Includi: tutti i seguenti filtri
× Biblioteca 01 - Civica centrale
× Livello Monografie
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi *Touring *club *italiano
× Nomi Tullio-Altan, Carlo
× Soggetto Guide escursionistiche
× Materiale Registrazioni musicali

Trovati 430935 documenti.

Risultati da altre ricerche: TorinoReteLibri

Sono mancato all'affetto dei miei cari
5 1 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956- >

Sono mancato all'affetto dei miei cari / Andrea Vitali

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: Orgoglioso proprietario di una ferramenta, un tipo solido, senza grilli per la testa, mai un giorno di vacanza: è l'eroe di questo romanzo. Sembra impossibile che gli sia toccata in sorte una simile progenie. Eppure... Lo spaccato ironico e preciso di una certa società italiana. Una commedia amara che, con garbo, prende in giro un modello maschile ormai sempre più raro. O almeno si spera. Provincia lombarda, tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta del secolo scorso. Un padre tutto casa e lavoro ripercorre la storia del proprio rapporto con i figli, che non sono venuti esattamente come si aspettava. L'Alice, maestrina frustrata, malinconica e sognante, che rimpiange di non essere andata all'università - manco studiare servisse - ed è incapace di fare l'unica cosa che una donna deve saper fare: la moglie. L'Alberto, che i libri, bisogna rendergliene merito, li ha tenuti a debita distanza, ma in compenso si rivela un ingrato. Infine l'Ercolino, che apre bocca solo per mangiare voracemente, anche se è magro quanto un chiodo; e, pensa tu, a scuola pare sia un genio. Insomma, un disastro, cui si aggiunge una moglie pronta in ogni occasione a difendere quei tre disgraziati. Troppo, davvero troppo, anche per un uomo di ferro come lui. «Vitali ha il dono della leggerezza e la capacità di strappare un sorriso anche quando la situazione sembra disperata» (Corriere della Sera).

Nella foresta silenziosa e misteriosa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bournay, Delphine

Nella foresta silenziosa e misteriosa / Delphine Bournay

Milano : Babalibri, 2022

Abstract: Nella foresta silenziosa e misteriosa dei denti aguzzi si scorgono nel buio, degli occhi si spalancano, degli ululati squarciano il silenzio… e una mamma arriva di corsa: «Ehi, cos’è questo baccano? Sapete che ore sono? State disturbando tutti!». «Ah la mamma! Ecco la mamma!» bisbigliano i lupacchiotti e iniziano a fare di tutto per trattenere mamma lupa lì insieme a loro con una storia, un bacio, una canzone… Perché, in fondo, sono proprio come noi: la sera hanno bisogno di tutti, ma proprio tutti i riti della buonanotte.

Che magnifica giornata!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Waechter, Philip

Che magnifica giornata! / Philip Waechter

Milano : Babalibri, 2022

Abstract: L'orsetto lavatore decide di fare un dolce di mele per scacciare la noia, ma si accorge che gli mancano le uova, va allora a chiederle alla volpe, ma la volpe deve riparare il tetto, perché le piove in casa. Decidono quindi di farsi prestare una scala dal tasso che, però, non riesce a risolvere la domanda sul miele nelle parole crociate. Solo l'orso può aiutarli. Ma il corvo dice loro che l'orso è andato al fiume... Una deliziosa sequenza di eventi porta questi cinque amici a trascorrere insieme una memorabile giornata di allegra collaborazione per risolvere i problemi di ognuno, fra tuffi, risate e una merenda squisita. Età di lettura: da 4 anni.

