Daniele Manin e la rivoluzione veneziana del 1848-1849
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ginsborg, Paul

Daniele Manin e la rivoluzione veneziana del 1848-1849

Abstract: Nel panorama delle rivoluzioni del 1848-49 ha una posizione di spicco Venezia, col suo passato glorioso e le sue vocazioni mercantili, col tradizionale repubblicanesimo e con la sua peculiare composizione sociale in cui ai grandi e ricchi commercianti si contrappone un popolo minuto di artigiani, barcaioli, piccoli negozianti, domestici, poveri. Da un esame approfondito della complessa situazione economico-sociale e politica, fluida e con tutte le possibilità aperte, emerge la figura più significativa: Daniele Manin, cui spetta il merito della presa di potere il 22 marzo, ma nel quale cade anche la colpa dell'insuccesso della strategia politica e militare; un insuccesso che ebbe una parte importante nella sconfitta dell'ala democratica della borghesia durante il Risorgimento, in quello che fu forse l'unico momento in cui la situazione internazionale era a suo favore.


Titolo e contributi: Daniele Manin e la rivoluzione veneziana del 1848-1849 / Paul Ginsborg

Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2007

Descrizione fisica: XXXIV, 458 p., [2] carte di tav. : ill. ; 21 cm

EAN: 9788806149727

Data:2007

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Biblioteca Einaudi ; 238
Nota:
  • Trad. di Libero Sosio e Emilia Benghi.

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 945.311 Storia di Venezia (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2007

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
01 - Civica centrale BCT09 D 5438 01-382708 Su scaffale Prestabile
01 - Civica centrale SAP 945.311.MAN DL-13591 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.