Io, Tina Modotti: felice perché libera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cortanze, Gérard : de

Io, Tina Modotti: felice perché libera

Abstract: Tina Modotti, fotografa tra le più importanti del Novecento, scelse sempre la libertà come premessa indispensabile alla felicità sin da quando, diciassettenne, attraversò l’Atlantico e gli Stati Uniti da sola per raggiungere suo padre in California. Lì divenne attrice di teatro e stella del cinema muto fino all’impegno militante, tra Berlino, Mosca e la Spagna in piena guerra civile, una vita di avventure che le avrebbe valso il soprannome di “Mata Hari del Comintern”.Ce le racconta Gérard Roero di Cortanze, autore pluripremiato, accompagnando la figura di Tina di luogo in luogo – dalla nascita in povertà estrema a Udine fino alla tomba, su cui è inciso un epitaffio scritto per lei da Pablo Neruda – e ricostruendo con acume e passione una vita travolgente.


Titolo e contributi: Io, Tina Modotti: felice perché libera / Gérard Roero di Cortanze ; traduzione di Chetro De Carolis

Pubblicazione: Roma : Elliot, 2021

Descrizione fisica: 306 p. ; 21 cm

ISBN: 9788892760806

Data:2021

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Scatti

Nomi: (Autore) (Traduttore)

Soggetti:

Classi: 843.92 Letteratura narrativa francese. 2000- (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2021
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 2 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
11 - Dietrich Bonhoeffer N CORT TM-340717 In prestito 13/07/2022
12 - Alessandro Passerin d'Entrèves N CORT TN-334253 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.