I cinque paradossi della modernità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Compagnon, Antoine

I cinque paradossi della modernità

Abstract: I cinque tratti caratteristici dell'arte moderna sono identificati in altrettanti momenti cruciali della tradizione moderna: la superstizione del nuovo, verso il 1860, tra Baudelaire e Manet; la religione del futuro, che caratterizza l'epoca di Apollinaire, Proust, dei primi quadri astratti di Kandinskij; la mania della teorizzazione che trova la sua espressione nel Manifesto del surrealismo nel 1924; il richiamo alla cultura di massa, nella pop art del dopoguerra; la passione del rinnegamento, nel postmoderno degli anni Ottanta. Lo svolgimento di questa tradizione del nuovo era basata sull'idea che in arte esistesse un progresso, che l'evoluzione delle forme artistiche avesse un fine. Il postmoderno rinnega questa tradizione.


Titolo e contributi: I cinque paradossi della modernità / Antoine Compagnon

Pubblicazione: Bologna : Il mulino, [1993!

Descrizione fisica: 165 p. : ill. ; 22 cm.

ISBN: 8815038396

Data:1993

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Intersezioni ; 112
Nota:
  • Trad. di Giovanna Ferrara.

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 709 Storia, geografia, persone delle belle arti e arti decorative (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 1993

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
01 - Civica centrale BCT 688.B.31 01-175898 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.