritorno di Joe R. Lansdale. Un romanzo sulla scoperta del male e la fine di ogni illusione. Daniel ha solo quattordici anni quando una sera di ottobre la sua infanzia naufraga nelle acque buie del Moon Lake. Per tutto il tempo la verità è rimasta nascosta sotto lo scintillio della luna. Ma adesso, per «Danny», è arrivato il momento di dare un senso al suo dolore. «La luna è alta. L'acqua è alta. Anime oscure vagano sulla terra e piangono. È una vecchia poesia. Ora so cosa significa», sono le ultime parole che Daniel Russell sente pronunciare a suo padre, in una notte del 1968, poco prima di lanciarsi con la macchina nel Moon Lake. Dieci anni dopo, quando l'auto e i resti del padre vengono recuperati, Daniel scopre tra le macerie qualcosa di scioccante, destinato a scuotere la piccola città fino al suo nucleo più marcio. «Papà inserì la prima e avanzò un po', dando una leggera spinta all'acceleratore. Fui contento all'idea che finalmente ci muovessimo da lí. - Voglio che tu sappia quanto ti voglio bene, - disse. Prima che potessi rispondere «anche io ti voglio bene», diede una forte accelerata, la macchina scattò in avanti e il ponte tremò. Girò il volante a destra e la grossa Buick, con le sue cinque rate ancora da pagare, sfondò la ringhiera marcia e si fiondò nello spazio come un razzo».

La tentazione di uccidere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tallone, Massimo <1956- >

La tentazione di uccidere / Massimo Tallone

Torino : Edizioni del Capricorno, 2022

Abstract: Torino, interno giorno. Sala di una villa collinare, affacciata sulla città. La raffinata Ottilia viene a sapere per vie traverse che la sua amica Alma vuol stupire il bel mondo torinese assumendo un ritrattista di famiglia, come i nobili dell'Ottocento. Ottilia, allora, decide di anticipare Alma, corre all'Accademia di Belle Arti e affida l'incarico di ritrarre lei e i suoi famigliari al talentuoso Carlo Boeris, allievo del celebre incisore Publio Ghezzi. Per lui trasforma parte della serra del suo parco in atelier. L'artista si troverà ben presto al centro di una guerra giocata su più fronti tra Ottilia, suo marito Giorgio, le figlie Demetra e Ofelia e le blasonate guerriere dell'élite cittadina, impegnate in battaglie velenose per primati di scintillante mondanità. E sarà proprio lui, il funambolico Carlo Boeris, la prima vittima del conflitto totale, ucciso davanti alla tela, nella serra, con un colpo di martello. Lo strazio di Albino, il fratello gesuita di Carlo, e la rabbia di Ghezzi, il professore, innescheranno un finale d'inaspettata, turbinosa violenza.

Destini incrociati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dowswell, Paul

Destini incrociati : 1944 : giovani, eroi, ribelli / Paul Dowswell ; traduzione di Olivia Crosio

Milano : Feltrinelli, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Seconda guerra mondiale. Marijke vive nei Paesi Bassi. Yvie a Londra e Tomasz in Germania. Ma il desiderio di vivere, il rifiuto di arrendersi e la ribellione contro la malvagità impediscono loro - ragazzi che in circostanze normali sarebbero stati solo questo, ragazzi - di restare a guardare e lasciarsi sopraffare. Invece, essere giovani nel 1944 per loro significa combattere, rendere il mondo un posto migliore e darsi la possibilità di un futuro. La graziosa Marijke, armata solo della sua macchina fotografica, entra nella Resistenza olandese; Yvie impara l'arte della sopravvivenza a scuola e nella vita, in una Londra devastata dai crateri delle bombe, e Tomasz, condannato dai nazisti a lavorare in una fabbrica sotterranea delle bombe V2, si lancia in un'impresa coraggiosa che muterà la storia sua e di molti altri, fra cui il soldato tedesco Rolf. Una notte, nei boschi olandesi illuminati dagli incendi e attraversati dai convogli dell'occupazione nazista, si incrociano i destini di Marijke e Tomasz e poi quello di Yvie mentre le famigerate V2 piovono dal cielo a incenerire Londra. Marijke vede bruciare la sua dignità. Rolf rischia la vita per un sorriso. Yvie sente la guerra bussare alla porta. Tomasz è pronto a tutto per salvarsi.

Il Duca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Melchiorre, Matteo

Il Duca / Matteo Melchiorre

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: Un paese di montagna, un'antica villa con troppe stanze, l'ultimo erede di un casato ormai estinto, lo scontro al calor bianco tra due uomini che non sembrano avere nulla in comune... Quanto siamo fedeli all'idea di noi stessi che abbiamo ricevuto in sorte? Matteo Melchiorre ha costruito una storia tesissima ed epica sulla furia del potere, le leggi della natura e la libertà individuale. Un romanzo che ci interroga a ogni riga sulla forza necessaria a prendere in mano il proprio destino: «il modo giusto per liberarsi del passato non è dimenticarlo, ma conoscerlo». L'ultimo erede di una dinastia decaduta, i Cimamonte, si è ritirato a vivere nella villa da sempre appartenuta alla sua famiglia. La tenuta giganteggia su Vallorgàna, un piccolo e isolato paese di montagna. Il mondo intorno, il mondo di oggi, nel quale le nobili dinastie non importano più a nessuno, sembra distante. L'ultimo dei Cimamonte è un giovane uomo solitario che in paese chiamano scherzosamente «il Duca». Sospeso tra l'incredibile potere del luogo, il carico dei lavori manuali e le vecchie carte di famiglia si ritrova via via in una quiete paradossale, dorata, fuori dal tempo. Finché un giorno bussa alla sua porta Nelso, appena sceso dalla montagna. È lui a portargli la notizia: nei boschi della Val Fonda gli stanno rubando seicento quintali di legname. Inaspettatamente, risvegliato dalla smania del possesso, il sangue dei Cimamonte prende a ribollire. Ci sono libri che fin dalle prime righe fanno precipitare il lettore in un mondo mai visto prima. L'abilità dell'autore sta nel mimetizzarsi tra le pieghe della storia, e fare in modo che abitare accanto ai personaggi risulti un gesto tanto istintivo quanto inevitabile. È quello che accade leggendo Il Duca, un romanzo classico eppure nuovissimo, epico e politico, torrenziale e filosofico, che invita a riflettere sulla libertà delle scelte e la forza irresistibile del passato. Con una voce colta e insieme divertita, sinuosa e ipnotica - inusuale nel panorama letterario nostrano - Matteo Melchiorre mette a punto un congegno narrativo dal quale è impossibile staccarsi.

La vita quotidiana a Roma ai tempi di Gian Lorenzo Bernini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paita, Almo

La vita quotidiana a Roma ai tempi di Gian Lorenzo Bernini / Almo Paita

Milano : BUR Rizzoli : Corriere della Sera, 2022, stampa 2021