L'Adalgisa
5 1 0
Libri Moderni

Gadda, Carlo Emilio

L'Adalgisa

Titolo e contributi: L'Adalgisa : disegni milanesi / Carlo Emilio Gadda

Pubblicazione: Milano : Garzanti, c1985

Descrizione fisica: 325 p. ; 19 cm.

Data:1985

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Classi: 853.9 Narrativa italiana. 1900- (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 1985

Sono presenti 9 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
01 - Civica centrale BCT 437.F.28 V-287274 Su scaffale Prestabile
03 - Villa Amoretti BCT 853.9.GAD TA-126085 Su scaffale Prestabile
04 - Cascina Marchesa BCT 853.9.GAD TB-126085 Su scaffale Prestabile
06 - Alberto Geisser N GADD TE-126085 Su scaffale Prestabile
09 - Cesare Pavese BCT 853.9.GAD TI-126085 Su scaffale Prestabile
12 - Alessandro Passerin d'Entrèves BCT 853.9.GAD TN-126085 Su scaffale Prestabile
03 - Villa Amoretti BCT 853.9.GAD TA-137235 Su scaffale Prestabile
08 - Italo Calvino BCT 853.9.GAD TH-137235 Su scaffale Prestabile
16 - Torino Centro N GADD TZ-314281 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Doveva essere un romanzo, dal titolo Un fulmine sul 220. ma il Carlo Emilio, un po’ annoiato, ha spezzato il fulmine e è nata L’Adalgisa.

Dieci quadri, anzi, dieci disegni per descrivere la Milano del tempo che fu; con la sua borghesia salottiera, fastidiosetta, un poco urticante e che non manca di mostrarsi a teatro, dove “s’aduna a purgare le sue indigestioncelle farisaiche, i suoi peccatuzzi stitici, col porger orecchio a quegli altri peccati, un po’ più cipperimerli per fortuna, di Luigi Dallapiccola o di Igor Strawinski.” Quella borghesia fatta di chiacchiere scambiate “pèna denter de l’üss”
Son salita anche sul 24, attenta a non finire come “donna” Elsa, vittima della società musogònica vociante “Vegnì ki! Occupàaato! S-ciào. A momenti le ciapàvom no, e poi però l’émm ciapàa!”. Il 24.

Mirabilis mirabilia il gioco di parole, il mescolarsi d’idiomi.
E le note, le note, caro Carlo Emilio! L’è vegnuu foeura on alter liber, un godimento. On piaser!

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.