La vetta degli Dei - vol. 1
0 0 0
Risorsa locale

Taniguchi, Jiro

La vetta degli Dei - vol. 1

Abstract: Le montagne disegnate da Taniguchi danno le vertigini. Sono immense, spaventose. Quando avrete letto tutti e cinque i volumi che raccontano la storia, capirete quanto è straordinario il lavoro di questo autore. Pregusto già con gioia quel momento. Baku Yumemakura 1924. L'inglese George Mallory e il suo compagno di cordata Andrew Irvine si apprestano a un'impresa mai tentata prima: la scalata senza ossigeno degli 8848 metri del monte Everest. Sfortunatamente non torneranno mai a casa, lasciando avvolto nel mistero l'esito della loro avventura: i due sono stati o no i primi nella storia a raggiungere la "vetta degli Dei"? È quanto il fotografo Fukamachi decide di scoprire, dopo aver trovato in un negozietto nascosto nei meandri di Katmandu una macchina fotografica che pare essere appartenuta proprio a Mallory. Fukamachi sa che lo sviluppo della pellicola utilizzata dallo scalatore potrebbe riscrivere completamente la storia dell'alpinismo, ma la sua ricerca viene complicata dal misterioso furto dell'apparecchio e trasformata in una vera e propria indagine: un tuffo nei più profondi recessi di un cuore selvaggio e coraggioso, quello del "serpente velenoso" Habu Jôji, lupo solitario che aspira alla più alta delle vette. Tra azione, poesia e suspense, un manga che ci porta dritti nel cuore dell'Himalaya: il primo di cinque avvincenti volumi, magnificamente adattati da Jirô Taniguchi a partire da un celebre romanzo giapponese di Baku Yumemakura. Ebook ottimizzato per Tablet, Mac e PC


Titolo e contributi: La vetta degli Dei - vol. 1

Pubblicazione: Rizzoli Lizard, 08/10/2013

EAN: 9788817055741

Data:08-10-2013

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: PDF con DRM Adobe

Nomi:

Soggetti:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 08-10-2013

Le montagne disegnate da Taniguchi danno le vertigini. Sono immense, spaventose. Quando avrete letto tutti e cinque i volumi che raccontano la storia, capirete quanto è straordinario il lavoro di questo autore. Pregusto già con gioia quel momento. Baku Yumemakura 1924. L'inglese George Mallory e il suo compagno di cordata Andrew Irvine si apprestano a un'impresa mai tentata prima: la scalata senza ossigeno degli 8848 metri del monte Everest. Sfortunatamente non torneranno mai a casa, lasciando avvolto nel mistero l'esito della loro avventura: i due sono stati o no i primi nella storia a raggiungere la "vetta degli Dei"? È quanto il fotografo Fukamachi decide di scoprire, dopo aver trovato in un negozietto nascosto nei meandri di Katmandu una macchina fotografica che pare essere appartenuta proprio a Mallory. Fukamachi sa che lo sviluppo della pellicola utilizzata dallo scalatore potrebbe riscrivere completamente la storia dell'alpinismo, ma la sua ricerca viene complicata dal misterioso furto dell'apparecchio e trasformata in una vera e propria indagine: un tuffo nei più profondi recessi di un cuore selvaggio e coraggioso, quello del "serpente velenoso" Habu Jôji, lupo solitario che aspira alla più alta delle vette. Tra azione, poesia e suspense, un manga che ci porta dritti nel cuore dell'Himalaya: il primo di cinque avvincenti volumi, magnificamente adattati da Jirô Taniguchi a partire da un celebre romanzo giapponese di Baku Yumemakura. Ebook ottimizzato per Tablet, Mac e PC

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.