La fine di tutte le cose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kant, Immanuel

La fine di tutte le cose

Abstract: Come ha scritto Jacob Taubes, nelle pagine de La fine di tutte le cose l'opera forse più ingiustamente trascurata dell'ultima fase della vita del grande maestro di Konigsberg - Kant conduce l'ambizioso progetto filosofico di tradurre le dichiarazioni metafisiche dell'escatologia cristiana in una sorta di escatologia trascendentale. L'escatologia trascendentale ruota attorno a un duplice interrogativo: perché, in generale, gli uomini si aspettano una fine del mondo? E se questa viene anche loro concessa, perché proprio una fine che, per la maggior parte del genere umano, fa paura? Per Kant l'antica profezia apocalittica di San Giovanni prefigura, in simboli e immagini, il limite estremo della stessa attività del pensare, delineando la struttura paradossale di un concetto con cui, al tempo stesso, l'intelletto ci abbandona e, addirittura, ha fine ogni pensiero.


Titolo e contributi: La fine di tutte le cose / Immanuel Kant ; a cura di Andrea Tagliapietra ; traduzione di Elisa Tetamo

Pubblicazione: Torino : Bollati Boringhieri, 2006

Descrizione fisica: 125 p. : ill. ; 18 cm.

ISBN: 8833917118

Data:2006

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Incipit ; 10

Nomi: (Autore) (Autore) (Autore)

Classi: 193 Filosofia occidentale moderna. Germania e Austria (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2006

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
01 - Civica centrale BCT09 E 280 01-374707 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.