Bastardi senza amore
4 2 0
Materiale linguistico moderno

Sparaco, Simona

Bastardi senza amore

Abstract: Svevo Romano è il classico uomo che nessuna donna vorrebbe mai incontrare sul proprio cammino: di bell'aspetto, narcisista, super impegnato, pieno di amici playboy con cui passare le serate sniffando cocaina e cercando di ingannare quella sotterranea sensazione di languore e apatia che sembra permeare ogni attimo. Finché un giorno, all'improvviso, tutto cambia: per un assurdo gioco della mente, la sua percezione del tempo non è più la stessa. Svevo ha l'impressione che le ore si perdano in una folle corsa, spazzando via ogni cosa, tranne le sensazioni che gli regala lo sguardo di una donna. Quando Svevo è con lei, il tempo di colpo riprende il suo normale ritmo, la vita riacquista significato.


Titolo e contributi: Bastardi senza amore : [romanzo] / Simona Sparaco

Pubblicazione: Roma : Newton Compton, 2010

Descrizione fisica: 186 p. ; 21 cm

ISBN: 9788854117372

EAN: 9788854117372

Data:2010

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Anagramma ; 99

Nomi: (Autore)

Classi: 853.92 Narrativa italiana. 2000- (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2010

Sono presenti 4 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
01 - Civica centrale CCNC SPAR 01-392600 In prestito 31/07/2022
06 - Alberto Geisser NR SPAR TE-313587 Su scaffale Prestabile
16 - Bianca Guidetti Serra NR SPAR TZ-306396 In deposito Non disponibile
36 - Biblioteca della Scuola Holden Fronte del Borgo 853.92.SPA HOL-498 Su scaffale Prestito locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Parece casi una cosa de retórica decir que la impresión creada desde un libro es el resultado del mucho trabajo de su escritor. Entres comillas, si uno hace caso en el tiempo que el autor utiliza para escribir libro, en particular, en este caso, la escritora de Roma ha notado una temporada prolongada una década de vida, se entiende que además del duro trabajo la estructura demuestra un extremo físico como psicológico; al menos, fue la impresión que hizo a mi que no soy de los inmortales.
La novela del libro me pareció divertida, juvenil. Sin giros o rompecabezas que habría impedido la lectura fluida. Lleva un movimiento juvenil: probablemente, el cuento es parte de los pensamientos que cada chico o chica quieren en sus vidas. Una ambición mental que en juventud permite de entrar al centro de la escena. Algo que vivimos todos los días.

Romano Svevo es una persona narcisista, un hombrecito playboy. El tio perfecto que cualquier mujer puede consider para compartir una vida matrimonial. Es lleno de amigos, y siempre ocupado: a menudo, como sucede, la vida agitada que Svevo hace desde la mañana hasta la noche lo lleva a utilizar cocaína, cosa que hace tratando de engañar la sensación de debilidad y apatía que parece envolverlo todo el tiempo.
Sin embargo un día cambia todo en él. Sin darse cuenta que su vida está cambiando, de repente va a perder la percepción del tiempo: desde ese momento el protagonista principal Svevo ya no es capaz de mantener la situación en la mano por qué pierde el control de todo lo que tiene que hacer. Ya jodido de la misma situacion emocional, la única llave que permite la serenidad en su puta vida será la mirada de una mujer. Sólo cuando el protagonista está con ella el tiempo vuelve a su ritmo normal, mientras la propria existencia recobra su sentido!

Sembra quasi una cosa retorica scrivere ogni tanto che di quanto letto sul libro l’impressione suscitata è frutto di tanto lavoro, poi se fra virgolette uno fa’ caso al tempo che l’autore ha impiegato nello scrivere determinato libro, in questo caso la scrittrice Simona Sparaco l’ha notato come un tempo prolungato a un decennio di vita, in assoluto si capisce che oltre al tanto lavoro nel saperlo estendere per scritto in maniera che a leggerlo risultasse scorrevole l’estremo psico-fisico che colpisce chi non è immortale in me ha fatto il suo effetto. Quindi, a parere personale già che non siamo soggetti perpetui meriterebbe un punteggio in più.
Il romanzo del libro l’ho trovato divertente e giovanile, senza intrecci o rompicapi che avrebbero impedito la fluida lettura. Con un cenno di giovinezza “Bastardi senza amore” probabilmente è parte di quei pensieri che ogni ragazzo o ragazza desidera nella propria vita. Un’ambizione mentale che magari permette di entrare al centro della scena o situazione che giornalmente viviamo: Svevo Romano, principale soggetto del libro, è una persona narcisista, playboy, pieno di amici e sempre impegnato; della frenetica vita che lo travolge dalla mattina alla sera come spesso accade sniffa cocaina, e lo fa’ cercando d’ingannare quella sensazione di debolezza e apatia che sembra avvolgerlo in ogni momento. Il perfetto uomo che qualsiasi donna ha piacere nel conoscere ma nessuna lo avrebbe considerato nel condividere una vita coniugale. ...un giorno in esso cambia tutto, e senza volersi rendere conto che la sua vita sta cambiando, subentra all’improvviso un nesso che gli farà perdere la percezione del tempo. A quel punto Svevo non riesce più a tenere in pugno la situazione, perde il controllo di tutto quello che deve fare. E l’unica chiave che gli consentirà la serenità è lo sguardo di una donna che casualmente incrociò in un aeroporto; quando Svevo è con lei, il tempo di colpo riprende il suo normale ritmo, la vita riacquista significato.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.