Lezioni di chimica
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Garmus, Bonnie

Lezioni di chimica / Bonnie Garmus ; traduzione di Anna Rusconi

Milano : Rizzoli, 2022

Abstract: La cucina è chimica e la chimica è vita. La capacità di cambiare tutto, compresi se stessi, comincia da qui. Elizabeth Zott è magnetica. Se entra in una stanza, state certi che non le staccherete gli occhi di dosso: perché è bella, e perché ha quel modo schietto di esprimere il proprio pensiero, che scende come una lama sulla superficie molle della morale comune. Siamo nel 1952, ed Elizabeth è una giovane chimica che lavora all'Hastings Research Institute in California, un ambiente ferocemente maschilista dove il suo innegabile talento viene per lo più messo a tacere, sabotato, o usato per il prestigio altrui. Malgrado le difficoltà, il coraggio di rivendicare diritti e successi non viene scalfito e spinge Elizabeth a perseverare. C'è solo un uomo che ammira la sua determinazione: è Calvin Evans, genio della chimica in odore di Nobel, con il quale nasce un sentimento puro in cui condivisione delle formule e attrazione fisica vanno di pari passo. Ma la vita, come la scienza, è soggetta a trasformazioni, e qualche anno dopo la tempra di Elizabeth, ora madre single, folgora un produttore televisivo che le affida la conduzione di Cena alle sei, un programma di cucina che nelle sue mani diventa un appuntamento quotidiano immancabile per il grande pubblico. Il suo approccio rivoluzionario ai fornelli, infarcito di digressioni scientifiche, non mira solo alla preparazione di stufati, ma anche ad aprire gli occhi all'universo femminile. "Lezioni di chimica" è la storia di una donna irresistibile, che cade e si rialza più volte; è l'avventura di un'esistenza che ribalta gli schemi e costruisce un nuovo percorso, nonostante tutto. Con Elizabeth Zott si ride e si piange. È lei a dettare il ritmo, a indicarci quando andare a testa alta e quando invece è impossibile. Quello che sembra dirci, alla fine di tutto, è di non fermarci mai.

Mio papà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Remmerts de Vries, Daan - Tolman, Marije

Mio papà / Daan Remmerts de Vries, Marije Tolman ; traduzione di Anna Patrucco Becchi e Livia Rocchi

[Monselice] : Camelozampa, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Cosa fanno effettivamente i papà durante il giorno, quando i loro figli sono a scuola? La piccola Lia lo sa: suo padre sta ovviamente salvando il mondo! Seduta al suo banco, se lo vede mentre salta su un aeroplano, dà la caccia a un mostro in Africa, cavalca un elefante, consola un re malinconico e altro ancora... Ma anche se deve fare tantissima strada, il papà arriva giusto in tempo nel pomeriggio per andare a prendere Lia all'uscita da scuola. E per raccontarle della sua giornata impegnativa. Una storia meravigliosa quanto le fantasie dei bambini, sul classico tema "il mio papà sa fare tutto". Premiato con il Flag and Pennant (menzione speciale al miglior albo illustrato). Età di lettura; da 4 anni.

Il mondo a testa in giù
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ramos, Mario

Il mondo a testa in giù / testo e illustrazioni di Mario Ramos

Milano : Babalibri, ©2022, stampa 2021

Abstract: Remì non è un topolino come gli altri. Per lui il mondo è sottosopra. Ogni cosa Remì la vede a testa in giù, perfino i suoi genitori... Ma un giorno, a scuola, la maestra racconta che la terra è tonda: allora da qualche parte c'è chi sta camminando con i piedi per aria! Remì decide che vuole andare a vedere. Determinato a trovare qualcuno che veda il mondo proprio come lui, saluta i suoi genitori e parte: cammina e cammina, attraversa oceani e deserti fino a quando... un finale a sorpresa, poetico e sognante come questa storia che racconta uno dei doni più belli dei bambini: l'arte di immaginare. Età di lettura: da 4 anni.

