Autoritratto dell'immondizia
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Pinna, Lorenzo <1950- >

Autoritratto dell'immondizia

Abstract: Leggendo queste pagine ci si rende conto di come la storia delle civiltà e quella dell'immondizia abbiano percorso un cammino parallelo: le civiltà sul piano alto, tra splendori e incensi, l'immondizia su quello basso, tra miasmi e focolai di infezioni. La storia che ci racconta il libro parte da molto lontano e via via narra come i micropredatori abbiano tormentato l'umanità attraverso i secoli (con infezioni, pestilenze ed epidemie di vario tipo) e come soltanto con la nascita della modernità sia stato possibile affrontare alla radice il problema: non solo grazie a nuove conoscenze scientifiche e mediche, ma attraverso una nuova organizzazione urbanistica e la creazione di grandi reti fognarie sotterranee. E qui il libro apre la sua parte più interessante, perché entra direttamente in questo percorso parallelo tra gestione dei rifiuti e modernità: cioè la gestione dei rifiuti vista come una cartina di tornasole della capacità (o meno) di una società di accedere al mondo moderno. Penso che il libro di Lorenzo Pinna sia prezioso per capire una realtà sommersa e poco conosciuta. Non è solo la storia umana vista attraverso ì rifiuti: l'immondizia è anche l'autoritratto di una società, dei suoi cambiamenti, della sua cultura e, in una certa misura, del suo destino. (Dalla prefazione di Piero Angela).


Titolo e contributi: Autoritratto dell'immondizia : come la civiltà è stata condizionata dai rifiuti / Lorenzo Pinna ; prefazione di Piero Angela

Pubblicazione: Torino : Bollati Boringhieri, 2011

Descrizione fisica: X, 269 p. ; 20 cm

ISBN: 9788833921747

EAN: 9788833921747

Data:2011

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Temi ; 211

Nomi: (Autore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 363.728 Problemi ambientali. Rifiuti (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2011

Sono presenti 14 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
07 - Don Milani BCT 363.728.PIN TF-314459 Su scaffale Prestabile
09 - Cesare Pavese BCT 363.728.PIN TI-316834 Su scaffale Prestabile
11 - Dietrich Bonhoeffer BCT 363.728.PIN TM-321562 Su scaffale Prestabile
08 - Italo Calvino BCT 363.728.PIN TH-319232 Su scaffale Prestabile
10 - Francesco Cognasso BCT 363.728.PIN TL-315010 Su scaffale Prestabile
12 - Alessandro Passerin d'Entrèves BCT 363.728.PIN TN-319945 Su scaffale Prestabile
15 - Primo Levi BCT 363.728.PIN TV-323911 Su scaffale Prestabile
03 - Villa Amoretti BCT 363.728.PIN TA-326855 Su scaffale Prestabile
04 - Cascina Marchesa BCT 363.728.PIN TB-314788 Su scaffale Prestabile
05 - Luigi Carluccio BCT 363.728.PIN TD-318201 Su scaffale Prestabile
13 - I ragazzi e le ragazze di Utoya BCT 363.728.PIN TS-303830 Su scaffale Prestabile
23 - Rita Atria BCT 363.728.PIN MAR-4278 Su scaffale Prestabile
25 - Natalia Ginzburg BCT 363.728.PIN MAN-4083 Su scaffale Prestabile
01 - Civica centrale BCT12 D 940 DL-7941 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

La gestione dei rifiuti è uno dei modi per prevenire i focolai d'infezione e la conseguente diffusione delle malattie. Libro molto interessante: vengono raccontate le grandi epidemie dei secoli passati e i modi con cui si sono affrontati i problemi dello smaltimento deil'immondizia nel corso della storia, con tanti esempi decisamente illuminanti.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.