Risultati della ricerca nelle biblioteche scolastiche di TorinoReteLibri Piemonte

 

Le richieste di prestito possono essere inoltrate a TorinoReteLibri Piemonte compilando il seguente modulo.

Tutti i dettagli per la compilazione delle richieste sono disponibili alla pagina  "Estendi la ricerca in TorinoReteLIbri"

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Guide escursionistiche
× Nomi Funke, Cornelia
× Nomi Menrad, Karl
× Soggetto Manuali multimediali
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2010
× Lingue Tedesco

Trovati 4 documenti.

Per la critica della violenza
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Torino Rete Libri Materiale linguistico moderno

Benjamin, Walter

Per la critica della violenza / di Walter Benjamin ; a cura di Massimo Tomba

Roma : Alegre, 2010

Marxiana

  • Copie totali: 1

Abstract: Il saggio "Per la critica della violenza", qui presentato in una nuova traduzione con l'originale tedesco a fronte, fu pubblicato da Benjamin nel 1921. Le sue riflessioni incrociano le più diverse correnti politiche presenti nella crisi di Weimar, Sorel e il sindacalismo rivoluzionario da una parte, la critica del diritto e della democrazia svolte dai teorici della rivoluzione conservatrice, dall'altra. Il tentativo benjaminiano non mira ad alcuna sintesi, ma ad una ridislocazione delle più importanti questioni emergenti dalla crisi del diritto in una nuova costellazione, nella quale la critica del diritto viene innescata dall'urto tra la sfera giuridica e quella della giustizia. Poiché la crisi del diritto analizzata in questo saggio è ancora la nostra crisi, il gesto benjaminiano risulta più che mai attuale. Il saggio Per la critica della violenza, qui presentato in una nuova traduzione con l?originale tedesco a fronte, fu pubblicato da Benjamin nel 1921. Le sue riflessioni incrociano le più diverse correnti politiche presenti nella crisi di Weimar, Sorel e il sindacalismo rivoluzionario da una parte, la critica del diritto e della democrazia svolte dai teorici della rivoluzione conservatrice, dall?altra. Il tentativo benjaminiano non mira ad alcuna sintesi, ma ad una ridislocazione delle più importanti questioni emergenti dalla crisi del diritto in una nuova costellazione, nella quale la critica del diritto viene innescata dall?urto tra la sfera giuridica e quella della giustizia. Poiché la crisi del diritto analizzata in questo saggio è ancora la nostra crisi, il gesto benjaminiano risulta più che mai attuale. EDITORIALE

Soul Kitchen
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Torino Rete Libri Film

Akin, Fatih

Soul Kitchen / una commedia di Fatih Akin ; sceneggiatura Fatih Akin, Adam Bousdoukos ; direttore della fotografia Rainer Klausmann

Roma : BIM : Rai Cinema : 01 Distribution, 2010

  • Copie totali: 1

Abstract: Ad Amburgo, un cuoco di origine greca, Zinos, gestisce un infimo ristorante denominato Soul Kitchen. La clientela abituale sono i rozzi abitanti della periferia, interessati solo a tracannare birra e ingurgitare piatti surgelati o preconfezionati. Dentro e fuori dal Soul Kitchen ruota tutto il microuniverso di Zinos e relativi problemi: l'ambiziosa e viziata fidanzata Nadine è una giornalista rampante in partenza per la Cina, il fratello Illias un ladruncolo in libertà vigilata con il vizio del gioco, la cameriera Lucia è aspirante artista che vive in un appartamento occupato abusivamente e un vecchio compagno di scuola, Neumann, è disposto a tutto pur di comprare il locale e rilevarne il terreno. Un'ernia al disco improvvisa impone a Zinos delle sedute di fisioterapia e gli inibisce l'uso cucina, così che viene assunto un nuovo cuoco esperto di haute cuisine che, dopo uno scetticismo iniziale, trasforma il ristorante in un locale molto in voga capace di offrire buon cibo e musica soul. Zinos, giovane proprietario del ristorante Soul Kitchen, sta attraversando un periodo sfortunato. Nadine, la sua ragazza, si e trasferita a Shangai, i suoi clienti abituali boicottano il nuovo chef e ha problemi alla schiena. La situazione sembra migliorare quando un giro giusto di persone abbraccia la sua nuova filosofia culinaria, ma non gli basta. Decide di volare in Cina per raggiungere Nadine, affidando il ristorante al fratello Illias, ex detenuto. Entrambe le decisioni si riveleranno catastrofiche... EDITORIALE

Moderne und zeitgenossische kunst
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Torino Rete Libri Materiale linguistico moderno

Galerie Fischer

Moderne und zeitgenossische kunst : Auktion im Galerie Fischer : Donnerstag 17. Juni 2010 / Fischer Galerie

Lucerne : Galerie Fischer Auktionen AG

  • Copie totali: 1
Il nastro bianco
Attenzione! Questo titolo è del sistema di Torino Rete Libri Film

Haneke, Michael

Il nastro bianco / un film di Michael Haneke ; [with Christian Friedel, Leonie Benesch, Ulrich Tukur ; script & dialogues Michael Haneke ; director of photography Christian Berger]

Roma : Luckyred homevideo, 2010

  • Copie totali: 1

Abstract: Un villaggio protestante della Germania del Nord. 1913/1914. Alla vigilia della prima guerra mondiale. La storia dei bambini e degli adolescenti di un coro diretto dal maestro del villaggio, le loro famiglie: il barone, l’intendente, il pastore, il medico, la levatrice, i contadini. Si verificano strani avvenimenti che prendono un poco alla volta l’aspetto di un rituale punitivo. Cosa si nasconde dietro tutto ciò? EDITORIALE