De arte gymnastica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marcolongo, Andrea

De arte gymnastica : da Maratona ad Atene con le ali ai piedi / Andrea Marcolongo

Bari ; Roma : Laterza, 2022

Il giorno felice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Krauss, Ruth - Simont, Marc

Il giorno felice / Ruth Krauss, Marc Simont ; traduzione di Sara Saorin

[Monselice] : Camelozampa, 2022

Abstract: Cade la neve e tutti gli animali dormono profondamente nelle loro tane. Dormono i topolini, gli orsi, gli scoiattoli, le lumache... Si svegliano, aprono gli occhi. Annusano qualcosa nell'aria. Annusano e corrono, corrono e annusano. Cosa troveranno ad aspettarli in mezzo alla neve? Capolavoro di rara poesia, il testo della grandissima Ruth Krauss narra con poche pennellate il magico senso di attesa di quel momento speciale in cui l'inverno cede il passo alla primavera. Solo apparentemente in bianco e nero, le raffinate illustrazioni di Marc Simont ci tengono con il fiato sospeso fino alla dolcissima sorpresa finale. Età di lettura: da 3 anni.

Ellen e il leone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leisk, David Johnson

Ellen e il leone : dodici racconti / di Crockett Johnson ; traduzione di Sara Saorin

[Monselice] : Camelozampa, 2022, stampa 2021

Abstract: Insieme a Harold c'è una bambina tra i personaggi più celebri creati da Crockett Johnson. È Ellen, protagonista di questa raccolta di racconti insieme al suo inseparabile amico, un leone di pezza. Ellen, ideale sorella maggiore di Harold, intavola articolate conversazioni con il suo leone e lo coinvolge in avventure di ogni tipo. La sua fantasia prende le strade più ardite, ma il leoncino di pezza è sempre pronto a controbattere, impersonando la voce della ragione e della realtà. Età di lettura: da 4 anni.

Mille lune
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barry, Sebastian

Mille lune / Sebastian Barry ; traduzione di Anna Rusconi

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: Tennessee, 1870. Winona, un'indiana lakota rimasta orfana e adottata dagli ex soldati dell'Unione Thomas McNulty e John Cole, prova con tenacia a lasciarsi alle spalle le perdite del passato. Almeno finché l'ennesima violenza non la costringe a cercare giustizia. Anche travestendosi da uomo... Dalla penna di uno dei più importanti scrittori contemporanei, la storia di una donna determinata a scegliere per il proprio futuro, un canto alla libertà di espressione, un'ode a ogni forma d'amore. «Amore, guerra, gender fluidity, una visione lucidissima degli eventi che portarono alla nascita degli Stati Uniti di oggi.

Oceano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oceano / [Kerstin Forsberg ... et al. ; illustrazioni Edoardo Massa ; infografica e cartografia Pietro Buffa]

Milano : Iperborea, 2022

Fa parte di: The passenger : per esploratori del mondo

Abstract: Il singolare è d'obbligo: Oceano, unico grande mare che ricopre oltre il settanta per cento del pianeta. «Bisognerebbe chiamare la Terra Oceano, perché tutte le masse terrestri sono isole» suggerisce l'icona dell'oceanografia Sylvia Earle. Questo invito a cambiare sistema cosmologico, a essere meno terracentrici, si accompagna alla necessità di una conversione etica che miri all'empatia e a una visione del mondo meno antropocentrica. Spesso parlando di allevamenti intensivi si dice che «se vedessimo come vivono e muoiono gli animali» non li consumeremmo più. È meno comune che questi ragionamenti vengano estesi agli abitanti dei mari, nemmeno ipoteticamente, perché ciò che è sotto la superficie e per di più a centinaia o migliaia di chilometri dalla terraferma è molto più difficile da vedere. Per questo è ancor più importante parlarne, in termini sia scientifici che narrativi, e invitare alla riflessione, come fanno i migliori divulgatori quando ci spiegano che la conoscenza scientifica, per esempio sugli effetti devastanti dello sterminio della fauna selvatica oceanica, c'è già, ma non è ancora stata interiorizzata. Manca l'empatia quindi, quella facoltà che a torto consideriamo solo umana, quando nei cetacei, come indica lo studio della loro biologia e dei loro comportamenti, potrebbe essere ancora più sviluppata. Rimediare a questa «cecità al mare» non significa solo interessarsi alla salute degli oceani, così fondamentale per il regolamento del nostro clima, ma includere nella narrazione - o portare a galla, l'acqua è il simbolo per eccellenza dell'inconscio - tante storie invisibili: dalle vite dei lavoratori offshore sulle piattaforme petrolifere, alla riservatissima industria del trasporto marittimo, fino ai pescatori di frodo, disposti a sfidare iceberg, tempeste e mesi di fughe dagli ambientalisti pur di non abbandonare il loro prezioso carico. Bisogna cambiare rotta, e se lo dice un capitano esperto come Giovanni Soldini, non possiamo che seguirlo.

La vendetta del professor Suzuki
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Isaka, Kōtarō

La vendetta del professor Suzuki / Isaka Kōtarō ; traduzione di Bruno Forzan

Torino : Einaudi, 2022

Abstract: Il Cicala ammazza chiunque, soprattutto gli innocenti. La Balena persuade le vittime a suicidarsi. Lo Spingitore agisce ai semafori o nelle stazioni. A Tokyo sono i migliori in circolazione. A chi verrebbe in mente di sfidarli? Suzuki è un tranquillo insegnante di matematica. Fino al giorno in cui sua moglie non viene travolta e uccisa da un'auto pirata. Sconvolto dal dolore, furioso col destino, Suzuki decide di stanare i responsabili e vendicarsi. Per farlo sceglie il piú catastrofico dei piani possibili: infiltrarsi nella struttura criminale responsabile dell'omicidio - al volante c'era il figlio del boss - e regolare i conti. E questo ingenuo, maldestro dilettante del crimine non immagina nemmeno con chi dovrà vedersela. Dall'autore rivelazione de "I sette killer dello Shinkansen" un thriller indemoniato sullo sfondo di una Tokyo di cui nessuno sospettava l'esistenza.

Mistero sul lago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gallo, Sofia

Mistero sul lago / Sofia Gallo

Torino : EDT, 2022

Abstract: Monica vive con la nonna che la costringe a continui spostamenti da un luogo all’altro mentre l’assenza dei genitori è velata di mistero. Ora sono in un piccolo paesino dove imperversa una banda di bulletti mentre nell’ombra si svolgono traffici sospetti. Coinvolta suo malgrado, la ragazzina e alcune amiche devono indagare.

Noi animali umani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Haine, Rosie

Noi animali umani / Rosie Haine ; traduzione di Bianca Lazzaro

Roma : Donzelli, 2022

Abstract: La storia dell'umanità in poco più di venti illustrazioni e una manciata di parole. Seguendo il filo della nostra comparsa sulla Terra, Rosie Haine ci racconta quel che siamo stati per migliaia di anni: esseri viventi inseriti nel ciclo della natura. «Ogni giorno ci alzavamo col sole. E andavamo a dormire col buio. Le stagioni erano il nostro calendario, e conoscevamo bene il nostro mondo. Tutto ciò che avevamo era fatto con le nostre mani. Tutto ciò che mangiavamo lo avevamo raccolto o cacciato. Certi animali erano nostri amici. Altri erano il nostro cibo. Certi altri ci consideravano il loro cibo! E altri ancora li veneravamo...». Matite, carboncino, acquarelli e un tratto rapido e deciso a mo' di bambino ripercorrono in un baleno la vita primitiva, l'abbandono della nudità, i primi villaggi, la coltivazione, la caccia, e poi l'invenzione delle arti, del linguaggio, dei primi culti. Ma «tutto questo era decine di migliaia di anni fa - dice Haine. - Il mondo oggi è molto diverso, ci sono gli aeroplani, i cellulari e i viaggi nello spazio, ma le nostre emozioni, i nostri corpi e la nostra mente sono modellati su quei tempi andati». Il richiamo di quella parte dimenticata di noi non cessa, perché «siamo ancora animali umani». Età di lettura: da 4 anni.

Presto e Zesto a Limboland
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yorinks, Arthur - Sendak, Maurice

Presto e Zesto a Limboland / testo di Arthur Yorinks e Maurice Sendak ; illustrazioni di Maurice Sendak ; postfazione di Arthur Yorinks

Milano : Adelphi, 2022

Abstract: Raccontate con la seducente metrica del nonsense, le avventure di Presto e Zesto nel misterioso, spaventevole paese di Limboland sono il più toccante e divertente congedo potessimo aspettarci dal grande, amatissimo Sendak. Età di lettura: da 5 anni.

Meraviglioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wegerif, Gay

Meraviglioso / Gay Wegerif

Roma : Lapis, 2022

Abstract: La chiave di questo delizioso libro illustrato è la semplicità: poche parole, tanti colori, figure facilmente riconoscibili in evidenza che spiccano sulla pagina bianca. Un cavallo, un pesciolino, un coniglietto, un uccellino e una farfalla si nascondono tra le pagine di questo albo illustrato, tra elementi simili per forma e colore. Il gioco consiste nell'individuarli, ma non si esaurisce qui. Può continuare all'infinito. Chi sono? Come si chiamano? Di che colore sono gli animali? E cosa stanno facendo? Età di lettura: da 3 anni.

Il mago di Riga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fontana, Giorgio <1981- >

Il mago di Riga / Giorgio Fontana

Palermo : Sellerio, 2022

Heppu e la casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tanninen, Oili

Heppu e la casa / Oili Tanninen ; traduzione di Irene Sorrentino

[Milano] : Lupoguido, 2022

Abstract: Il cane Heppu ha bisogno di una nuova casa, la sua è davvero troppo piccola e non riesce a coprirlo tutto. Per fortuna sul suo cammino incontra Briciola, una cane piccolo la cui casa è invece troppo grande e dispersiva. Così, in un continuo scambio di gentilezze e di divertenti confronti tra grande e piccolo i due amici arriveranno alla soluzione migliore. Rappresentato attraverso colori netti e definiti e forme bidimensionali realizzate con la tecnica del collage, Heppu è perfetto per chi si approccia ai libri sin dai primissimi anni di vita. Età di lettura: da 1 anno.

Bimbo birbone e la sua mamma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lindgren, Barbro - Eriksson, Eva

Bimbo birbone e la sua mamma / Barbro Lindgren ; traduzione di Laura Cangemi ; illustrazioni di Eva Eriksson

Milano : Iperborea, 2022

Abstract: Bimbo birbone è curioso, ribelle, temerario, instancabile. Si infila dappertutto, si lancia nelle imprese più spericolate, e ogni giorno ne combina una nuova, trascinando la sua povera mamma in mille guai e avventure. Mamme e bambini si divertiranno a riconoscersi nelle pagine di questo spassoso classico di Barbro Lindgren. Età di lettura: da 3 anni.

Guida breve illustrata alla galleria archeologica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guida breve illustrata alla galleria archeologica = A brief illustrated guide to the archaeological gallery / [cura redazionale: Simona Contardi, Valentina Fraudino ; campagna fotografica Mariano Dallago ... [et al.]]

[Genova] : Sagep Editori, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Le opere che formano il percorso della nuova Galleria Archeologica di Torino appartengono alla storia secolare del collezionismo sabaudo di antichità, sviluppatosi a partire dal Cinquecento, quando la città diviene capitale del ducato. Il loro primo ordinamento museale risale al 1724, con la creazione, per volontà di Vittorio Amedeo II, del Regio Museo di Antichità. Un secolo dopo, nel 1824, il re Carlo Felice promuove l'acquisto della collezione egizia di Bernardino Drovetti, ponendo il museo all'avanguardia della ricerca archeologica europea. L'arricchimento prosegue ininterrotto per tutto il corso dell'Ottocento, grazie anche all'azione di diplomatici, esploratori ed eruditi del calibro di Luigi Palma di Cesnola e Paolo Emilio Botta, ai quali si devono contributi fondamentali alla conoscenza delle antiche civiltà del Mediterraneo e del Medio Oriente antico. Dopo la definitiva separazione dalle raccolte egizie, avvenuta nel 1940, la collezione di antichità trova una sede stabile nelle serre del Palazzo Reale, ristrutturate e riaperte al pubblico nel 1989. Nel 2016, con la nascita dei Musei Reali, si delineano nuovi obiettivi di integrazione e di dialogo...